- di Redazione

Oggi un solo caso in Valle del Serchio (nel comune di Barga)

BARGA – Quello di oggi, con 383 nuovi positivi al coronavirus, è in Toscana il secondo dato più basso dal 16 agosto scorso. Per la provincia di Lucca invece, quello di oggi, con 24 casi, è invece il dato più basso se si fa riferimento al solito periodo, dopo già il dato di ieri con 25 casi. Va detto che è anche diminuita l’attività relativa ai tamponi in questi giorni, ma che comunque mai si erano registrati numeri come questi  dalla metà del mese di agosto. Guardiamo ora al dato reso noto per quanto riguarda i nuovi casi registrati con oggi in Valle del Serchio dove è stato reso noto solo un nuovo contagio che si è registrato nel comune di Barga.

- di Redazione

Giani: “A oltre 13 mila la prima dose del vaccino nella prima giornata di accesso libero; la migliore risposta a coloro che ancora non vogliono vaccinarsi”

TOSCANA  – In Toscana sono arrivate a 4.844.084 le vaccinazioni effettuate fino a ieri. Lo ha reso noto il Governatore della Toscana Eugenio Giani che ha comunicato anche che nella prima giornata di accesso libero agli hub hanno ricevuto la prima dose oltre  13mila persone che sono la migliore risposta a coloro che ancora non vogliono vaccinarsi. In totale ieri sono state 25mila le vaccinazioni compresi i richiami. Per quanto riguarda i nuovi casi di coronavirus,  in Toscana sono 383 su 16.436 test di cui 8.783 tamponi molecolari e 7.653 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 2,33% (5,6% sulle prime diagnosi).

- di Redazione

Il primo settembre preapertura anticipata della caccia alla sola specie storno

TOSCANA – Anche quest’anno in Toscana la caccia, sia pur per una sola specie (storno), partirà in modo anticipato ai primi di settembre (nelle date 1 e 5 settembre), rispetto alla canonica data della terza domenica del mese. Dopo anche i ricorsi delle associazioni ambientaliste ma non certo solo per quelli, la Regione ha deciso di aprire in formato ridotto, appunto alla sola specie dello storno, escludendo quindi la caccia alla tortora. La tortora non è stata quest’anno inserita fra le specie cacciabili in preapertura per l’intervento anche dell’Unione Europea. La decisione di escludere la tortora dalla preapertura è stata presa dalla Regione in seguito all’inadempienza del Governo sull’approvazione del Piano Nazionale di Gestione della Tortora Selvatica, e viste le condizioni estremamente rigide imposte dall’Ispra per concedere il prelievo; così l’ente ha preferito togliere la specie dal provvedimento autorizzativo della Preapertura.  Le due giornate di apertura anticipata riguarderanno quindi solo la specie Storno, con le modalità previste dal prelievo “in…

- di Redazione

USL Toscana nord ovest: le adesioni nella prima giornata di vaccinazioni ad accesso libero negli hub del territorio aziendale

LUCCA – In linea con le indicazioni della Regione Toscana, l’Azienda USL Toscana nord ovest, a partire da oggi (lunedì 30 agosto) e per i prossimi giorni ha predisposto un programma di vaccinazione aperta e senza prenotazione in tutti i suoi hub, capillarmente distribuiti sul territorio aziendale. Chi non ha ancora ricevuto la prima dose di vaccino, in questi giorni può quindi recarsi in un centro vaccinale quando lo ritiene opportuno e senza doversi necessariamente prenotare sulla piattaforma regionale. In ogni hub ci sono infatti linee distinte tra i prenotati e coloro che invece chiedono di essere sottoposti a vaccinazione senza aver prenotato. Questo il quadro delle sedi in cui il siero viene somministrato da oggi in poi con accesso libero. Riportiamo anche il numero delle vaccinazioni erogate a persone senza prenotazione alle ore 16.30 di oggi. Zona Apuane 50 Carrara: 50; Zona Lunigiana 25 Aulla: 9; Pontremoli: 12; Fivizzano 4; Zona Piana di Lucca 179 Lucca: 179; Zona Valle…

