Tag: Castelnuovo

- di Redazione

Vivere Castelnuovo 2021, l’estate all’ombra della Rocca Ariostesca

E’ stato presentato a Castelnuovo Garfagnana il nuovo programma di “Vivere Castelnuovo” che raccoglie iniziative di tante associazioni ed enti che organizzano la manifestazione appunto sotto il nome di Vivere Castelnuovo.   Il nutrito programma che si dipanerà dal 19 giugno al 31 luglio è stato presentato nella Sala Luigi Suffredini del capoluogo garfagnino alla presenza del Sindaco Andrea Tagliasacchi, dal delegato alla cultura Niccolò Roni e dal Vice sindaco Chiara Bechelli e dall’assessore alle manifestazioni Alessandro Pedreschi. Effettivamente saranno 42 giorni ricchi di appuntamenti: musica, teatro, cinema e letteratura con l’ormai consolidata “ La bella estate” che vedrà tanti ospiti illustri salire sul palco ai piedi della suggestiva e monumentale Rocca Ariostesca. Overture sabato 19 giugno con il primo incontro che vedrà protagonista Francesco Malvolta ospite dell’associazione Progetto Senegal. A seguire saranno tanti gli ospiti illustri tra i quali Melania Mazzucco, Emanuele Trevi, Marco Pardini, Fabio Genovese, Mauro Corona (nella foto), Carlo Cottarelli ed altri ancora.

- di Redazione

L’ora del vaccino anche per il pluricampione Paolo Andreucci

Mercoledì mattina all’opedale di Castelnuovo Garfagnana si è sottoposto alla vaccinazione contro il covid-19 anche Paolo Andreucci. Il grande pilota garfagnino, undici volte campione italiano rally si è sottoposto alla prima dose sotto la cura attenta del personale medico del Santa Croce. Ad inoculare il vaccino al popolare Ucci il medico Sergio Orlandi in veste di medico anestesista volontario vaccinatore.

- di Redazione

Donato un dispositivo per la musica in Pronto Soccorso

Davanti all’ingresso del Pronto Soccorso di Castelnuovo Garfagnana, alcuni dei componenti della “consulta giovanile” castelnuovese assieme a parte della giunta guidata dal Sindaco Andrea Tagliasacchi, ha incontrato il personale del reparto per consegnare un dono speciale.   Si tratta di un dispositivo per la riproduzione di musica all’interno del Pronto Soccorso. Una donazione che nasce da una esigenza arrivata proprio dal personale del PS. A presentare l’iniziativa è stato l’assessore alla sanità di Castelnuovo, la Dottoressa Patricia Tolaini, mentre a consegnare nelle mani del personale del Pronto Soccorso il dono sono stati due componenti della consulta giovanile. Per la direzione ospedaliera era presente la Dottoressa Romana Lombardi mentre del Pronto Soccorso, oltre al personale infermieristico,  erano presenti anche i medici Barbi e Cavasini oltre alla direttrice Piera Banti.

- di Redazione

Tir s’incastra in curva, Castelnuovo in…tilt

Traffico bloccato per alcune ore martedì mattina a causa di un guasto meccanico occorso ad un TIR proprio all’ingresso del capoluogo garfagnino. A segnalarci il fatto alcuni residenti i quali ribadiscono di subìre periodicamente danni alle loro abitazioni con relativa conseguenza del blocco del traffico. Questo accade poichè lo spazio a disposizione dei grossi mezzi in manovra è limitato. Il problema diventa serio quando gli autoarticolati arrivano dalla zona di Carbonaia e girano in direzione Lucca. Succede che spesso provocano danni al condominio che si affaccia sulla strada. Come si può notare sulla facciata del palazzo sono evidenti i segni lasciati dai tir. Basta notare le cassette delle lettere, e anche questo garage appeno ricostruito ha già patito un altro piccolo danno. Talvolta  i camionisti dicono di non accorgersi dei danni procurati e gli abitanti sono costretti a dei veri e propri inseguimenti. La situazione è estremamente pericolosa e di non facile soluzione. Tra l’altro nella zona del “ponte nuovo”…

