Tag: villa gherardi

- di Redazione

“Voltiamo pagina”: Marco Pardini apre con successo l’estate barghigiana

Sono stati più di cento i partecipanti al primo incontro di “Voltiamo pagina – Letture barghigiane”, il calendario letterario dell’estate di Barga aperto ieri nel suggestivo scenario del giardino di Villa Gherardi, piacevole riparo dalla calura estiva. Ad inaugurare il programma delle presentazioni di libri è stato Marco Pardini, esperto di etnomedicina ed etnobotanica, noto ai più per le sue narrazioni erboristiche, in coppia con Abramo Rossi, sulla rete NoiTv. Pardini ha presentato il suo primo romanzo che ha definito “romanzo erboristico”, “Il piantastorie. Narrazioni etnobotaniche in terra apuana”, edito da Maria Pacini Fazzi. Già il titolo dà qualche indicazione sui temi trattatti: l’etnobotanica, giacché Pardini non si occupa solo di botanica ma della sua applicazione all’uomo, e il luogo di origine dell’autore, Casoli di Camaiore, propaggine delle Alpi Apuane che gli ha insegnato la ricchezza naturale ed umana di un territorio come quello della Versilia e della Valle del Serchio, ricchezza che, non ha mancato di sottolinare durante l’incontro,…

- di Redazione

Riaperto l’Hostel Villa Gherardi

BARGA – Il Primo Giugno riaprono i battenti di Villa Gherardi, dopo 3 mesi di chiusura a causa del Covid 19. Locale sanificato e pronto ad accogliervi con la cortesia delle famigliue Pierotti – Orsucci e con Adele in prima linea. “Qui trovate – dice proprio lei – la nostra dedizione al cliente, i nostri panorami mozzafiato di Barga Vecchia, le nostre camere confortevoli ed accoglienti ed il nostro giardino dove potrete di nuovo rilassarvi e godervi la pace più assoluta a soli 3 minuti a piedi dal centro e da Barga vecchia”. Mantenendo ovviamente le distanze e tutti gli accorgimenti del caso. V aspettiamo per un’Estate in Toscana!” www.villagherardi.it

- di Redazione

Per il restauro della chiesina di Villa Gherardi gli alpini chiedono un aiuto

BARGA – Dopo tanto dare a questa comunità, assistendo i bambini all’entrata ed all’uscita di scuola e realizzando restauri ed interventi di abbellimento che altrimenti nessun avrebbe fatto e facendolo sempre mettendoci tanto volontariato ed anche investendo soldi propri, ora c’è da dare noi una mano al gruppo Alpini di Barga. I lavori per il restauro ed il recupero della seicentesca chiesina di Villa Gherardi, abbandonata per decenni e che gli Alpini hanno voluto restaurare per farla divenire il loro museo, sono andati avanti e sono stati completati tutti gli interventi esterni che hanno visto la sistemazione del tetto, degli intonaci e delle facciate. Manca ora da intervenire sull’interno con nuovi costi, ma già il conto da saldare è abbastanza alto e c’è bisogno quindi di una mano sostanziosa per aiutare il gruppo che ha già investito su questa operazione molto per il restauro del tetto, che era messo molto male. Anche per il rifacimento degli intonaci la spesa totale…

- di Redazione

A Barga aperta la baita degli alpini intitolata a Popy Gonnella

BARGA –  Gli alpini di Barga oggi pomeriggio hanno fatto festa per la conclusione dei lavori per la sistemazione di quella che hanno voluto chiamare la “Baita degli Alpini”, ma che soprattutto hanno voluto intitolare a Giampiero “Popy” Gonnella, alpino e e capogruppo indimenticato e indimenticabile degli alpini di Barga il cui anniversario della scomparsa ricorrerà il prossimo 28 agosto. C’era per l’occasione la figlia Ambra con la nipote, la consigliera Ilaria Giovannetti, alla cerimonia che ha visto la presenza anche di una folta delegazione di alpini, ma anche una rappresentanza dei Carabinieri in Congedo e dell’Associazione Militari in congedo di Barga e dei Marinai sezione di Fornaci. Il taglio del nastro è stato a cura della figlia Ambra, alla presenza anche del sindaco di Barga, Caterina Campani e del capogruppo degli alpini di Barga, Andrea Bertolini. Sono stati poi ricordati tutti gli alpini che in questi anni hanno collaborato alla realizzazione di quello che era sempre stato un sogno del…

