Tag: associazioni

- di Redazione

Verso la fiera del volontariato

BARGA – Istituire una fiera del volontariato per sostenere lo sforzo delle tantissime associazioni che operano nel sociale all’interno del barghigiano. L’idea, lanciata nelle stetimanbe scorse dalla Pro Loco di Barga, sta prendendo campo. Passi concreti si sono compiuti  ieri sera a Barga, presso la sala Colombo, che ha ospitato un primo incontro con le associazioni. “La fiera – ha detto nell’occasione il presidente Carlo Feniello –  dovrebbe essere l’occasione per le associazioni di volontariato di mettersi in evidenza, trovare nuovi volontari, fare autofinanziamento”. L’idea, come ha spiegato Mirella Biagi, componente del direttivo Pro Loco di origini bargo-scozzesi, prende spunto da un’attività che all’estero, in special modo nei paesi anglosassoni, è molto diffusa e si svolge periodicamente. Al primo incontro esplorativo di mercoledì hanno preso parte gli esponenti di varie associazioni, dal soccorso alpino al Cipaf e poi il Gruppo Volontari della solidarietà, l’ASBUC, il circolo ACLI, l’arciconfraternita di misericordia di Barga, i donatori di sangue Fidas di Fornaci, le Donne…

- di Redazione

Bandiera Arancione, Bonini: “Il merito va alle associazioni del territorio che promuovono tante iniziative”

Come reso noto nei giorni scorsi Barga ha visto confermato il marchio di Bandiera Arancione che ne attesta la qualità turistica;  attribuito dal prestigioso Touring Club Italiano. La cittadina, che vanta il marchio dal 2004, ha visto ancora una volta riconosciuti i suoi pregi in termini culturali, ambientali, storici e di tradizione. Ora sul riconoscimento confermato interviene anche l’Amministrazione comunale con un comunicato dove in particolare il sindaco Marco Bonini ci tiene a far risaltare l’impegno delle tante associazioni del territorio senza le quali Barga non potrebbe raggiungere le eccellenze necessarie ad ottenere questo ed altri riconoscimenti e che serve per farle ottenere la fama di uno dei luoghi dell’eccellenza dell’attrazione turistica della provincia di Lucca, con dati di arrivi e presenze ogni anni quasi sempre con il segno positivo.  “Dal 1998 – interviene sull’argomento il sindaco Marco Bonini –  il Touring Club seleziona e certifica attraverso il programma territoriale Bandiere arancioni i borghi eccellenti dell’entroterra Italiano. Località a “misura…

- 1 di vp

Filecchio: Michela Brogi nuovo presidente Pro Loco

La fine del 2016, ha visto il termine del mandato del direttivo della pro loco di Filecchio e cosi, l’otto gennaio, si sono tenute le votazioni per eleggere i nuovi nove membri da affiancare agli otto rappresentanti delle altrettante associazioni paesane per poter conseguentemente formare la nuova Pro Loco. Questi i più votati: Franco Ghiloni- Paolo Cardosi- Mario Moriconi- Jonathan Balducci- Michela Brogi- Walter Marganti- Franco Moscardini- Cristiano Giammattei- Barbara SantiI nuovi consiglieri si aggiungono a Franco Salvateci (polentari), Maurizio Santi(donatori sangue), Monica Ghiloni (G.S. fratres), Vincenzo Passini (asd Filecchio calcio), Giorgio Togneri (cacciatori), Lorenzo Tonini (misericordia), Anna Notini (Amatafrica) e Roberto Rocchiccioli (consorzio idrico). Nella serata di giovedì 12 gennaio, in occasione della prima riunione, la neo nata pro loco di Santa Maria Assunta ha deliberato le cariche più significative, quasi tutte votate all’unanimità: presidente Michela Brogi, vice presidente Paolo Cardosi, segretario Barbara Santi e tesoriere Franco Ghiloni. Un plebiscito per la figura di maggior esponente filecchiese, con la…

- di i.s.

Fornaci: associazioni sportive e non solo (seconda e ultima parte)

(nella foto il Gruppo artistico Pura Fantasia) Durante i primissimi Anni ‘50, attorno a Don Salvini, nacque un gruppo giovanile molto attivo. Il parroco dispose che in paese vi fossero due fazioni, una chiamata “Azzurro” e l’altra “Aquila” (praticamente Fornaci Vecchia e Fornaci Nuova), che produssero un sano antagonismo culturale, sportivo e ricreativo. Si formarono squadre di calcio, si scrissero giornaletti rionali e scaturirono iniziative di ogni genere. In seguito, Romano Pellini, Elio Rigali e Alfio Tofanelli dettero vita al gruppo artistico “Pura Fantasia”. In un anno furono prodotti due spettacoli di rivista, con attori principali Grazia Benvenuti e Gino Giovannelli. Nel novembre 1957 ci fu la nascita del Gruppo Sportivo Ricreativo della SMI. Quel gruppo era suddiviso in tre sezioni: atletica, bocce, ricreativa. Il presidente del Consiglio Direttivo fu Giuseppe Orlando e il suo vice Enrico Ciolli. Il segretario amministrativo fu Stefano Di Natale, il direttore sportivo Enea Telfi Zima, il segretario sportivo Giovanni Rossini e il cassiere Giuseppe…

- 1 di Redazione

Un defibrillatore per S. Pietro in Campo: “Ma bisogna creare una rete su tutto il territorio”

