Per il restauro dell’antica dogana di Tereglio

-

TEREGLIO – La pro loco di Coreglia promuove una campagna per il restauro dell’edificio della dogana di Tereglio. L’attuale stato di abbandono dell’opera, fatta costruire da Maria Luisa di Borbone, è preoccupante e la pro loco si è rivolta alle istituzioni perché si proceda ad un recupero del sito storico.

Il presidente della pro loco, Fulvio Mandriota, dichiara a tal proposito:

“Il restauro della dogana può dare un vantaggio turistico al nostro territorio. Anche il presidente della commissione ambiente e territorio, Stefano Baccelli ha accolto il nostro appello e ha presentato un interpellanza al consiglio regionale toscano.

Il rilancio della zona di pian di Buriano significherebbe riportare al centro del dibattito il collegamento storico con Modena dal versante coreglino”

Tag: , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.