Tutti gli appuntamenti della Befana nel comune di Barga. A Barga la sera della vigilia ritorna la Rassegna delle Befane

-

BARGA – Obiettivo rilancio per la tradizione della rassegna dei gruppi di befane e befanotti  per la vigilia della Befana a Barga. Verrà istituito un premio e si cercherà di riportare festa e gente in piazza Angelio, come è stato negli anni passati.

Ci fa piacere segnalare  che l’idea che abbiamo lanciato un anno fa ed anche nei giorni scorsi di istituire una specie di concorso per richiamare in Barga Vecchia i gruppi mascherati e riprendere così quella che in passato era la partecipatissima rassegna delle befane, è stata accolta dal nostro Comune. Grazie anche alla rinnovata spinta che è venuta dal gruppo dei Lake Angels – che hanno deciso di riorganizzare la festa in piazza Angelio come fatto in passato –  l’Amministrazione Comunale ha stabilito di arricchire il tutto puntando al rilancio della serata della viglia, con un premio speciale per le befane e non solo. Insomma alla fine si punta ad una ricca serata che oltre a Comune di Barga e Lake Angels coinvolge Pro Loco, ArtCom Barga, associazione La Befana perché la tradizione ritorni, Giornale di Barga e che si svolgerà la sera del 5 gennaio (dalle 22 alle 24) in piazza Angelio.

che vede anche la collaborazione della Pro Loco, di ArtCom Barga, dell’associazione La Befana perché la tradizione ritorni oltre che del Giornale di Barga e che si svolgerà la sera del 5 gennaio (dalle 22 alle 24) in piazza Angelio.

Principale obiettivo di tutti gli eventi della sera della vigilia quello di rilanciare in grande stile o quantomeno di riprendere la vecchia tradizione della rassegna delle befane nel centro storico di Barga. a soprattutto riportare gente e tradizione della vigilia nell’antico Castello. “E’ una scommessa quella che facciamo – ha detto in proposito il sindaco Campani – ma con l’aiuto di tutti la Befana di Barga può tornare ad essere evento clou della tradizione dell’Epifania in Valle del Serchio”. Il sindaco per questo rivolge l’invito a tutta la cittadinanza per partecipare al premio e soprattutto a gruppi, befane singole e benfare in coppia o in trio per essere presente alla festa della sera della vigilia. Tutti i gruppi, le befane singole, tutti coloro che vorranno partecipare sono attesi in piazza Angelio dove la festa inizierà alle 21 a suon di vin brûlé e salsicce alla brace by Lake Angels; ci sarà durante la serata il ritorno del “volo della Befana” e ci sarà musica tutta la sera con l’accensione da parte dei Lake Angel della tradizionale piramide che scalderà ed illuminerà la serata. Dalle 22 alle 24 sono attesi in piazza i gruppi mascherati e le befane; ognuno riceverà un numero per partecipare al premio con la proclamazione dei vincitori che avverrà alle 24. Collabora all’iniziativa anche L’Osteria di Piazza Angelio.

In palio ci saranno tre premi: il premio “Alfreda Rossi Verzani” nel ricordo della presidente storica della Pro Loco che tanto si è impegnata per la valorizzazione della tradizione della Befana e che andrà al migliori gruppo mascherato. Al miglior befanotto andrà invece il premio dedicato a Evelina Chiesa, Doli Marchetti e Silvana Moscardini, che sono state le befane storiche per eccellenza di Barga. Ci sarà poi il premio alla befana più bella che è dedicato al ricordo della Befana più bella di sempre a Barga, quella di Mario “Tiglio” Pieroni. In piazza ci sarà una apposita giuria che osserverà tutti i gruppi che prenderanno parte alla serata e poi esprimerà il suo verdetto.

Questa sarà la festa della befana la sera della Viglia che andrà ad arricchire il programma tradizionale di sempre.

