Tag: tiglio

- di r.d.

A Tiglio la via crucis vicariale si arricchisce di 14 stazioni create da artisti locali

Come ogni anno il venerdì prima dell’inizio della settimana Santa (venerdì 18 marzo alle ore 21) verrà riproposta la tradizionale via crucis vicariale . Quest’anno però, durante il consueto appuntamento, è prevista la visita del vescovo della Diocesi di Pisa, Mons. Giovanni Paolo Benotto che inaugurerà le nuove stazioni della via crucis. Ogni stazione sarà composta da un masso scolpito sul quale è stato posto un rosone in ottone che raffigura una tappa della passione di Gesù Cristo. Sia il masso scolpito che il rosone sono delle opere artigianali create appositamente per l’occasione da due artisti locali: leo Gonnella e Giuseppe Di Giangirolamo. Durante la serata i partecipanti si incammineranno lungo la strada che porta da Tiglio Basso al santuario di Tiglio Alto; incontrando lungo il percorso le 14 opere illuminate che fungeranno da fari simbolici per ripercorrere uno dei più toccanti momenti della fede cristiana. Raffaele Dinelli

- di Redazione

Giubileo della Misericordia e Quarantore a Tiglio.

Inizieranno con la solenne Veglia Pasquale del 26 Marzo alle ore 21:30 le Quarantore del paese di Tiglio e si affiancheranno la settimana successiva a un altro importantissimo evento. Domenica 3 Aprile infatti, la chiesa di Tiglio diventerà chiesa giubilare, chiunque partecipi alla celebrazione delle ore 11:00 o delle ore 16:00 acquisterà l’indulgenza plenaria secondo le modalità previste da Papa Francesco nella bolla “Misericordiae Vultus”. Nel santuario di Tiglio sono state numerose nel corso dei secoli le occasioni per acquisire l’indulgenza; le prime risalgono addirittura al 1616 (Papa Paolo V) e al 1688 (Papa Innocenzo XI) fino ad arrivare ai giorni nostri, dove anche noi nel corso di questo giubileo, avremo l’occasione di raccoglierci e accostarci all’infinita misericordia di Dio. Un periodo denso di appuntamenti per il paese di Tiglio che come ogni anno ha organizzato il Lunedì dell’angelo, il prossimo 28 marzo, la tanto attesa gara del rotolino, dove centinaia di partecipanti gareggeranno con le uova sode lungo l’antica…

- di Redazione

La pasquetta di Tiglio

Inizieranno con la solenne Veglia Pasquale del 26 Marzo alle ore 21,30 le Quarantore del paese di Tiglio che come ogni anno culminano con la bella giornata di festa per il Lunedì dell’Angelo. Il prossimo 28 marzo, la tanto attesa gara del rotolino, dove centinaia di partecipanti gareggeranno con le uova sode lungo l’antica mulattiera del castello. Per intrattenere i più piccoli già dalla domenica di Pasqua verrà allestito un tavolo da pingpong e una fiera di beneficienza con lo scopo di finanziare la raccolta alimentare a favore dei più bisognosi. Trascorrere la pasquetta a Tiglio è una bella tradizione che ancora resiste nella comunità barghigiana e tigliese e così sarà anche quest’anno con una pasquetta a due passi da casa ma nel segno della spiritualità e dello svago per vivere al meglio i primi e timidi giorni di primavera, godendosi l’aria pura, immersi nel verde del paesaggio tigliese. Raffaele Dinelli

- di Redazione

Gli appuntamenti della Pasqua nel nostro comune

Siamo ormai in piena preparazione della Pasqua nelle chiese del comune annunciata anche con la ricorrenza delle Quarantore. Per quanto riguarda gli appuntamenti religiosi legati alla Pasqua, venerdì 18 marzo alle 21 si terrà a Tiglio la Via Crucis Vicariale che quest’anno vedrà la presenza del vescovo di Pisa, mons. Giovanni paolo Benotto, a benedire le stazioni della via crucis che sono state realizzate lungo il percorso che da Tiglio basso conduce fino alla chiesa di San Giusto. Le immagini della via crucis sono state realizzate su lastre di ottone e pietra di fiume che sono state realizzate dagli artisti Giuseppe Di Giangirolamo e Leo Gonnella. L’opera è stata realizzata grazie al contributo dei fedeli de vicariato. A Barga e dintorni il Triduo pasquale inizierà la sera di giovedì 24 marzo, Giovedì Santo, con la Messa in Cena Domini presso il Duomo di Barga alle 21,15. Il 25 aprile, il Venerdì santo, a Barga la Passione di Cristo sarà ricordata…

