Cronaca

- di com. stampa

COMUNE. APPROVATO IL BILANCIO DI PREVISIONE 2008

Non ci saranno aumenti delle tasse –Un Bilancio di previsione senza grandi sorprese, soprattutto per le tasche dei contribuenti, quello approvato per il 2008 dal consiglio comunale di Barga. L’approvazione è avvenuta con i voti di maggioranza, con il voto favorevole del consigliere di opposizione, Pino Lucchesi ed ha fatto registrare l’astensione dell’opposizione Alternativa per Barga di Mario Regoli e Giorgio Salvateci. Era invece assente in aula il PDL.La novità sostanziale, gradita sicuramente ai cittadini, è che non ci sarà alcun aumento per quanto riguarda tariffe e imposte. Tutto resta congelato al 2007, rispettando così, come ha sottolineato l’assessore al Bilancio, Antomio Da Prato, quanto chiesto dal Governo in merito alla necessità di non procedere a aumenti.Il consiglio ha approvato anche l’impianto tariffario per il 2008 relativo all’ICI dopo l’emanazione del decreto legge sul taglio dell’imposta sulla prima casa: il Comune vedrà ridursi il gettito per circa 450mila euro che saranno però compensati dal trasferimento statale. Saranno interessate dall’imposta le…

- 1 di Redazione

I PRIMI RISULTATI DEL NUOVO PIANO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA

Sono stati illustrati in consiglio dall’assessore Luigi SalviA margine del consiglio per l’approvazione del bilancio di previsione 2008 si è discusso anche di Raccolta Differenziata. L’assessore ai Lavori Pubblici, Luigi Salvi, ha reso noti i primi dati sulla raccolta differenziata dopo l’introduzione del nuovo servizio porta a porta, curato dalla nuova ditta Aimeri Ambiente, in diverse aree del territorio comunale oltre al centro storico di Barga dove era già attiva. Il dato riguarda il periodo dal 12 maggio, giorno di attivazione del porta a porta, al 28 maggio: in 16 giorni la raccolta differenziata è salita al 37% con un’impennata di più 11%. Un’attenzione dei cittadini che fa ben sperare di chiudere il 2008 con un 45%.Sulla questione è intervenuto anche il sindaco Sereni per evidenziare l’impegno di tutti su questa tematica, ma anche per ricordare che sono in atto attenti controlli da parte della Polizia Municipale in particolare sul conferimento sbagliato dei rifiuti in aree non adibite a raccolta.…

- di Redazione

UN SONDAGGIO SUI CENTRI TRASFUSIONALI DELLA PROVINCIA

A conferma del buon rapporto esistente tra donatori e personale dei centri trasfusionali di Lucca e della Valle del Serchio (Barga e Castelnuovo), una recente indagine di soddisfazione ha fornito risultati davvero incoraggianti: “Nei mesi scorsi – spiega il dottor Landucci, responsabile uscente della Medicina Trasfusionale – la dottoressa Pamela Marcheschi, su incarico della nostra unità operativa, ha effettuato nelle tre strutture aziendali un’indagine di ‘customer satisfaction’, che ha prodotto dati interessanti e in generale molto positivi sull’attività svolta a Lucca, Barga e Castelnuovo e anche sulla motivazione che spinge i donatori del nostro territorio”. A Lucca sono stati intervistati 358 donatori, sia di sangue che di plasma, la maggior parte dei quali ha considerato una fonte decisiva per iniziare a donare l’influenza di amici già donatori (39,5%), seguita da quella dei parenti (20%) e da quella di conoscenti e colleghi (14,8%). Pochissimi citano come fonte predominante la pubblicità sui media. A Barga le risposte ai questionari sono state 65,…

- di Flavio Guidi

FONTANAMAGGIO: PRESENTATO IL PROGETTO DEL PARCO DEL SISTEMA STORICO E AMBIENTALE DI BARGA

Saranno spesi circa 1 milione e 500 mila euro che serviranno anche per continuare gli interventi di messa in sicurezza dei versanti franosi del Rio FontanamaggioBARGA – Presentato a Barga il nuovo progetto per la realizzazione di un Parco del sistema storico e ambientale di Barga. L’investimento è di 1 milione e mezzo di euro. Il primo lotto per 1 milione è già oggetto di gara e il via dei lavori è previsto entro luglio. Il secondo lotto per 500mila euro partirà a settembre. L’obiettivo futuro è arrivare ad avere un prato al posto di un enorme solco in mezzo a Barga, che collegherà il centro storico e la zona del Piangrande. Il tutto, come illustrato dal geologo Carlo Chines, riempiendo questa pericolosa ferita con materiali idonei. Quello presentato ieri in Comune è un progetto che riguarda la creazione di un Parco a ridosso del centro storico di Barga che si colloca appunto nell’ambito del più ampio progetto, per un…

- di L.G.