 

LA BEFANA DEI BAMBINI

L’avvio dei festeggiamenti sarà  il pomeriggio della vigilia, il 5 gennaio, con la festa dedicata ai bambini pensata per sottolineare i tradizionali canti di questua in giro per le case di gruppi di piccole befane e befanotti. Tutti i bambini potranno incontrare la Befana che alle 14,30 arriverà a salutarli direttamente da Pegnana, dalla sua casina, con musici ed asinello al seguito.

L’appuntamento è il Largo Roma per iniziare un bel percorso  che toccherà anche i negozi di Barga per i canti di questua e per il tradizionale lancio delle caramelle: Bar Onesti e da qui fino al Bar Sport in piazzale Matteotti dove ci sarà un primo lancio delle caramelle accompagnato dal classico canto di questua “Ecco donne  la Befana…” . Insieme alla Befana, befanine e befanotti si fermeranno poi anche alla Pasticceria Lucchesi per risalire verso Barga vecchia passando da via Mordini. In piazza San Rocco un nuovo lancio delle caramelle che poi si ripeterà presso il negozio di giocattoli dell’Erina Rossi in Largo Biondi.

Il percorso proseguirà lungo via di Borgo con sosta al Caffè Capretz  e da qui prendere via di Mezzo fino con nuovo lancio presso lo Scacciaguai per poi proseguire per l’ultima “sosta caramella” a Porta Reale. Da qui il rientro in piazza Angelio dove la Befana incontrerà ogni bambino, ascoltando i loro desideri e consegnando loro un piccolo dono di anticipo.

VIGILIA ED EPIFANIA NEL COMUNE

Per la vigilia in prima fila anche Fornaci dove grazie all’impegno delle realtà che in questi anni sono molto impegnate nella valorizzazione delle tradizioni ci sarà il 5 gennaio il Canto della Befana Fornacina con musici e cantori. Il gruppo delle befane fornacine sarà organizzato e composto dal Piccolo Coro Chiacchiere sonore, dalla Schola Cantorum, dal gruppo Mamme, Bimbi e Chitarre, da Fornaci 2., dagli Incartati, dal Gruppo Marciatori FIDAS e dal Motoclub Fornaci. Tutte le offerte in denaro o in generi alimentari raccolte saranno destinate alle opere dell’unità pastorale ed alla colletta alimentare. Il via dalle 14,30 dalle case operaie per poi girare per tutto il paese di Fornaci con diverse soste (scuole nuove; bottega del Fattore; piazzale Conad; vecchia entrata KME; piazza IV Novembre; Bar il sogno, piazza Stefani; Due Strade; piazza Don Ferretti; chiesa vecchia; aia del Beniamino) per i canti di questua.

Canti di questua per il pomeriggio e la sera della Vigilia sono previsti anche a Catagnana, a Castelvecchio Pascoli, Filecchio e negli altri paesi del comune

Canti di questua, anche per raccogliere fondi da devolvere in beneficenza, sono previsti, però per il giorno 6, anche a Mologno e San Pietro in Campo, a cura dei locali comitati paesani che organizzano tutti gli anni due grandi gruppi musicali.

Il giorno 6, manifestazioni legate all’Epifania sono in programma nel pomeriggio anche nella chiesa di Fornaci Vecchia (alle 15) con il tradizionale “Omaggio a Gesù Bambino” con poesie e i canti. Parteciperà anche il Piccolo Coro Chiacchiere Sonore; e nella chiesa di San Giusto a Tiglio Alto con le “poesie sotto il presepe”.

TUTTI ALLA CASINA DELLA BEFANA

Foto di Serena Marchi

Per chiudere in bellezza l’appuntamento clou è quello del giorno 6 gennaio. Dopo la tanta fatica per portare giochi a tutti i bambini, la Befana come al solito saluterà tutti presso la sua casina di Pegnana, sulla montagna barghigiana. L’appuntamento è il 6 gennaio dalle 14 con la Befana e con i suoi aiutanti che rinfrancheranno, nell’attesa dell’incontro, grandi e piccini, con tante cose buone da mangiare.

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*