Tag: Fornaci

- di Redazione

A Fornaci affari a rilento, ma non per il coronavirus

FORNACI – Essendo ila Valle del Serchio particolarmente colpita dal coronavirus in queste settimane. Ci siamo chiesti se, come per esempio avvenuto per i locali pubblici a Barga, anche nel centro commerciale di Fornaci la situazione ha portato a  meno presenze e meno affari nei negozi, in questi giorni così particolari. “Per quanto riguarda Fornaci – dice Giuseppe Santi, presidente del CIPAF di Fornaci  – c’è meno gente in giro, ma di questi tempi è normale; è il consueto calo fisiologico di presenze e di affari legati a questo periodo che di solito va sempre a rilento. Per esempio, parlo per i negozi di abbigliamento, l’estate è finita, ma non è ancora tanto freddo da richiedere l’acquisto di nuovi campi invernali. Certo, in linea di massima, rispetto a quello che era il commercio prima del coronavirus, ormai sono mesi che il settore è in generale difficoltà, ma questo non riguarda solo Fornaci. Quello che mi sento di dire e di…

- di Redazione

Modelli in vetrina, un nuovo successo

FORNACI – E’ andata bene ieri a Fornaci per “Viva la vetrina tra arte e moda”, iniziativa già organizzata lo scorso anno con notevole successo. Il tutto promosso dal promosso dal CIPAF – Centro commerciale naturale Il pomeriggio, con via della Repubblica chiusa alle auto e con la originale iniziativa dei modelli in vetrina ed in strada e mostrare le nuove collezioni utunno-inverno, è stato piacevole ed ha richiamato gente; a contribuire al successo della giornata anche la manifestazione jazz rail organizzata dal Barga Jazz Club, che ha portato per le vie di Fornasci il jazz con la Magicaboola Street Band ed altri gruppi musicali . Con Viva la Vetrina 2020, Belle iniziative dei singoli negozi per promozionare i propri prodotti, con set fotografici e allestimenti per l’occasione. Successo anche per l’ #arteinvetrina con l’esposizione dei quadri di pittori locali, che proseguirà per tutta la settimana. Il tempo, viste le premesse, ha comunque assistito con una bella giornata di sole,…

- di Redazione

Cento anni per Mario Castrucci, vecchia gloria del Barga e del Fornaci

FORNACI – La Barga e la Fornaci calcistica non può che festeggiare oggi il centesimo compleanno di Mario Castrucci, fornacino doc che è stato giocatore del Barga dal 1947 al 1952 e del Fornaci dal 1953 al 1955. Erano quegli gli anni forse più belli del gioco del calcio locale. Quelli più veri e più sentiti, con le partite alle quali assistevano centinaia  di spettatori. Mario compie la veneranda età di 100 anni oggi, venerdì 25 settembre e per lui è già in programma una bella festicciola della sua famiglia che si terrà al Bugno oggi a pranzo. A Fornaci Mario lo conoscono tutti, come del resto la sua famiglia, in particolare  per l’attività che gestivano, la nota pasticceria Castrucci. L’attività fu fondata nel 1938 dal padre di Mario, Giulio; poi dal 1948 è stato lui il titolare lasciando infine  la pasticceria nelle mani del figlio Gino, fino alla chiusura dell’attività nel gennaio del 2002. Come il figlio Gino ed…

- di Redazione

Coronavirus Fornaci, in corso tutte le azioni di monitoraggio e controllo dopo il contagio del gruppo familiare

BARGA – Anche dall’azienda sanitaria arriva conferma del cluster (ovvero di più casi individuati insieme)  familiare di “Covid-19” nel comune di Barga. Si tratta di una donna di nazionalità marocchina trovata positiva al Coronavirus in data 7 agosto a seguito di alcuni sintomi e di altri quattro suoi connazionali, la cui positività è stata riscontrata oggi (8 agosto) ma che erano comunque già tutti in isolamento domiciliare. L’Asl, insieme al Comune di Barga, sta concludendo l’azione di monitoraggio e controllo sui contatti stretti e ha messo in atto tutte le azioni necessarie per circoscrivere il cluster e contrastare quindi l’espandersi del contagio. Come già riportato stamani la donna avrebbe contratto il virus presumibilmente durante la visita ad una parente che poi è risultata essere essa stessa positiva, ma residente fuori provincia. Per quanto riguarda i casi di Fornaci, come consuetudine è inoltre attivo il gruppo di sorveglianza integrato costituito dall’Asl Toscana nord ovest in tutte le zone. Si tratta di…