- di Redazione

La seconda edizione di “Ama il vento”

È stata pubblicata la seconda edizione di Ama il Vento di Paul Moscardini a cura di Cento Lumi / Lettere da Barga, a quasi sette anni di distanza dalla prima, ormai fuori commercio e praticamente introvabile. Sette anni fa Ama il Vento ha rappresentato a Barga una sorta di piccolo caso letterario, con oltre 250 copie vendute e almeno 500 lettori. È una storia di calcio in forma di dizionario che si snoda attraverso 19 parole-chiave, che racchiudono le esperienze e le idee dell’autore sull’argomento. La storia di Ama il Vento (dall’idea alla stesura, fino alla pubblicazione, alle presentazioni e ai commenti di amici e conoscenti) viene puntualmente testimoniata in un diario, Due anni nel vento, contenuto in questo nuovo libro. Il diario riporta le vicende personali dell’autore e i suoi rapporti con la famiglia, con gli amici e con i figli, in particolare con quello piccolo, affascinato dall’idea di avere un padre scrittore e interessato ai libri al punto di…

- di Redazione

Per Sara Morganti è ancora medaglia di bronzo!

TOKYO – Strepitosa ancora una volta la nostra Sara Morganti che ha di nuovo stupito in sella alla sua Royal Delight. Oggi (nella sera di Tokyo) all’Equestrian Park, nella prova di Freestyle Grade I, è di nuovo andata a medaglia conquistando ancora una volta un altro bronzo. Sara ha affrontato bene la sua prova ottenendo l’ottimo punteggio artistico di 83.000 che ha alzato la media del Tecnico che invece si è fermato comunque ad un ragguardevole 79.200. Il tutto per un punteggio finale di 81.100 a davvero poco dal lettone Rihards Snikus salito a 82.087. Troppo forte l’americana Roxanne Trummel che ha conquistato l’oro. Sara ha conquistato l’ultima delle medaglie individuali artistiche per gli sport equestri ancora in palio in questa edizione dei Giochi Paralimpici ed ha fatto la storia. Quella di Sara è infatti la seconda  medaglia storica per gli sport equestri italiani; con lei insomma sono arrivate le prime due  conquistate da un azzurro in un’edizione delle Paralimpiadi. L’amazzone…

- di Redazione

US Fornaci, il presidente Salvateci: “Pronti a ripartire. Obiettivo la promozione in seconda categoria”

FORNACI – Anche l’US Fornaci si sta preparando alla “ripartenza” nel campionato calcio dilettanti di terza categoria, dopo lo stop forzato di un anno a causa del covid. La squadra parteciperà al campionato di terza categoria ed al nastro di partenza, per quanto riguarda la rosa, conferme ed anche volti nuovi. Intanto nuovo è anche l’allenatore che,  dismessi i panni di portiere, è Daniele Giannecchini. Da domani inizia la preparazione in vista dell’esordio in coppa e poi nel campionato ad ottobre, se ovviamente questa emergenza sanitaria che non ci abbandona, darà il modo di ripartire anche al calcio dilettantistico. “Siamo pronti per ripartire con tutti gli accorgimenti che la federazione ci da, secondo i protocolli vigenti – dice il presidente Giorgio Salvateci, una figura storica per la società in cui ha militato per anni da calciatore e da dirigente, che guiderà anche quest’anno come presidente la società coadiuvato da Flavio Toni, vice presidente tutto fare ed instancabile – Vogliamo tornare…

- di Redazione

Nuovi contributi su turismo e cicloturismo per enti ed imprese. Stanziati € 250.000 per il rilancio del settore.

