Tag: volontari

- di Redazione

Banco del non spreco a Fornaci; per riprendere l’importante servizio c’è bisogno di nuovi volontari. Appello di don Giovanni alla comunità

FORNACI – C’è da riprendere un importante servizio che riguarda tutte le realtà dell’Unità Pastorale di Fornaci, Loppia e Ponte all’Amia. Come spiega don Giovanni Cartoni, dopo lo stop legato all’emergenza coronavirus ed al lockdown, anche a Fornaci si vorrebbe riattivare l’importante supporto per tante famiglie  chiamato Banco del Non Spreco, ma ci sono problemi legati al numero dei volontari disponibili Il Banco del non spreco prevede ogni aera di ritirare presso bar, pasticcerie ed esercizi alimentari aderenti, tutto quello che dalla sera non sarebbe più vendibile. Fino a marzo tutto questo veniva poi raccolto e selezionato presso la chiesa di Fornaci Vecchia dove le famiglie che avevano bisogno potevano andare a ritirare prodotti ancora freschissimi per il sostegno dei propri nuclei familiari. Dopo la sospensione del servizio adesso mancano alcuni volontari, soprattutto anziani, che possano riprendere l’attività e che per vari motivi si sono ritirati. L’invito di don Giovanni è dunque rivolto a coloro che volessero mettersi al servizio…

- di Redazione

Volontari della Misericordia aggrediti con sputi e calci insieme ai Carabinieri

BORGO A MOZZANO – I giornali di mercoledì 19 settembre hanno riportato la notizia di un episodio avvenuto a Chifenti (Borgo a Mozzano) nella notte tra il 17 e il 18, quando un giovane straniero ha colpito con “botte, sputi e pietre” i Carabinieri intervenuti su richiesta di abitanti della frazione di “Chifenti vecchia”. Il Governatore della Misericordia di Borgo a Mozzano, Gabriele Brunini, esprime la propria preoccupazione per i rischi che corrono, in queste occasioni, i volontari della Misericordia e delle altre associazioni, che intervengono “per aiutare il prossimo bisognoso” e vedono messa a rischio la loro incolumità. Nell’episodio avvenuto a Chifenti, infatti, anche se la stampa non ne ha parlato, ad essere colpiti con sputi in faccia e calci sono stati anche i volontari della Misericordia, intervenuti con l’ambulanza medicalizzata inviata dalla centrale del 118. L’equipaggio era composto da tre volontari (un autista e due soccorritori) oltreché dal Medico del 118.  una delle volontarie è dovuta ricorrere, addirittura,…

- di Redazione

Per il muro del cimitero di Renaio

Il muro del piccolo cimitero montano di Renaio non era in grande forma ormai da tanti anni. Le infiltrazioni di acqua e l’opera successiva del ghiaccio d’inverno hanno prodotto negli anni copiose fessurazioni che da molto necessitavano di un intervento; non solo per riparare i danni, ma anche per cercare di limitare l’opera usurante delle intemperie negli anni a venire. Grazie ad un intervento di cittadinanza attiva, in questi giorni si è però alla fine risolto il problema. Un gruppo di volontari, armati di tutto il necessario, hanno provveduto a coprire tutte le fessure e le  crepe presenti. Un’operazione certosina visto lo stato del muro, da realizzare sia all’esterno che all’interno del cimitero. Protagonisti del lavoro sono stati Leo Gonnella, Doriano Giovannetti, Emanuele Renucci, Liano  Renucci, Bruno Marchi, Domenico Santi, Mario Agostini, Marco Piacentini. Va detto che il Comune di Barga, che di soldi da investire nella ordinaria e straordinaria manutenzione ne ha sempre meno purtroppo, si è comunque impegnato…

- 1 di Redazione

Filecchiesi in azione per rendere più bello e sicuro il paese

Un messaggio lanciato sui social da un paesano, Franco Moscardini, l’appello raccolto dagli amici di una vita, altre donne, uomini, bambine e bambini di buona volontà che si sono messe a disposizione “armati” di decespugliatori, rastrelli e zappe ed infine tanto olio di gomito. Questi sono stati gli ingredienti di un bel pomeriggio dedicato al bene della collettività messo in mostra a Filecchio lo scorso sabato 9 giugno quando questa squadra di volontari ha deciso di provvedere al taglio della vegetazione lungo la strada principale che porta al paese. Al termine della giornata il manipolo di operai, animati dal curioso quanto simpatico motto “con l’aiuto della gente anche il “loffaro” si fa valente”, sono riusciti a riconsegnare piena funzionalità e decoro a tutta la via comunale mentre un altro gruppetto si dedicava a riqualificare un’aiuola presso il piazzale Salvo D’Acquisto con tanto di piantumazione di nuovi fiori capaci di rendere più bello ed accogliente il centro del paese. Non poteva…

