Nuovi lavori al cimitero urbano di Barga

-

Operazione salvataggio per i vecchi forni del cimitero urbano di Barga, dove si trovano i primi loculi realizzati all’interno del cimitero stesso e dove si trova anche la prima tomba che ospitò la salma di Giovanni Pascoli.

Ci ha pensato l’Arciconfraternita di Misericordia, proprietaria di alcune aree e di alcuni edifici sia del vecchio che del nuovo cimitero, che dopo essere intervenuta negli anni scorsi sulle infiltrazioni in corso nelle cappelline soprastanti i forni stessi, ha adesso messo mano anche al serio problema delle infiltrazioni che stavano danneggiando quella che è la parte più antica del cimitero urbano.

“Il problema – spiega il Governatore della Misericordia Enrico Cosimini – era legato all’acqua piovana raccolta dalle canali delle cappelline che però finiva poi nel terreno e quindi andava ad infiltrarsi nella struttura realizzata sotto il livello del terreno”.

Con un intervento costato circa 8100 euro si è provveduto a realizzate una adeguata raccolta delle acque piovane ora smaltite a regola d’arte e ben lontano dal terreno soprastante gli antichi loculi.

I lavori sono stati realizzati dalla ditta Edili Bargei.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.