Domenica la cerimonia del premio “Fedeltà al lavoro e del progresso economico”

-

I massimi esponenti del mondo dell’impresa e del lavoro, insieme con i rappresentanti delle istituzioni locali, si ritroveranno domenica, alle 10, nella sala Fanucchi della sede camerale di corte Campana, per partecipare alla Giornata dell’Economia, manifestazione annuale indetta da Unioncamere Italiana, nell’ambito della quale si terrà la cerimonia di premiazione della “Fedeltà al lavoro e del Progresso economico”, promossa come ogni anno dalla Camera di commercio. Cerimonia che quest’anno si arricchisce un’importante novità: la Camera di Commercio, infatti, ha deciso di premiare oltre ai dipendenti, alle aziende e agli imprenditori e amministratori per l’anzianità di servizio e di attività, oltre alle imprese che si sono distinte per la loro attività in termini di innovazione, di qualità produttiva, di occupazione e di tutela dell’ambiente, anche 16 aziende lucchesi che vantano un’anzianità minima di 150 anni e che si sono iscritte nel Registro nazionale delle imprese storiche, istituito da Unioncamere in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, allo scopo di incoraggiare e premiare quelle imprese che nel tempo hanno trasmesso alle generazioni successive un patrimonio di esperienze e di valori imprenditoriali.
L’iniziativa era rivolta a tutte le imprese di qualsiasi forma giuridica, operanti in qualsiasi settore economico, iscritte nel Registro Imprese e attive, con un esercizio ininterrotto dell’attività nell’ambito del medesimo settore merceologico, per un periodo non inferiore a 100 anni. Trentotto le ditte che hanno presentato domanda di iscrizione alla Camera di Commercio di Lucca, che ha deciso di premiarne 16, e cioè quelle esistenti da almeno 150 anni.
La cerimonia di premiazione sarà preceduta dagli interventi del presidente della Camera di Commercio, Claudio Guerrieri, del sindaco di Lucca, Mauro Favilla, e del presidente della Provincia, Stefano Baccelli.
Tra le aziende pre-unitarie premiate anche alcune realtà della nostra valle: la Pieri Giuseppe e figlio Segheria Legnami srl attività di Lavorazione del legno, a Coreglia Antelminelli dal 1830; Franceschini Andrea attività di lavorazione del ferro, a Coreglia Antelminelli dal 1843; Antico Caffè del Sonno di Pieri Raffaele attività di ristorazione, a Bagni di Lucca dal 1860.
Tra i diopndenti premiati invece Sandro Santi (Barga,36 di anzianità, dipendente Impresa Costruzioni Salvadorini s.r.l.).
Nel lungo elenco di imprese figurano invece: Oreficeria Ambrosini Nobili Sebastiano, Piazza al Serchio, commercio prodotti di oreficeria e orologeria da 53 anni; Bertolini Gabriella, Piazza al Serchio, negozio di abbigliamento da 50 anni; Azienda Agricola Rocchiccioli Vittorio, Castelnuovo Garfagnana, allevamento di bovini da 43 anni; Franceschini Elisa, Coreglia Antelminelli, parrucchiera da 42 anni; Bocchi Giuseppe, Minucciano, allevamento di bovini da 41 anni; Hotel Milano s.r.l., Borgo a Mozzano, albergo da 41 anni; Impresa Costruzioni Salvadorini s.r.l., Coreglia Antelminelli, costruzioni edili da 37 anni; Rossi Carla, Piazza al Serchio, parrucchiera da 34 anni.
Nella categoria Imprenditori e Amministratori invece: Velia Marganti, Barga (39 anni); Vittorio Santi, San Romano in Garfagnana (36 anni alla  Santi s.r.l.).

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.