- di Redazione

Riprendono i lavori alla chiesina seicentesca di Villa Gherardi

Riprenderanno verso la fine di marzo i lavori per il recupero ed il restauro della chiesina di Villa Gherardi, biglietto di ingresso, per anni assai fatiscente ed indecoroso, del nuovo ISI di Barga. E’ un progetto accarezzato da anni dal gruppo Alpini di Barga, che nel giugno del 2018 ha visto i primi lavori interamente eseguiti a cura degli alpini barghigiani, con l’immobile concesso in comodato d’uso dal comune di Barga. L’obiettivo della ristrutturazione della chiesina è quello di realizzarvi un museo permanente della storia degli alpini barghigiani oltre che la propria sede ufficiale ma anche recuperare ovviamente un piccolo quanto grazioso monumento religioso barghigiano da anni in disuso e dimenticato. La Cappellina in oggetto è dedicata alla Vergine assunta ed è una chiesina del seicento edificata dalla famiglia Angeli. Dopo i lavori già eseguiti di riparazione del tetto, delle  canale e discendenti, ora, grazie al via libera giunto dalla Soprintendenza, si potrà procedere  con il rifacimento dell’intonaco esterno, e…

- di Redazione

Grazie agli Alpini a nuovo la fontana ottocentesca della Vignola

Una la pensano e cento ne fanno. Lo avevamo già scritto per i validissimi componenti del Gruppo Alpini di Barga, non nuovi ad operazioni di recupero del patrimonio architettonico e non solo della loro Barga. La loro cittadina se la portano nel cuore e lo dimostrano con tante iniziative di valorizzazione, di supporto sociale, con tanti eventi. L’ultimo progetto concluso proprio in questi giorni è stato il completo restauro della bella fontana ottocentesca che si trova all’intero del giardino del podere della Vignola; sede, ogni mese di luglio, della bella “piazzetta” proposta dalla Parrocchia durante la festa del centro storico. La fontana da anni versava in cattivo stato. Le due belle sculture laterali erano state smosse e rischiavanmo di cedere a causa dello scivolare del poggio retrostante il monumento. Anche i due specchi laterali, realizzati con pietre di diaspro composte a figure geometriche, erano ormai seriamente danneggiate e pure la parte centrale, composta di tufo, presentava diverse lesioni. Gli alpini…

- di Redazione

Ex filanda Villa Gherardi. Quasi al termine i lavori. Entro luglio anche l’apertura del collegamento di via XXV aprile

Verso la conclusione il lungo capitolo del restauro e del suo adeguamento dal punto di vista antisismico della storica Villa Gherardi, sede attuale della biblioteca comunale, di un ostello della gioventù, ma destinata ad ospitare presto anche le attività didattiche dell’ISI di Barga. Entro il mese di luglio si concluderanno infatti i lavori per la messa in sicurezza antisismica ed il rifacimento dell’ex filanda collegata allo storico palazzo. Nel grande salone verranno ricavati spazi per aule o laboratori scolastici, almeno per il prossimo anno scolastico, visto che l’ISI di Barga dovrà essere interessato da importanti lavoro di restauro, anche se in futuro non è escluso che l’ex filanda divenga una nuova sala conferenze come ci dice l’assessore ai lavori pubblici, Pietro Onesti. I lavori sono costati circa 190 mila euro più iva e sono stati eseguiti da una impresa locale, l’Impresa edile Giacchini Giuseppe srl di Ponte all’Ania. L’intervento è l’ultima tappa dell’operazione Villa Gherardi, storica villa barghigiana che, dopo…

- di Redazione

Ecco a Barga l’Hostel Villa Gherardi

Barga ha una nuova struttura ricettiva. Economica ma oltremodo accoglientee ben fatta. Ospitata in una villa storica e bellissima. Funzionale e perfettamente in grado di accogliere un turismo giovanile ed anche tradizionale. Quella struttura porta il nome di Hostel Villa Gherardi ed è stata inaugurata ieri pomeriggio presso la storica Villa Gherardi, restaurata in questi anni dall’Amministrazione Comunale grazie ad alcuni bandi regionali che ne hanno permesso il totale recupero dal punto di vista antisismico e la sua trasformazione, tra le altre sue finalità, in un moderno e molto curato ostello della gioventù; che però si rivolge non solo ai giovani, ma a tutti coloro che a Barga vogliono trovare una accogliente sistemazione Titolare di questa nuova struttura ricettiva barghigiana (13 camere, di cui tre singole e le altre da doppie a triple, tutte dotate di bagno privato ed arredate come un elegante albergo, alle quali si aggiunge un locale camerata attrezzato per il turismo zaino in spalla), il giovane…

