Tag: caterina salvi

- di Redazione

“Magnifiche presenze” arriva a Viareggio. Giovannetti: “Un progetto straordinario”

VIAREGGIO – “Magnifiche presenze è un progetto straordinario che riesce a far intersecare momenti salienti di personaggi fondamentali per la cultura del nostro territorio, D’Annunzio, Pascoli e Puccini, in un itinerario artistico unico e originale. Dopo il Vittoriale degli Italiani,  Casa Pascoli e la Versiliana, ora arriva a Villa Paolina, con una importante ‘new entry’, quale Puccini, ora protagonista assieme ai due grandi poeti. L’indagine pittorica di Sandra Rigali da un lato e la fotografia di Caterina Salvi Westbrooke dall’altro, riescono a raccontare queste figure con uno stile innovativo che le reinterpreta in chiave quasi pop, e un’attenzione alle nuove forme di comunicazione che rende questa mostra adatta a un pubblico trasversale, capace di attirare anche le nuove generazioni. Un’attualissima chiave di lettura della storia e della cultura della nostra provincia insomma. Da barghigiana non posso che essere orgogliosa: sono mie concittadine le artiste coinvolte, la curatrice  Franca Severini e a Castelvecchio ha sede la Fondazione Pascoli animata con grande…

- di Redazione

Le opere di Salvi e Rigali al Vittoriale degli Italiani

Sabato 26 maggio, nello straordinario scenario del Laghetto delle Danze nel parco del Vittoriale degli Italiani di Gardone Riviera,  si è svolta la consegna delle opere della fotografa barghigiana Caterina Salvi Wesbrooke, la fotografia “Lo studio di Gabriele d’Annunzio” e del dipinto “Chi è?” dell’artista barghigiana Sandra Rigali, al Presidente Giordano Bruno Guerri che le collocherà nella collezione permanente della casa museo di Gabriele d’Annunzio. Questa donazione, avvenuta nell’ambito della cerimonia “Il mio ritorno fu festeggiato”,  celebra la conclusione della mostra Magnifiche Presenze, Giovanni Pascoli e Gabriele d’Annunzio, gli spiriti luminosi, inaugurata lo scorso giugno al Vittoriale degli Italiani e in contemporanea a Casa Pascoli,  alla presenza del Presidente della Fondazione Giovanni Pascoli, Alessandro Adami, e del Sindaco di Barga, Marco Bonini. Magnifiche Presenze, il progetto di valorizzazione degli itinerari culturali legati alle case museo a cura di Franca Severini, con la consulenza scientifica di Daniela Marcheschi, Luisa Marinho Antunes Paolinelli e Geoffrey Brock, prosegue con la nuova edizione a…

- di Redazione

Pascoli e Puccini, magnifiche presenze anche a teatro

Prima del nuovo appuntamento con la stagione di prosa al teatro dei Differenti (l’artista versiliese Elisabetta Salvatori, figura di riferimento del teatro di narrazione italiano, ha portato in scena lo spettacolo Piccolo come le stelle, omaggio alla vita di Giacomo Puccini), i giovani artisti di Teatronline, il canale interattivo social del Teatro dei Differenti, a cura di Neon Film Production, che segue e documenta, da inizio stagione, tutte le attività culturali del Comune di Barga hanno dato vita ad un anteprima artistica dell’evento. E’ stata infatti allestita all’interno del foyer  del teatro una mini mostra d’arte accompagnata da una speciale visita guidata narrante a cura di Francesco Tomei e Lisa Lucchesi. Sandra Rigali, autrice con Caterina Salvi della bella mostra “Magnifiche Presenze” dedicata a Pascoli e D’Annunzio ancora presente al Vittoriale degli Italiani ed a Casa Pascoli, ha realizzato uno speciale omaggio a Puccini, proseguendo il percorso alla scoperta dei legami tra Pascoli e D’Annunzio prima e adesso con Giacomo Puccini ma che arriveranno anche a…

- di Redazione

Al Differenti è di scena Puccini con il lavoro di Elisabetta Salvatori

Prosegue con successo, dopo quattro consecutivi sold out, la stagione di prosa promossa da Fondazione Toscana Spettacolo e Comune di Barga. Giovedì 25 gennaio 2018 il Teatro dei Differenti di Barga omaggia Giacomo Puccini con una doppia iniziativa speciale. Alle ore 21, l’artista versiliese Elisabetta Salvatori, figura di riferimento del teatro di narrazione italiano, calcherà le scene con lo spettacolo Piccolo come le stelle, il suo nuovo lavoro dedicato alla vita del genio lucchese. Famosa per la sua straordinaria capacità di narrare solo vicende vere, restituendo al pubblico, con la cura e la passione di una restauratrice, persone, luoghi e vicende rimasti nascosti, ci regala un toccante ritratto intimo del compositore, un racconto delle sue fragilità, della famiglia, degli incontri, con la partecipazione di Matteo Ceramelli al violino. Uno spettacolo che acquista qui a Barga un valore particolare vista la conoscenza fra Puccini e il poeta Giovanni Pascoli, che il maestro incontrò più volte nella sua casa di Castelvecchio, ed…

