Tag: Borgo a Mozzano

- di Matteo Casci

Juniores provinciale: il Borgo a Mozzano ferma la corsa del Barga

Barga – Borgo a Mozzano: 0 – 0—————-Partita non bellissima da vedere, quella che si è giocata tra Barga e Borgo a Mozzano, con il gioco concentrato prevalentemente a centrocampo. Buon equilibrio in campo per tutta la prima frazione di gioco, con nessuna vera occasione da gol. Primi dieci minuti favorevoli alla squadra di casa che si porta più volte in avanti conquistando diversi calci piazzati. Al 21′ arriva la prima palla gol per i locali: Salotti lancia Maggianetti che stoppa la sfera salta due difensori si porta al tiro e Di Bugno con i pugni respinge in corner. Gli ospiti rispondono pochi minuti dopo con un tiro dal limite dell’area di Baccelli, ma la palla finisce alta sopra la traversa. I ragazzi allenati da Moretti non si lasciano sopraffare dal Borgo e al 28′ sfiorano il gol grazie ad una punizione battuta da Costabile che pennella la sfera sulla testa di Salotti che la sfiora spedendola a lato.Nei minuti…

- di Matteo Casci

Promozione: Borgo a Mozzano impatta un pareggio con il Bozzano

Borgo a Mozzano – U.S.D. Bozzano : 0 – 0 —–Partita molto sentita da entrambe le formazioni quella che si è disputata domenica 20 settembre tra Borgo a Mozzano e Bozzano. Parte subito forte la formazione di casa ma a metà del primo tempo si ritrova in inferiorità numerica a causa di un espulsione. Dopo questo episodio, la partita si infiamma e il secondo tempo si apre con occasioni da gol per entrambe le squadre. Nonostante la superiorità numerica il Bozzano non riesce a segnare la rete della vittoria ad un Borgo attento e chiuso in difesa. Fischio di inizio e via parte subito forte la formazione di casa che al 4′ pt. si porta al tiro con Brugiati , tiro che pero finisce di poco fuori dallo specchio della porta. Il Borgo ci crede e pochi minuti dopo si ripropone in avanti con Bonino che palla al piede si invola sulla fascia vince un rimpallo si porta al tiro…

- di Redazione

Terremoto in Abruzzo: si mobilita anche la Valle del Serchio, ecco le prime iniziative

L’emergenza del grave sisma che ha colpito l’Abruzzo ha destato dolore e sconforto anche a Barga e Borgo a Mozzano dove sono partiti i primi interventi di solidarietà dalla Valle del Serchio. Il Comune di Barga ha dato la disponibilità per inviare 4 tecnici comunali e anche dal Comune di Borgo a Mozzano è arrivata la disponibilità per l’invio di due tecnici. La notizia è stata diffusa dall’assessore alla Protezione Civile della Comunità Montana della Mediavalle, Pietro Onesti, che si sta occupando di coordinare gli aiuti e che ha tenuto a sottolineare l’immediata decisione di rispondere alla richiesta avanzata dal Dipartimento della Protezione Civile della Regione. I tecnici saranno impegnati nel censimento dei danni e in un aiuto concreto alla popolazione. A Barga hanno dato la disponibilità l’ingegner Alessandro Donini, i geometri Fabrizio Ferrarini, Omero Togneri e Alessandra Orsi. Per il Comune di Borgo a Mozzano i geometri Mario Gertaux e Monia Rocchiccioli.

