Tag: ambulanza

- di Redazione

Incidente stradale a Gallicano: uomo ferito ma non è grave

Incidente stradale domenica pomeriggio intorno alle 15 su una stradina interna che collega il centro di Gallicano con la Fondovalle. Per cause ancora in corso di accertamento si sono scontrarti una vettura ed una moto. A riportare la peggio il motociclista le cui condizioni per fortuna non sono gravi. Ha riportato una frattura e diverse escoriazioni. Subito allertato il Pegaso 3 che però non si è potuto alzare in volo a causa delle forti raffiche di vento. Pertanto il ferito è stato trasportato in ambulanza (codice rosso) all’ospedale Cisanello di Pisa.

- di Redazione

Sabato 1° agosto la Misericordia di Borgo a Mozzano inaugura la nuova ambulanza 4×4

BORGO A MOZZANO – Sabato 1° agosto sarà un giorno di festa per la Misericordia di Borgo a Mozzano e tutta la comunità. Nel corso del pomeriggio verrà inaugurata una nuova autoambulanza. modello Wolkswagen T6 4X4, che permetterà gli interventi nei luoghi più disagiati e nelle condizioni climatiche peggiori. Il mezzo è stato donato da un socio benefattore in memoria dei propri genitori defunti. Il programma prevede il ritrovo, alle 17, delle associazioni di volontariato in via Roma, seguita, alle 17:30, della santa messa in piazza Marconi (piazza della Stazione). Alle 18:30, alla presenza delle autorità civili e militari, verrà benedetta l’ambulanza, con la gran chiusura, alle 19, con la tradizionale sfilata degli automezzi e un buffet (ore 19.30). Tutta la popolazione è invitata. Viste le normative covid-19, è necessario confermare la propria partecipazione all’indirizzo mail info@misericordiaborgo.org o al numero 0583/80731

- 1 di Redazione

Un’ambulanza per Francesco Tontini. Domenica a Fornaci l’inaugurazione

Fornaci domenica sarà di nuovo unita e commossa per ricordare un giovane che ha lasciato il segno a Fornaci come in tutta la comunità barghigiana, Francesco Tontini. Domenica 8 dicembre alle 16, si compie una bellissima iniziativa che è arrivata a conclusione proprio per la grande mobilitazione di solidarietà che c’è stata dopo la tragica morte del giovane Francesco avvenuta nell’ottobre scorso. Partì allora, in quel terribile mese di ottobre, una raccolta di fondi che coinvolse privati cittadini, associazioni, ma che prese spunto  da un gesto di solidarietà che venne proprio dagli amici coetanei di Francesco che misero insieme ben 3.300 euro. Oltre a questo contributo furono in tanti ad inviare alla Misericordia donazioni per ricordare Francesco, che tra le sue passioni aveva quella di essere un appassionato volontario della Misericordia del Barghigiano dove operava con grande orgoglio a supporto dei servizi del 118. “C’è stata una gara di solidarietà unica e commovente per Francesco ed a colpirci è stato…

- di Redazione

La Misericordia del Barghigiano ringrazia la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca

La Misericordia del barghigiano negli ultimi anni ha aumentato in maniera notevole il suo impegno sul territorio, soprattutto sull’emergenza, infatti oltre al punto PET (punto emergenza territoriale) di Fornaci di Barga, attivo 24 ore su 24, è insieme ad altre 4 Misericordie e alla Croce Rossa di Bagni di Lucca sul PET di piano di Gioviano, anch’esso H24, inoltre è impegnata anche sul PET di Camporgiano. Tutto questo nello spirito di coprire, per le necessità sanitarie urgenti, un territorio difficile come quello della Valle del Serchio. “Lavorare insieme – ci spiega il governatore Carla Andreozzi – permette di gestire i servizi obbligatori con maggior flessibilità, i nostri volontari sono abituati a lavorare in squadre miste, e questo è importantissimo soprattutto nei grandi eventi, o in quelli dove sono necessari più equipaggi di soccorso”. Tutto questo ha un costo e va sostenuto però come ricorda la stesa Andreozzi: “Siamo tutti coscienti che i rimborsi Asl non coprono i costi di tale…