- di Redazione

Rimessi a nuovo parco Kennedy e parco Buozzi

Il ringiovanimento del Parco Kennedy e non solo di quello a cura della Pro Loco e soprattutto di tante persone volenterose, ha avuto luogo anche quest’anno. Dopo già gli interventi avviati nelle settimane scorse, c’è stata in questi giorni una nuova accurata pulizia sia del Parco Kennedy che del continuo parco Bruno Buozzi con il solito gruppi di volontari capitanati dal presidente della Pro Loco Claudio Gonnelli. Tra le novità le luci colorate che ora abbelliscono la vasca ornamentale del parco Kennedy. Stamani è stata ripulita anche la vasca che si trova ai piedi del Parco Buozzi, in quello che ora si chiama il Parco del Fontanamaggio con tanto di gradinata e piccolo anfiteatro; ma soprattutto è stata riattivata la fontana che alimenta la vasca, che praticamente aveva smesso di funzionare da subito, fin da quando era stata inaugurata  dal Comune diversi anni fa.  La vasca peraltro era divenuta in questi anni un vero e proprio acquitrino. In questi giorni…

- di Redazione

“Arance della salute” e sostegno all’AIRC, ecco le iniziative del comitato Media Valle del Serchio

COREGLIA – Anche quest’anno il  comitato organizzativo della Media Valle di “Arance per la salute” in cui convergono Misericordia di Diecimo; Volontari di Piano di Coreglia; Misericordia e Fratres di Filecchio; Gruppo Fratres di Valdottavo,  è al lavoro per la tradizionale distribuzione delle arance  per raccogliere fondi in favore dell’AIRC (associazione italiana ricerca contro il cancro). Prima della distribuzione sono stati anche organizzati degli incontri formativi  rivolti agli  alunni delle elementari  e delle medie con dei ricercatori e ricercatrici AIRC “Il primo – come ci racconta il coordinatore della Media Valle Benito Vergamini – si è svolto il 28 novembre  presso il centro ricreativo parrocchiale di Ghivizzano, con la partecipazione degli alunni dell’istituto comprensivo di Coreglia. I prossimi avverranno il 18 gennaio presso il salone delle feste di Borgo a Mozzano per gli alunni delle elementari; il 19 gennaio presso la scuola di Gallicano;  il 6 febbraio presso il cinema Puccini, per gli alunni delle elementari e medie di Fornaci…

- di Redazione

Parco Buozzi, prima ripulitura

Nonostante il maltempo della nottata che sicuramente ha tenuto a casa più di una persona, si sono ritrovati in cinque i volontari che hanno provveduto nella mattinata di ieri a fare un po’ di pulizia nel parco Bruno Buozzi. E’ stata in particolare “presa di mira” la fontana e la zona circostante. Quella fontana praticamente inutilizzata da subito dopo l’inaugurazione del parco e mai rimessa in funzione a causa di un guasto che a quanto pare sembra” inaggiustabile”. L’area, causa la stagione, aveva comunque bisogno di una risistemata ed una ripulitura di erba alta e sporcizia e così è stato. Anche se sono mancati i “rinforzi” a base di frullini ed altre attrezzature. L’invito e l’appello per la pulizia del Parco Buozzi rimane dunque attivo con una richiesta particolare per tutti coloro che possono contribuire in proprio a dare una mano. Servono braccia forti, ma soprattutto frullini e tagliaerba…

- di Redazione

Domenica 7 maggio la pulizia del Parco Buozzi. Appello ai cittadini

L’appello è rivolto a tutti i cittadini di buona volontà. Domenica 7 maggio, dalle 9 in poi, avverrà una pulizia volontaria del Parco Buozzi. E’ la seconda iniziativa di “cittadinanza attiva” legata alla pulizia dei nostri parchi. Dopo quella del Parco Kennedy delle settimane scorse, sono già pronti a fare un bel po’ di pulizia ed a rimettere in stato decoroso il parco Buozzi, una decina di volontari. Ma più saranno e più si potrà fare e per questo si rinnova l’appello a tutti coloro che intendono partecipare. Il ritrovo è alle 9 presso il parco Buozzi. Chiunque può dare una mano, anche per una sola ora. L’importante è il gesto e la partecipazione. Si consiglia a tutti i volontari di indossare abbigliamento idoneo e di portare con se guanti, sacchi neri, attrezzi da giardinaggio, frullini e taglia erba a benzina e quanto può essere utile per la pulizia della zona. Si ricorda che la partecipazione è volontaria e sotto…

