Tag: frana

- di Redazione

Riaperta a senso unico alternato la provinciale 51 per Gorfigliano

E’ stata riaperta a senso unico alternato con regolazione semaforica la strada provinciale 51 che collega Piazza al Serchio con Gramolazzo e Gorfigliano chiusa nella tarda serata di giovedì per una frana staccatasi all’altezza della galleria di Nicciano. Il movimento franoso aveva interessato il versante a monte subito dopo la piccola galleria detta di Castagnola. Ammirevole e rapido l’intervento di bonifica della frana grazie alla Provincia e alle ditte incaricate. Da sottolineare anche il lavoro dei carabinieri di Gramolazzo per la vigilanza e la sicurezza degli utenti. Ovviamente l’auspicio è quello di poter riaprire del tuto la strada nel giro di pochi giorni.

- di Redazione

Una frana sta isolando da questa notte i paesi di Gorfigliano e Gramolazzo

Interrotta a causa di un movimento franoso nella notte la strada provinciale 59 tra Nicciano e il lago di Gramolazzo, il movimento franoso ha interessato il versante a monte subito dopo la piccola galleria di Castagnola. Sul posto oltre al personale della provincia anche una squadra di rocciatori che stanno bonificando l’area interessata. Nel pomeriggio verrà messa insicurezza con l’obiettivo di riaprire a senso unico alternato la viabilità entro sera. Durante la notte sono intervenuti i Carabinieri che hanno segnalato la gravità della situazione che ha poi comportato l’immediata chiusura. A seguire il tutto anche i vigili dell’Unione della Garfagnana che hanno organizzato la gestione della viabilità alternativa.

- di Redazione

Mastronaldi: “Il dissesto idrogeologico della zona delle Capannelle va risolto”

ALBIANO – Fratelli d’Italia Barga, con il suo rappresentante provinciale del dipartimento montagna e zone disagiate, Luca Mastronaldi, interviene in merito ad alcune problematiche nella frazione di Albiano e più precisamente in località Capannelle, zona in questi anni in più occasioni interessantya da eventi di dissesto idrogeologico. Purtroppo, evidenzia Mastronaldi, le criticità ci sono e vengono segnalate da alcuni abitanti, ma le istituzioni non si sono mosse in modo adeguato “Dopo alcune segnalazioni – spiega Mastronaldi – ho eseguito un sopralluogo dove ho appurato alcune criticità, una  datata giugno 2020, l’altra risalente agli eventi atmosferici del 2014 che avevano interessato il fosso del Marraccino. Andiamo per ordine:  per quanto concerne il il fosso del Marraccino, auspichiamo un intervento rapido e risolutivo di ripulitura dei tubi ormai istruiti da detriti, la messa in sicurezza, ripristinando la parte di canalizzazione delle acque mancante. Per quanto concerne invece l’evento datato giugno 2020 riteniamo che, se non verranno prese immediate soluzioni, il tratto di…

- di Redazione

Frana sul Brennero, sopralluogo del presidenze Mazzeo. Domani tavolo in prefettura

BORGO A MOZZANO – La visita in Valle del Serchio del presidente del consiglio regionale della Toscana Antonio Mazzeo è stata l’occasione per fare il punto della situazione per la viabilità a dir poco complicata che si è creata  a causa dei lavori sul Brennero. La visita in Valle del Serchio del presidente del consiglio regionale della Toscana Antonio Mazzeo è stata l’occasione per fare il punto della situazione per la viabilità a dir poco complicata che si è creata  a causa dei lavori sul Brennero. A peggiorare ulteriormente il problema e a destare preoccupazione la frana che si è verificata nei pressi del ponte del Diavolo. Ad oggi,  dopo due settimane dall’evento, non sono ancora partiti i lavori di messa in sicurezza. Al presidente Mazzeo l’invito dei rappresentanti delle istituzioni affinché anche lui prenda a cuore e favorisca la soluzione di questa situazione. All’incontro ha partecipato anche il sindaco di Bagni di Lucca Michelini, accompagnato dall’assessore Giambastiani. Sulle problematiche della…

