La lunga notte della Garfagnana tra copiosa nevicata e …blackout

-

Gli effetti della nevicata che ha colpito alcune zone della nostra provincia, in modo particolare la Garfagnana, ha causato notevoli problemi sulla viabilità e ancora maggiori perla mancanza di energia elettrica.

In questo senso, a dire il vero, dobbiamo segnalare un lavoro importante svolto dal personale incaricato da vari enti che ha operato ininterrottamente per 48 ore. Peraltro, oltre i mille metri di quota sta ancora nevicando copiosamente. Nonostante la grande quantità di neve caduta, grazie al lavoro dei mezzi in azione le strade di comunicazione più importanti sono aperte e percorribili con obbligo di catene o pneumatici adeguati. Il problema più grave rimane la mancanza di energia elettrica. Sono ancora tante le zone al buio di sabato sabato pomeriggio: tra queste c’è la parte della montagna di Barga. Quindi é attivata anche la protezione civile del comune mettendo a disposizione di alcune famiglie dei gruppi elettrogeni per poter almeno riavviare gli  impianti di riscaldamento. Altre zone colpite sono  Camporgiano e alcune frazioni, tutta la zona del  Casone di Profecchia, mentre in zone come Gorfigliano la corrente è arrivata nella tarda serata del primo gennaio.  A Fabbriche di Vallico il sindaco Giannini venerdì sera ha offerto alle persone anziane, o con varie difficoltà, la possibilità di pernottare in albergo al caldo. Disagi per la mancanza di energia elettrica in moltissime località; qui siamo a Col D’Arciana nel comune di Castiglione Garfagnana, ricoperta da un metro abbondante di neve. La Valle del Serchio fornisce oltre il 30% di energia elettrica del consumo regionali,  grazie alle 11 dighe o sbarramenti. Il territorio ha sempre collaborato con l’Enel,  pagando comunque l’energia quanto le altre zone della Toscana. Quello che si chiede più manutenzione e rispetto per il  territorio. Va rimarcato comunque il grande impegno del personale di Enel Distribuzione che da due giorni si adopera anche in condzioni spesso proibitive per risolvere tutte le criticità.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.