Tag: progetto comune

- di Redazione

Progetto Comune: i cittadini multati sul fosso siano risarciti

Con un comunicato il gruppo consiliare di opposizione “Progetto Comune interviene sull’episodio delle multe con rimozione dei veicoli effettuate lunedì mattina a Barga, sul piazzale del Fosso e chiede che gli automobilisti siano risarciti. Lo riportiamo  integralmente: Ecco che con il presente comunicato vogliamo informare la cittadinanza che, dopo anni, a Barga, in sostituzione del premio “San Cristoforo d’Oro” è stato istituito il premio “ Carro attrezzi d’oro”. Il prossimo anno questo premio verrà assegnato ad un assessore che, il giorno 10 agosto, con spirito di sacrificio, abnegazione  all’incarico, solerzia e professionalità, ha collaborato attivamente alla rimozione di veicoli in sosta sul piazzale del fosso. Veicoli lasciati dai proprietari che “come sempre non rispettano le regole”. Infatti, nonostante gli avvisi lasciati dal Comune per avere il piazzale libero in occasione della serata dedicata al Pascoli, questi “ incivili” hanno lasciato le auto in sosta non curanti del segnale di divieto. Ecco che allora, il solerte assessore, sempre presente, ha rimosso…

- di Redazione

Progetto comune: “Quello del PD attacco vergognoso e privo di fondamenti. Sono tutt’altro che democratici”

BARGA – Pare iniziato quello che sembra essere un lungo botta e risposta tra il Partito Democratico e Progetto comune, gruppo all’opposizione in consiglio comunale. Ieri l’attacco del PDS a Progetto Comune definendo il gruppo “scrocconi di idee di governace del territorio”. Oggi la risposta di Progetto Comune che riportiamo per intero.   “Non sappiamo se rispondere al PD o alla maggioranza in Comune ma crediamo di dover rispondere al PD visto che la maggioranza, espressione di questo partito a Barga, ha risposto di non sapere nulla degli attacchi politici fatti dal PD. Comprendiamo l’amarezza del Segretario del PD (Marco Bonini ndr), cosi come comprendiamo la difficile digestione del “rospo” per il nostro risultato elettorale, specialmente su Barga, ma non possiamo farci nulla se non dare qualche consiglio: “usi un buon digestivo”. Forse in campagna elettorale è stato anche poco attento, perché ormai doveva lasciare e preferiva fare altro. La tutela ambientale e della salute, nel nostro programma, è stata inserita…

- di Redazione

“Progetto comune? Gli scrocconi di idee di governance del territorio”. Così il PD di Barga

BARGA – La minoranza copia le idee dell’amministrazione per avere visibilità. In sostanza questo l’attacco del gruppo comunale del PD nei confronti del gruppo consiliare di  opposizione Progetto Comune. I dem definiscono quelli di Progetto comune: “gli scrocconi di idee di governance del territorio” Ecco l’intervento del PD: “Ultimamente, nella ordinaria dialettica del Consiglio Comunale di Barga, si verificano, con frequenza crescente, episodi che indicano, come nella minoranza, siano sempre più presenti quelli che potremmo chiamare “gli scrocconi di idee di governance del territorio.” Ora non crediamo che sia necessario spiegare il significato del suddetto termine, sta di fatto che la maggioranza pone all’ordine del giorno un progetto, una iniziativa, in linea con il programma politico risultato vincente alle elezioni e loro che fanno? Per avere un minimo di “visibilità”, a cui il Capogruppo tiene tanto, scimmiottano una proposta più o meno analoga, con il solo scopo di andare, il giorno dopo il Consiglio Comunale, da una testata giornalistica affermando…

- di Redazione

Scuola, economia e ambiente, ecco le mozioni di Progetto Comune

Il gruppo consiliare di minoranza “Progetto Comune” ha presentato alcune mozioni ed interpellanze riguardanti vari ed importanti ambiti di interesse scolastico, economico ed ambientale.Ecco quello che ha scritto in unb comunicato: “Per quanto concerne l’ambito fiscale, il gruppo consiliare, consapevole delle grandi difficoltà che la popolazione tutta e svariate categorie produttive e commerciali stanno attraversando a causa dell’attuale crisi sanitaria, ha presentato una mozione con la quale chiede di sospendere o rinviare l’incremento dell’aliquota provinciale del Tributo per l’Esercizio delle Funzioni Ambientali (TEFA). La tassa, infatti, sulla base delle disposizioni nazionali tacitamente accolte dall’Amministrazione Provinciale di Lucca, ha subito un aumento pari all’1%, passando dal 4% al 5%. In un momento delicato come quello che stiamo attraversando, il gruppo consiliare chiede al Sindaco e alla Giunta di farsi portavoce della richiesta della sospensione o quantomeno del rinvio della tassa in oggetto. Sul fronte ambientale i consiglieri di “Progetto Comune” si sono fatti interpreti presso l’Amministrazione Comunale della preoccupazione sempre più…