LE LETTERE DEL REGISTRO ITALIANO IN INTERNET: ATTENTI ALLE SOPRESE!

Così come era successo tre anni or sono, sta arrivando a diverse imprese della Valle del Serchio un modulo inviato da una società con sede in Germania e che riporta l’intestazione Registro Italiano in Internet per le imprese. Sembra una cosa di valenza ufficiale ed importante, ma si tratta di un servizio assolutamente privato ed oltretutto molto costoso.Il modulo, accompagnato da una lettera abbastanza nebulosa e poco chiara, nasconderebbe, come tre anni fa, un tranello che potrebbe costare la bellezza di oltre 860 euro l’anno per la sottoscrizione ad un servizio che magari non si intendeva richiedere. Non sarebbe male, visto che anche nel comune di Barga sono state tante le aziende gabbate e tante hanno ricevuto i nuovi messaggi, che della cosa se ne facesse carico anche il difensore civico.Ma cosa è successo la prima volta? I moduli d’ordine inviati recavano, in alto, l’intestazione “Registro italiano in Internet per le imprese”, seguita dalla dicitura “Registrazione del sito Internet” e…

- di Redazione

CANTIERI EDILI A BARGA: SOSPESA DAI CARABINIERI UNA ATTIVITA’

RISCONTRATE ANCHE IRREGOLARITA’ IN ALTRI CANTIERI Blitz dei carabinieri della stazione di Barga, coordinati dal comando della compagnia di Castelnuovo e con l’apporto dai militari dell’Arma del Nucleo Ispettorato Lavoro di Lucca in alcuni cantieri edili barghigiani. Lo scorso 28 maggio i carabinieri, accompagnati da personale tecnico della direzione provinciale del lavoro di Lucca, hanno eseguito dei controlli su cantieri edili del territorio, riscontrando palesi irregolarità. In particolare, in un cantiere edile situato in via Mozza in Piangrande, venivano accertate, nei confronti di una ditta che ha sede legale in Altopascio, violazioni amministrative per avere la omesso di istituire completamente i libri matricola e paga e, conseguentemente, per la mancanza di registrazioni in relazione ad un rapporto di lavoro con un dipendente originario dell’Europa dell’Est assunto “in nero”. Veniva altresì riscontrata la violazione della omessa comunicazione al centro per l’impiego dell’instaurazione del rapporto di lavoro. A causa di tali trasgressioni, ma non solo di queste è stato adottato il provvedimento…

- di com. stampa

LUVATA: OGGI QUATTRO ORE DI SCIOPERO

La RSU (Rappresentanza sindacale unitarioa) dello stabilimento di Fornaci di Luvata, informa che i lavoratori di Luvata Fornaci di Barga S.p.A effettueranno, in data odierna, 29maggio, 4 ore di sciopero, le ultime di ogni turno, a sostegno della mobilitazione in atto a difesa dei posti di lavoro. I lavoratori ad oggi non hanno ancora ricevuto notizie certe sul proprio futuro da parte della proprietà, che non ha ancora chiarito la volontà o meno di continuare ad investire sullo stabilimento di Fornaci di Barga, mentre si avvicina la scadenza del contratto con il maggiore cliente, che porterà all’esubero di gran parte del personale. I lavoratori e le organizzazioni sindacali chiedono chiarezza e un piano industriale che dia stabilità futura.

- di Graziella Cosimini

ACCADE IN PIAZZA DEL COMUNE

Omaggio a Suor Carmelina che ha lasciato dopo sessant’anni la comunità barghigiana – Verso la metà di maggio Barga e soprattutto il Castello hanno visto partire una delle sue figure più rappresentative e più amate dalla comunità. Dopo aver trascorso più di sessant’anni a Barga e dopo aver retto l’educandato del Conservatorio Santa Elisabetta fino al 1993, ha lasciato ilsuo posto per trasferirsi presso la Casa madre di Roma, Suor Carmelina, la piccola grande Suor Carmelina; benvoluta, come detto, e stimata da tanti.Per la sua partenza non sono mancati due omaggi speciali: uno dell’artista Keane con un’opera dedicata a Suor Carmelina; l’altro, conseguente al primo, di Graziella Cosimini con un ricordo di questa suorina speciale. Entrambi li ritroviamo proprio dallo scritto di Graziella Cosimini che riportiamo di seguito assieme all’opera che Keane ha esposto nei giorni della sua partenza in Piazza Salvo Salvi. Sono il nostro omaggio a Suor Carmelina, ma anche l’auspicio per un suo ritorno. .– Che cosa…