- di Redazione

A Tiglio la benedizione della via Crucis con il Vescovo Benotto

Nonostante a Viareggio fino a sabato scorso era ancora in corso la sfilata dei carri di carnevale, siamo ormai da un bel po’ di giorni nelle settimane di preparazione alla Pasqua ed anche a Barga sono iniziative le quarantore che ogni settimana si tengono nei vari centri del comune. Per quanto riguarda gli appuntamenti religiosi legati alla Pasqua, venerdì 18 marzo alle 21 si terrà a Tiglio la Via Crucis Vicariale che quest’anno vedrà la presenza del vescovo di Pisa, mons. Giovanni paolo Benotto, a benedire le stazioni della via crucis che sono state realizzate lungo il percorso che da Tiglio basso conduce fino alla chiesa di San Giusto. Le immagini della via crucis sono state realizzate su lastre di ottone e pietra di fiume che sono state realizzate dagli artisti Giuseppe Di Giangirolamo e Leo Gonnella. L’opera è stata realizzata grazie al contributo dei fedeli de vicariato.

- di Redazione

Via crucis vicariale a Tiglio

Per quanto riguarda gli appuntamenti religiosi legati alla Pasqua, venerdì 18 marzo alle 21 si terrà a Tiglio la Via Crucis Vicariale che quest’anno vedrà la presenza del vescovo di Pisa, mons. Giovanni paolo Benotto, a benedire le stazioni della via crucis che sono state realizzate lungo il percorso che da Tiglio basso conduce fino alla chiesa di San Giusto. Le immagini della via crucis sono state realizzate su lastre di ottone e pietra di fiume che sono state realizzate dagli artisti Giuseppe Di Giangirolamo e Leo Gonnella. L’opera è stata realizzata grazie al contributo dei fedeli de vicariato.

- di Redazione

Tiglio, interventi sulla strada. Sabato l’inaugurazione del palazzo Lavori Pubblici

Era il 20 luglio quando pubblicavamo l’articolo che riportava del cattivo stato di salute di un tratto della strada comunale di Tiglio, poco dopo aver imboccato il bivio per Tiglio dalla provinciale di Pegnana. Un grosso avvallamento faceva temere che buona parte della carreggiata potesse cedere da un momento all’altro. La buona nuova è che il problema è stato risolto in queste settimane. Grazie ad un intervento di manutenzione straordinaria, l’Amministrazione Comunale, come riporta l’assessore ai lavori pubblici, Pietro Onesti, è riuscita a mettere in sicurezza quel tratto di strada. Il tubo è stato spostato più in profondità ed è stato ristabilito il livello della strada che in questi giorni dovrebbe essere in quel tratto riasfaltata. L’operazione è costata circa 12 mila euro. Intanto, per quanto riguarda i lavori pubblici, è prevista per sabato 19 dicembre (ore 10,30) l’inaugurazione del palazzo di Largo Roma che ospita gli uffici lavori pubblici. L’intervento, costato circa 800 mila euro, rientrava nei progetto per…

- di Redazione

A proposito della strada di Tiglio

Da un gruppo di “runners” che frequentano la strada comunale per Tiglio, la segnalazione del cattivo stato della strada. In particolare la segnalazione riguarda un grosso avvallamento che occupa quasi per intero la carreggiata, visibile poco dopo aver imboccato il bivio per Tiglio dalla provinciale di Pegnana. Un’altra avvallamento, di minori dimensioni, si trova anche più a monte, pochi chilometri prima di arrivare a Tiglio. Sono eredità, a volte anche situazioni precedenti, alle alluvioni del 2013 e 2014, mentre altri danni visibili alla strada sono sicuramente causati dalla bufera di vento del 3 marzo scorso. Molti gli alberi caduti a ridotto del ciglio stradale, che sradicati dal terreno, in alcuni casi hanno danneggiato anche lo stesso manto di asfalto. I due lettori si dicono comunque preoccupati dallo stato della strada ed in particolare da grande avvallamento nei pressi del bivio, soprattutto in vista delle piogge autunnali che qui da noi rischiano ogni anno di fare sempre brutte sorprese. Abbiamo girato…

- di G.P.