- di Redazione

A proposito del consiglio comunale: Progetto comune su ex casa Agnese, cimitero Loppia, sicurezza edifici scolastici”

BARGA – Con un proprio comunicato stampa il gruppo di opposizione Progetto Comune fa il punto sull’ultimo consiglio comunale avvenuto a Barga la scorsa settimana per video conferenza. “Su una decina di punti iscritti all’ordine del giorno, ben sette sono stati portati all’attenzione del Consiglio dal gruppo consiliare di minoranza “Progetto Comune”. Esprimiamo grande soddisfazione per l’approvazione del nostro ordine del giorno relativo all’istituzione del Consiglio Comunale dei Ragazzi, un progetto al quale il capogruppo Feniello e gli altri consiglieri tenevano particolarmente e con il quale si spera di poter avvicinare le nuove generazioni e le loro famiglie alle Istituzioni. Ci auguriamo che il Consiglio Comunale dei Ragazzi, nella cui realizzazione potranno essere coinvolti gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Barga e per la cui attuazione occorrerà attendere anche la valutazione da parte degli Organi Scolastici, possa vedere la luce quanto prima. Altrettanto rilevanti sono stati i temi e le problematiche emerse dalle interrogazioni presentate dal gruppo consiliare di minoranza, tra…

- di Redazione

Nascerà a Barga il consiglio dei ragazzi

BARGA – Nascerà a Barga un consiglio comunale dei ragazzi. L’idea fa parte dei progetti che il gruppo di opposizione Progetto Comune di Francesco Feniello aveva inserito nel suo programma elettorale in caso di elezione, ed è stata  stato riproposta all’approvazione del consiglio comunale che alla fine ha fatto suo il progetto, con l’approvazione unanime di maggioranza e opposizione. L’approvazione è avvenuta nel corso dell’ultimo consiglio comunale svoltosi nei giorni scorsi a Barga ancora in video conferenza. Il via libera del consiglio comunale al progetto è arrivato dopo la presentazione da parte di Progetto Comune di una mozione nella quale si sottolineava che la partecipazione dei cittadini, giovani e meno giovani, alla vita politica e amministrativa del Comune è carente ed anche che la distanza con la quale i cittadini guardano alle istituzioni della politica è enorme, ma soprattutto che è dovere delle istituzioni: “Favorire nei ragazzi la consapevolezza dei propri diritti e propri doveri civici. Occorre avvicinare i giovani…

- 1 di Redazione

PD Barga: “Quello della minoranza un 25 aprile fai da te”

“Le Istituzioni, praticamente in solitaria, hanno tributato il giusto riconoscimento a chi si è opposto al nazifascismo e, in collaborazione con gli alleati, ha sconfitto una dittatura che ha portato il nostro paese al disastro più completo. Non è costume del PD creare polemiche speciose su una ricorrenza così importante, ma ciò che è successo a Barga merita un approfondimento”. Così la segreteria dell’Unione Comunale PD Barga con una propria nota in riferimento alla giornata del 25 aprile. “Come in tutti gli enti locali italiani, in regime di Covid-19, la commemorazione doveva avvenire con la presenza del Sindaco ed un solo rappresentante delle associazioni combattentistiche, il tutto disposto da un’ordinanza prefettizia. A queste disposizioni non si è attenuta la minoranza di Progetto Comune che ha autonomamente deciso di commemorare il 25 Aprile nella frazione di Renaio. L’intenzione potrebbe essere considerata encomiabile, ma assolutamente poco rispettosa nei confronti di tutta la popolazione costretta a seguire la cerimonia ufficiale tramite Facebook. Oltretutto…

- di Redazione

Progetto comune: ci vuole aiuto concreto per la ripartenza economica

“Come era prevedibile apprendiamo dalla stampa l’appello, inviato con una lettera, ai Sindaci della Valle e ai Presidenti delle Unioni dei Comuni, dalle Associazioni tra le quali anche il Cipaf di Fornaci di Barga per chiedere l’azzeramento dei tributi nazionali e locali. I consiglieri comunali di Progetto Comune e tutti gli appartenenti al gruppo, condividono appieno la lettera ed in particolare le motivazioni indicate da Confcommercio.” Così in un comunicato stampa il gruppo consiliare di opposizione Progetto Comune. “A nostro parere – continua Progetto Comune – per la ripartenza ci vogliono misure forti e non meri rinvii di qualche mese che non consentirebbero agli aventi diritto di pagare il dovuto per mancanza di liquidità. Gli esercenti e tutte le attività rimaste chiuse da mesi non hanno liquidità sufficiente per pagare le tasse e allo stesso tempo ripartire. Invitiamo pertanto il Sindaco e l’intero Consiglio Comunale a prendere in esame con la massima attenzione la posizione di Confcommercio e delle categorie…