- di Redazione

Domenica 7 maggio la pulizia del parco Buozzi. L’invito a partecipare a tutti i cittadini

Un amico ed inserzionista del giornale, Andrea Marroni ci ha fatto notare proprio in questi giorni un bell’esempio di cittadinanza attiva: un volantino diffuso da un’associazione operante su un territorio molto vicino al nostro in cui semplicemente si invitava la popolazione a presentarsi il giorno tale, per la pulizia di un fosso. Una bella idea, da riprendere e da seguire anche a Barga. Inutile stare ad aspettare o cvriticare le istituzioni che ormai hanno mezzi e fondi contati. Bisogna che anche noi si faccia la nostra parte in questi tempi difficili. Così hanno fatto il 23 aprile scorso proprio cittadini come Andrea Marroni, Claudio Gonnelli, Alessio Gonnella e tanti altri che hanno dato una bella ripulita al parco Kennedy. Altri cittadini, così come fecero già nel 2015, hanno deciso di rispolverare il progetto “Puliamo il nostro territorio” e domenica 7 maggio dalle ore 9 vi invitano tutti a prendere parte alla pulizia del parco Buozzi, a cominciare dall’area ormai disastrata…

- di Redazione

I volontari ripuliscono il Parco Kennedy

Un nuovo intervento di “salvataggio” da sterpaglie, erba alta e rifiuti abbandonati per il Parco Kennedy. Dopo il primo intervento di cittadinanza attiva svolto da alcuni volontari nel 2015, domenica 23 aprile, un nuovo gruppo di volontari e soprattutto volenterosi, armati di frullini ed altre attrezzature, ma soprattutto di tanta buona volontà, hanno provveduto a ripulire il parco Kennedy che da tempo aveva bisogno di essere rimesso a posto e più presentabile per la popolazione ed anche per i turisti in arrivo a Barga. Stavolta a sistemare il principale polmone verde di Barga ci ha pensato un gruppo composto da commercianti e privati cittadini. C’erano anche, ma a titolo personale, esponenti della Pro Loco come Claudio Gonnelli ed Andrea Marroni e dei commercianti, come Alessio Gonnella. Il tutto in una giornata in puro stile cittadinanza attiva, ma senza farsi mancare anche l’occasione per condividere momenti insieme, grazie anche al rinforzo gastronomico a base di pasta fritta espressa ed altre bontà.…

- di Redazione

Banco del non spreco: servono volontari

Il Banco del Non Spreco del Comune di Barga recupera quantità enormi di cibo buono ma in scadenza e, tramite le Caritas di Barga e di Fornaci, lo distribuisce a persone e famiglie in difficoltà. In questi due anni in cui il progetto è stato portato avanti, molte tonnellate di cibo sono state salvate dalla spazzatura e si è aiutato tante famiglie in difficoltà. Ogni giorno a Barga ci sono una o due persone che, come formichine, fanno il giro di negozi, bar, panifici ecc. per recuperare questo cibo. Anche le mense scolastiche dell’Istituto Comprensivo e il mercato del sabato sono terreno di recupero del cibo. C’è però un problemino da risolvere: ultimamente alcuni volontari, per vari motivi, si sono momentaneamente ritirati. Ci sarebbe quindi bisogno di forze nuove per portare avanti con lo stesso impegno questo lavoro. “Se qualcuno vuol dare una mano – scrive una dei pilastri del progetto, maria Elena Bertoli – basta un’ora al mese e…

- 1 di Redazione

Un defibrillatore per S. Pietro in Campo: “Ma bisogna creare una rete su tutto il territorio”

Verso la nascita di una rete di defibrillatori sparsi nel territorio del comune di Barga e soprattutto verso lcon la formazione di diversi individui in grado di effettuare le manovre salvavita della rianimazione cardiopolmonare. Sono questi gli auspici e le premesse di una serata svoltasi martedì sera presso la sede del Comitato Paesano di San Pietro in Campo, con la donazione, ad opera del dott. Enzo Simonini, della omonima farmacia di Barga, di un defibrillatore alla comunità del paese. Una donazione legata alla recente quanto improvvisa scomparsa di un pilastro della comunità di San Pietro in Campo, Loriano Bulgarelli, alla cui memoria il dott. Simonini ha voluto donare questo apparecchio, un moderno defibrillatore automatico sia per adulti che pediatrico, corredato anche di pallone ambo e di altri strumenti per la rianimazione cardiopolmonare. Bulgarelli, nell’anno appena trascorso, è stato una delle molte persone, spesso anche largamente conosciute da tutta la comunità barghigiana, scomparsa improvvisamente per arresto cardio circolatorio. Una serie di…

  • 1
  • 2