Tag: fratelli d’italia

- di Redazione

Ospedale Barga, poco personale ed enormi carichi di lavoro. La denuncia di Fratelli d’Italia

BARGA – Marina Staccioli responsabile dipartimenti regionali di Fratelli d’Italia, Vittorio Fantozzi vice commissario di Lucca Fratelli d’Italia, Anna Serra responsabile dipartimento sanità provincia di Lucca Fratelli d’Italia e Luca Mastronaldi responsabile dipartimento Montagna e zone disagiate, intervengono sull’ospedale “San Francesco” di Barga e sull’ospedale “Santa Croce” di Castelnuovo, denunciando carenza di personale a fronte di un enorme carico di lavoro. “Dopo alcuni mesi, dalle visite effettuate nei due presidi ospedalieri – scrivono – Fratelli d’Italia torna a parlare in particolare del San Francesco di Barga. Da riscontri fatti, e da alcune segnalazioni pervenuteci, ci risulterebbe una carenza di personale a fronte di un enorme carico di lavoro. Da ciò ne consegue, la scarsa sicurezza sia per gli operatori infermieristici, ma soprattutto per i pazienti. La contemporaneità tra le attività di oculistica e delle sedute operatorie di ginecologia,ad esempio necessiterebbe di più operatori sanitari. Auspichiamo che il responsabile che coordina le varie turnazioni dei due presidi ospedalieri (Barga e Castelnuovo di…

- di Redazione

Raccolta firme per andare alle elezioni a Fabbriche di Vergemoli

FABBRICHE DI VERGEMOLI – L’amministrazione di Fabbriche di Vergemoli, al gran completo, ha aderito alla richiesta di Fratelli d’Italia di promuovere la sottoscrizione per andare subito ad elezioni. La Giunta, il delegato all’Unione dei Comuni, il capogruppo, hanno insieme voluto raccogliere nell’abitato firme a sostegno di questa iniziativa del partito di Centro Destra. Sono state raccolte oltre cento firme nel territorio comunale e nei territori limitrofi. Insieme a tutte le altre sono state inviate a Roma in rappresentanza di questo piccolo territorio montano.   “Raramente nella storia della mia amministrazione comunale, in oltre sedici anni di attività, tutti insieme come delegati del comune ci siamo schierati su una materia prettamente politica – dichiara il Sindaco Michele Giannini. Se oggi tutti insieme abbiamo deciso di raccogliere firme per andare alle elezioni lo si deve non alla volontà partitica, ma alla necessità oggettiva di un cambio di velocità nella gestione di questo paese. Se l’emergenza Covid-19 attualmente è placata sotto il profilo della…

- di Redazione

Fratelli d’Italia di Barga su dichiarazioni Eugenio Giani: “Una giravolta politica”

Il circolo di Fratelli d’Italia Barga interviene sulle dichiarazioni di Livorno del presidente del consiglio regionale della Toscana, Eugenio Giani, circa la gestione dei rifiuti. “Il suo intervento in merito alla vicenda della bioraffineria Eni Livorno,nel quale ha dichiarato in maniera inequivocabile che la Toscana ha bisogno di un termovalorizzatore e che, se non dovesse andare in porto, il progetto ENI di Livorno il termo valorizzatore verrà fatto altrove, minacciando addirittura l’uso di carri armati per realizzarlo, ci pare, come circolo da sempre impegnato nella tutela ambientale, una vera e propria giravolta politica che si distacca di molto dalle dichiarazioni del passato, specialmente da quelle di quando Giani si dichiarava contrario al pirogassificatore da costruire nel comune di Barga ad opera di KME. Fratelli d’Italia, con tutti i suoi rappresentanti nazionali, regionali e provinciali si è sempre detta contraria alla costruzione di tali impianti e ci chiediamo come si possa passare dal lodare l’impegno e la partecipazione democratica della popolazione…

- di Redazione

Per la ripresa delle attività economniche, Fratelli d’Italia: “Tributi e imposte dai comuni non vanno rimandate, ma ridotte o annullate”

BARGA – “Fratelli d’Italia Barga si è interrogata sulle normative relative alla sospensione, riduzione se non addirittura esenzione dai tributi locali per quei soggetti che maggiormente sono stati colpiti dagli effetti che la pandemia di Covid-19 ha avuto sull’economia e desidera porre all’attenzione dell’amministrazione comunale di Barga, maggioranza e minoranza, alcune considerazioni, sperando che vengano tradotte in azioni concrete a favore del nostro territorio e non solo.” Così esordisce in un comunicato il gruppo comunale di Fratelli d’Italia, circa la riflessione ormai più che partita a diversi livelli, su quelle che dovranno essere le misure per sostenere la ripresa delle attività, ma anche il supporto per i danni subiti. Ecco il seguito del comunicato: “I maggiori spazi di manovra per le amministrazioni locali sono stati trovati per quanto riguarda la tassa sui rifiuti (TARI), dove per legge è possibile favorire quegli esercizi che hanno a tutti gli effetti cessato completamente attività eliminando il tributo per il periodo in oggetto, istituendo anche…

