Tag: presepe

- di Redazione

Ecco i premiati de “La tradizione del presepe”

Si è svolta a Barga stamattina, presso la sala consiliare, la cerimonia di premiazione del premio “La Tradizione del presepe”, iniziativa ripresa da quest’anno e promossa dal giornale di Barga, dal comune di Barga e dalla Pro Loco Barga con il supporto anche di cittadini come Erina Rossi che ha fornito una grande spinta alla ripresa del premio. Un riconoscimento, un attestato di riconoscenza per l’impegno profuso nella valorizzazione della tradizione del presepe, è andato a tutti i presepi realizzati nel comune nelle scorse festività, quelli però che erano stati segnalati via whatsapp e mail al Giornale di Barga e che erano stati realizzati in luoghi visibili a tutti. L’idea di premiare i presepi pubblici, proprio nell’intento di valorizzare la tradizione. Novità di questa edizione 2019, oltre a tutti i riconoscimenti, un unico primo premio simbolico che è andato ad uno dei circa 70 partecipanti alla manifestazione. Ha vinto il presepe tradizionale, realizzato anche con movimenti meccanici artigianali, di Giovanni Bernardi…

- di Redazione

Sabato mattina a Barga il premio “La tradizione del presepe”

Sabato mattina 23 febbraio (ore 11) nella sala consiliare di Barga si terrà la cerimonia del premio “La Tradizione del presepe”, iniziativa ripresa da quest’anno e promossa dal giornale di Barga, dal comune di Barga e dalla Pro Loco Barga con il supporto di Erina Rossi. Un riconoscimento andrà a tutti i presepi realizzati nel comune nelle scorse festività, quelli però che sono stati segnalati via whatsapp e mail al Giornale di Barga e che sono stati realizzati in luoghi visibili a tutti. Ci sarà in questa edizione un unico primo premio simbolico che andrà ad uno degli oltre 70 partecipanti.

- di Redazione

Premio dei presepi, aggiornamento 5 gennaio 2019

Come promesso continuiamo a pubblicare i presepi che ci vengono segnalati per prendere parte al premio  “La tradizione del presepe”, promosso da questo giornale insieme al Comune di Barga, ma anche alla Pro Loco del presidente Claudio Gonnelli e con il supporto di Erina Rossi della Cartoleria Le Farfalle di Largo Biondi.. Le segnalazioni, riguardanti presepi presenti su tutto il territorio del comune di Barga, si riceveranno solo via mail o whatsapp (redazione@giornaledibarga.it o 3473939133)  e dovranno pervenire corredate da almeno una foto, con le indicazioni di chi ha realizzato il presepe. Il tutto sarà di volta involta pubblicato in una pagina speciale che aggiorneremo ad ogni nuovo invio e che sarà pubblicata anche sui social Rimane, tra le regole, il fatto che il presepe proposto dovrà essere realizzato in luoghi pubblici e non nelle case (all’interno); dunque dai terrazzi, ai giardini delle case, dai parchi pubblici, alle vie ed alle strade; dalle vetrine dei negozi a ospedali, uffici, mense, a…

- di Redazione

Il presepe a Colognora

Ultimo atto del museo del castagno nel 2018, il presepe di Colognora di Pescaglia fa parte del circuito della “Valle dei Presepi”. Sabato 8 dicembre alle ore 16,00 verrà inaugurato il presepe dedicato al presepista ed amico Giovanni Giovannetti, scomparso pochi anni fa. A seguire nei locali del museo del castagno non mancherà vin brûlé e cioccolata calda per tutti. Il presepe sarà  sempre visitabile, in quanto quando si entra nel locale il presepe inizia il ciclo  automaticamente, la chiusura è prevista per il giorno di Befana.  