- di Redazione

“Dai libri di scuola ai luoghi di storia”, un mostra dell’Associazione Cento Lumi per il Giorno della Memoria

Il Giorno della Memoria si è concluso a Barga con l’inaugurazione presso le stanze della Galleria Comunale di una bella mostra dal titolo “Dai libri di scuola ai luoghi di storia”, a cura della neonata associazione Cento Lumi. Sono stati tanti gli amici presenti all’apertura, introdotta dal sindaco Bonini, dall’assessore Stefani, dal presidente ANPI Mauro Campani, dalla dr.ssa Sara Moscardini e dalla prof.ssa Sandra Rigali, presidente di Cento Lumi. La mostra si articola in due sezioni: la prima, risultato delle ricerche storiche del prof. Oscar Guidi, raccoglie immagini, testimonianze e documenti della presenza di un nucleo di Ebrei stranieri che furono internati a Castelnuovo Garfagnana tra il 1941 e il 1943, per poi essere deportati ad Auschwitz dove andarono quasi nella totalità dei casi incontro alla morte; la seconda presenta le immagini scattate da Caterina Salvi in occasione del viaggio del Treno della Memoria 2013, quando i ragazzi dell’ISI Garfagnana si recarono ad Auschwitz. Sul soffitto della Galleria passa il…

- di Redazione

Sandra Rigali in mostra a Pietrasanta, domenica finissage con green room ed Emma Morton

Continua fino al 22 marzo prossimo la mostra S/He – lei di Sandra Rigali, inaugurata il 24 febbraio scorso presso la sala delle Grasce del centro culturale Luigi Rosso a Pietrasanta. Una mostra che raccoglie ritratti di donne espresse secondo differenti visioni, eteree o forti, dipinte al centro della tela o che emergono da vecchie pagine di giornale, sempre però rappresentate con il tratto tipico di Sandra Rigali, la cui indagine sulla donna va avanti da anni. E che in questa mostra ha trovato i suoi naturali complementi – l’uomo e i fiori – che facendo da contorno restituiscono ancor più forza alla figura femminile. All’apertura della mostra, alla quale hanno preso parte sia il sindaco di Pietrasanta Domenico Lombardi che quello di Barga Marco Bonini, un evento collaterale ha arricchito la giornata di inaugurazione: la partecipazione di Caterina Salvi con i suoi green room portraits, ritratti fotografici scattati creando una calda intimità in un luogo aperto a tutti, scaldati…

- di Luca Galeotti

Tutti pronti a tifare (e votare) Emma Morton stasera. A Milano ci saremo anche noi

Stasera torna in scena Emma Morton nella quinta puntata live di X Factor 2014. Una puntata difficilissima perché Emma, insieme agli altri 8 concorrenti rimasti in gara dovrà esibirsi durante due manche. Nella prima i nove artisti si cimenteranno con alcuni brani che hanno già cantato sul palco di X Factor,. Il loro destino sarà totalmente nelle mani del pubblico, che decreterà il primo eliminato della serata. Gli otto concorrenti sopravvissuti accederanno alla seconda manche, al termine della quale i giudici dovranno scegliere il secondo eliminato tra i due meno votati. Una puntata pesantissima, importantissima, alla quale Emma si presenta per la prima manche con il brano che le ha permesso di aggiudicarsi una sedia al Bootcamp, Pop Porno (Il Genio). Nella seconda canterà ancora in italiano, con un pezzo retrò Un’estate fa (Un’estate fa è la versione italiana di Une belle histoire, canzone scritta e interpretata da Michel Fugain, con testo italiano di Franco Califano,). Le assegnazioni decise per…

