- di Redazione

Edilizia scolastica: situazione lavori in vista della riapertura

BARGA – Si avvicina l’inizio del nuovo anno scolastico ed a Barga,  per quanto riguarda le scuole che fanno capo al comune di Barga, si sta lavorando in queste settimane per mettere a punto i vari ritocchi previsti nell’ambito dell’ordinaria amministrazione di edilizia scolastica. La situazione più complessa riguarda la scuola primaria di Barga dove in questa estate si sono svolti i lavori per l’adeguamento antisismico dell’edificio da livello 3 al livello 4. Un intervento da ben 645 mila euro,  ottenuti grazie ad appositi bandi legati all’adeguamento antisismico degli edifici di importanza strategica. La Scuola elementare Pascoli di Barga era già una struttura realizzata secondo i dettami dell’antisismica, ma, ospitando anche il COC, il centro Operativo Comunale di Protezione Civile, è rientrata nella possibilità di essere adeguata ai livelli massimi di sicurezza. I lavori al 98% saranno completati entro il 10 settembre, così ha garantito l’impresa appaltatrice come spiega l’assessore ai lavori pubblici Pietro Onesti. Rimarrà per il momento ospitata…

- di Redazione

Coronavirus, oggi tre casi nel comune di Barga

BARGA – I nuovi casi registrati in Toscana sono 538 su 15.991 test di cui 9.501 tamponi molecolari e 6.490 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 3,36% (8,0% sulle prime diagnosi). Sono invece 53 quelli relativi alla provincia di Lucca dove la fascia di età con maggiori casi (ovvero il 51%) è quella che va dai 35 ai 64 anni. In Valle del Serchio oggi si sono registrati 3 casi, tutti all’interno del comune di Barga.

- di Redazione

Abbandoni selvaggi

BARGA – Ancora una volta abbandoni selvaggi ai contenitori che si trovano nei pressi della chiesa del Sacro Cuore e che non sono cassonetti dei rifiuti, ma contenitori per la raccolta di soli abiti usati. Qualcuno però ha fatto di nuovo il furbetto utilizzando questo luogo come una vera e propria discarica. Questa immagine è abbastanza eloquente circa l’inciviltà di alcuni individui che, dato che avevano fatto lo sforzo di portare i materassi sin qui, avrebbero anche potuto continuare di qualche chilometro per conferirli, come bisognerebbe fare, presso l’eco centro di Ascit al Chitarrino… Comunque sia don Stefano Serafini ci ha voluto segnalare questo nuovo episodio chiedendoci di sensibilizzare ancora una volta circa la correttezza dell’uso dei contenitori degli abiti usati, ma in generale per il rispetto dell’ambiente e per il corretto uso anche del servizio Ascit

- di Redazione

Progetto Comune: vanno risolti i problemi dei cimitero di Sommocolonia e Albiano

SOMMOCOLONIA – I consiglieri di Progetto Comune, nella persona del capogruppo Francesco Feniello  tornano ad intervenire sulla questione riguardante la situazione del cimitero di Sommocolonia, piccola frazione collinare barghigiana. “Da anni il cimitero di Sommocolonia – scrive Feniello – presenta criticità dovute a mancanza di manutenzione e all’esecuzione di interventi necessari per prevenire i crolli dei loculi che risultano puntellati. Già in campagna elettorale venne sollevata la situazione e ad oggi, a distanza di oltre due anni, nulla è cambiato. Ci risulta che una ditta locale, assegnataria di un project financing, non ha ancora eseguito i lavori previsti presso il cimitero e presso altri cimiteri del Comune.” Tra i problemi evidenziati dal gruppo anche una situazione riguardante il cimitero di Albiano: “Ci risulta che, per mancanza di loculi, i parenti dei defunti, non hanno potuto procedere alla tumulazione definitiva dei loro cari che, provvisoriamente, sono stati sistemati in altri siti in attesa della definitiva tumulazione. Questa situazione ha creato e sta creando…

- di Redazione

Verso l’apertura dell’anno scolastico. Scuola al 100% in presenza e green pass obbligatorio per il personale