- di Redazione

Incontri formativi online per gli istruttori del Castelnuovo

L’attività sportiva è ferma da oltre un mese ed è difficile fare previsioni sulla ripartenza. Tuttavia a Castelnuovo non si rimane fermi e la società si sta organizzando per farsi trovare pronta quando verrà quel momento. Prosegue l’attività di formazione ed aggiornamento degli istruttori che, ovviamente, non può avvenire sul campo ma sul monitor di un computer o di un cellulare. Un’opportunità, quella tecnologica, che è stata utilizzata per mettere in contatto gli allenatori e responsabili garfagnini con i tecnici di Empoli F.C., società di Serie B e di punta nella formazione e crescita dei settori giovanili in Italia, e con la cui la società gialloblu è affiliata dalla passata stagione.

- di Redazione

Al via i lavori per il nuovo cavalcaferrovia nella zona industriale

Sono iniziati da alcuni giorni a Castelnuovo Garfagnana i lavori per realizzare il superamento della ferrovia che porterà poi alla chiusura totale del passaggio a livello e quindi all’eliminazione di tuti gli annosi disagi connessi.   Si tratta di un primo intervento che vede un investimento di oltre 3 milioni di euro; oltre alla sopra elevata sulla ferrovia l’intervento ha lo scopo di riqualificare tutta l’area nei pressi della stazione ferroviaria. Il progetto prevede il suo completamento in concomitanza con l’opera di Ferrovie che  trasformerà l’area in uno scalo merci moderno al servizio di varie industrie garfagnine. L’intervento, finanziato con decreto dell’aprile del 2018 dal ministero dell’interno di concerto con il ministero dell’economia e delle finanze, ha lo scopo  di favorire lo sviluppo economico del territorio,  privilegiando il movimento delle merci su rotaie e allo stesso tempo rilanciando quest’area che rappresenta un polmone produttivo e occupazionale castelnuovese. Il sovrappasso verrà realizzato tra la stazione ferroviaria e  l’edificio dello storico elettrauto.…

- di Redazione

Crisi economica da covid-19: 160mila euro in aiuto ai castelnuovesi

In arrivo nuove misure di sostegno per le attività commerciali e le famiglie di Castelnuovo Garfagnana, dopo gli interventi messi in campo la scorsa estate a pochi mesi dal termine del primo lockdown.   Con la consapevolezza del difficile momento che stiamo attraversando l’amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Tagliasacchi stanziato nuove  misure a favore di coloro che hanno subito danni economici e oggi sono in difficoltà. Dopo l’istituzione di un fondo da € 50.000,00 e l’abbattimento della parte variabile della Tari (tassa rifiuti solidi urbani) per il periodo di chiusura delle attività commerciali imposto dal governo a fronte dell’emergenza Covid, l’Amministrazione comunale  è riuscita a reperire nuove significative risorse a ristoro della tassa, sia in favore delle attività commerciali che in favore delle famiglie disagiate per un importo di 160.000 euro. Infatti i 60 mila euro si uniranno ai 30.000 già assegnato dal governo centrale

- di Redazione

La protettrice dei cartai Santa Caterina festeggiata alla Lucart

Il 25 novembre si ricorda anche Santa Caterina martire, vissuta pochi secoli dopo Cristo ad Alessandria d’Egitto.   La santa  oggi è ricordata anche per essere la  protettrice dei cartai, ed è per questo che a Castelnuovo Garfagnana, nel rispetto delle restrizioni anti-contagio, la Cartiera Lucart ha voluto celebrare questa giornata; sia perché sono 50 anni che la cartiera festeggia la santa patrona ma soprattutto in memoria delle proprie vittime sul lavoro. Alla presenza di rappresentanti sindacali, dirigenti, proprietà e istituzioni è stata scoperta  una targa con i nomi delle 4 persone che qui hanno perso la vita molti anni fa,  Pier Renzo, Moreno, Rodolfo e Giuseppe. A due passi , anche il ponte che unisce le due sponde del Serchio è dedicato ai caduti sul lavoro della cartiera e qui per un giorno i sindacati hanno fatto sventolare, quale ulteriore omaggio, le proprie bandiere. Indubbiamente, la sicurezza sul lavoro è stato il tema che ha unito tutti i partecipanti…

