La Misericordia del Barghigiano ringrazia la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca

-

La Misericordia del barghigiano negli ultimi anni ha aumentato in maniera notevole il suo impegno sul territorio, soprattutto sull’emergenza, infatti oltre al punto PET (punto emergenza territoriale) di Fornaci di Barga, attivo 24 ore su 24, è insieme ad altre 4 Misericordie e alla Croce Rossa di Bagni di Lucca sul PET di piano di Gioviano, anch’esso H24, inoltre è impegnata anche sul PET di Camporgiano.
Tutto questo nello spirito di coprire, per le necessità sanitarie urgenti, un territorio difficile come quello della Valle del Serchio.

“Lavorare insieme – ci spiega il governatore Carla Andreozzi – permette di gestire i servizi obbligatori con maggior flessibilità, i nostri volontari sono abituati a lavorare in squadre miste, e questo è importantissimo soprattutto nei grandi eventi, o in quelli dove sono necessari più equipaggi di soccorso”.
Tutto questo ha un costo e va sostenuto però come ricorda la stesa Andreozzi: “Siamo tutti coscienti che i rimborsi Asl non coprono i costi di tale servizio e pertanto, considerando che le ambulanze di tipo A, devono essere sempre al meglio come strumentazione interna ma anche come parti meccaniche, freni ecc, e quindi devono essere oggetto di una manutenzione molto attenta e costante, si capisce che l’Associazione sostiene costi elevati”.

In tal senso è stato notevole l’aiuto che è venuto per quanto riguarda la Misericordia del Barghigiano dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

“La Misericordia del Barghigiano – ci tiene a far sapere il governatore – ringrazia la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca che, con noi, ha condiviso i problemi e le necessità che sono particolarmente costose in un territorio complesso come il nostro. La fondazione ne è una attenta e critica conoscitrice, (il consigliere Tiziano Pieretti ha partecipato a diversi incontri) e da anni elargisce i suoi aiuti in tutti i settori dove c’è più necessità, contribuendo allo sviluppo culturale, sanitario e sociale e affiancando gli enti che con le sole proprie forze non riuscirebbero a completare progetti e opere.
Il contributo ricevuto nell’anno 2018 ci ha permesso di avere un parco ambulanze, otto per l’esattezza, adeguato ed efficiente per rispondere alle necessità delle zone da noi presidiate.
Pertanto al Presidente e a tutti i membri del Consiglio della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca va il nostro sincero ringraziamento unito a quello di tutti i nostri volontari”.

Tag: , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.