- di Redazione

Frana a Tiglio

TIGLIO – Una frana si è verificata poco fa, ora sono le 9,08, sulla strada Tra Tiglio Alto e Tiglio Basso; siamo all’altezza del bivio per la Ferriera, all’incirca. La strada è ovviamente chiusa, ma il comune è già stato attivato e dovrebbe procedere a liberare la strada quanto prima. Ringraziamo Cristian Pieroni per la segnalazione

- di Redazione

Via libera della Provincia ai lavori del 3° lotto ad Acquabona sulla sr445. Menesini approva decreto

VALLE DEL SERCHIO – La Provincia di Lucca effettuerà i lavori del 3° lotto per la sistemazione della frana di Acquabona sulla sr 445 della Garfagnana, al confine tra i comuni di Gallicano e Castelnuovo Garfagnana, tra maggio e dicembre del prossimo anno. Questi sono i tempi indicati dalla relazione allegata al decreto del presidente della Provincia di Lucca, Luca Menesini, firmato in questi giorni, che approva il progetto definitivo delle opere e lo stanziamento che ammonta a 700mila euro. Risorse – di provenienza regionale – che serviranno, appunto, per l’ultima tranche di lavori sulla strada regionale di competenza provinciale dove il maltempo, nel novembre 2014, provocò due grosse frane in altrettanti punti che costrinsero l’amministrazione provinciale a chiudere inizialmente la strada e poi a riaprirla a senso unico alternato. Ad Acquabona sulla sr 445, tra il 2015 e il 2016, sono stati completati i lavori del primo lotto che hanno comportato la realizzazione di un muro di cemento armato lungo…

- di Redazione

A Fabbriche rientrano nelle case le famiglie sfollate dalla frana

FABBRICHE DI VERGEMOLI – La Pasqua porta in dono alle famiglie evacuate da Gennaio a Fabbriche di Vallico una lieta sorpresa. Infatti, con una accelerazione dei lavori nonostante l’emergenza Covid-19, finalmente si è riusciti a mettere in sicurezza l’area da cui si erano distaccati i sassi che avevano imposto al Sindaco Giannini di emettere l’Ordinanza per evacuare sei famiglie. Grazie all’intervento della Regione che si spera finanzi l’intervento di oltre 400 mila euro e alla determinazione del sindaco Giannini, che nell’incertezza è andato avanti, sono state infatti realizzate diverse opere a protezione dell’abitato e delle case popolari nello specifico. Da un primo disgaggio alla posa in opera di imponenti reti di protezioni alte oltre sei mesi posizionate con l’uso di un elicottero, il tutto nonostante le difficoltà imposte dal problema del Covid-19.   “Siamo oggettivamente contenti di aver raggiunto questo obiettivo – afferma il sindaco Giannini – Abbiamo scavallato la fine lavori di circa 10 giorni rispetto alla programmazione ma…

- di Redazione

Interrotta per frana la sp48 di Villa Collemandina

GARFAGNANA – A causa di una frana, è interrotta la circolazione sulla SP48 di Villa Collemandina e Corfino, nel tratto compreso tra Castiglione di Garfagnana e Villa Collemandina, in prossimità dell’asilo. Villa Collemandina è comunque raggiungibilepercorrendo la SP47 di Canottolae non vi sono zone o famiglie isolate. I tecnici della Provincia hanno già effettuato un primo sopralluogo e, non appena le condizioni meteorologiche lo permetteranno, saranno avviati i lavori per il completo ripristino della viabilità.