- di Redazione

Domenica 12 aprile l’Ostello di Villa Gherardi

Domenica 12 Aprile 2015 alle ore 18 si terrà l’naugurazione dell’Ostello Villa Gherardi. Il tutto sarà accompagnato da un ricco buffet e musica.La cittadinanza è invitata a partecipare.

- di Redazione

Apre domenica a Villa Gherardi l’Ostello della gioventù

Barga avrà da domenica 12 aprile il suo Ostello della Gioventù, il primo che viene realizzato in Valle del Serchio. L’inaugurazione della struttura ricettiva è prevista aprile alle 18 presso Villa Gherardi, l’edificio che ospiterà appunto l’Ostello della Gioventù. Il progetto rientra nei lavori di ristrutturazione e di adeguamento antisismico di Villa Gherardi e nella decisione dell’Amministrazione Comunale di attrezzare parte della storica villa come struttura ricettiva in grado di dare ospitalità anche al turismo giovanile e di coloro che comunque intendono soggiornare nel paese con budget ridotti. Così, con i lavori realizzati negli anni scorsi, è stata inclusa anche la trasformazione dei due piani superiori della villa in 13 camere, per una cinquantina di posti letto destinati a divenire struttura ricettiva attrezzata prevalentemente per il soggiorno ed il pernottamento dei giovani e dei loro accompagnatori. L’Ostello è pronto, dotato di tutte le attrezzature necessarie. A gestirlo la ditta Stefano Orsucci di Barga al quale appunto il servizio è stato…

- di Redazione

Villa Gherardi, affidati i lavori per il recupero della ex filanda

Si avvia a conclusione il capitolo del restauro e del suo adeguamento dal punto di vista antisismico della storica Villa Gherardi, sede attuale della biblioteca comunale, prossimamente di un ostello della gioventù, ma destinato ad ospitare anche le attività didattiche dell’ISI di Barga. Proprio in tal senso vanno i lavori che partiranno a breve per la messa in sicurezza antisismica ed il rifacimento dell’ex filanda collegata allo storico palazzo. Nel grande salone verranno ricavati spazi per aule o laboratori scolastici. I lavori sono stati affidati proprio nei giorni scorsi per un totale di quasi 190 mila euro più iva.Ad aggiudicarseli una impresa locale, l’Impresa edile Giacchini Giuseppe srl di Ponte all’Ania. “Entro maggio – come ci ha spiegato l’assessore all’edilizia scolastica ed ai lavori pubblici, Pietro Onesti – anche questo intervento sarà realizzato ed a quel punto potremo dire di aver completato tutta l’operazione che, dopo la sua chiusura per la mancanza di adeguati criteri antisismici, ha portato al completo…

- di Redazione

A dicembre nasce a Barga l’Ostello della Gioventù

Per il momento l’affidamento è solo temporaneo (fino al 30 settembre), ma pare ormai in dirittura di arrivo il progetto per realizzare a Barga, nei locali al primo e del secondo piamo di Villa Gherardi, di un ostello della gioventù. Parola di assessore ai lavori pubblici Pietro Onesti che in questi anni ha seguito in prima fila l’operazione Villa Gherardi. Il progetto rientra appunto nei lavori di ristrutturazione e di adeguamento antisismico di Villa Gherardi e nella decisione dell’Amministrazione Comunale di attrezzare parte della storica villa come struttura ricettiva in grado di dare ospitalità anche al turismo giovanile e di coloro che comunque intendono soggiornare nel paese con budget ridotti.Così con i lavori realizzati negli anni scorsi è stata inclusa anche la trasformazione dei due piani della villa in 24 camere, per una cinquantina di posti letto destinati a divenire struttura ricettiva extra alberghiera ovvero di una struttura ricettiva attrezzata prevalentemente per il soggiorno ed il pernottamento dei giovani e…

  • 1
  • 2