- di Redazione

Barga, 4 ottobre 2014: una giornata speciale nel ricordo della Liberazione

Barga nella prima giornata di celebrazioni nel ricordo della Liberazione, ha inaugurato un laboratorio storico che ha visto insieme l’Anpi, l’Istituto Storico della Resistenza, il Museo della Liberazione di Lucca, l’Istituto storico lucchese, Assoarma, l’Associazione Nazionale Alpini. Un insieme di tutti i soggetti che lavorano sulla storia e ricordano gli eventi dei conflitti mondiali, per poter continuare a mostrare l’orrore della guerra per coltivare la Pace. Sabato 4 ottobre 2014 sarà ricordato come il primo giorno di una festa iniziata nel ricordo, toccante e sensibile, di Santuzza Angelini, la giovanissima barghigiana uccisa il 30 settembre del 1944 nella strage di Marzabotto.I familiari, Paolo Angelini, Maria Tertesa Poli con la figlia Claudia Bilia, hanno rielaborato con i tanti presenti il lutto per la scomparsa di una giovane mamma di 22 anni in attesa di un bambino, che ancora oggi lascia amareggiati. Al termine della breve cerimonia è stata scoperta una targa a perenne memoria; affinché Santuzza non venga mai dimenticata; affinché…

- di Redazione

Mariù Pascoli al Salottino di piazza Angelio

Mercoledì sera il Salottino di Piazza Angelio, luogo di condivisione di storie barghigiane in questa estate 2014, ha ospitato un nutrito numero di partecipanti venuti per ascoltare e chiacchierare sulla figura di Mariù Pascoli, la sorella del nostro poeta. Il salottino, luogo dove non si tengono lezioni o conferenze, ma dove i partecipanti discutono ed esprimono le loro conoscenze e impressioni in merito a un dato argomento, ha scelto di approcciare una figura tanto nominata nella vita locale quanto poco percepita in sé stessa. Maria Pascoli, scrive Fiorenza Weinapple che ne ha studiato l’opera letteraria, è una personalità tanto conosciuta nel folklore pascoliano, quanto poco studiata ed analizzata in sé stessa. Tutti conosciamo, e così crediamo di sapere, la storia della piccola, povera zitellina sprovveduta, timorosa di tutto e di tutti, incapace di cavarsela da sola anche per le attività più elementari e necessarie, goffa e malvestita, con patetiche pretese intellettuali, eterna preoccupazione ed assillo del fratello (…). Si è…

- di Sara Moscardini

Salottino di Piazza Angelio: Mariù Pascoli

Mercoledì 6 agosto alle ore 21.00 un nuovo appuntamento alla Galleria Angelio a Barga per il Salottino. Questa sera si parla di un personaggio da riscoprire: Mariù Pascoli. Il folklore pascoliano ci ha sempre tramandato l’immagine di una Maria vissuta all’ombra del fratello e che, dopo la sua morte, ha trascorso quarantuno anni di silenzioso e solitario martirio nella casa di Castelvecchio. In questa serata cerchiamo di superare questa convinzione: Mariù è stata una protagonista del suo tempo e tanto ha dato e fatto non solo per mantenere viva la memoria del fratello e della poesia pascoliana, ma anche per il nostro territorio. Parleremo di lei, della sua biografia, della sua opera letteraria, della sua quotidianità.

- di Redazione

Viaggio e viaggiatori nel terzo salottino di piazza Angelio

Il terzo appuntamento nel salottino di piazza Angelio mercoledì 23 luglio ha avuto come oggetto di conversazione il viaggio e i viaggiatori a Barga. Il salottino, novità dell’estate barghigiana 2014, ha luogo nella galleria Angelio ed è un’occasione per fare una chiacchierata a partire da un argomento di storia locale: non una lezione o una conferenza bensì un momento in cui ciascuno può mettere a disposizione le proprie conoscenze e le proprie impressioni. In apertura della serata Sara Moscardini ha parlato di San Cristoforo patrono, nell’avvicinarsi della festività religiosa locale più importante. Sara ha tracciato le vicende leggendarie e storiche di San Cristoforo e come nei secoli il culto del santo si è radicato a Barga. Secondo la leggenda tramandata oralmente, Barga conobbe San Cristoforo nel X secolo, quando un lombardo di passaggio nella cittadina portando con sé una reliquia del santo, non riuscì a far smuovere il mulo che cavalcava finché non si risolse a lasciare in loco la…

- di Sara Moscardini

Salottino di Piazza Angelio

Terzo appuntamento di questa stagione al Salottino di Piazza Angelio. Mercoledì 23 luglio alle ore 20,30 presso la Galleria Angelio si parla di viaggiatori e viaggio a Barga. Facendo un po’ di brainstorming su questo tema, affronteremo diversi argomenti, dal grand tour a San Cristoforo, da Bellany all’emigrazione. Non una lezione, ma un racconto in cui tutti possono intervenire e condividere le proprie conoscenze o semplicemente le proprie impressioni.

  • 1
  • 2