- di Redazione

Terza edizione per “La valle dei presepi”

PESCAGLIA – Nel periodo Natalizio, ormai da tre anni nella Media Valle del Serchio è nata “La Valle dei Presepi” un’iniziativa organizzata dall’Unione dei Comuni Media Valle del Serchio in collaborazione con i cinque Comuni Bagni di Lucca, Barga, Borgo a Mozzano, Coreglia Antelminelli, Pescaglia e le varie Associazioni del Territorio nell’ambito della Tradizione del Presepe. L’inaugurazione della III° Edizione de La Valle dei Presepi. La Tradizione e l’Arte dei Presepi nella Media Valle del Serchio si terrà sabato 1° dicembre 2018 alle ore 17.00 presso il Centro Storico di Gello, nel Comune di Pescaglia, in occasione dei primi Mercatini di Natale e la Mostra dei Presepi per le vie del Borgo. L’Inaugurazione si aprirà con i saluti Istituzionali del Presidente Dott. Patrizio Andreuccetti Sindaco di Borgo a Mozzano e del Sindaco di Pescaglia Dott. Andrea Bonfanti insieme a tutte le Autorità presenti tra cui ospite d’onore il Presidente del Consiglio Regionale Eugenio Giani, che terranno una Conferenza Stampa sugli obiettivi…

- 2 di Redazione

Torna il premio “La tradizione del presepe” Ecco come partecipare

BARGA – In occasione delle festività natalizie torniamo a rispolverare una vecchia tradizione che ci vedeva protagonisti in prima persona fino a qualche anno fa. L’idea è venuta da Erina Rossi della cartoleria omonima in Largo Biondi, che ci ha chiesto di riprendere il premio “La tradizione del presepe” che organizzavano, d’intesa con il comune di Barga, fino a qualche anno fa. Il premio dunque riprende, organizzato insieme al Comune di Barga, ma anche alla Pro Loco del presidente Claudio Gonnelli e con il supporto, non poteva essere diversamente, dell’Erina. La tradizione del presepe è una tradizione nostra, radicata nei decenni sul territorio, ma a rischio “estensione” a causa del mutare dei tempi; una tradizione la cui storia è ancore storia di lavoro, vista la presenza sul territorio di una secolare e forte produzione artigianale di presepi ad opera di imprese locali. Il premio dunque riprende anche se in versione ammodernata e rinvgiovanita per stare al passo con i tempo.…

- di Redazione

Il presepe nella montagna

Sul sentiero che dalla val di Corsonna sale verso Capo Corsonna, il sentiero 30 del CAI, c’è dal 2015 un originale quanto artistico presepe. In una specie di grotta naturale, a non molta distanza dalla zona dello Specchione, con i personaggi del presepe dipinti con bravura sulle pietre del posto, è stato ricreato un bellissimo presepe. A realizzarlo furono allora Mirella Renucci, Gianluca Toni, Annalisa Giovannetti, Francesco Cerchi, Roberto e Patrizio Funai. Quel presepe, anno dopo anno, viene sempre rinnovato e rinfrescato  dai danni causati dalle intemperie e purtroppo anche dall’uomo. Quest’anno vi è stato anche realizzato un altrettanto originale albero di Natale creato con rami e legni del posto. Domenica scorsa è stato posizionato vicino al presepe da Giuliana Santi,  Dina Bechelli, Roberto Satti, Mario Toni, Patrizia Renucci, Mirella Renucci, Francesco Cerchi e Annalisa Giovannetti che sono adesso un po’ gli angeli custodi di questo luogo. Se passate da quelle parti non mancate di farci una visita e di…

- di Redazione

Un premio al presepe più bello nel giorno dell’arrivo dei Re Magi

CASTELVECCHIO PASCOLI E SAN PIETRO IN CAMPO –  Il Presepe più bello. Nel giorno dell’arrivo dei Re Magi, nel giorno dell’Epifania, il prossimo 6 gennaio, nei paesi dell’Unità Pastorale di Barga, in particolare a Castelvecchio, a San Pietro in Campo, Mologno e zone limitrofe, ci sarà la premiazione dei presepi più belli. Insieme all’unità pastorale collaborano le varie realtà paesane a cominciare da Misericordia e Donatori di Sangue di Castelvecchio, Comitati Paesano di San Pietro in Campo e Mologno. La mattina del 6 gennaio, in occasione della messa festiva che si terrà prima a San Pietro in Campo e poi a Castelvecchio Pascoli, dopo la celebrazione verranno premiati i presepi più belli di San Pietro in Campo e dintorni e di Castelvecchio e dintorni. In queste occasioni arriverà per i bimbi anche la Befana a portare un piccolo dono ed una carezza. Il pomeriggio, dalle 15, tempo permettendo, dalla chiesa di San Rocco a Barga, partirà una speciale “Camminata con i…