- di Redazione

Franco Pedreschi ricorda gli ex compagni Renzo Pieroni e Eugenio Pigoni

Il covid-19 ha mutato radicalmente le abitudini e, per tanti, è divenuto impossibile dare l’ultimo saluto agli amici che se ne vanno. Così la pensa Franco Pedreschi, la “bandiera” del calcio di Castelnuovo di Garfagnana, l’uomo che da oltre 60 vive in simbiosi con la gloriosa società gialloblu, prima come calciatore e allenatore, poi come DS e dirigente, ruolo che ricopre tutt’oggi. “Nell’ultimo mese, ricorda Pedreschi, sono scomparsi due grandi amici e due grandi ex calciatori che hanno vestito la maglia del Castelnuovo negli anni in cui giocavo ancora. Renzo Pierini ed Eugenio Pigoni sono stati miei compagni di squadra negli anni ’60 e sono rimasti grandi amici anche in seguito. Due persone vere e di cuore, due grandi appassionati che hanno sempre avuto a cuore le sorti della loro ex squadra”. “Parlo a nome mio perché ci ho giocato ma anche a nome di tutta la società.

- di Redazione

Si rinnova l’antica illuminazione pubblica a Castelnuovo Garfagnana

Castelnuovo Garfagnana e tutte le località del comune saranno illuminate con una luce nuova che renderà tutto più luminoso ma anche più sicuro e più ecologico.   Va in porto il Project Financing che l’amministrazione Tagliasacchi ha concluso con un’importante azienda del centro Italia (di Terni) specializzata in questi services. L’accordo ha una durata di 14 anni e consentirà una serie di interventi e miglioramenti dell’illuminazione pubblica sul territorio comunale per un investimento di quasi 500 mila euro grazie ad un particolare accordo. Di fatto saranno oltre 1300 i punti-luce che verranno forniti di luce a led; alcuni saranno sostituiti totalmente mentre altri saranno messi in sicurezza. Castelnuovo come molti altri centri ha una storica illuminazione pubblica e questo progetto rilancia di fatto Castelnuovo con i suoi monumenti ma anche con le sue frazioni anche dal punto di vista turistico.

- di Redazione

E’ ormai completata la strada Intercomunale Castelnuovo-Sassi

Mancano poche decine di metri ormai al completamente della strada intercomunale che collega la frazione di Sassi di Molazzana a Torrite di Castelnuovo Garfagnana,   Mancavano meno di 2 km nel comune di Castelnuovo Garfagnana al completamento della strada che finalmente grazie all’impegno dell’amministrazione-Tagliasacchi è stata completata dando sicurezza e anche opportunità commerciali per il capoluogo garfagnino. I lavori relativi ai due cantieri sono stati eseguiti dall’impresa Bosi Picchiotti che oltre a fare un lavoro importante per la raccolte delle acque hanno realizzato o monte quasi 2 km di muri in pietra. Questa strada rappresenta anche una via di fuga per le frazioni a nord del comune di Molazzana, non si deve però dimenticare che si tratta di una strada di montagna, come tale va percorsa sempre con la massima attenzione.

- di Redazione

Sindaci: utilizzo dei nostri ospedali per bolle covid? La cosa ci preoccupa

VALLE DEL SERCHIO – “Il piano della Regione Toscana  e di conseguenza anche quello dell’Azienda sanitaria Toscana Nord Ovest, in caso di ingresso nella fase successiva della emergenza coronavirus, è quello di lavorare su tutta la rete ospedaliera, quindi anche sugli stabilimenti ospedalieri più piccoli. Questa fase, prevede solo che siano covid solo gli ospedali più grandi, mentre in caso di peggioramento della situazione,  tutte le unità ospedaliere dovranno essere interessate a gestire l’emergenza, per alleggerire la pressione sui presidi più importanti. Tutti gli ospedali dovrebbero dunque essere pronti, secondo gli intendimenti regionali, ad accogliere bolle covid o a trasformare eventuali spazi inutilizzati per l’accoglienza di pazienti covid. Questa è però una soluzione che al momento ci preoccupa molto e che intendiamo approfondire preventivamente con l’azienda sanitaria, perché tali decisioni non possono essere calate dall’alto, considerando che i presidi come i nostri, non hanno adeguati spazi per poter garantire percorsi separati covid – no covid.” Così Francesco Pioli, presidente dell’articolazione…