- di Redazione

Street food a Fornaci

FORNACI – Si è concluso con uno scoppiettante fine settimana il programma di luglio di Fornaci di Sabato sera, serie di appuntamenti del fine settimana organizzati dai negozi del Cipaf – CCN di Fornaci. Per l’ultimo week end, iniziato il 30 luglio di cornice a Fornaci in canto, si è registrato un bell’afflusso di gente soprattutto nella serata di sabato 1 agosto, grazie anche alla chiusura al traffico di via della Repubblica ed i negozi aperti con tante belle proposte. A richiamare tanta gente nel fine settimana anche l’inedita manifestazione dello street food festival andato in scena il 31 luglio e poi il 1° ed il 2 agosto in via Dante Alighieri e parte di Via Medi, con i tavoli ospitati tra via Medi ed il parco Menichini. In tutto erano presenti una dozzina di food truck che hanno proposto varie idee sfiziose di cibo di strada. Lo street food festival nel prossimi fine settimana si sposterà invece a Barga.

- di Redazione

Ponte dei Gasperetti, l’apertura per la prossima settimana

BARGA – Dovrebbe riaprire, salvo imprevisti dell’ultima ora,  la prossima settimana, il ristrutturato ponte dei Gasperetti, infrastruttura che permette l’accesso a diverse zone della montagna barghigiani tra le quali Montebono e Sommocolonia. La strada per il momento resta chiusa, ma entro la prossima settimana il collegamento potrebbe appunto essere riaperto e quindi il ponte tornare ad essere percorribile molto prima del tempo previsto ovvero per la metà di agosto. Intanto, riguardo ai lavori pubblici ultimati, mentre sono iniziati i lavori per la seconda tranche degli interventi di riqualificazione elle mura urbane, lato via dell’Acquedotto e Porta Macchiaia, si sono conclusi nei tempi previsti i lavori per la riqualificazione dell’altro tratto di mura, quello da Porta Reale al Bastione del Fosso. L’opera dovrebbe essere completata anche da una illuminazione delle mura e della Porta, ma già così il risultato è di una operazione di qualificazione che ha restituito la sua bellezza  a questo tratto di mura. Anche a Fornaci è stato ultimato…

- di Redazione

La festa della Madonna del Carmine

FILECCHIO  – Festa della Madonna del Carmine nell’unità pastorale di Fornaci, Loppia e Ponte all’AQnia. Giovedì 16 luglio sotto i tendoni dei campi delle sale parrocchiali a Filecchio, numerosi fedeli si sono trovati alle 20.30 per pregare il rosario e alle 21 per partecipare alla messa. A seguire un momento di festa e convivialità con bomboloni (distribuiti con tutte le norme anti covid) per tutti a offerta libera. Il ricavato delle offerte servirà per sostenere le attività per i bambini e i ragazzi dei campi estivi organizzati dalla parrocchia e il calcio femminile di Filecchio.

- di Redazione

Precisazioni dal Comitato Primo Maggio di Fornaci

Dal Comitato Primo Maggio di Fornaci riceviamo e pubblichiamo In questo delicato momento storico, nel quale la maggior parte degli Italiani ha dato prova di grande senso di responsabilità, anche il Comitato 1° Maggio ha fatto la sua parte, senza clamori, come il drammatico momento richiedeva. Purtroppo dobbiamo notare che, sia nei giorni storicamente dedicati alla nostra Manifestazione, e quindi in piena pandemia, che in questi giorni, su alcuni social c’è chi sta cercando di approfittare per propri fini personali di quello che da parte nostra è stato ed è un silenzio rispettoso di chi ha sofferto e sta ancora soffrendo a causa del COVID-19. Il Comitato 1° Maggio vuole precisare che non ha niente a che vedere con l’evento che viene pubblicizzato sui social e che chiaramente richiama alla nostra, e sottolineiamo nostra, Manifestazione. Il Comitato 1° Maggio prende dunque le distanze da tale manifestazione e da ogni iniziativa legata a tale evento, evidenziando come la stessa non è…