Riaperta dal CAI la mulattiera di Giuncheto-Tiglio

E’ stata riaperta al transito pedonale la mulattiera Tiglio-Giuncheto che collega il paese di Tiglio a Barga. Risistemata e ripulita da alberi caduti e pericolanti a causa del forte vento del mese scorso, è ora percorribile la mulattiera che in questi giorni di sole potrà tornare ad essere meta di passeggiate di barghigiani e non.L’iniziativaè anche stavolta del Gruppo sentieristica del Cai di Barga ch, dopola buferadi vento di marzo, si è trovato ad affrontare un lavboro straordinario per rimettere a posto i numerosi sentieri presenti nel territorio comunale.Analogo lavoro di ripulitura è stato ad esempio realizzato anche lungo la vecchia mulattiera che sale da Catagnana a Sommocolonia e che il prossimo 25 aprile sarà protagonoista della tradizionale “Passeggiata della Liberazione” organizzata dalla Pro Loco.

- di r.d.

Il tradizionale appuntamento di Pasquetta a Tiglio

Inizieranno con la solenne Veglia Pasquale del 4 aprile alle ore 21,30 le SS Quarantore del paese di Tiglio che porteranno al ripetersi di un appuntamento della tradizione: il trascorrere della Pasquetta a Tiglio. Già dal primo mattino di Domenica e Lunedì molte persone si recheranno nei prati vicini alla chiesa di San Giusto per un pic-nic all’aria aperta circondati dal meraviglioso panorama della vallata barghigiana e dai primi crochi in fiore. Per intrattenere i partecipanti, soprattutto i più piccoli, verrà allestito un tavolo da pingpong e una fiera di beneficienza con lo scopo di finanziare la raccolta alimentare promossa dalla Misericordia di Tiglio. Nel pomeriggio delLunedi dell’angelo avrà luogo la tradizionale gara del rotolino dove centinaia di partecipanti gareggeranno facendo “correre” le uova sode, lungo l’antica mulattiera del castello, per aggiudicarsi la vittoria. L’appuntamento con la Pasquetta di Tiglio fa parte della tradizione pasquale per quanto riguarda il comune di Barga: una pasquetta a due passi da casa ma…

- di r.d.

Pasquetta a Tiglio

Inizieranno con la solenne Veglia Pasquale del 4 aprile alle ore 21,30 le SS Quarantore del paese di Tiglio che porteranno al ripetersi di un appuntamento della tradizione: il trascorrere della Pasquetta a Tiglio. Già dal primo mattino di Domenica e Lunedì molte persone si recheranno nei prati vicini alla chiesa di San Giusto per un pic-nic all’aria aperta circondati dal meraviglioso panorama della vallata barghigiana e dai primi crochi in fiore. Per intrattenere i partecipanti, soprattutto i più piccoli, verrà allestito un tavolo da pingpong e una fiera di beneficienza con lo scopo di finanziare la raccolta alimentare promossa dalla Misericordia di Tiglio. Nel pomeriggio delLunedi dell’angelo avrà luogo la tradizionale gara del rotolino dove centinaia di partecipanti gareggeranno facendo “correre” le uova sode, lungo l’antica mulattiera del castello, per aggiudicarsi la vittoria. Raffaele Dinelli

- di r.g.

Storia di tre organi nel territorio di Barga

L’organo venne acquistato nel 1693 dal rettore Martino Verzani come indica una breve memoria della Compagnia del SS.Sacramento e Vergine del Carmine: “Ricordo come a dì 31 dicembre 1693 (…) si comperò l’organo e si spese scudi venti quattro al tempo di padre Martino Verzani rettore di detta chiesa di Albiano.” Nel libro di amministrazione della suddetta compagnia, appare una registrazione di spesa nell’anno 1729 per una piccola riparazione all’organo della chiesa. Archivio di Stato, Firenze, Compagnie religiose soppresse da Pietro Leopoldo, filza n. 2586, Compagnia del SS.Sacramento e Beata Vergine del Carmine in S.Michele d’Albiano: fascicolo M-CXCXV n.1, entrata, uscita, partiti e ricordi (XVII-XVIII secolo), carta 2.; fascicolo M-CXCXV n.2, entrata e uscita (1725-1784), anno 1729. Loppia, S. Maria Assunta Nel 1713 vennero nominate due persone, incaricate di occuparsi dell’acquisto di un organo e fu stanziata una prima somma di denaro per tale scopo. L’anno seguente furono raccolte altre somme di denaro e finalmente, nel 1717, troviamo alcuni maestri…