- di Redazione

Per Federica musica e solidarietà

Sarà una serata di musica e solidarietà per ricordare Federica Del Carlo, la giovane barghigiana prematuramente scomparsa tre anni fa. È in programma domenica 3 dicembre a partire dalle 18 allo Shamrock Irish Pub a Barga (via G. Marconi 10, piazzale del Fosso). L’iniziativa è aperta a tutti. Chi vorrà potrà partecipare all’aperitivo, alla cena o al dopo cena, quando entrerà in scena anche la musica dal vivo, grazie all’esibizione di alcune band emergenti del territorio. Il ricavato della serata, che si svolge con il patrocinio del Comune di Barga, sarà devoluto al Gruppo Volontari della Solidarietà, una realtà molto radicata nel tessuto sociale barghigiano, che da tanti anni risponde ai bisogni delle persone portatrici di handicap. “Anche quest’anno – dicono gli organizzatori della serata, i rappresentanti della Pro Loco di Barga di cui la giovane faceva parte –  l’iniziativa in memoria di Federica nasce per essere un momento di festa, di incontro e di amicizia a base di musica.…

- 2 di Redazione

Bus Barga-Castelnuovo in fiamme. Fuggono dal mezzo gli studenti

Dopo i disservizi denunciati qualche settimana fa da un genitori con i pullman spesso stracarichi, una brutta avventura stamani per gli studenti che utilizzano il bus del servizio scolastico che da Barga giunge a Castelnuovo. Il motore del mezzo si è incendiato ed i ragazzi sono dovuti uscire dal mezzo in tutta fretta. L’allarme è stato lanciato proprio dai ragazzi che hanno visto il fumo diffondersi nell’abitacolo. L’autista ha prontamente fermato il mezzo e tutti sono scesi senza riportare per fortuna conseguenze. “Siamo scesi appena in tempo”, ci ha raccontato uno di loro. Il bus si trovava al momento dell’incendio del motore in via Roma ed era quindi quasi giunto a destinazione. Gli studenti hanno quindi proseguito a piedi. Resta lo spavento per l’accaduto ed anche il disappunto dei genitori dove non manca la preoccupazione anche per lo stato di salute dei mezzi del trasporto scolastico.

- di Redazione

Un ringraziamento per infermieri e medici dell’Ospedale di Barga

Mi chiamo Annarella De Pietro ed abito a Forte dei Marmi. Il giorno 23 Novembre ho subito un piccolo intervento chirurgico presso l’Ospedale San Francesco di Barga (isteroscopia in sedazione). Volevo esprimere la mia gratitudine per l’accoglienza ed il trattamento avuto sia dal corpo infermieristico che dallo staff medico del reparto di ostetricia e ginecologia. Non è semplice trovare disponibilità a livello umano nelle strutture ospedalere. Comprendo che la vostra è una piccola realtà che non può essere paragonata ai grandi numeri dei grandi ospedali, ma credo anche che, l’attenzione alla persona e la disponibilità verso la stessa sia un protocollo che dovrebbe essere sempre rispettato. VI ringrazio di cuore, non tanto per me ma per la vostra impostazione verso il paziente. Bravi.   Annarella De Pietro

- di Vincenzo Passini

Niente sconti al Prato, le ragazze del Filecchio vincono 2-0

Filecchio e Prato femminile, prima della partita insieme per ricordare la giornata mondiale contro la violenza sulle donne, poi la gara che viene vinta con pieno merito dalle filecchiesi grazie a una condotta che ha visto le ragazze di Mazzanti cercare la rete del vantaggio da subito seppur in onor del vero in maniera diesel nonostante un Prato non trascendentale e cosi dopo vari tentativi neutralizzati dalla brava Breschi, ci pensa Fazzi con un abile tocco a eludere l’ intervento dell’ estremo difensore pratese. La reazione ospite e’ sterile e il gioco rimane in mano al Filecchio women che al 40° suggella la supremazia con un eurogol della sua centrocampista gioiello Margherita Moni: tiro imprendibile all’incrocio dei pali da fuori area e standing ovation per lei. La ripresa e’ ordinaria amministrazione delle gialloverdi che oltre alle giocate delle singole, si mette in evidenza per l’ espressione del gioco sviluppato nonostante i cambi effettuati da mister Mazzanti a conferma di un consolidato gruppo…

