Tag: barga jazz club

- di Serena Ricci

Jam session di fine stagione al Barga Jazz Club

Venerdì 31 maggio, Jam Session di chiusura per la stagione dell’Associazione Culturale Barga Jazz Club prima della riapertura autunnale. L’evento finale non poteva che chiamare a raccolta tutti gli amici musicisti, per dare vita ad una grande festa. Come resident-band sul palco di Via del Pretorio, dalle 22, ci saranno: Mirco Capecchi al contrabbasso, Franco Mariani alla batteria e Francesco Massagli al pianoforte. Tutti i soci sono invitati a partecipare e tutti i soci musicisti ad intervenire sul palco, per salutare una delle stagioni più coinvolgenti dell’Associazione Culturale, dove il jazz, ogni venerdì, ha fatto da filo conduttore, vedendo, però, sul palco alternarsi anche tanti altri generi musicali e proposte culturali di altro tipo, soprattutto nelle serate del sabato. Il Barga Jazz Club ringrazia tutti i soci, che rendono possibile, anno dopo anno, questo piccolo angolo musicale nelle mura di Barga Vecchia. L’appuntamento, adesso, sarà per tutti quanti ad Agosto per lo storico Barga Jazz Festival. Si ricorda, come sempre,…

- di Serena Ricci

Vittorio Alinari Trio @ Barga Jazz Club

Venerdì 24 un jazz di altissimo livello invade l’Associazione Culturale Barga Jazz Club. Dalle 22, infatti, sul palco di Via del Pretorio Vittorio Alinari Trio. Vittorio Alinari ai saxes, Matteo Anelli al contrabbasso e Andrea Melani alla batteria. Vittorio Alinari nasce a Torino il 26 Dicembre 1964. Inizia gli studi musicali nel 1973 e si specializza strumentalmente nei seguenti strumenti:Sassofoni Tenore, baritono, basso, sopranino, soprano, alto, Clarinetti basso, contrabbasso in si bemolle, contra-alto in mi bemolle, flauto,vibrafono, didgeridoo australiano. Pratica i generi Jazz,Fusion e Blues. Svolge attività di turnista in studio di registrazione e di insegnamento di strumento, improvvisazione ed armonia. E’ anche apprezzato compositore. Nel 1976 partecipa alla trasmissione “TG l’una” in onda su RAIUNO con Romano Battaglia. Nel 1981 partecipa alla trasmissione “Domenica in” in onda su RAIUNO. Nel 1985 è presente a tutto il ciclo del programma “Fantastico 6” condotto da Pippo Baudo,come polistrumentista. Nell’estate 1988 è ospite fisso del “Caffè della Versiliana” condotto da Romano Battaglia,in…

- di Serena Ricci

Freeda Frank’s live e Vini & Vinili al Barga Jazz Club

L’Associazione Culturale Barga Jazz Club venerdì 17 propone l’interessante live di FREEDA FRANK’S. Dalle 22, sul palco: Alessandra “Cekka Lou” alla voce e al contrabbasso, Professor Peewee Durante alle tastiere, Luca Giovacchini alla chitarra e Matteo Sodini alla batteria. Blues, vecchi gospel e Rhytm and blues sono gli ingredienti che questo eclettico quartetto formato da musicisti provenienti da diverse esperienze cucineranno per i soci del jazz club con l’intento fare assaggiare al pubblico le loro ricette dal sound unico e ricercato. ALESSANDRA CECALA inizia a cantare e suonare nei gruppi rock a 16 anni, la chitarra è stata il suo primo strumento. Anni dopo si dedica allo studio del basso e successivamente del contrabbasso. Nel 2005 si diploma in Contrabbasso Jazz presso i “Civici corsi di Musica Jazz” a Milano. In seguito inizia gli studi classici frequentando il conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia dove consegue il diploma di teoria e solfeggio e sostiene l’esame del V anno. Nel 2004 si…

- di Serena Ricci

Silvia Donati trio e Lupo al Barga Jazz Club

I soci del Barga Jazz Club potranno usufruire di un altro fine settimana di altissimo livello musicale. Venerdì 10, infatti, dalle 22, sul palco di Via del pretorio SILVIA DONATI TRIO in “D’amore e d’orgoglio”. Un trio tutto al femminile capitanato dalla stupenda voce di Silvia Donati che ci guiderà in un percorso musicale dedicato a due capisaldi della musica afroamericana, parliamo di Billie Holiday e Nina Simone. Silvia Donati sarà accompagnata alla chitarra da Francesca Fattori e al contrabbasso da Camilla Missio. Silvia Donati, nata a Bologna, inizia a cantare grazie ad un’innata passione per la musica “nera”, prima lavorando con gruppi funky e rhythm’n’blues, poi approdando al jazz attraverso la partecipazione ad alcuni workshops: Barry Harris, Art Taylor, Rachel Gould, Horace Parlan. Collabora stabilmente con il quintetto di Marcello Tonolo “Music on Poetry” con il quale ha inciso i CD “Days” e “Seed Journey” con composizioni originali scritte rispettivamente su poesie di Philip Larkin e Gregory Corso. Ha…

