Barga – Fornaci. E derby di nuovo sia!

-

Ci siamo, ormai mancano poche ore al derby Barga – Fornaci, quello riconosciuto per antonomasia, tradizione e rivalità calcistica, come  il derby della Valle del Serchio.
Domani  il giorno dell’ atteso match che ritorna nel campionato di seconda categoria dopo che l’Ultimo si giocò nel 2016. Calcio di inizio alle 14,30 allo stadio “Johnny Moscardini” di Barga.

Certo, la gara non ha più il fascino e l’attrattiva di qualche decennio fa, ma è pur sempre un evento sportivo che merita di essere sottolineato e partecipato per la sua storia.

Le due squadre ci arrivano divise in classifica da soli tre punti: il Barga con all’attivo quattro punti ed il Fornaci con un solo punto dall’inizio del campionato, complice anche una formazione decimata dagli infortuni e da un po’ di sfortuna. Tutto presente o quasi l’organico all’attivo del Barga che quindi sulla carta sembra avere qualche chance in più per la vittoria anche se, come insegna la storia di ogni derby, il risultato in queste occasioni non è mai scontato.

Tra le curiosità di questo evento il fatto che in panchina nel Barga ci sia Stefano Marchi, ovvero un fornacino e che su quella del Fornaci ci sia Gerd Wurach, un barghigiano. Ma ci sono anche anniversari e legami che si intrecciano in modo più significativo ed emozionante. Il 27 ottobre del 2016 il mondo dello spor fornacino e barghigiano perdeva una figura storica e benvoluta: Claudio Marchi, il fratello del mister del Barga; sconfitto da un male incurabile. Claudio aveva allenato sia Barga che Fornaci e domani sarà quindi una occasione particolare per ricordarlo.

Tanti anche gli intrecci di ex in campo, nel Barga Fabrizio Marchi, figlio di Claudio; nel Fornaci Nardini ma anche i fratelli Kevin e Matias Wurach. Tutti giovani che hanno indossato entrambe le casacche.

Nella foto che proponiamo sopra, recuperata da un vecchio giornale, siamo invece al 14 gennaio 2007; a Fornaci; nell’immagine sono i capitani del Barga Simone Piacenza e del Fornaci, Leon prima del fischio di inizio. Per la cronaca quella gara vide la vittoria rossoblù grazie al gol di Marco Biagioni, mentre nella gara di ritorno si impose il Barga con un perentorio 3-1 festeggiando cosi al meglio la vittoria del campionato di seconda categoria ed il ritorno in Prima Categoria..
Insomma tanti spunti, speriamo di averli forniti, per farvi vivere, se le vorrete, questo derby con lo spirito giusto di un tempo… vinca il migliore!

Tag: , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*