Appello del sindaco di Barga. State a Casa! Dal Comune anche le informazioni utili del momento.

- 1

BARGA –  “Bisogna stare a casa, le cose stanno così. Bisogna limitare le uscite se non strettamente necessarie, se non per motivi lavorativi, per necessità impellenti ed importanti, per problemi di salute o per motivi familiari importanti.

Lo dice la sindaca Caterina Campani che rivolge un pubblico appello alla popolazione per il rispetto dei comportamenti e delle norme previste. Lo fa in un nuovo giorno difficile per tutta la comunità; rinnovando peraltro l’appello anche all’unità ed alla collaborazione. Stamani ha esposto la bandiera italiana fuori dal terrazzo del comune: “Il senso della bandiera è l’unità che è necessaria in questo momento. Fatelo anche voi e soprattutto ognuno faccia la sua parte per il rispetto delle regole…”

Questione passeggiate.  Se tutti vanno a fare una passeggiata . dice la sindaca – va a finire che si riempiono le strade o i parchi; capisco la necessità che ha ognuno di noi di cercare in qualche modo di rilassarsi e di superare questo momento difficile, ma deve prevalere il senso di responsabilità e quindi, se si può, si evitano anche le passeggiate!

Ogni volta che stiamo per uscire di casa. Ogni volta che siamo in procinto di farlo chiedetevi: E’ Necessario? Se non lo è, state a casa!

I controlli. Già da ieri la Polizia Municipale insieme ai Carabinieri, stanno effettuando controlli sul territorio, sia con i posti di blocco che per il controllo delle aperture delle attività e del rispetto dei comportamenti, ma anche dei punti di ritrovo come i parchi, affinché si rispettino distanze e si evitino assembramenti.

Autocertificazione. E’ necessaria sempre, ogni volta che si esce di casa, a piedi e non. Se non l’avete le forze dell’ordine ve ne forniranno una da compilare, ma ricordatevi, sottolinea la sindaca, che dichiarare il falso può avere conseguenze serie, si incorre nel penale, se non si è usciti per motivi di effettiva necessità come quelli indicati.

Uffici chiusi. Gli uffici sono tutti chiusi al pubblico. Sono garantiti i servizi essenziali che sono l’anagrafe per nascite e morti; i Vigili Urbani; lo spazzamento delle strade.

Si può però contattare per necessità gli uffici ed i servizi comunali: Sul sito del comune trovate tutti i numeri di telefono per contattare i vari referenti che possono aiutarvi in caso di necessità. E’ attivo, per le urgenze e le reperibilità, anche il centralino. Anche l’Amministrazione Comunale la sua giunta, è a disposizione per chiarire ogni vostro dubbio o domanda.

Non ci sono casi nel nostro comune. Non ci sono casi ma l’attenzione è e sarà alta. Ricordatevi sempre che per evitare il diffondersi del contagio. Non si vuole naturalmente spaventare nessuno in questo momento, ma il RISPETTO DELLE REGOLE è e sarà fondamentale.

Consegne a domicilio. Le consegne a domicilio le attività le possono fare solo se sono in possesso delle necessarie autorizzazioni per l’asporto. Solo in quel caso.

 

 

 

 

Tag: , , , , ,

Commenti

1

  1. Glauco ballantini


    Semplice ed efficace. Bravissimissima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*