- di Serena Ricci

Wuz e Vini & Vinili al Barga Jazz Club

L’Associazione Culturale Barga Jazz Club porta, venerdì 26, dalle 22, in Via del Pretorio i WUZ, un progetto che è il risultato dell’unione di diversi stili musicali, dal jazz all’elettronica, dal funk alla black music. Il risultato sono dei brani composti per violoncello dove la contaminazione di genere e di stile permette un ascolto chiaro, coinvolgente e inaspettato. L’influenza delle diverse espressioni musicali, sempre rivolta alla ricerca di una nuova direzione sonora, è la chiave per uno stile nuovo e al tempo stesso familiare. La classicità del violoncello viene così arricchita dalla modernità dell’elettronica, del jazz, del funk e della black music e la varietà di background del collettivo è linfa vitale del progetto. Il collettivo nasce dall’idea di Mattia Boschi (violoncello) e Jacopo Boschi (chitarra) e coinvolge anche Marco Oliva (sound engineer), Nico Roccamo (batteria/percussioni) e Luca Dell’Anna (piano). A Barga si presenteranno in trio con Mattia Boschi al Violoncello, Jacopo Boschi alle Chitarre e Nico Roccamo alla Batteria…

- di Redazione

Jam session mensile al Barga Jazz Club

Venerdì 19 aprile, l’Associazione Culturale Barga Jazz Club, invita i suoi soci al consueto appuntamento mensile con la Jam Session, dalle 22. La storia delle Jam Session è lunga e affascinante. Il termine, che probabilmente deriva da “Jamu”, una parola Youruba (Africa occidentale) che significa “insieme in concerto”, è nato negli anni venti negli ambienti jazz, e si è poi diffuso anche nel rock e, più tardi, nell’Hip Hop. Una jam session può avere lo scopo di intrattenere un pubblico ma può anche essere un ritrovo di musicisti che hanno così l’opportunità di provare nuovo materiale musicale e mettere alla prova la loro abilità di improvvisatori in confronto con altri strumentisti; a volte è semplicemente un ritrovo sociale. Divennero leggendarie negli anni quaranta le jam session del club di New York Minton’s Playhouse, che dopo l’orario di chiusura ospitava musicisti come Ben Webster e Lester Young e i giovani della nuova leva bebop come Thelonious Monk, Charlie Parker e Dizzy…

- di Serena Ricci

Bliss e Afroquiesa live al Barga Jazz Club

L’Associazione Culturale Barga Jazz Club, venerdì, dalle 22, propone il live di BLISS, con Cristina Alioto al violoncello e alla voce, Mauro Avanzini al sax alto e altro e Daniele Paoletti alla Batteria. Il trio si presenta in una formazione atipica ma dai molteplici colori e tessiture. Il repertorio attinge dalle ballate blues, grunge anni ’90, improvvisazioni e brani propri che raccontano ad ognuno una storia diversa. Cristina Alioto, cantante, ricercatrice della voce, musicista, ha studiato con Mauro Avanzini e Germana Giannini. Ha seguito corsi con Amelia Cuni, Elena Ledda, Luigi Bonafede, suonato con Pietro Leveratto, Antonello Salis, Alberto Capelli, Lauro Rossi, Roberto Cecchetto, Andrea Melani, Mauro Avanzini… Collaborato con la danzatrice Annalisa Maggiani. Ha lavorato all’interno del “Teatro della voce” di Bologna, portando avanti la ricerca sull’espressione vocale. Nel 2000 da vita al progetto corale “voci di Cora” con un repertorio di musica etnica. Sempre nel 2000 ha inciso per la Felmay il cd “La volta del suono”. Partecipa…

- di Serena Ricci

Jazzlive e Teatro Canzone al Barga Jazz Club

Aprile all’Associazione Culturale Barga Jazz Club parte con il live di FERDINANDO ROMANO QUARTET, venerdì 5, dalle 22. Ferdinando Romano al contrabbasso, Tommaso Iacoviello alla tromba, Manuel Magrini al pianoforte e Giovanni Paolo Liguori alla batteria presenteranno un repertorio inedito e originale, le cui influenze spaziano in modo ampio dall’hard-bop fino alla musica contemporanea e all’improvvisazione libera. Ferdinando Romano, diplomato presso il Conservatorio L. Cherubini di Firenze, ha frequentato il corso di Composizione Sperimentale con il M. Paolo Furlani, conseguendo il compimento inferiore, nello stesso consevatorio. Nel 2015 consegue il Master in Performance con il M. Enrico Fagone presso il Conservatorio della Svizzera Italiana. Allo stesso tempo frequenta i corsi di musica d’insieme di Valdarno Jazz. Nel 2017 viene selezionato per partecipare al Master InJam a Siena Jazz con il trombonista Glenn Ferris e il sassofonista Logan Richardson. Viene insignito della borsa di studio per i migliori allievi durante i seminari estivi di Siena Jazz. Si esibisce con numerose orchestre…

