Strada (e frane) di Mologno. I lavori di messa in sicurezza nel 2015. Approvato il progetto per 600 mila euro

-

E’ stato approvato in questi giorni il progetto preliminare-definitivo per il completamento delle opere di messa in sicurezza dei versanti franosi della strada comunale Mologno – Barga. Strada da sempre a rischio frane, ma che è stata duramente colpita dal maltempo dell’ottobre 2013. Il collegamento rimase chiuso per settimane, a causa di diverse frane tra cui una che si è portata via una porzione di careggiata e da dicembre è aperto a senso unico dopo i primi interventi di somma urgenza realizzati dal Comune.

Da allora si attende di poter completare la messa in sicurezza dei versanti a rischio, con un intervento che alla fine costerà circa 600 mila euro. Intervento al termine del quale sarà anche ripristinato il dopo senso di marcia, eliminando i disagi che devono quotidianamente sopportare coloro che utilizzano questo collegamento, compreso gli studenti delle scuole superiori in arrivo a Barga durante l’inverno.

L’approvazione del progetto definitivo dovrebbe sbloccare adesso l’iter per il recepimento del finanziamento necessario a coprire l’opera. Secondo il sindaco di Barga, Marco Bonini e l’assessore ai lavori pubblici ed alla protezione Civile Pietro Onesti, c’è la volontà di inserire il  progetto  nella programmazione delle opere pubbliche per il 2015; anno per il quale si spera possa terminare tutta l’opera se si troveranno i soldi necessari. Fino ad allora la strada di Mologno resterà a senso unico alternato, regolato da semaforo.

La ricerca dei finanziamenti è in corso, sottolineano Bon ini ed Onesti, anche per altri ripristini dai danni alluvionali dell’ottobre2013/gennaio2014. Uno di questi è il progetto per la ristrutturazione e la mesa in sicurezza del muraglione della Ripa per il quale servirà una somma vicina al milione di euro.

Intanto sulla strada di Mologno sono in corso altri interventi di consolidamento dei versanti franosi. Si riferiscono ai danni degli eventi alluvionali 2012 e sono eseguiti per conto dell’Unione dei Comuni della Media Valle.

Tag: , , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.