Due belle iniziative nel ricordo di Renato Baraglia

-

Alla vigilia delle festività, a Barga si sono tenute due belle iniziative che, proprio con l’avvicinarsi del periodo natalizio, ricordano il grande spirito di volontariato e solidarietà che da sempre pervade il tessuto sociale della cittadina; una mattinata promossa dall’Amministrazione comunale e dall’Associazione Amici del Cuore della Valle del Serchio per ricordare una figura importante di Barga e della sua storia, quella di Renato Baraglia, per molti anni Comandante dei Vigili Urbani e fattivamente impegnato nel mondo associazionistico locale.

La mattinata si è articolata in due diversi momenti, cominciando presso gli uffici comunali dislocati in via Roma dove, alla presenza di tante persone e dei figli di Baraglia Giovanni e Rosanna, la sala riunioni sopra il Comando dei vigili è stata intitolata proprio allo storico Comandante. Un luogo e una scelta significativi per tanti motivi: non solo perché qui si trova oggi il corpo municipale per tanti anni diretto da Renato, ma anche perchè qui nei suoi primi anni di vita ha trovato sede la Misericordia del Barghigiano; Misericordia nata proprio sotto l’impulso di tante persone tra cui lo stesso Renato che, all’epoca della sua fondazione, si impegnò moltissimo in tal senso nella sua veste di Governatore dell’Arciconfraternita di Misericordia di Barga. Non il solo ruolo coperto nel mondo del volontariato da Baraglia, per anni Presidente dell’Associazione Amici del Cuore; e difatti la seconda parte della mattinata ha visto l’inaugurazione di un nuovo defibrillatore donato da Giovanni e Rosanna Baraglia e posto al circolo ACLI Rita Levi Montalcini, in Canteo.

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.