Tag: massimo salotti

- di Redazione

In Vaticano per il compleanno del Cardinale Baldisseri

ROMA – Un appuntamento davvero prestigioso quello che ha visto esibirsi presso la LUMSA (Libera Università Maria Ss. Assunta)  martedì 29 settembre, il pianista fornacino Massimo Salotti ed il gruppo vocale della Valle del Serchio Stereo-Tipi. Nel giorno del compleanno del Cardinale barghigiano Lorenzo Baldisseri (ha compiuto ottanta anni), è stato presentato il volume Itinere laete servire Domino. Miscellanea di scritti offerti al Cardinale Lorenzo Baldisseri nel suo ottantesimo compleanno (San Paolo, Cinisello Balsamo 2020), curato da Don Maurizio Gronchi e Pierangelo Sequeri. A presenziare alla presentazione dell’omaggio al festeggiato, il Cardinale Giovanni Battista Re, Decano del Sacro Collegio Cardinalizio. C’è stato poi appunto un bel momento musicale, curato proprio dal pianista Massimo Salotti, che ricordando la passione di Cardinal  Lorenzo Baldisseri e di suo fratello Don Silvio per la musica corale e pianistica, ha deciso di offrire alle personalità presenti un repertorio che ha sfruttato a pieno le grandi potenzialità del gruppo StereoTipi in brani sia religiosi che legati alla musica contemporanea. Il cardinal Baldisseri ha molto apprezzato lo…

- di Redazione

Il pianista Salotti ed il gruppo vocale StereoTipi in Vaticano per l’omaggio musicale al cardinale barghigiano Baldisseri.

ROMA – Un appuntamento davvero prestigioso quello che vedrà esibirsi presso la LUMSA (Libera Università Maria Ss. Assunta) il prossimo martedì 29 settembre 2020, il pianista fornacino Massimo Salotti ed il gruppo vocale della Valle del Serchio Stereo-Tipi. Nel giorno del compleanno del Cardinale barghigiano Lorenzo Baldisseri (compirà ottanta anni), sarà presentato il volume Itinere laete servire Domino. Miscellanea di scritti offerti al Cardinale Lorenzo Baldisseri nel suo ottantesimo compleanno (San Paolo, Cinisello Balsamo 2020), curato da Don Maurizio Gronchi e Pierangelo Sequeri. Presiederà la presentazione dell’omaggio al festeggiato il Cardinale Giovanni Battista Re, Decano del Sacro Collegio Cardinalizio. Il momento musicale è stato curato proprio dal pianista Massimo Salotti, che ricordando la passione di Cardinal  Lorenzo Baldisseri e di suo fratello Don Silvio per la musica corale e pianistica, ha deciso di offrire alle personalità presenti la Misa Tango composta dall’argentino Martín Palmeri tra il 1995 e il 1996: il brano si ispira alle origini del tango tradizionale argentino e anche…

- di Redazione

Visioni in musica

Salire al Duomo di Barga è una esperienza unica per il cuore e per la mente; qui la bellezza è di casa e basta solo guardarsi in giro per rimanere incantati. Ma non è facile arrivarvi, dato che un po’ di fiatone alla fine è il tributo che tutti dobbiamo pagare per salire sul punto più alto di Barga. Per riposarsi un po’ ed al contempo trovare comunque della fonte di ispirazione giusta per ammirare il Duomo e le sue bellezze, niente di meglio adesso di quello che troverete sul belvedere dell’aringo, accanto al palazzo Pretorio. Quello che vi proponiamo nella foto è una specie di straordinario… “jukebox” fatto di tante piccole mattonelle che riportano ognuna un qr code. Sono 24 e sono scansionabili con il proprio smartphone, permettendo l’ascolto di bellissimi brani suonati al piano. L’autore dell’iniziativa è e non poteva essere che Keane che è stato il primo in Italia a rendere visibile un paese tramite i qr,…

- di Redazione

35 mm. Ecco un cortometraggio ed una nuova via artistica di Massimo Salotti

FORNACI – L’artista fornacino Massimo Salotti, nell’anniversario del massacro di piazza Tien An Men, quando dalle 22,30 del 3 alle 5,30 del 4 giugno 1989 il regime comunista di Pechino represse nel sangue la rivolta di studenti e lavoratori cinesi, debutta con un corto dal titolo “35 m.m.“, un lavoro introspettivo che spinge lo “spettatore” ad un ascolto attivo: la tela di alcuni dei suoi dipinti prende vita raccontando una delle tante strade espressive dei suoi lavori. Una premiér mondiale, in diretta YouTube, proprio questa sera (la trovate a questo link ) permetterà di vedere una nuova (l’ennesima) sfida artistica dell’artista che ben tutti conosciamo: pianista, compositore, pittore ed ora anche regista, Massimo debutta con un lavoro enigmatico e particolare: un dipinto (suo) che prende vita, grazie anche alle “vibrazioni oggettive” della musica ed alla tecnologia, due elementi molto cari all’idea espressiva di Salotti.  