- di comunicato stampa

Elezioni Comunali: Castelnuovo e Borgo; lista aperta proposta da Rifondazione Comunista

Alle elezioni amministrative di Castelnuovo Garfagnana e Borgo a Mozzano, Rifondazione Comunista promuoverà la costituzione di una lista, aperta a tutte le forze ambientaliste e della sinistra diffusa presenti sul territorio, alternativa al centrodestra e al PD, rivolta solo a coloro che in questi anni si sono battuti per un diverso modello di sviluppo della Valle del Serchio. “La nostra scelta – spiega un comunicato stampa – è uno sbocco naturale, il proseguimento delle battaglie contro la costruzione dell’inceneritore Lucart e per la chiusura di quello di Castelnuovo, che secondo il piano provinciale dei rifiuti (fatto diventare carta straccia), doveva essere dismesso nel 2006.Siamo per il No alla Lucca Modena, ecomostro generato dal trio di centrodestra Pera – Matteoli – Lunardi e adottato e rilanciato, anche recentemente, dal Sindaco Bonaldi, lo stesso che, durante il precedente governo Berlusconi, partecipò a un’assemblea a Barga che aveva come titolo “Euro zero al lotto zero – No alla Lucca Modena”. Viste le spaventose…

- di MariaElena Caproni

Finanziamenti regionali agli asili nido anche per Barga

La sinergia, l’impegno comune, l’abbattere i campanilismi e le divergenze ideologiche, lo sappiamo, premia. Ce lo conferma nuovamente il fatto che i comuni di Barga, Borgo a Mozzano, Fabbriche di Vallico e Molazzana associatisi in un progetto comune hanno ottenuto un cospicuo finanziamento regionale per lo sviluppo degli asili nido, realtà partita in modo sperimentale l’anno passato con il progetto “Ragnatela” ed ora concretizzatasi con l’erogazione di 224 mila euro suddivisi proporzionalmente al numero di posti negli asili nido comunali. Barga, capofila di questo impegno dispone di 20 posti ed ha ottenuto ben 140 mila euro per continuare il progetto dell’asilo nido, peraltro attivato con fondi comunali in attesa dei finanziamenti regionali.Questo progetto comune, classificatosi terzo nel bando regionale permetterà di effettuare adeguamenti strutturali per la sicurezza e consentirà un accesso prioritario ai bambini residenti (nel caso non vi fosse la possibilità nel proprio comune) ai posti rimasti liberi nei nidi degli altri comuni del progetto. Sono trentadue i posti…

- di Redazione

Non alla riforma Gelmini: scuole superiori occupate in tutta la Valle del Serchio

Scuole superiori occupate contro la riforma Gelmini della scuola. Stamattina è iniziata l’occupazione nelle scuole superiori di Barga e la stessa iniziativa è stata assunta anche presso le scuole superiori di Castelnuovo Garfagnana e presso l’ITI di Borgo a Mozzano.Per quanto riguarda le scuole di Barga, gli studenti hanno occupato tutte le classi e la parte “didattica” della scuola, le classi appunto, sono state chiuse all’accesso dei non studenti con tanto di lucchetti posti alle porte di ingresso.L’occupazione, secondo l’intenzione dgli studenti, continuerà fino a sabato prossimo. In questi giorni verranno prese le iniziative da realizzare per attuare una protesta concreta contro la riforma Gelmini. Tra le altre iniziative anche lezioni autogestite.L’occupazione si terrà 24 ore per 24 ed anche durante le ore notturne ci sarà un presidio delle classi occupate.

- di Redazione

Secca sconfitta del Barga nel derby di Borgo a Mozzano

Ancora una giornata negativa per il Barga che non riesce a decollare in questo campoionato di Promozione. Nel derby esterno con il Borgo a Mozzano, i biancoazzurri escono sconfitti per 3 a 1 in una gara che i borghigiani hanno ampiamente meritato di vincere, nonostante la buona reazione degli ospiti nella prima parte della ripresa.Il risultato si sblocca al 10′ pt. con una combinazione Bertolla-Goldoni che lascia partire un diagonale su cui si avventa Di Grazia che anticipa Santini e insacca. Il raddoppio dei borghigiani arriva inesorabile al 31′ pt. con Chiocchetti.Nemmeno l’ingresso in campo del neo acquisto barghigiano Pieraccni riesce a cambiare le cose in campo.Il secondo tempo inizia però con un Barga più deciso trascinato da Serra e al 67′ st. Billi serve Compagnone che accorcia le distanze. Nonostante la volontà di rimonta le cose si complicano con l’espulsione di Billi per proteste all’83’. L’uomo in meno dà la possibilità al Borgo di muoversi più velocemente in contropiede…