- di Redazione

Anziani soccorsi a mano nei centri storici. Le precisazioni dell’ASL

In merito agli articoli usciti su La Nazione e su Il Giornale di Barga circa le difficiltà a soccorrere con i mezzi i pazienti nei centri storici, l’Azienda USL Toscana nord ovest precisa quanto segue, tramite il direttore della Centrale Operativa 118 Alta Toscana, dottor Andrea Nicolini. Intanto nelle ultime settimane in Valle del Serchio non sono state segnalate difficoltà particolari a soccorrere pazienti. Entrando nel merito dell’utilizzo dei mezzi più piccoli per arrivare nelle zone più impervie e nei centri storici, l’Azienda evidenzia che essi vengono tuttora usati, quando se ne presenta la necessità, e tali servizi vengono regolarmente pagati alle associazioni di volontariato. Questi mezzi, tra l’altro, sono immatricolati solo per l’utilizzo in emergenza e in condizioni speciali e sono quindi sempre a disposizione (non possono essere “dirottati” su altri servizi). In quanto alla creazione (non si può parlare di “ripristino” perché non c’è mai stato) di uno stand by per i piccoli mezzi in Valle del Serchio,…

- di Redazione

Misericordia, festa per il nuovo mezzo

Tanti volontari, tante persone, molti rappresentanti delle istituzioni locali e non. Tutti presenti ieri mattina a Fornaci per la benedizione della nuovissima ambulanza messa in servizio dalla Misericordia del Barghigiano che ha compiuto un importante sforzo economico per permettere di rinnovare un parco mezzi ormai vetusto. Dopo la benedizione impartita da don Antonio Pieraccini al termine della santa messa nella chiesa del cristo redentore, nell’antistante piazzale don Minzoni è stata la governatrice della Misericordia del Barghigiano, Maria Carla Andreozzi, a tagliare il nastro inaugurale del nuovo mezzo, acquistato con un importante esborso dalla Misericordia e con ancora 30 mila euro di spesa che devono essere ancora coperti. Alla presenza del senatore Andrea marcucci, del sindaco di Barga, marco Bonini e di tanti esponenti del mondo delle Misericordie della valle del Serchio, presenti con diverse realtà, Andreozzi ha rilanciato ,l’appello a sostenere come avvenuto in questi anni lo sforzo di ripresa della Misericordia del Barghigiano. Un sostegno che è stato importante…

- di Redazione

Domenica arriva nuova ambulanza della Misericordia. Andreozzi: “Siamo sulla strada giusta, ma non ci deve mancare il prezioso aiuto di tutti”

(Foto Alessandro Moscardini) Giornata speciale quella di domenica 27 novembre per la Misericordia del Barghigiano – servizio ambulanza. Alla fine della santa messa nella chiesa parrocchiale del Cristo Redentore, davanti alla chiesa verrà benedetta ed inaugurata la nuova autoambulanza acquistata da questo sodalizio: un Volkswagen T6 4×4 che consentirà l’utilizzo anche in condizioni di terreno difficile e che soprattutto rinnova un parco mezzi che da anni, a parte la donazione lo scorso anni di un piccolo Porter 4×4 per gli interventi nei centri storici, era ormai privo di nuovi acquisti da anni e con mezzi ormai datati. Dopo la benedizione, presso la sede della Misericordia, ci sarà anche un aperitivo. “E’ successo anche poco tempo fa di trovarsi in difficoltà con la disponibilità dei mezzi a causa di due ambulanze che erano in riparazioni – ci spiega la Governatrice Maria Carla Andreozzi . Non potevamo più permetterci di rimanere a piedi anche se l’acquisto di questo mezzo (del valore di…

- di Redazione

Ecco il nuovo mezzo della Misericordia

Un altro passo, molto significativo per giunta, verso il ritorno alla stabilità economica ed organizzativa per la Misericordia del Barghigiano. Sabato 5 dicembre a Porta Reale, all’ingresso del centro storico di Barga e capirete subito il perché, è stato inaugurato il nuovo mezzo della Misericordia del Barghigiano: un mezzo speciale, un Porter attrezzato ad ambulanza in grado di intervenire su strade strette di montagna, in percorsi impervi, ma soprattutto tra le strette vie dei centri storici della Valle del Serchio. Un mezzo insomma fondamentale per prestare adeguata assistenza sanitaria e soccorso in caso di necessità in tutta l’area dove la Misericordia svolge il servizio di soccorso nell’ambito del 118, ovvero Barga, Coreglia, Molazzana, Fabbriche di Vergemoli tra le altre località. Mancava questo mezzo e con oggi è invece disponibile grazie alla generosità ed alla sensibilità della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, rappresentata all’inaugurazione dal consigliere Tiziano Pieretti. E’ stata la Fondazione a sostenere il costo di acquisto, mentre grazie…

- di s.p.

