Elezioni: seggi chiusi, dati aggiornati alle ore 23.00

-

Giornata davvero importante per tutta la comunità barghigiana che oggi sceglie con il voto colui che guiderà l’Amministrazione Comunale tra Marco Bonini, sindaco uscente e Umberto Sereni, che ha guidato questo comune dal 1999 al 2009.
I seggi sono aperti dalle 7 di questa mattina e lo rimarranno fino alle 23 di questa sera. Già dalle prime ore i barghigiani di tutto il comune hanno cominciato ad affluire ai seggi che si trovano a Barga, Fornaci, Renaio, Castelvecchio, Mologno, Filecchio e Ponte all’Ania.
Si vota non solo per le amministrative ma anche per eleggere i rappresentanti italiani al parlamento europeo.
Nelle prossime ore riporteremo il dato dell’afflusso ai seggi, mentre da domani seguiremo minuto per minuto lo spoglio delle schede per l’elezione del sindaco e del nuovo consiglio comunale.

ore 23.30: Il dado è tratto: i seggi elettorali sono stati chiusi alle 23.00 e in tutta Italia si sta procedendo al conteggio dei voti per il parlamento europeo, importante termometro anche per interpretare il clima politico italiano.

Per quanto riguarda il territorio del comune di Barga, dove i cittadini erano chiamati anche per il rinnovo del consiglio comunale, l’affluenza è stata del 65,36% con 5094 votanti su un totale di 9305, considerati anche 1395 elettori residenti all’estero. Per le europee, invece, i dati barghigiani parlano di un afflusso del 69,77%, pari a 6112 votanti.

Nel 2009, alle ultime amministrative, l’affluenza alle urne era stata del 69%, pari a 6545 votanti totali su un totale di 9405 iscritti alle liste elettorali.
Anche nel nostro comune si legge dunque una piccola flessione nella partecipazione al voto, segno che il “partito degli astenuti” ha radici anche qui.
domani, con la pubblicazione dei risultati europei e con l’apertura delle urne riguardanti le elezioni comunali, la situazione risulterà più dettagliata e, soprattutto, sapremo chi sarà il primo cittadino di Barga tra i due contendenti in lizza: Marco Bonini, sindaco uscente, e Umberto Sereni, ex sindaco.

Alle 19.00, mentre l’affluenza alle urne in Italia si attesta sui 55 punti percentuali, il comune di Barga veleggia verso il 49% (4584 votanti). Questi i dati dell’ultima comunicazione all’ufficio competente effettuata dai 13 seggi barghigiani, i quali comunicheranno i prossimi numeri alle 23, ora di chiusura dei seggi.

Per l’elezione del nuovo sindaco di Barga sono chiamati ad esprimersi 9305 aventi diritto, dei quali però 1395 sono iscritti all’AIRE (risiedono cioè all’estero) e con poca probabilità esprimeranno la loro preferenza.
Da segnalare anche diversi centenari iscritti nelle liste degli aventi diritto: si tratta di due 103enni, iscritte ai seggi 7 di Fornaci e 4 di Barga, alle quali fanno compagnia altri venerandi nati rispettivamente nel 1912 e nel 1911. Sono invece ben 43 i neo-elettori che hanno compiuto 18 anni giusto in tempo per prendere parte a questa tornata elettorale. Tutti dovranno presentarsi alle urne entro le 23.00, dato che per quest’anno le elezioni si svolgeranno nella sola giornata di domenica. alla chiusura dei seggi saranno immediatamente spogliate le schede riguardanti i membri del parlamento europeo mentre quelle per l’elezione del primo cittadino stanno conteggiate domani, lunedì 26 maggio, a partire dalle 14.00.


Alle 12.00
di questo 25 maggio i votanti in tutto il comune erano stati per le europee il 20,11% pari a 1762 elettori.

Per le comunali hanno votato alle 12 il 18,87% pari a 1766 votanti ma la percentuale è più bassa perché è più alto il corpo dei chiamati al voto in quanto nell’elenco sono iscritti anche i cittadini residenti all’estero.

Tag: , , , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.