- di Luca Galeotti

Fiocco azzurro… in ambulanza

Fiocco azzurro in ambulanza. Non accade spesso, anzi, quasi mai e invece è successo stamattina su un mezzo del 118 della Misericordia di Borgo a Mozzano dove è venuto alla luce un bel maschietto di 3 kg e 180 che adesso si gode in piena salute i suoi primi giorni di vita nella nursery dell’ospedale San Francesco di Barga. La madre del bimbo è una giovane marocchina, E. M., di 20 anni che con la sua famiglia risiede a Corsagna e questo era il suo secondo partoTutto è accaduto in pochi attimi verso le 9, sulla strada provinciale di Loppia, a pochi chilometri oramai dall’ospedale di Barga dove si stava attendendo l’arrivo della puerpera.Ad assistere la donna era in quel momento il medico del 118, Roberto Bronzini: “Mi ero reso conto che il parto era ormai questione di tempo – ci dice – ma sinceramente pensavo che saremmo riusciti a far nascere il bimbo in ospedale. Invece, mentre affrontavamo le…

- di Redazione

Affidati i lavori per la mensa scolastica: circa 2 milioni di euro in 3 anni per servire 170mila pasti all’anno

Oggi, 29 agosto, è stato affidato il servizio mensa nei Comuni Associati di Barga, Borgo a Mozzano, Coreglia Antelminelli e Fabbriche di Vallico. Per il prossimo triennio saranno complessivamente impegnati circa 2 milioni e mezzo di euro, mentre per questo anno scolastico ormai al via la spesa sarà di 800 mila euro con una previsione di ben 170 mila pasti preparati in un anno per rispondere alle esigenze di ben 2.100 studenti.Saranno garantite anche le esigenze degli alunni che necessitano di una dieta particolare per allergie a alimenti o altri problemi e degli studenti extracomunitari, ma ci sarà anhe in generale un’attenta scelta mirata per quanto riguarda gli alimenti al biologico (pasta, riso, olio, pomodori, verdure fresche, frutta) ed all’origine garantita. Tra i nuovi alimenti biologici che verranno introdotti, la trota della Garfagnana, Farro IGP, miele e latte intero della Garfagnana, parmigiano reggiano Dop, prosciutto Parma Dop, Farina, legumi secchi e burro biologici, yogurt, mozzarella e maiale, la farina di…

- di Flavio Guidi

PRESENTATE LE ATTIVITA’ ESTIVE PER I RAGAZZI DA 11 A 14 ANNI

Tante iniziative alla scoperta del territorio; le domande di ammissione scadono il 14 giugno –BARGA – Comunità Montana Media Valle, Comuni di Barga, Coreglia, Borgo a Mozzano e Fabbriche di Vallico hanno presentato il programma delle attività estive dedicate ai ragazzi dagli 11 ai 14 anni sotto il titolo “Estate Ragazzi da protagonista. Sport e Territorio”. Il tutto in collaborazione con CAI e Giovo Bike. Verranno infatti proposte una serie di escursioni alla scoperta del territorio, dei luoghi più suggestivi e verrà anche organizzata una “due giorni” presso il Lago Santo. Il tutto per imparare a conoscere e apprezzare, all’insegna del divertimento, l’ambiente che ci circonda, con un occhio particolare all’aspetto educativo delle iniziative. Alla presentazione del progetto sono intervenuti il presidente della Comunità Montana Media Valle, Marco Bonini, gli assessori Nicola Boggi (Barga), Diego Santi (Coreglia), Elena Ghiloni (Borgo a Mozzano) e Marcella Barsaglini (Fabbriche). Tutti son ostati concordi nell’affermare l’importanza di iniziative ludiche che puntano anche a educare…