Tag: Infermieri

- di Redazione

Nursind: “Pochi infermieri e clima teso in ospedale a Lucca e in Valle del Serchio: sbloccare le assunzioni a tempo indeterminato”

LUCCA – “Servono almeno 30 infermieri e 15 operatori sociosanitari tra presidi ospedalieri e territoriali tra Lucca e la Valle del Serchio: tutti i settori sono in sofferenza, tra ferie sospese, malattie non sostituite e continuo ricorso a straordinari e reperibilità. Le rassicurazioni fornite dall’Azienda sanitaria sono del tutto insufficienti”. Con queste parole il Nursind, sindacato autonomo degli infermieri, torna sulla questione della carenza di organico nell’Asl Nord Ovest, dopo i numeri forniti dagli stessi vertici aziendali. “Ventotto infermieri assunti in 2 anni, come la stessa Asl Nord Ovest ha documentato – dichiarano Teresa Porta e Roberto Pasquinelli della segreteria provinciale Nursind di Lucca – non possono essere sufficienti a coprire il fabbisogno di organico, né tantomeno a fare fronte a turn over e pensionamenti. E’ necessario subito sbloccare le assunzioni a tempo indeterminato, attingendo dalla graduatoria ancora in essere”. “La situazione è drammatica a causa del picco di accessi al pronto soccorso per malattie stagionali – continua il sindacato –…

- di Redazione

UIL FLP: “Riorganizzazione del personale senza coinvolgere i sindacati”

INFERMIERI e operatori socio sanitari sottratti alle attività ordinarie del dipartimento di salute mentale e inviati, in orario istituzionale, a effettuare il servizio di sorveglianza personalizzata per la prevenzione del suicidio al pronto soccorso dell’ospedale San Luca. Una decisione presa in maniera unilaterale, senza informare i sindacati, che va a sottrarre, in maniera arbitraria, risorse dai servizi territoriali psichiatrici come se non avessero nulla da fare”. Il segretario della Uil Fpl di Lucca, Pietro Casciani, e il segretario aziendale Andrea Lunardi affondano il colpo sulla dirigenza dell’azienda Usl Toscana nord ovest e, in particolare, sui vertici del dipartimento infermieristico che hanno attivato un “servizio” senza discuterne con i sindacati e ignorando ogni richiesta di incontro avanzata sin dal 26 novembre. “Hanno messo in atto una  riorganizzazione del personale infermieristico e Oss solo per l’ambito lucchese che prevede variazioni di sedi, orari e attività svolte senza coinvolgerci. Se ne sono del tutto disinteressati anche a fronte di una nostra lettera di…