- di Redazione

Si può fare cultura e formazione al tempo del coronavirus? Sì.

LUCCA – Ci sono voluti alcuni giorni di test e di feedback, ma oggi arrivano notizie importanti anche dalla associazione culturale Sinfonia, diretta dal fornacino Massimo Salotti. È possibile rispettare le indicazioni del decreto Coronavirus e continuare a fare cultura? Si, è possibile! Ieri i primi allievi della scuola diretta sa Massimo Salotti, si sono collegati con un docente, stando comodamente seduti a casa per svolgere una vera e propria lezione di strumento. Certamente qualcosa di nuovo e particolare in un momento dove anche piccoli gesti come questo alimentano il “fare cultura” salvaguardando la salute ed il vivere di tutti noi.  

- di Redazione

Hollywood Piano chiama Salotti

“Ciao! My name is Hudson from Hollywood Piano, we would love to collaborate as we are doing various types of videos, blog posts, masterclasses, recitals… Thanks!” Sono queste le parole che hanno dato il buongiorno a Massimo Salotti, pianista e docente fornacino che tutti conosciamo, proprio ieri mattina sul suo computer… La richiesta arrivava direttamente dall’America, dal più grande Piano Store di Los Angeles. Grande soddisfazione per Massimo, che si è subito attivato per la realizzazione di un progetto ad-hoc, e che presto vedremo attivamente su questo SITO Massimo da sempre si spende per la diffusione culturale e per l’approfondimento di nuovi linguaggi espressivi che riescano ad unire musica, immagini e codici, senza dimenticare l’approccio educativo e la sua nota sensibilità didattica. Proprio in questi giorni ha regalato al pubblico dell’Unitre di Barga un’interessante lezione sui misteri di Turandot, l’opera più enigmatica del compositore lucchese Giacomo Puccini. E con Massimo certamente anche un pezzettino di Barga sbarcherà nella Grande Mela… Qui…

- di Redazione

FakeNews, dalla mostra per i settanta anni del Giornale alla candidatura al Premio Lynx

La notizia è giunta  inaspettata e per questo fa ancora più piacere anche perché in parte come Giornale ce ne sentiamo protagonisti. L’opera dell’artista Massimo Salotti, dal titolo  “FakeNews”, opera dedicata al 70esimo del Giornale di Barga e che è stata esposta a maggio nella mostra dedicata ai settanta anni del Giornale di Barga, è risultata finalista del Premio D’arte Internazionale Lynx 2019, per la categoria Pittura. Una gran bella soddisfazione per Massimo salotti visto che si tratta di una esposizione di levatura internazionale: 300 artisti provenienti da oltre 35 Paesi diversi, una giuria composta da 13 professionisti del settore, più di mille opere in gara. Domenica 6 ottobre, durante la premiazione, saranno resi noti i nomi dei vincitori delle rispettive categorie e naturalmente anche noi del Giornale speriamo in un risultato di Massimo e della sua opera. “Come finalista certamente sarò inserito nel catalogo 2019 del Concorso – dice Massimo –  ma altrettanto certamente l’opera sarà esposta in una…

- di Redazione

Massimo Salotti lascia la direzione artistica di Fornaci in canto

Massimo Salotti, dopo dieci anni vissuti intensamente e con grande passione in questa esperienza, ha deciso di lasciare la direzione artistica del festival Fornaci in canto. Quella che ormai è alle porte sarà l’ultima sua edizione. Ecco la lettera in cui spiega le motivazioni. Massimo lascia non senza qualche nota polemica per la scarsa attenzione verso questa manifestazione: “25 giugno 2019 Mai avrei immaginato di dover ripercorrere oggi la mia esperienza di vita alla guida artistica di scuole, accademie, associazioni ed eventi culturali. Mi trovo costretto a farlo per comprendere se ho commesso errori nel cercare di dare una direzione, una linea, un’identità a queste realtà (fatte per lo più da persone, professionisti, amici e colleghi). L’ho sempre fatto parlando, confrontandomi, anche scontrandomi per un unico scopo: creare qualcosa di bello. Quest’anno, con mio grande rammarico, devo purtroppo prendere atto che dieci anni di successi alla guida di Fornaci IN Canto, dieci anni di crescita, dieci anni di lavoro e…