TOSCANA – Stamani sui social il presidente della Regione Eugenio Giani ha fatto un veloce punto della situazione della ripartenza dell’anno scolastico garantendo che dal 15 settembre le lezioni saranno al 100% in presenza. Verrà inoltre effettuata per la prevenzione del covid, una campagna di screening a campione dai 6 ai 14 anni ed inoltre sarà obbligatorio il green pass per tutto il personale scolastico. Giani fa sapere che i tavoli prefettizi sono stati attivati dall’estate per garantire la sicurezza nei plessi. La Regione ha chiesto al ministero la conferma di organico aggiuntivo per superare il problema delle classi troppo numerose. Per quanto riguarda i trasporti pubblici per la scuola funzioneranno  all’80% della capienza massima . La Regione, dice Giani, è pronta a coprire i bisogni di tutti i territori per i mezzi pubblici e ricorda che lo scorso anno sono stati aggiunti fino a 330 bus in più.

- di Redazione

Emanuele Biagioni espone a Ventimiglia

VENTIMIGLIA – La città e i personaggi  di Emanuele Biagioni popoleranno in sette tele il Museo MAR a Ventimiglia. Presentato dal critico Giammarco Puntelli con le autorità locali, sabato 4 settembre alle 18 si aprirà la personale dell’artista barghigiano nel contesto della promozione di “Pace e Amore ” in Expo 2020 a Dubai, selezionato tra centinaia di artisti dallo stesso Puntelli, dai partner e  dalle commissioni arabe. L’esposizione di Ventimiglia terminerà il 30 settembre, ma state connessi perché a breve annunceremo altre iniziative che riguardano l’artista di Barga.              

- di Redazione

La stretta di Giani: “Senza green pass niente luoghi pubblici”

TOSCANA – Dal primo ottobre in Toscana il green pass sarà obbligatorio per accedere ad ogni luogo pubblico. È direttamente il presidente della Regione Eugenio Giani a lanciare l’ultimatum a chi ancora non si è vaccinato imponendo la certificazione verde in tutti i luoghi chiusi e superando così le norme nazionali. L’obiettivo è quello di dare un’accelerata sulle vaccinazioni nel mese di settembre – spiega Giani  a poche ore dal via libera alla vaccinazione in tutti gli hub della regione senza più l’obbligo della prenotazione.  L’obiettivo è quello di raggiungere l’80% della popolazione vaccinata entro il 30 settembre. “Adesso siamo poco sopra al 74% – dice Giani – e  siamo quarti in Italia per popolazione vaccinata rispetto agli abitanti. E ad un ritmo di 10 mila dosi al giorno ce la possiamo fare”.    

- di Redazione

USL Toscana nord ovest: le adesioni alla vaccinazione ad accesso libero sono state 330 in tutta la provincia 

LUCCA –    Continuano le vaccinazioni senza prenotazione in tutti gli hub dell’Azienda USL Toscana nord ovest. Chi non ha ancora ricevuto la prima dose di vaccino, a partire da ieri (30 agosto) può quindi recarsi ogni giorno in un centro vaccinale senza doversi necessariamente prenotare sulla piattaforma regionale. In ogni hub ci sono infatti linee distinte tra i prenotati e  coloro che invece chiedono di essere sottoposti a vaccinazione senza aver riservato. Per quanto riguarda i territorio provinciale, il numero delle vaccinazioni erogate a persone senza prenotazione in tutta la giornata di ieri sono state 330. Zona Piana di Lucca Lucca: 217; Zona Valle del Serchio Castelnuovo Garfagnana 25; Fornaci di Barga: 18; Zona Versilia  Viareggio: 70.

- di Redazione

Via del Diaspro, ecco il video

Prosegue la campagna di valorizzazione e promozione turistica delle cave di Diaspro a cura dell’Associazione Pro Loco Barga. Da pochi giorni è stato divulgatoil video promozionale “Per la Via del Diaspro” che immortala la storia dietro il Diaspro rosso di Barga: una pietra dura ornamentale di color rosso sanguigno con trame bianche, utilizzata dai Medici per decorare le Cappelle Gentilizie della Basilica di San Lorenzo a Firenze. Il video, a cui nei prossimi giorni ne seguirà un altro, è stato realizzato da Neon Film Production. Eccolo:   “Per la Via del Diaspro” è il culmine di un assidu impegno portato avanti da tutti noi, in primis Emilio Lammari e rivolto alla valorizzazione delle cave medicee del diaspro rosso di Barga. – dice il presidente della Pro Loco Carlo feniello – Cogliamo l’occasione per ricordare che tutto il materiale da noi prodotto a proposito della “Via del Diaspro” (video, articoli, mappe interattive), lo abbiamo reso liberamente fruibile tramite la nostra pagina Facebook…