- 1 di Redazione

Fratelli d’Italia sull’Ospedale di Barga: “Vanno salvaguardate le eccellenze”

BARGA –  Fratelli d’Italia, dopo la visita del consigliere regionale Paolo Marcheschi assieme all’onorevole Riccardo Zucconi e al responsabile di zona Luca Mastronaldi all’Ospedale San Francesco, fa presente in una nota che: “E’ necessario implementare e valorizzare i reparti fiore all’occhiello dell’Ospedale di Barga, come Ostetricia e Ginecologia, Pediatria e Riabilitazione, fornendo strumenti, personale e nuovi macchinari atti a migliorare il servizio offerto, mantenendo al contempo la qualità degli altri servizi. Gli ospedali periferici, come quelli di Castelnuovo e Barga,  vanno salvaguardati tutelando le eccellenze presenti: la salute nella nostra Valle deve essere assolutamente tutelata, crediamo pertanto che le politiche per la montagna vadano riviste in maniera seria ed importante”.

- di Redazione

Fratelli d’Italia prende le distanze da Mastronaldi. Il Segretario provinciale Chiari: “Parli a nome suo e non del partito”

BARGA  – “Voglio sottolineare nella maniera più assoluta il nostro accordo con il centrodestra, che era e resta intatto così come la volontà di Fratelli d’Italia di farne parte.  Luca Mastronaldi è libero ovviamente di fare ciò che vuole, ma prendiamo nettamente le distanze dal suo recente comunicato.” Così la replica del Segretario Provinciale di FdI Marco Chiari all’indomani delle dichiarazioni rilasciate dall’ex candidato sindaco al Comune di Barga Luca Mastronaldi, che attribuisce a esponenti di Forza Italia e della Lega la responsabilità di aver fatto vincere il PD alle elezioni amministrative dello scorso 26 maggio a Barga. “Ricordiamo che Mastronaldi si è candidato a sindaco di Barga con una lista civica, senza però il simbolo di Fratelli d’Italia e pertanto non può e non deve parlare a nome del partito, coinvolgendo in polemiche esponenti di altri partiti.  Ribadiamo che Fratelli d’Italia di Lucca ha da sempre ottimi rapporti sia con la Lega che con Forza Italia e con Susanna Ceccardi,…

- di Redazione

Lista del Cuore, ecco il programma di Luca Mastronaldi

Continuiamo a pubblicare il programma politico e amministrativo dei quattro candidati a sindaco. Proseguiamo con Luca Mastronaldi  e la Lista del Cuore No al pirogassificatore Troverete quindi sotto una parte della introduzione scritta dalla lista d il link per scaricare in pdf il programma completo. “Definire queste elezioni amministrative un momento storico per il Comune di Barga, non è una iperbole. La proposta, che noi continuiamo a definire scellerata, di costruire un inceneritore all’interno di un paese e nel mezzo di una Valle, ha catalizzato le forze, il desiderio di cambiamento, fatto emergere idee e speranze nuove per tutta la Valle. Molti se ne sono accorti in ritardo, altri non hanno ancora realizzato. Noi del “Comitato No al Pirogassificatore” abbiamo visto nascere prepotentemente un movimento spontaneo che, nelle sue diverse facce, ha ottenuto risultati che nessuno avrebbe mai saputo immaginare. Una forza dal basso che oggi che è necessario e doveroso impegnare in politica nel senso greco del termine, ossia…

- 1 di Redazione

Due, tre o quattro liste alle comunali di Barga?

Se a sinistra al momento non ci sono grandi sussulti, con la lista che sostiene Caterina Campani che si sta mano a mano formando, ma di cui ancora no sono ufficiali i nomi, a destra le acque sono ancora agitate anche se viene sempre più indicata la candidatura a sindaco di Simone Simonini a guida di una lista di centro destra in cui dovrebbe confluire anche Forza Italia che invece non è riuscita ad esprimere una candidatura. Se Simonini, segretario di Media Valle e Garfagnana della Lega, sarà confermato, c’è da aspettarsi prossimamente la visita anche di Matteo Salvini a Barga a benedire questa avventura, forte delle ottime preferenze che il partito sta ottenendo a livello nazionale e che quindi si vuole replicare anche nel piccolo comune barghigiani, feudo da decenni del PD e territorio di nascita e di residenza del senatore dem Andrea Marcucci. Ma non è detto che la candidatura di Simonini sia quella che sarà confermata. Più…

