Per la Misericordia del barghigiano in ricordo di Francesco

-

Hanno messo insieme oltre 3100 euro e lo hanno fatto in ricordo del loro amico, del loro coetaneo Francesco Tontini, il giovane diciottenne di Barga che ha perso la vita mentre era in sella alla sua moto, falciato da un’auto giovedì sera lungo la SR445 a Fornaci di Barga.

L’idea è nata da un gruppo di amici di Francesco: Samuele Greppi, Manuel Casci, Lorenzo Leone, Luca Mazzanti, Antonio Vergato, Filippo Talini, Mirco Giampaoli. Sono i ragazzi del motorino, quelli che domenica scorsa al suo funerale insieme a tanti altri ragazzi, lo hanno voluto accompagnare all’ultima dimora, nel cimitero di Sigliari a Barga.

Proprio da lì è partita l’idea e la raccolta di soldi da devolvere alla Misericordia del Barghigiano dove Francesco sognava di poter svolgere presto il servizio civile.Insieme a loro alla raccolta hanno contribuito tanti giovani. Un piccolo, anzi un grande gesto di tanti ragazzi che volevano bene a Francesco e che martedì ha visto la consegna della busta alla Governatrice della Misericordia del Barghigiano, Carla Andreozzi, nelle sede di Fornaci. A due passi dal punto dove Francesco ha perso la vita pochi giorni fa e dove oggi resta il segno tangibile dell’affetto di tanti ragazzi.

Questa generosa raccolta, ha detto la governatrice, sarà la significativa  base, insieme ad altre offerte spontanee arrivate alla associazione in questi giorni in ricordo di Francesco, per arrivare all’acquisto di una ambulanza attrezzata per l’emergenza del costo di 70 mila euro. Che verrà dedicata naturalmente a Francesco.

Altre raccolte sono in corso da altre parti, come quella da parte dei giovani di Piano di Coreglia. A giorni anche l’AS Barga, dove Francesco è nato calcisticamente, consegnerà all’associazione il ricavato della partita di calcio di seconda categoria disputata domenica al campo sportivo contro il Pontecosi.

Tag: , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.