- di Leonardo Barsotti

Balducci regala la vittoria al Barga su rigore

Il Barga batte 1-0 La Cella grazie al dodicesimo gol del bomber Balducci su calcio di rigore, ma quanta fatica… E’ stata una vera battaglia con la squadra pisana che ha messo sul campo più calci e botte proibite che il calcio con la C maiuscola. Lo testimoniano le tre espulsioni che il direttore di gara ha  distribuito alla squadra pisana apparsa davvero una compagine che è andata fuori dalle righe quando è andata in svantaggio. Il Barga pur priva degli infortunati Wurach, Togneri e dello squalificato Martini fin dall’ inizio cerca la via della rete e la sfiora con due occasioni ghiotte, la prima con Simoncini ( ottima la sua prova anche oggi ), la seconda con Gavazzi sul quale il portiere ospite si guadagna tanti applausi. Gli ospiti non creano pericoli ma spezzettano continuamente il gioco con falli in qualsiasi zona del campo; si capisce fin subito che la squadra pisana non finirà in parità numerica ma il…

- di Romano Verzani

Il Fornaci soffre ma vince con il Coreglia

Vittoria del Fornaci, più sofferta di quanto la differenza tecnica fra le due squadre facesse prevedere. Il campo piccolo, la pioggia, la difesa ostinata del Coreglia hanno reso meno letali le accelerazioni dei fantasisti fornacini. Ne è scaturita una partita brutta sul piano tecnico, aspramente lottata su ogni palla, risolta da una rete di quel Morales che si era affacciato in punta di piedi fra i titolari e che quando è chiamato in causa se la cava egregiamente. Allo scadere del tempo regolamentare, sotto la pioggia battente, il solito Abu Kheit ha sfruttato uno spunto di Bitep sulla linea di fondo e ha chiuso definitivamente la partita (2-0). Fra le poche cose da far notare, due splendide parate, una di Nelli e una di Sartini nonché la sorprendente vivacità atletica dei ragazzi del Coreglia, ma questo è il marchio di fabbrica del mister Nardini. USD FORNACI : SARTINI – CHELONI – LUCARINI – POLPETTA – MORALES – TACCOLA – IACOMINI M.…

- di Vincenzo Passini

Filecchio generoso, ma i tre punti vanno alla Morianese

Una Morianese che più’ cinica non si può vince contro un mai domo Filecchio che nonostante un’asfissiante pressing nella metà campo ospite non riesce a mettere la sfera alle spalle del bravo Palla che insieme ai compagni di reparto ha avuto un pomeriggio di duro lavoro. Per il Filecchio era l’ occasione per rimanere agganciato alle posizioni di vertice che ora vede coinvolte molte più’ squadre rendendo il campionato di terza categoria incerto e interessante. Al 10° una sfortunata autorete di Notini costringe il Filecchio alla rincorsa dovendo mettere in campo maggiore energia contro comunque un’ attenta Morianese sempre insidiosa nelle ripartenze anche se sterile in fase conclusiva. Soprattutto nella ripresa i gialloverdi locali,  creano diverse nitide palle-gol sprecando l’impossibile per poca lucidità sotto porta ed anche per l’intervento provvidenziale di un superlativo Palla. Cosi al 93° nella più’ classica delle azioni di contropiede, Filippi raddoppia infierendo su un risultato già’ punitivo oltremodo per la squadra filecchiese al cospetto di…

- di Redazione

Anche a Barga e Fornaci oggi le panchine rosse come monito alla violenza sulle donne

In occasione della Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne,  la Commissione Pari Opportunità di Barga ha promosso, come del resto è stato fatto in tanti altri paesi della Valle del Serchio da altre associazioni, tante iniziative tra le quali (tra oggi e domani ne saranno inaugurate 30 in valle del Serchio), l’inaugurazione di due panchine rosse, iniziativa in accordo con l’Associazione Non ti scordar di me in ricordo di tutte le donne vittime di violenza… un rosso vivo per essere di attenzione e di monito per il futuro affinché il femminicidio venga combattuto da tutti. La presidente delle Pari Opportunità di Barga, Elena Barsanti, ha in tal senso rivolto l’appello e l’invito soprattutto gli uomini a promuovere in prima persona una maggiore coscienza si questo grande problema. E ha espresso nell’occasione l’auspicio che presto, il prima possibile, la giornata del 25 novembre venga cancellata per sempr:; “Vorrà dire che in quel momento che si sarà fatto tutto il possibile…

