Frana investe il cimitero di Sommocolonia; ora il paese a rischio isolamento totale

-

Primi danni del maltempo di queste ore. La situazione più preoccupante riguarda una frana già in movimento dalle settimane scorse, sopra il cimitero di Sommocolonia. La frana ha ripreso a muoversi con una colata di fango staccatasi circa una settantina di metri a monte del cimiteri del paese montano.

I danni maggiori per il momento proprio al camposanto. La frana ha parzialmente investito la cappellina, mentre il fango ha interessato, ma senza particolari danni, alcuni forni ed alcune lapidi. Al di sotto la frana ha portato via un palo della luce che ha strappato i fili fissati ad una abitazione ed ha investito la strada sia a monte che al di sotto del cimitero. La frana è ancora attiva ed a rischio è l’evacuazione della stessa abitazione, ma anche il definitivo isolamento del paese di Sommocolonia. La frana interessa infatti la strada che raggiunge il paese nel tratto del bivio che da un lato raggiunge l’abitato e dall’altro sale verso il cimitero.

Le forti piogge hanno inoltre causato nuovi ed importanti movimenti franosi nella zona del ponte de Gasperetti già interessata nei giorni scorsi da una grossa frana e quindi rendendo sempre più problematica la situazione della strada comunale di Montebono e Sommocolonia

Una frana abbastanza estesa, si è invece staccata a monte della strada della Fornacetta, a Barga, investendo una strada privata.

Preoccupa ancora inoltre lo stato della frana di Piaggiagrande il cui movimento, pur non causando altri danni, si è nuovamente accentuato con le piogge di queste ore.

Tag: , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.