- 6 di Redazione

Casa del Buglia, il consiglio di stato dà ragione a KME

FORNACI – “L’Amministrazione Comunale informa che  il Consiglio di Stato si è pronunciato sulla vicenda di  “Casa Buglia” ed ha sovvertito la sentenza del TAR Toscana. Il TAR  aveva infatti riconosciuto la legittimità dell’operato del Comune , che imponeva all’Azienda la fedele ricostruzione dell’antico immobile, ritenendo che il crollo non fosse univocamente dipeso dal maltempo e soprattutto che la Casa avesse un particolare valore storico e architettonico. Della stessa opinione non è stato il Consiglio di Stato. I Giudici d’appello hanno  invece reputato  che la Casa sia crollata per caso fortuito (maltempo) e che pertanto il Comune non potesse pretenderne la ricostruzione da parte dell’Azienda . Come Amministrazione abbiamo creduto e continuiamo a credere che “Casa Buglia” sia un bene storico da tutelare per il nostro territorio, per questo abbiamo fatto tutto quello che era nelle nostre possibilità” Così poco fa il comune di Barga che ha commentato la sentenza avversa emessa dal consiglio di stato nella vicenda annosa di…

- di Pier Giuliano Cecchi

Cento anni fa (1921 – 2021) – Barga, Fornaci e Castelvecchio per il Milite Ignoto (seconda parte e fine)

Con il precedente articolo abbiamo notato, tra l’altro, su quali basi oggettive e culturali si basasse il Comune di Barga cento anni fa, cioè, nell’anno 1921 del Milite Ignoto, circa le tangibili memorie dell’allora recente Grande Guerra 1915 – 1918. Con l’articolo ci si era lasciati nel momento in cui era tempo di ritessere le memorie delle commemorazioni che si tennero prima a Castelvecchio Pascoli, esattamente martedì 1° novembre 1921, poi delle due cerimonie celebrate nel giorno e ora esatta, venerdì 4 novembre ore 11,  di quando a Roma si faceva salire il Milite Ignoto all’urna dell’Altare della Patria. Prima di iniziare questa seconda parte, intanto correggo un’inesattezza contenuta nel precedente articolo, consistente nell’aver posto al 1919 l’inaugurazione dell’esposto Bollettino della Vittoria a Barga messo in vista così com’è oggi, sulla facciata di Palazzo Mordini. Invece è del settembre 1921, anno in cui si celebrò il centenario della nascita di Antonio Mordini che essendo nato l’anno 1819 era caduto nel…

- di Redazione

Covid-19, i contagi settimanali in Valle del Serchio e gli altri dati dal 24 al 30 agosto

VALLE DEL SERCHIO – I nuovi casi positivi, da martedì 24 a lunedì 30 agosto, sono stati in Valle del Serchio un totale di 39, pressoché uguali rispetto a quelli registrati la settimana precedente (42). Di questi casi 17 (pari al 44%) hanno meno di 35 anni. I  casi si sono registrati nei comuni di Bagni di Lucca 2, Barga 6, Borgo a Mozzano 8, Castelnuovo di Garfagnana 5, Coreglia Antelminelli 3, Gallicano 1, Minucciano 1, Piazza al Serchio 1, Pieve Fosciana 3, San Romano in Garfagnana 5, Sillano Giuncugnano 3, Vagli di Sotto 1. La ASL Toscana Nord Ovest rende noto anche i dati relativi a tamponi e vaccinazioni. Tamponi eseguiti negli ultimi 7 giorni: 556 (esclusi test a lettura ottica). Numero di guarigioni negli ultimi 7 giorni: 52 Vaccinazioni complessivamente effettuate: 25.120 prime dosi e 23.935 cicli completi. La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 79,9%. Per quanto riguarda la piana di Lucca rispetto…