“For Club and Country” Una mostra unica a Falkirk che parla anche della storia di Johnny Moscardini

-

Una collaborazione unica fra Howgate Shopping Centre e il museo di Hampden Park a Falkirk (Scozia) apre al pubblico mercoledì 16 settembre. L’Howgate Shopping Centre a Falkirk diventerà il primo centro commerciale che ospiterà la collezione prestigiosa del museo.
La mostra “For Club and Country” racconta il contributo di Falkirk alla storia di calcio nazionale e internazionale, dal suo inizio umile del 19° secolo fino al giorno di oggi. Una collezione preziosa di ricordi e materiale di ogni fonte che spiega il ruolo straordinario che il popolo di Falkirk ha avuto a rendere internazionale lo sport nazionale: dalle presenze leggendarie internazionali e nazionali a Hampden; ai contributi alla nazionale ai tornei mondiali e ad altri primati europei ottenuti proprio a Falkirk. Una mostra interattiva per tutte le età con una presentazione di tutti i miglior giocatori che la nazione scozzese ha prodotto.
L’iniziativa è promossa dalla collaborazione fra Howgate, lo Scottish Football Museum, Allied International UK, VisitFalkirk, and Falkirk agency Eden insieme anche ad Alzheimer Scotland Football Memories Project.
I visitatori potranno scoprire l’identità di un noto giocatore di Falkirk, vedere Jimmy Johnstone che terrorizzava i difensori o scoprire le gesta di Denis Law, Archie Gemmill, Kenny Dalglish e Jim Baxter.
Fa piacere scoprire che tra i giocatori in mostra c’è anche il nostro Johnny Moscardini, il barghigiano che ha vestito la maglia della nazionale italiana e che era nato proprio a Falkirk. Una storia, la sua poco nota in Scozia dove con questa esposizione viene presentato Johnny come una piccola leggenda del calcio italiano.
La mostra inaugura mercoledì 16 settembre alle ore 16 presso l’Howgate Shopping Centre Falkirk.
Per informazioni:
Douglas Cameron Eden douglas@edencg.co.uk Tel: 01324 633 785; Margaret Foy Howgate Margaret@intohowgate.co.uk Tel: 01324 631 985; http://www.intohowgate.co.uk/ ; http://www.ellandi.com

Ecco il testo che accompagna il pannello dedicato a Johnny Moscardini
Giovanni Moscardini, meglio conosciuto come Johnny nacque a Falkirk nel 1897 ed è l’unico giocatore maschile nato in Scozia ad aver giocato per l’Italia. Imparò a calciare un pallone nelle strade vicine al café dei suoi genitori in Manor Street. Johnny aveva doppia cittadinanza ma quando scoppiò la guerra prese la decisione che cambiò per sempre la sua vita. Si arruolò nell’esercito italiano e durante la guerra venne anche ferito gravemente ad un gomito durante la battaglia di Caporetto sul fronte austriaco. Fu mandato in Sicilia per il ricovero e fu lì che organizzò una squadre di calcio. Quando ritornò a Barga, suo paese di origine in Toscana, continuò a giocare e fu notato dallo scout della squadra di serie A, Lucchese.
La sua prima presenza internazionale con la maglia dell’Italia nel Novembre 1921 contro la Svizzera a Ginevra, dove segnò ancore una rete dopo solo 10 minuti dal suo debutto. Johnny ha fatto registrare nove presenze con la maglia azzurra fra il 1921 e il 1925 e segnò gol.
Johnny morì nel 1985 a 88 anni e il suo nome ancora vive a Barga dove è stato nominato lo Stadio Comunale di Barga in suo onore. Tanti dei suoi compagni di squadra furono contattati ed erano presenti alla cerimonia di inaugurazione nel 1979.

Tag: , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.