A Gallicano c’è una nuova ambulanza

Domenica 17 maggio la Misericordia del Barghigiano è stata invitata a presenziare all’inaugurazione della nuova ambulanza della vicina Misericordia di Gallicano. Ci siamo ritrovati presso la loro sede e nel giro di pochi minuti il piazzale si è riempito di associazioni da tutta la Provincia. All’appello erano presenti: Croce Verde di Castelnuovo e le Misericordie di Barghigiano, Piano di Coreglia, Borgo a Mozzano, Marlia, Capannori, Altopascio, S. Gemma Galgani e Massa Macinaia. Durante la cerimonia il Governatore che dopo aver ringraziato, una ad una, le associazioni presenti ha elencato le caratteristiche dell’Ambulanza acquistata: allestita su Fiat Ducato, un mezzo di tipo A (quindi può essere usata sia per emergenze che per trasporti con medico a bordo), al suo interno oltre a tutte le attrezzatura normalmente richieste c’è anche un Defibrillatore Automatico. Dopo la benedizione del parroco alla nuova entrata “Galli 2” e alle consuete foto di rito, tutti i mezzi della Misericordia di Gallicano e delle associazioni presenti si sono…

- di s.p.

Una scorta un po’ … particolare

Non tutti sanno che in casi molto particolari ai mezzi di soccorso come quelli della Misericordia del Barghigiano è consentito chiedere la scorta delle forze dell’ordine nell’effettuare un servizio urgente. Domenica 10 Maggio, però la scorta che abbiamo avuto è stata del tutto inaspettata ed anche… preziosa. Durante un servizio di trasporto non urgente mi sono ritrovato scortato da una carovana particolare. L’ambulanza si è ritrovata in mezzo ad un corteo di Ferrari, con motori rombanti. Queste splendide auto ci hanno accompagnato dalla rotonda di Marlia a Borgo a Mozzano. Per un autista soccorritore, a cui piacciono i motori, questo servizio non potrà essere dimenticato. Simone Puccini

- di Francesco Saisi

Esercitazioni di guida per la Misericordia del Barghigiano

Pomeriggio all’insegna di amicizia e buon umore quello trascorso domenica 11 maggio nella zona industriale del Chitarrino a Fornaci di Barga, dove era in programma un esercitazione di guida ambulanze organizzata dalla Misericordia del Barghigiano. Molti i volontari, soprattutto giovani, che hanno aderito a tale iniziativa le cui prove di guida, utili anche nella vita di tutti i giorni, mettono alla prova i riflessi degli autisti simulando rischi e criticità che possono essere incontrate alla guida di mezzi, riuscendo così a creare una base essenziale alla formazione di autisti soccorritori.Prima prova lo slalom lento tra i birilli, da effettuare in due passaggi di cui l’ultimo a retro marcia facendo affidamento ai soli specchietti retrovisori laterali, tanto per riuscire a prendere le misure e la giusta confidenza a bordo di un mezzo di soccorso. Il secondo passo era evitare un ostacolo improvviso, su strada bagnata, facendo ricorso al dispositivo ABS, che evita in una frenata il bloccaggio delle ruote consentendo così…

- di MeCap

Taglio delle centrali operative del 118: (forse) nessun rischio per il PET di Fornaci

Una nota della UIL denuncia una certa emergenza nella gestione del servizio 118 per l’USL 2 di Lucca: una legge regionale prevede la riduzione da 12 a 3 Centrali Operative sul territorio toscano, concentrando le sedi in Aree Vaste corrispondenti alle aziende ospedaliero-universitarie di Pisa, Firenze e Siena. Se Lucca perderà lo status di Sede Operativa, cosa accadrà al Punto di Primo Soccorso di Fornaci (che dipende da Lucca)? Anche se il quadro non è ancora chiaro, non dovremmo risentirne. (continua…) È allarme, sul territorio dell’ASL 2 di Lucca, per il servizio 118. Una nota della UIL pubblicata questa mattina da La Nazione affronta infatti un ulteriore problema della riorganizzazione avviata in merito alla sanità toscana: l’applicazione della LR 81/2012 e della delibera 1235 di giunta regionale che prevedono una drastica riduzione delle centrali operative del 118. Stando a quanto citato dalla sigla sindacale le sedi del servizio di primo soccorso saranno ridotte dalle attuali 12 a 3 una, cioè,…

  • 1
  • 2