Domenica arriva nuova ambulanza della Misericordia. Andreozzi: “Siamo sulla strada giusta, ma non ci deve mancare il prezioso aiuto di tutti”

-

(Foto Alessandro Moscardini)

Giornata speciale quella di domenica 27 novembre per la Misericordia del Barghigiano – servizio ambulanza. Alla fine della santa messa nella chiesa parrocchiale del Cristo Redentore, davanti alla chiesa verrà benedetta ed inaugurata la nuova autoambulanza acquistata da questo sodalizio: un Volkswagen T6 4×4 che consentirà l’utilizzo anche in condizioni di terreno difficile e che soprattutto rinnova un parco mezzi che da anni, a parte la donazione lo scorso anni di un piccolo Porter 4×4 per gli interventi nei centri storici, era ormai privo di nuovi acquisti da anni e con mezzi ormai datati. Dopo la benedizione, presso la sede della Misericordia, ci sarà anche un aperitivo.

“E’ successo anche poco tempo fa di trovarsi in difficoltà con la disponibilità dei mezzi a causa di due ambulanze che erano in riparazioni – ci spiega la Governatrice Maria Carla Andreozzi . Non potevamo più permetterci di rimanere a piedi anche se l’acquisto di questo mezzo (del valore di circa 70 mila euro ndr) ci ha impegnato molto economicamente. Dei soldi necessari più della metà sono stati messi con fondi propri dalla Misericordia e per la restante parte, circa 30 mila euro, contiamo sull’appoggio che già in questi anni ci è venuto da tantissime realtà”.

“Mi preme molto sottolineare – continua la Governatrice – che da quando è iniziato il lavoro di risanamento economico della Misericordia, avviato da questo direttivo, è stato fondamentale il contributo e l’aiuto che ci è venuto dalle associazioni paesane, ma anche i singoli cittadini, le aziende, enti, a volte anche con contributi molto importanti.

C’è stata sempre una grande sensibilità nei nostri confronti e stiamo adesso camminando sulla strada giusta con l’obiettivo, di risollevare definitivamente tutta la questione economica della Misericordia da qui alla scadenza del mandato, tra due anni.

Quando si insediò questo gruppo affermammo che con l’aiuto di tutti ce l’avremmo fatta e così sta andando, grazie proprio al prezioso aiuto che ci è venuto da tanti, da tutti. Abbiamo lavorato sodo anche noi, sviluppando ed accrescendo il nostro lavoro ed i nostri servizi. Insomma, siamo sulla strada giusta per una definitiva stabilità e ripresa di questo sodalizio, ma dobbiamo contare ancora su quella vicinanza e su quella collaborazione che in questi anni abbiamo avuto da tutti”.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.