- di USL

GLI INFERMIERI ED I PAZIENTI DELLA DIALISI RINGRAZIANO

Una lettera è stata inviata alla direzione dell’ASL 2 per aver accolto la richiesta della continuità di presenza di un medico nefrologo – BARGA – Gli infermieri della dialisi di Barga insieme ai pazienti, inviano una nota in cui evidenziano come il fatto che un medico nefrologo sia presente con continuità nella struttura abbia riportato serenità nell’ambiente: “Ringraziamo la direzione generale dell’Azienda USL 2 e la direzione dei presidi ospedalieri per aver preso atto delle difficoltà che esistevano in precedenza e per essersi prontamente attivate per assicurare la presenza nella Dialisi di Barga di uno specialista nefrologo, in grado di integrarsi con il personale infermieristico e di rappresentare un costante punto di riferimento per i pazienti, che altrimenti rischierebbero di sentirsi abbandonati a sé stessi. Ringraziamo poi di cuore, per essersi interessati alla questione, in particolare il sindaco Sereni, sempre attento alle problematiche della sanità, ma anche gli onorevoli Mariani e Marcucci e i consiglieri regionali Remaschi e Pellegrinotti. La…

- di Redazione

L’ACCREDITAMENTO DELLA REGIONE DEL PUNTO PAAS (Punto di Accesso Assistito e Servizi)

BARGA – Il punto PAAS (Punto di Accesso Assistito ai Servizi) di Barga ha ottenuto dalla Regione Toscana l’accreditamento. Un passo decisivo per poter partecipare a pieno titolo alla rete regionale dei Punti e per accedere a nuovi finanziamenti che la Regione metterà a disposizione. Il PAAS di Barga inoltre in questo ultimo mese sta anche partecipando a un progetto europeo, si chiama TELL ME, che unisce in rete i punti regionali per discutere e approfondire su un forum i temi della partecipazione alla vita pubblica dei cittadini. In provincia di Lucca sono stati scelti solo due servizi PAAS per partecipare al progetto TELL ME, Barga e Altopascio. Soddisfazione per i risultati ottenuti è stata espressa dall’assessore alle Politiche Giovanili, Nicola Boggi.Attualmente il PAAS è inserito all’interno dell’Informagiovani, scelta dell’Amministrazione che ha incrementato molto l’uso di Internet per l’accesso ai servizi digitali delle pubbliche amministrazioni e per ricerche legate al tempo libero. Ad oggi risultano iscritte al PAAS quasi 500…

- di Flavio Guidi

UN ACCORDO PER LA DIFESA DEL POTERE DI ACQUISTO DI ANZIANI E FAMIGLIE A BASSO REDDITO

Previste agevolazioni di ARSU e IRPEF –L’Amministrazione comunale di Barga ha individuato interventi di abbattimento della Tassa Rifiuti (TARSU) e, questa la novità saliente per il 2008, l’esenzione dal pagamento dell’addizionale comunale IRPEF per coloro che hanno un reddito imponibile fino a 10.500 euro. Questo in seguito all’accordo siglato a Palazzo Pancrazi tra Comune e Sindacati nei giorni scorsi; un patto nel quale si individuano le misure mirate a garantire la difesa del potere di acquisto di anziani e famiglie a basso reddito. In sostanza Promotori dell’accordo l’assessore alle Politiche Sociali, Nicola Boggi, e l’assessore alle Finanze, Antonio Da Prato; alla firma sono intervenuti i rappresentanti locali dei sindacati dei pensionali Massimo Carzoli (SPI-CGIL), Sandro Adami (FNP – CISL), Anna Poli (FNP – CISL), Piero Bertozzi (UILP – UIL). L’accordo è comunque riconosciuto da tutte le sigle sindacali a livello provinciale. L’assessore Da Prato ha illustrato gli interventi: “Per quanto riguarda la TARSU è prevista una esenzione totale, una riduzione…

- di Flavio Guidi

LA ECOLES “PRINCE BAUDOUIN” DA BRUXELLES IN VISITA A BARGA

Sono stati ricevuti in comune dall’assessore Renzo PiaNei giorni scorsi sono stati ospiti dell’Amministrazione comunale ragazzi e insegnanti della scuola Ecoles Prince Baudouin di Woluwe Saint Lambert, Bruxelles. Il gruppo era ospite dell’Istituto Comprensivo di Castelnuovo, gemellato con la scuola Belga. I ragazzi ed i loro insegnanti sono stati ricevuti a Palazzo Pancrazi dall’assessore all’Istruzione Renzo Pia che ha portato il saluto dell’Amministrazione e del sindaco Sereni. Gli alunni erano accompagnati anche da Monique Louis, vice sindaco del Comune di Woluwe Saint Lambert, e da Sergio Scocci, vice presidente del Consiglio dei Toscani all’estero. Obbiettivo della visita barghigiana, conoscere e scoprire le bellezze di Barga, la storia e le tradizioni della cittadina, vedere la Casa Museo di Giovanni Pascoli a Castelvecchio. Ai ragazzi l’assessori Pia ha spiegato la soddisfazione nel vedere che la Valle è unita e lavora insieme anche nel campo dell’istruzione, come testimonia la scelta di portare i giovani belgi ospiti a Castelnuovo a vedere e conoscere Barga.…