- di Redazione

Frana Sp13 Valdarni: incontro con i cittadini di Careggine: confermata la riapertura al transito della sp13 per i primi di marzo

CAREGGINE – Piene rassicurazioni sulla riapertura in tempi celeri – i primi di marzo – per la Sp13 ‘di Valdarni’, interrotta a causa della frana che si è verificata nella notte tra il 31 gennaio e il 1° febbraio, e, da parte di Enel, la disponibilità per eventuali risarcimenti a danni a privati. Questi sono i principali punti emersi durante l’incontro con i cittadini di Careggine, al quale hanno preso parte il presidente della Provincia, Luca Menesini, il consigliere delegato per la zona della Garfagnana, Andrea Carrari, la dirigente dell’Ufficio tecnico provinciale, Francesca Lazzari, con i tecnici del Servizio viabilità e protezione civile, il sindaco di Careggine, Lucia Rossi, l’assessore del Comune della Garfagnana, Mario Puppa, Emiliano Maratea degli Affari istituzionali di Enel e Gino Bianchi di Enel Green Power. La riunione si è svolta in un clima costruttivo, volto alla soluzione dei problemi che si sono presentati all’indomani della grave frana che ha interrotto la viabilità che unisce la…

- di Redazione

Riapre la strada comunale Careggine- Isola Santa

CAREGGINE – Dopo i lavori di messa in sicurezza del versante interessato da una significativa caduta massi, lavori che hanno permesso di ripristinare le normali condizioni di sicurezza della viabilità, l’Amministrazione Comunale di Careggine ha deciso di riaprire al traffico la strada comunale Careggine – Isola Santa. Resta in vigore l’ordinanza di limitazione del traffico che vieta il transito ai veicoli superiori alle 45 tonnellate. Da lunedì 10 febbraio sulla strada transiterà anche il servizio di trasporto pubblico locale che collega la versilia a Castelnuovo di Garfagnana

- di Redazione

Maxi frana a Careggine, Zucconi e Marcheschi (Fratelli d’Italia) presentano interrogazione alla Camera e in Regione

CAREGGINE –  Fratelli d’Italia vuole sapere come si intende intervenire per mettere in sicurezza e ripristinare la maxi frana avvenuta nella notte tra venerdì e sabato sulla via provinciale di Arni, che ha letteralmente inghiottito 70-80 mt di strada, interrompendo così il collegamento Versilia-Garfagnana, isolando la frazione di Isola Santa e rendendo impossibile raggiungere Careggine da Castelnuovo. Con un’interrogazione in Regione del consigliere Paolo Marcheschi e una alla Camera dei Deputati da parte dell’Onorevole Riccardo Zucconi, e con l’appoggio e il sostegno del consigliere provinciale del gruppo “Alernativa civica centrodestra”, Riccardo Giannoni e dei rappresentanti di FDI della zona, si chiede che siano adottati i provvedimenti necessari per tutelare la sicurezza dei cittadini e del territorio. “Un disastro che lascia senza parole, del quale vogliamo nella maniera più assoluta verificarne cause e responsabilità, che oltretutto cade in concomitanza con un’altra frana, avvenuta qualche giorno fa, sulla strada che da Careggine va ad Arni (vicino alla sede dell’acqua ‘Fonte Azzurrina’ per…

- di Redazione

Chiusa la strada per San Romano e Motrone per una grossa frana

BORGO A MOZZANO – Una grossa frana si è verificata a monte della strada comunale che raggiunge le frazioni di San Romano e Motrone nel comune di Borgo a Mozzano. L’evento franoso si è verificato nel pomeriggio di questo martedì 28 gennaio. Una grossa frana si è verificata a monte della strada comunale che raggiunge le frazioni di San Romano e Motrone nel comune di Borgo a Mozzano. L’evento franoso si è verificato nel pomeriggio di questo martedì 28 gennaio. La frana, a vederla dalla strada, sembra di piccole dimensioni, ma basta allontanarsi un po’ per verificare che invece lo smottamento soprastante la strada è molto ampio e rappresenta un rischio importante. Il grosso della frana al momento è trattenuto dalla vegetazione, ma il rischio che possa scivolare a valle è concreto e per questo motivo sono state adottate le prime misure di sicurezza anche perché, come si vede dalle immagini, la frana dimostra di essere ancora attiva. Sul posto,…