Verso la nascita di una rete di defibrillatori sparsi nel territorio del comune di Barga e soprattutto verso lcon la formazione di diversi individui in grado di effettuare le manovre salvavita della rianimazione cardiopolmonare. Sono questi gli auspici e le premesse di una serata svoltasi martedì sera presso la sede del Comitato Paesano di San Pietro in Campo, con la donazione, ad opera del dott. Enzo Simonini, della omonima farmacia di Barga, di un defibrillatore alla comunità del paese. Una donazione legata alla recente quanto improvvisa scomparsa di un pilastro della comunità di San Pietro in Campo, Loriano Bulgarelli, alla cui memoria il dott. Simonini ha voluto donare questo apparecchio, un moderno defibrillatore automatico sia per adulti che pediatrico, corredato anche di pallone ambo e di altri strumenti per la rianimazione cardiopolmonare. Bulgarelli, nell’anno appena trascorso, è stato una delle molte persone, spesso anche largamente conosciute da tutta la comunità barghigiana, scomparsa improvvisamente per arresto cardio circolatorio. Una serie di…

- di Redazione

L’impegno di Conad per il sociale: un aiuto al Meyer, uno alle associazioni del territorio

C’è tempo fino al 24 dicembre per sostenere l’ospedale pediatrico Meyer facendo spesa alla Conad. Sarà infatti in corso fino alla vigilia di Natale l’iniziativa “Adotta i cuccioli del cuore” lanciata dalla rete di supermercati già da qualche settimana. Bastano 25 euro di spesa e un contributo di 2 euro per devolvere 50 centesimi all’ospedale pediatrico toscano, ricevendo in cambio uno dei Cuccioli del Cuore, teneri peluches tutti da collezionare. E i “cuccioli” ieri hanno fatto festa al Conad di Fornaci, con trucca-bimbo, balli e merenda per coinvolgere i piccoli in una festa prenatalizia e i grandi in un iniziativa benefica. Testimonial dell’iniziativa un enorme renna di peluche che la direzione del punto vendita fornacino ha scelto di regalare alla locale scuola materna, in modo che resti a disposizione di tutti i bambini. A consegnarla, questa mattina, non solo il responsabile di Conad Fornaci Alessio Coli, ma anche due speciali folletti di Smaskerando, accolti dalla dirigente scolastica Patrizia farsetti, dalle…

- di Sara Moscardini

Il Vescovo Benotto a Fornaci di Barga

Giornata “fornacina” per S. E. Mons. Giovanni Paolo Benotto che, mercoledì 20 novembre, ha incontrato la realtà ecclesiale e paesana delle tre parrocchie facenti parte dell’Unità Pastorale nel contesto della Visita Pastorale. Nel pomeriggio l’Arcivescovo ha celebrato la S. Messa per anziani e ammalati presso la chiesa di Cristo Redentore, occasione fortemente voluta dal parroco P. Antonio Pieraccini: tantissime le persone convenute che hanno ricevuto dalle mani di Benotto la benedizione e l’unzione per gli infermi. In serata ha avuto luogo l’incontro con le associazioni dell’Unità Pastorale, moderato da Giovanni Lucchesi che ha sottolineato il grande impegno e la buona volontà dei parrocchiani, spesso impegnati a compartecipare a più attività, elemento che emergeva nettamente anche dagli stessi presenti alla serata. Erano presenti il mensile Fornacinforma e i Donatori di Sangue di Fornaci, rappresentati da Lucchesi, il Volley Club Fornaci e i Donatori di Sangue di Filecchio con Lorenzo Tonini, i Donatori di Sangue di Ponte all’Ania con Stefano Montinaro, il…

- 2 di Redazione

Visita pastorale: il vescovo incontra le associazioni

Continua la visita pastorale di sua eminenza Giovanni Paolo Benotto, arcivescovo di Pisa, in questi giorni in visita nel vicariato di Barga per conoscerne le diverse realtà. A questo proposito l’ultimo incontro pubblico con il vescovo si è tenuto al teatro dei Differenti ed è stato dedicato in particolare al mondo delle associazioni, siano esse di beneficienza, sportive, culturali, paesane.L’incontro, coordinato da Massimo Capanni, si è tenuto mercoledì 23 ottobre e, tra gli altri, hanno partecipato alla riunione il G.V.S., il Vespa Club, il C.A.I., l’AS Barga, la scuola di Musica, la Corale del Duomo, l’Unitre, gli Amici del Cuore, il Gruppo Alpini, i Campanari, la Fondazione Ricci e i comitati paesani di San Pietro in Campo, Catagnana, Mologno, Sommocolonia, i quali sono stati ascoltati uno ad uno da Benotto nella loro presentazione e nell’esposizione delle loro attività e progetti. Tra l’altro l’arcivescovo ha dimostrato di conoscere ed apprezzare già alcune nostre associazioni, come gli Alpini, di cui ha letto…

- di m.e.

Spazio Libero incontra le associazioni del territorio

Incontro lunedì 1 giugno del candidato sindaco Oriano Bartolomei e di alcuni dei futuri consiglieri con i rappresentanti delle associazioni sportive e non, per discutere la realtà dell’associazionismo nel nostro comune, punto che sta molto a cuore alla lista Spazio Libero.Bartolomei in particolare, ha esposto alcune idee su come far proseguire e incentivare maggiormente le realtà sportive e gli impianti già esistenti. Queste associazioni garantiscono infatti, al dì la dello scopo perseguito, importanti occasioni di socialità per giovani e meno giovani, e non di meno, in certi casi coprono i vuoti lasciati inevitabilmente dalle amministrazioni comunali, prendendosi cura del territorio e lavorando a favore della cittadinanza (si pensi, ad esempio, ai comitati paesani). Importante quindi “aiutare”, ove possibile unioni sportive, associazioni di volontariato, comitati paesani che sono davvero numerosi e produttivi nel nostro comune. Un occhio di riguardo sarà per campi da calcio e per le altre strutture già esistenti, sulle quali, propone Bartolomei, potrebbero essere sistemati dispositivi per la…