- di Redazione

Vandali, nemmeno il presepe lasciano in pace

La mamma degli imbecilli…. e la finiamo lì. Ma il pensiero che rivolgiamo ai non proprio simpatici imbecilloti che stanotte hanno vandalizzato anche il presepe del Belvedere Magri, lungo la circonvallazione del Fosso, permetteteci di dirlo che proprio natalizio non è. Oltre che imbecilli e maleducati, non vogliamo andare ma di certo l’aver vandalizzato il presepe in legno e le fioriere che con tanto amore hanno curato ed allestito le “Donne di Barga per Barga”, non è stata una bella cosa e la speranza è che qualcuno abbia visto e che si possa risalire a questi individui. Io non so che punizione si meriterebbero, ma di certo un po’ di lavori utili e sociali, di quelli magari più faticosi, non sarebbero male; così a questa gente gli si leva un po’ di energia mal spesa; magari servirebbero a farli riflettere sul fatto che sono proprio messi male se non riescono a trovare niente di meglio per divertirsi –  per sconfiggere…

- di Redazione

Il 23 c’è il presepe vivente di Barga. Tutto nuovo il percorso

C’è da sperare solo in una serata di bel tempo… fredda quanto si vuole, ma senza pioggia, vento o altre amenità di maltempo varie. Perché per il resoti è tutto pronto per l’edizione numero 36 del Presepe Vivente di Barga, la più longeva manifestazione questo genere che si svolge in Valle del Serchio. La presentazione del prossimo appuntamento – in programma nel centro storico di Barga l’antivigilia di Natale, il prossimo 23 dicembre, dalle 20 in poi – è avvenuta questa mattina a Barga durante una affollata conferenza stampa alla quale tra gli altri sono intervenuti il sindaco di Braga, Marco Bonini, il consigliere Stefano Santi, che per il Comune tiene i collegamento con tutto il coordinamento; il responsabile del coordinamento dei figuranti e delle associazioni che collaborano al presepe, Enrico Cosimini, che in questi anni ha fatto molto per continuare questa bella tradziione, il proposto di Barga mons. Stefano Giannini. Novità principale di questa edizione senza dubbio il percorso…

- di Redazione

Il Presepe Vivente

Venerdì 23 dicembre torna la tradizione e la spiritualità del presepe vivente, giunto quest’anno alla edizione numero 36. Duecento figuranti, numerosi antichi mestieri rievocati, faranno da cornice al passaggio della sacra famiglia, che alle 20.00 partirà da un percorso quest’anno completamente rivisitato che da Porta Reale percorrerà via di Solco, Piazza SS. Annunziata, Vicolo Pieracchi, per poi proseguire in pèizza Ser barghesano, salire via dle Pretorio fino a via delle Mura e ds qui ridiscendere fino alla piazzetta delle Mura. Il percorso continuerà risalendo ancora una volta via del Pretorio e raggiungendo infine il Duomo di Barga. Sarà qui che poi si svolgerà la scena della natività, con l’arrivo di seguito dei re magi e di tutti i figuranti. Appuntamento quindi al presepoe vivente di barga il prossimo 23 dicembre , dalle 20 in poi.

- di Redazione

Ecco il Presepe Vivente 2015. Tutto pronto per la sera del 23 dicembre

Barga è pronta a rinnovare anche quest’anno l’appuntamento con la tradizione del presepe vivente, storicamente di scena il 23 dicembre con decine e decine di figuranti e allestimenti rievocativi.Siamo ormai alla edizione numero 35, un compleanno importante che peraltro conferma questa manifestazione come la più longeva ed anche quindi come la più originale, dell’intera Valle del Serchio.Un momento attesissimo dalla comunità, che fonde scene tradizionali della vita quotidiana di inizio Novecento con la suggestione e la magia della Natività; che ripropone però in forma animata, tutto quello che si ritrova nei presepi tradizionali che vengono prodotti da decenni proprio nelle fabbriche artigianali della vallata.Un presepe vivente che ricorda insomma la varietà di personaggi e le perdonabilissime discordanze storiche dei presepi più tradizionali, realizzati per circondare la sacra famiglia di quanta più attenzione possibile.L’evento è stato presentato durante una conferenza stampa alla quale hanno preso parte gli infaticabili organizzatori, tra i quali Enrico Cosimini, storico coordinatore dei gruppi di figuranti; il…

  • 1
  • 2