- di Redazione

Progetto Comune: “Ci vogliono più misure e sostegno per la ripresa delle nostre realtà imprenditoriali”

BARGA – “Siamo fortemente preoccupati per le conseguenze che questa tremenda crisi porterà, oltre che sul piano economico nazionale, soprattutto su quello locale. Nel nostro territorio comunale ci sono piccole e medie realtà imprenditoriali che svolgono la loro attività nel campo del commercio, della ristorazione, dell’artigianato, dei servizi alla persona e del turismo; settori che sono oggi, più di altri, fortemente penalizzati.” Così i consiglieri Progetto Comune, il gruppo consiliare di opposizione nel comune di Barga che riflette sull’attuale situazione e sui risvolti che potrà avere sull’economia locale barghigiana e dichiara che le misure decise dall’Amministrazione Comunale non sono sufficienti. “Per questi imprenditori e per tutti gli altri piccoli e medi imprenditori che, passata questa crisi, dovranno trovare le energie e le risorse economiche per ripartire, si ritiene che la decisione resa pubblica di recente dall’Amministrazione Comunale, di rinviare, a fine Estate, i termini di pagamento dei canoni della T.O.S.A.P. e della I.C.P., con scadenza al 30 aprile,  e forse,…

- di Redazione

Emergenza coronavirus, lettera alla popolazione di Progetto Comune

Carissimi/e concittadini, è in un momento difficile come questo che si misura la forza di una comunità. È solo rimanendo uniti e solidali tra di noi che possiamo contrastare e vincere tutte le paure e le preoccupazioni che quotidianamente ci affliggono. La comunità barghigiana ha dimostrato sin da subito di essere forte, solidale e unita in questa dura battaglia e di questo ve ne siamo grati. Vogliamo esprimere la nostra più profonda riconoscenza ai lavoratori e alle lavoratrici del sistema sanitario, a tutti coloro che sono impiegati nelle attività produttive essenziali e della distribuzione, a tutti coloro che dedicano il proprio tempo e la propria vita agli altri, in particolar modo i volontari delle varie organizzazioni di volontariato presenti sul territorio. Confidiamo nel primario riconoscimento della sicurezza e della salute di tutti lavoratori anche di quelli ancora impegnati in attività industriali e commerciali non essenziali: ci auguriamo che gli organi preposti approvino quanto prima dei provvedimenti che concilino la necessità…

- di Redazione

Progetto comune, riattivare Pronto Soccorso Barga; gruppi di volontari per consegne a domicilio a fasce deboli di alimenti e farmaci

BARGA – “In questo momento così delicato, in cui dobbiamo essere tutti uniti, proponiamo che venga presa in esame dalle Autorità competenti la possibilità di riattivare il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Barga con l’assegnazione di attrezzature per la rianimazione. Inoltre chiediamo di  valutare la possibilità di istituire gruppi di persone volontarie e debitamente formate che, con le dovute cautele, possano fare da corriere per consegne a domicilio di generi alimentari e farmaceutiche per le fasce più deboli della popolazione.” Così il gruppo consiliare all’opposizione a Barga che invita poi la cittadinaanza a seguire con cura tutte le raccomandazioni espresse nell’ultimo decreto ministeriale e ribadite dal  Sindaco di Barga Caterina Campani, tra le quali si riportano le principali: –  lavarsi le mani frequentemente – coprirsi il naso e la bocca con un fazzoletto o con l’incavo del gomito se si starnutisce o tossisce – evitare il contatto ravvicinato con le persone, mantenendo la distanza di un metro – evitare gli spostamenti…

- di Redazione

KME: “L’inchiesta pubblica non è un talk show”. Duro attacco dell’azienda

FORNACI – Questa frase viene dall’azienda, nella giornata in cui si terrà la seconda sessione dell’udienza generale dell’inchiesta pubblica sul progetto del gassificatore. Oggi tocca alle parti8, soprattutto contrarie, esprimere i propri pareri sul progetto, dopo la presentazione dello stesso da parte di KME la scorsa settimana. Ma proprio per KME c’è da fare il punto in particolare sulle dichiarazioni dei giorni scorsi del gruppo consiliare Progetto Comune di Barga. La polemica, anche sarcastica, nei confronti del gruppo, la si trova in queste parole.   “Il clima generale ormai è quello che è, per cui chiunque si alza a dire la qualsiasi, a prescindere da qualsiasi riscontro oggettivo e pretende di avere ascolto e autorevolezza, con gli effetti che vediamo anche in questi giorni. – dice KME  Un esempio di questo atteggiamento è il commento diffuso da “Progetto Comune” in merito all’incontro sul progetto KME nel quadro della inchiesta pubblica relativa alla procedura autorizzativa. In sostanza si contesta il fatto…