- di Serena Ricci

Riccardo Arrighini trio e Vini & Vinili al Barga Jazz Club

Il Riccardo Arrighini Trio approda sul palco dell’Associazione Culturale Barga Jazz Club venerdì 29 dalle 22. Il trio, composto da Riccardo Arrighini al piano, Guido Zorn al contrabbasso e Piero Borri alla batteria, fonde un repertorio variegato di originali e standard arrangiati e suonati secondo gli stilemi tradizionali del bop/hard bop ed altri più moderni legati allo studio sull’armonia. Riccardo Arrighini è “il pianista italiano che ha fuso Classica e Lirica con il jazz”. Questa fusione è la sintesi di un lungo percorso affrontato con ciascuno dei due generi musicali. Si è diplomato in piano classico al Conservatorio Boccherini di Lucca con il massimo dei voti ed ha studiato jazz al Berklee College of Music di Boston e si è laureato ai seminari di Siena Jazz. Dal 2000 ad oggi ha occasione di fare numerose esperienze internazionali di prestigio e nel 2008 è stato annoverato tra i primi 4 pianisti italiani sul “Jazz Times”- mensile del New York Times- in…

- di Redazione

Raffaela Siniscalchi con i No Borders trio e Stand by me sul palco del Barga Jazz Club

L’Associazione Culturale Barga Jazz Club invita ad un week-end per tutti i gusti. Venerdì 22 i NO BORDERS TRIO feat. Raffaela Siniscalchi saliranno sul palco di Via del Pretorio dalle 22. Con la raffinata voce di Raffaela Siniscalchi si esibiranno: Fabio Castronuovo al piano, Mirco Capecchi al contrabbasso e Francesco Bucchioni alla batteria. Il progetto ed il disco raccontano un viaggio immaginario, un viaggio che nella musica ha prodotto sinergie incredibili di culture tutte provenienti dalla radice africana.  Parte dal Sudafrica per tornare al Sudafrica, il viaggio come metafora del cambiamento e spesso veicolo per vedere con una luce nuova il punto di partenza al ritorno del viaggio. La musica si sposta dal Sudafrica verso l’Europa transitando per Capoverde, passando in Spagna ed arrivando nella zona caraibica per discendere in Sud America e ritornare in Africa. Il mare dei Caraibi, è un mare che diffrange, un mare di incontri e coinvolgimenti, quello che è avvenuto in soli 3 secoli nei…

- di Redazione

Al Barga Jazz Club, gli OVD Trio

Anche il prossimo venerdì, dalle 22, sarà il jazz di qualità a farla da padrone all’Associazione Culturale Barga Jazz Club. Sul palco di Via del Pretorio, infatti, arrivano gli OVD  trio. Daniele Orselli alla chitarra, Simone Venturi all’hammond e Alessandro Del Bianco alla batteria proporranno un repertorio tipico dell’hammond trio con brani che vanno dai classici di Jimmy Smith e Wes Montgomery fino ai più recenti chitarristi ed hammondisti come Tony Monaco e Fabio Zeppetella. L’ingresso è riservato ai soci ACSI. Per info e prenotazioni: segreteria@bargajazzclub.com

- di Serena Ricci

Jam session e Repetita Iuvant sul palco del Barga Jazz Club

L’Associazione Culturale Barga Jazz Club anche questa settimana invita i suoi soci ad un doppio appuntamento. Venerdì 8, dalle 22, Jam Session mensile. Le Jam Session del Barga Jazz Club hanno lo scopo di intrattenere il pubblico ma sono anche, da sempre, un ritrovo di musicisti e amici. Alle jam session del Barga Jazz Club sono invitati a partecipare tutti i soci musicisti per offrire al pubblico uno spettacolo originale ed unico ed ogni mese risulta quindi un appuntamento imperdibile. Sabato 9, invece, sempre dalle 22, tornano sul palco di Via del Pretorio i Repetita Iuvant, trio composto da Cristoforo Da Costa alla chitarra, Daniele Isetta alla chitarra e Andrea Testa alla batteria. Nati nel 2007, per quattro anni i Repetita iuvant si presentano al pubblico con chitarra, basso e batteria. Dopo una lunga pausa si assiste al ritorno sulle scene nel 2017 con la line up attuale, che continua a muoversi tra post rock strumentale e ambient, traendo ispirazione…