Buone notizie a proposito del bilancio della Misericordia

-

La chiusura del bilancio 2015 della Misericordia del Barghigiano (titolare anche del servizio 118 per la nostra zona)porta buone notizie tra i buchi ereditati dalle passate gestioni.

A riportarlo è il Governatore stesso, Maria Carla Andreozzi, felicissima di poter dare questa anticipazione e intenzionata a ringraziare tutti i benefattori del sodalizio, che sono stati molti. Nei mesi scorsi donazioni piccole e grandi sono arrivate da numerose realtà anche diverse tra loro, da singoli, da gruppi, da comitati, da aziende, da un territorio – insomma – che si è dimostrato sensibile all’importanza di una tale presenza, e dei servizi che eroga.

I nostri conti non sono ancora a posto – ha sottolineato Andreozzi – ma con l’impegno di tutti siamo riusciti a sanare le criticità che ci premevano di più, come gli adempimenti di legge quali il pagamento dei contributi dei dipendenti, delle quote Inail, di certe pendenze con Equitalia. Adesso siamo molto più tranquilli anche se di strada c’è da farne ancora molta. Abbiamo però il vantaggio che abbiamo sanato il pregresso e chiuso i contenziosi”.

La contabilità della Misericordia del Barghigiano riparte dunque “sul pulito”, permettendo una gestione più precisa e un bilancio certo. E questo, come sottolineato dal Governatore, è avvenuto grazie all’impegno di tutti, anche grazie all’arrivo di nuovi volontari che hanno portato nuova linfa per continuare ad essere in campo per le emergenze e per gli altri numerosi servizi di assistenza ai cittadini.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.