- di Maria Elena Bertoli

Per un rilancio del Banco del non Spreco nel Comune di Barga

BARGA – Ieri 14 luglio, si è tenuto presso gli spazi aperti dei locali del Sacro Cuore di Barga, un incontro per fare una verifica e organizzare un rilancio del progetto del Banco del non Spreco che da quando è nato – ormai cinque anni e mezzo fa – ha provveduto a recuperare diverse decine di tonnellate di cibo buono, che altrimenti sarebbe stato buttato, e a redistribuirlo alle persone e alle famiglie più vulnerabili di tutto il Comune di Barga. Erano presenti all’incontro i volontari dei due gruppi operativi del Banco del non Spreco (di Barga e di Fornaci), Don Stefano per la Caritas, Pier Giuliano Cecchi per l’Arciconfraternita di Misericordia di Barga e Leonello Diversi per la Confraternita di Misericordia di Tiglio – tutte realtà che sono parti integranti del progetto, fin dalla sua nascita. Ha coordinato l’incontro l’assessore all’Ambiente del Comune Francesca Romagnoli che era accompagnata dai membri dell’Osservatorio Rifiuti Zero, ricostituito dalla nuova amministrazione. Dopo una…

- di Redazione

Per i 44 anni di sacerdozio di don Antonio Pieraccini

TRASSILICO – Mi chiamo Niccolo D’Alfonso, sono un assiduo lettore del Giornale di Barga oltre che abbonato da diversi anni. Sabato scorso a Trassilico, nell’oratorio di Sant’Ansano, Don Antonio Pieraccini ha officiato la Santa Messa per ricordare il suo 44esimo anno di sacerdozio. Alla sentita manifestazione hanno partecipato parte del paese e diversi amici e conoscenti fra cui Don Giovanni Cartoni, parroco dell’unità pastorale di Fornaci, Loppia e Ponte all’ Ania, il Proposto di Barga stesso Don Stefano Serafini e altri sacerdoti. Veniamo al dunque: vorrei proporre la pubblicazione della manifestazione sopra menzionata e a tale scopo allego una foto.. Fiducioso dell’appoggio del Giornale ringrazio e porgo distinti saluti. Niccolo D’Alfonso     L’accontentiamo volentieri ricordando solo un sintesi la storia sacerdotale del caro don Antonio, dato che della giornata ha parlato già esaurientemente lei. Don Antonio Pieraccini è nato il 21 ottobre del 1945 a Barga; è stato ordinato sacerdote a Pindarè_Mirin nel nord est del Brasile il 4…

- di Redazione

Lifc ringrazia i commercianti di Fornaci di Barga

FORNACI -L LegaItaliana Fibrosi Cistica Toscana attraverso la sua referente Lucilla Petrucci ringrazia i commercianti di Fornaci di Barga che hanno aderito alla sottoscrizione a premi “Vinci con noi 2020”: Jeans & Strass, Tira e Molla 2, Tunnel, Contro21, La moderna, Controvento, Cinzia eventi in fiore, Modàh, Dolci di Natura, Debby Shoes, Senso Unico, La bionda, Giovanni Foli, Ricci, Eurogold, Le spose di Mary, Il melograno di Melissa, Le centerbe, Clementina Foli, Spazio & Dettagli, Il melograno man, Simani shop. “Voglio ringraziare  tutti di cuore – dice Petrucci – Il periodo appena trascorso è stato duro per tutti e per chi ha la fibrosi cistica ha aggiunto un nuovo grosso problema a quelli contro cui combattiamo ogni giorno. Naturalmente il problema principale è stato il rischio di contagio, dato che questa patologia genetica fa praticamente quello che fa il coronavirus, anche se in tempi più lunghi (infiammazione polmonare acuta, polmonite, danno polmonare permanente), oltre a compromettere altri organi (pancreas, fegato,…

- di Redazione

Lifc Toscana e Cipaf contro la fibrosi cistica

FORNACI -La Lega Italiana Fibrosi Cistica Toscana ha avviato la sottoscrizione a premi “Vinci con noi 2020” per sostenere le famiglie dei pazienti con fibrosi cistica. L’iniziativa è a supporto del “Progetto assistenza”, infatti a causa della pandemia di Covid-19 la situazione economica di molte famiglie si è aggravata, la conseguenza è che ai problemi di ordine patologico si vanno a sommare problemi di natura economica e sociale, che vanno ad appesantire una quotidianità già gravata da molte terapie e difficoltà. In provincia di Lucca Lifc ha incontrato la  sensibilità dei commercianti del Cipaf di Fornaci di Barga, che hanno risposto in modo entusiasta alla richiesta di collaborazione mettendo a disposizione numerosissimi buoni acquisto, grazie all’interessamento del presidente Giuseppe Santi infatti è stato possibile coinvolgere tantissimi negozi, l’elenco è pubblicato sul sito www.toscanafc.it dove è possibile anche acquistare i biglietti della sottoscrizione. I primi 5 premi in palio sono: Premio: Bicicletta elettrica Premio: Tablet 10’ Premio: Smartbox Premio: Auricolari bluetooth…