LUCCA  – Nuove risorse a sostegno del comparto turistico stanziate dalla Camera di Commercio di Lucca a favore di enti e imprese che lavorano nel comparto: l’obiettivo è il rilancio del turismo tout court e il supporto del cicloturismo, che ogni anno vede accrescere appassionati e potenziali consumatori, in un mercato in continua espansione. Il turismo è senza dubbio uno dei settori più colpiti dalla pandemia COVID19, per questo l’Ente Camerale ha stanziato nuove risorse con l’approvazione di tre misure a favore di imprese, per investimenti specifici nel cicloturismo, e di enti pubblici ed organismi no profit, per interventi sia sul settore turismo che sul cicloturismo, con un budget complessivo di € 250.000. Le domande di ammissione dei progetti possono essere inviate a partire dal 1° settembre 2021. La prima misura, che ha uno stanziamento di € 100.000,00, a favore delle imprese del territorio che operano nel cicloturismo è diretta alla concessione di contributi a fondo perduto, per un massimo…

- di Redazione

Rifugio Marchetti al Lago Santo. Nuova gatta da pelare. Chiesto riscatto di 326 mila euro. Lettera aperta di ASBUC al comune

Lettera aperta al Sindaco del Comune di Barga Il 9 settembre prossimo, a Modena, il Comune e l’ASBUC di Barga sono stati convocati per ricercare una mediazione preliminare al procedimento legale aperto dal sig. Geo Giorgio Ballestri per vedersi riconosciuti ben 326.000€ quale riscatto per il rifugio Marchetti al Lago Santo. L’annoso problema nasce nel 1937 allorquando il Comune di Barga, ignorando i vincoli fissati dall’allora recente normativa sulle proprietà collettive (Legge n.1766 del 1927) concesse a Tullio Marchetti l’autorizzazione a costruire un rifugio alpino con la facoltà di riscatto a norma dell’art. 450 del C.C. Dopo una lunga serie di abusi edilizi, canoni non riscossi e un progressivo disinteresse, un Sindaco del Comune di Barga giunse persino a promettere la vendita del terreno interessato. L’impraticabilità della vendita di un bene inalienabile portò comunque alla condanna del Comune per mancato rispetto di tale promessa. Anche nella definizione di una nuova convenzione (2001) tra l’ASBUC e il sig. Ballestri, subentrato nella…

- di Redazione

Coronavirus, oggi i casi della Valle sono 2

BARGA – In regione il tasso giornaliero dei nuovi positivi ogni 100mila abitanti è di 9,49. Un po’ più alto, se si va a distinguere per aree di aziende sanitarie, quello della ASL Toscana Nord Ovest che arriva a 9,92. Il totale giornaliero di nuovi positivi in Toscana è di 348 su 6.686 test di cui 5.136 tamponi molecolari e 1.550 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 5,20% (12,3% sulle prime diagnosi). Per quanto riguarda la nostra provincia i nuovi casi giornalieri sono oggi 25 per un tasso giornalieri per 100.000 abitanti di 6,57 In Valle del Serchio i nuovi casi di oggi sono per fortuna pochi anche oggi: Sono 2 e si sono registrati nei comuni di Sillano – Giuncugnano 1, Gallicano, 1.

- di Redazione

Domenica c’è “Metti in moto il dono”

FORNACI – Per far fronte alle aumentate richieste di plasma e sangue e allo scopo di incrementarne la donazione, il gruppo Donatori di Sangue FIDAS di Fornaci di Barga organizza per domenica  5 settembre una “Passeggiata” nella Valle del Serchio denominata “Metti in Moto il Dono”. Questa iniziativa prende l’avvio dalla Sede Nazionale della FIDAS e si rivolge a tutte le federate FIDAS Italiane che abbiano passione per le due ruote, oltreché sensibilità alla donazione del sangue. Una ventina di gruppi in tutta Italia stanno organizzando la propria manifestazione. Il gruppo FIDAS fornacino e la sua sezione Marciatori FIDAS, in collaborazione con il “Moto Club Fornaci” e con l’adesione del “Vespa Club Barga”, del “Bikers Club” di Gramolazzo “, della associazione “Il Sorriso di Francesco” e con il Comune di Castelnuovo Garfagnana vuole portare il significato del dono del sangue a tutti i paesi che incontrerà negli oltre 80 Km che saranno percorsi. La partecipazione è libera a tutti e…