- di Redazione

Arte, letteratura, musica: gli eventi collaterali della stagione di prosa del Differenti

Nella cornice di una stagione di prosa 2018/19 di grande successo, doppio appuntamento al Teatro dei Differenti di Barga con due eventi culturali organizzati della Associazione Culturale Venti d’Arte. Si tratta di un vero e proprio cartellone di eventi collaterali promosso da Comune di Barga e Fondazione Toscana Spettacolo Onlus, per una stagione che si arricchisce sempre di più di iniziative offerte alla comunità barghigiana. Si comincia domenica 17 febbraio, alle ore 18, quando il foyer del Differenti ospiterà il consueto appuntamento con ‘Arti Differenti LIVE’, che ormai da molti anni mette in scena le Arti nei suoi linguaggi più variegati con un rimando alle peculiarità della stagione di prosa.  Quest’anno la performance sarà Ispirata a David Lynch. ‘Nello Spazio del sogno’ è un progetto ideato dall’artista fornacino Massimo Salotti, che ci aiuterà ad entrare nel mondo onirico del famoso regista americano. La performance sarà realizzata con il contributo del film-maker Stefano Cosimini e la partecipazione straordinaria del gruppo vocale…

- di Redazione

Educare alla classica con Freddie Mercury e i Queen

Il comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica lo ha scelto per parlare di “educazione alla musica” grazie ad un suo progetto  legato alla musica classica, ma anche a Freddie Mercury ed ai Queen. E’ la bella affermazione del lavoro di Massimo Salotti, pianista e musicista fornacino, da sempre è conosciuto per il suo impegno in ambito musicale e culturale. Abbiamo, anche noi, avuto modo di riportare i suoi eventi, concerti, conferenze e mostre d’arte, oltre all’evento musicale “Fornaci IN..canto”, occasioni utili per apprezzare il suo modo di parlare di musica e di diffondere la cultura musicale a trescentosessanta gradi. L’impegno continuo trova ovviamente la sua sublimazione proprio nel lavoro che da anni sta portando avanti nella scuola pubblica, insegnando pianoforte, teoria, analisi e composizione, ma soprattutto seminando quella fame di cultura del quale Massimo va orgoglioso. “Insegnare oggi – ci dice Massimo – non vuol dire per appiccicare nozioni o informazioni addosso ai ragazzi, ma educarli a sperimentare, ad…

- di Redazione

A Lucca il primo Corso di Didattica Pianistica riconosciuto dall’USR della Toscana

Partirà proprio da Lucca l’iniziativa di Formazione indirizzata al Personale della Scuola e riconosciuta dal MIUR (Ufficio Scolastico Regionale della Toscana) inerente la Didattica Pianistica. Il Corso, promosso dalla Associazione Scuola di Musica Sinfonia grazie al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, in collaborazione con Yamaha Europe, è stato pensato e dedicato a tutti i diplomati ed i laureati in pianoforte, ma anche agli studenti che ancora non hanno completato il corso di studi ma interessati alla didattica pianistica. La progettazione del corso è stata disegnata proprio pensando al personale didattico delle Scuole Medie ad Indirizzo Musicale, dei Licei Musicali, delle Scuole di Musica o Accademie Musicali, del quale il nostro stesso territorio è ricco di preziose istituzioni. Mente del progetto è il fornacino M°Massimo Salotti, direttore della Scuola di Musica Sinfonia, che con una  pianificazione davvero densa ed originale è riuscito a richiamare l’attenzione di importanti didatti di fama internazionale. Le finalità del corso saranno quelle di…

- di Redazione

L’arte contrapposta di Massimo Salotti e Gianni Gerlini

Dal 25 agosto al 2 settembre il Museo stanze della memoria di Barga ospita la mostra Contrappunti, con le opere del musicista fornacino Massimo Salotti e del medico Gianni Gerlini. E’ una mostra singolare anche per la storia che sta dietro il rapporto tra Massimo e Gianni, il primo paziente affetto da melanoma ed il secondo il medico che l’ha avuto in cura. Gianni Gerlini è stato infatti il medico che ha seguito Massimo sin dal 2008 nella sua lotta vinta contro il melanoma: “Durante una delle ultime visite di controllo – ci dice Massimo Salotti – abbiamo scoperto la comune passione per la pittura.  Un medico ed un paziente. Un medico ed un musicista. Un cerchio che si chiude. L’arte, ancora una volta, diviene linguaggio comune e motore trainante di un dialogo ben più profondo, fra culture, emozioni e sensibilità indipendenti. Le linee melodiche generate dai due segni ben distinti si incontrano e si combinano nel “tessuto armonico””. Da…