- 1 di Redazione

Elezioni comunali, manovre in corso nella destra barghigiana

Elezioni amministrative di maggio. Di certezze ce ne sono ancora poche sul quadro delle liste e dei futuri candidati, ma quel che è certo è che appare ormai inevitabile la mancanza del raggiungimento di un accordo, come invece avverrò in quasi tuto il territorio provinciale, per una lista forte di centro destra che metta insieme Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia. Nel comune di Barga le posizione diametralmente opposta di Forza Italia e Lega da una parte e di Fratelli d’Italia dall’altra, sulla questione spinosa del pirogassificatore di KME, non dovrebbero favorire l’alleanza a tre anche se le diplomazie sono ancora al lavoro e quindi non è del tutto detto. Proprio in questi giorni emerge tra l’altro per lo schieramento di centro destra, la possibilità che oltre al nome di Daniele Ballati,  si presenti per una candidatura alla carica di sindaco, il nome del segretario locale della Lega Simone Simonini. Solo voci di corridoio comunque, assolutamente non confermate. A questo…

- di Redazione

Centro destra e elezioni amministrative. Iniziate le manovre di Forza Italia per un’alleanza con Lega e Fratelli d’Italia

Di ipotesi candidatura a sindaco per quanto riguarda Forza Italia, nella riunione prevista ieri a Fornaci, in realtà almeno ufficialmente non si è parlato. Alla presenza del consigliere regionale Maurizio Marchetti e del senatore Massimo Mallegni si è invece commentato, ed a quanto pare con soddisfazione, l’accordo di massima raggiunto a livello provinciale, fra le forze politiche del centro-destra, per affrontare uniti la prossima tornata di elezioni amministrative. Accordo di massima che prevede di mettere insieme non solo Forza Italia e Lega, ma anche e soprattutto Fratelli d’Italia. Proprio Mallegni e Lucchesi hanno ribadito l’importanza di un accordo provinciale di tale genere per affrontare con maggiore forza la prossima tornata elettorale. Certo è che al momento, a livello locale, appare ancora incerta la reale posizione di Fratelli d’Italia che da altre parti è in linea con l’ipotesi di accordo, ma qui appare più in difficoltà a seguire tale tracciato; in particolare del suo referente locale Luca Mastronaldi. Sono infatti davvero…

- di Redazione

Coalizione con Forza Italia? Mastronaldi (Fratelli d’Italia) dubbioso: “Diremo comunque la nostra dopo il direttivo provinciale”

A proposito di possibili coalizioni tra le forze politiche in vista delle prossime elezioni comunali, dopo le parole di apertura di Santini e di Forza Italia a Fratelli d’Italia, almeno a livello locale non sembrano arrivino, sponda Fratelli d’Italia, troppi consensi per il momnento. Il coordinatore di Barga, Luca Mastronaldi dice: “Il direttivo di Fratelli di Italia si riunirà a breve e le linee politiche verranno decise allora. Prima non si decide nulla. La linea politica del partito la pone il direttivo provinciale e solo dopo diremo la nostra. Certo è che sul candidato non ci devono essere imposizioni su nomi possibili. Comunque sia credo che anche Forza Italia, prima di rilasciare dichiarazioni pubbliche, avrebbe dovuto interpellare quantomeno i responsabili comunali . Per quanto mi riguarda e per come la vedo, una intesa di coalizione pare difficile: penso alle posizioni opposte sulla vicenda pirogassificatore. Almeno personalmente io non voglio certo attendere il progetto per discuterlo come auspicato da Forza Italia…

- di Redazione

Anche Fratelli d’Italia contro il progetto pirogassificatore

“La Garfagnana è turismo e ambiente, un territorio ricco di boschi dove passeggiare che l’ha resa celebre come Piccola Svizzera riteniamo quindi che non sia la location ideale per un pirogassificatore atto a smaltire il pulper” questa la  presa di posizione del Direttivo provinciale di Fratelli d’Italia sull’impianto che dovrebbe sorgere a Fornaci di Barga. “In Provincia di Lucca ci sono 120 mila tonnellate di pulper da smaltire ogni anno, materiale proveniente prevalentemente dalle aziende cartarie della Piana, perché farlo in una zona turistica prettamente incontaminata? – sottolinea FdI – Questo comporterebbe il transito di numerosi mezzi pesanti che andrebbero fortemente ad impattare sull’ambiente e sull’economia: in un polmone verde quale è la Garfagnana non dovrebbero sorgere attività che possano portare inquinamento e scoraggiare coloro che ricercano natura e relax. La morfologia della valle inoltre non permette un ricircolo di aria e numerosi studi ci dicono che ultimamente nella popolazione zona si registrano aumenti di malattie respiratorie e cardiocircolatorie”. “I…

  • 1
  • 2