- di Umberto Sereni

Il destino ineluttabile di Pascoli nel libro di Antonio Corsi

A cura della Fondazione Pascoli e con il supporto del comune di Barga giovedì 14 dicembre, nella sala consiliare del Palazzo Pancrazi del Comune di Barga (ore 17) verrà presentato il libro di Antonio Corsi “Pascoli ed il Risorgimento. Il vate, l’educatore” edito da Maria Pacini Fazzi. Interverranno  insieme a Corsi, il Prof. Giovanni Falaschi dell’Università di Perugia, il Prof. Umberto Sereni dell’Università di Udine. Il libro, ieri mattina, è stato anche donato al ministro Dario Franceschini durante la sua visita a Casa Pascoli.  Il prof. Corsi è un amico di questo giornale fin dalla sua nascita nel 1949. Lo ha sempre sostenuto e ne è sempre stato un collaboratore oltre che un amico della famiglia Sereni prima, ma anche dell’attuale direttore Galeotti. Parlare della sua opera per noi è un piacere. Per questo, in occasione della imminente presentazione, cogliamo l’occasione per presentare come si deve questo volume. Lo facciamo con la prefazione del libro scritta da Umberto Sereni che ringraziamo per…

- di Redazione

Alert system, per essere informati, su emergenze, informazioni di protezione civile e non solo. Dalla prossima settimana il via al servizio

L’Unione dei Comuni Media Valle del Serchio, in accordo con i Comuni aderenti al sistema associato di Protezione Civile (Bagni di Lucca, Barga, Borgo a Mozzano, Coreglia Antelminelli e Pescaglia), ha attivato il sistema di comunicazione Alert System che garantisce al cittadino la certezza di essere contattato e allertato direttamente in merito ad emergenze di protezione civile e altre situazioni come acqua non potabile, distacco energia elettrica , disagi e interruzioni di viabilità, chiusura scuole, ecc: Il progetto è stato presentato venerdì scorso a Borgo a Mozzano alla presenza dei sindaci, delle altre autorità, le Associazioni di Volontariato, gli organi di informazione . Il progetto prende spunto peraltro da una specifica richiesta in tal senso partita proprio dal Comune di Barga, come ci ha spiegato il primo cittadino di Barga, Marco Bonini; il sistema di allerta si attiverà già dalla prossima settimana con un primo messaggio di prova che intanto arriverà a tutti i numeri telefonici fissi. Come previsto dalla…

- di Redazione

Trentacinque anni per Aci Fornaci

Si è svolta stamani mattina la festa per rendere omaggio all’ultratrentennale delegazione Aci di Fornaci di Barga che ha celebrato, sotto la guida dell’infaticabile Alessandro Marchi, i suoi 35 anni di vita.. Hanno partecipato ai festeggiamenti il senatore Andrea Marcucci e il sindaco Marco Bonini che insieme al Direttore dell’ACI Lucca Luca Sangiorgio e ai consiglieri del comune di Barga, in particolare l’assessore Giampiero Passini e Sabrina Giannotti, hanno ringraziato Alessandro e lo staff: Simona, Daniela e Gualtiero per la loro dedizione al ruolo di consulenti nella piccola delegazione che oggi, completamente rinnovata, può essere orgogliosa di festeggiare un importante traguardo, ma anche lo stimolo a continuare a fare il proprio lavoro come hanno fatto finora. Che aggiungere se non i complimenti ad Alessandro ed a tutto lo staff per un traguardo importante, con l’auspicio di ancora moltissimi anniversari come questo.

- di Redazione

Franceschini a Casa Pascoli: “è perfetta per la valorizzazione dei circuiti letterari italiani”

Dall’Alta Garfagnana fino a Casa Pascoli. Questo il sabato mattina del ministro Dario Franceschini, in valle del Serchio da ieri per la presentazione del suo libro, ma anche alla scoperta di quanto fatto dal Governonell’0pambito del progetto Rocche e Fortificazioni, Fortificazioni estensi e Casa Pascoli.ù Franceschini ha visitato nella mattinata la Fortezza delle Verrucole per poi finire il suo sopralluogo in valle del Serchio a Casa Pascoli, luogo in cui il Governo in questi anni ha investito con Arcus un  bel po’ di fondi per il recupero e la valorizzazione del patrimonio pascoliano, sia documentarle che architettonico. A Casa Pascoli, tra gli altri, è stato accolto dal senatore Andrea Marcucci, presidente della commissione cultura del Senato, a fare gli onori di casas, dal sindaco di Barga, Marco Bonini, dal presidente della fondazione Pascoli, Alessandro Adami e dall’on. Raffaella Mariani. Il ministro è rimasto particolarmente impressionato dalla realtà di casa Pascoli; non una ricostruzione di quello che era il passato e…