Tag: bilancio di previsione

- di Luca Galeotti

Bonini: un bilancio difficile, ma soddisfatti del risultato

E’ soddisfatto il sindaco Marco Bonini del bilancio di previsione da poche ore approvato dal consiglio comunale. Nonostante le crescenti difficoltà a far quadrare i conti, nonostante i minori trasferimenti statali, nonostante la difficile congiuntura economica il Comune di Barga, sono sue le parole, è riuscito a mettere in piedi un documento previsionale estremamente soddisfacente.Lo ha affermato questo pomeriggio nella conferenza stampa convocata nel suo ufficio, alla presenza anche dell’assessore al bilancio Giampiero Passini e del capogruppo di maggioranza, Caterina Campani.“E’ stato un bilancio, così come negli anni passati, dai numeri difficilissimi. Difficile da chiudere e da far quadrare senza andare a colpire pesantemente i nostri cittadini ed i servizi erogati, ma nonostante tutto siamo riusciti ad approvare un documento che non aggrava la pressione fiscale, se non nelle imposte che ci impone e ci obbliga ad attuare direttamente il Governo (vedi TARES). Un bilancio dove a fronte di sempre minori fondi a disposizione – vorrei sottolineare che in tre…

- 1 di Luca Galeotti

Le anticipazioni sul bilancio di previsione: “una coperta sempre più corta che mette a rischio i servizi”

Bilancio di previsione 2013. Non sarà forse entro la fine di questo mese l’approvazione in consiglio, ma quasi sicuramente entro la metà di luglio il documento previsionale di quelle che saranno le entrate (sempre meno) e le uscite del Comune di Barga per l’anno in corso, approderà sui banchi del consiglio comunale. Parola di sindaco Marco Bonini e di assessore al bilancio, Giampiero Passini che stamattina ci hanno rilasciato un’intervista in esclusiva con la quale ci forniscono alcune anticipazioni sul bilancio, anzi sul difficile bilancio di previsione che, come ormai diversi anni a questa parte, si troverà a fare i conti forzatamente con ulteriori minori trasferimento dallo Stato. Dopo il – 800 mila euro dello scorso anno, che già mise in seria difficoltà il pareggio di bilancio, si stima un altro – 400/450 mila euro, ma si tratta ancora di un’ipotesi che dovrà essere confermata da alcune incognite non ancora risolte: oltre all’entità dei minori trasferimenti anche le decisioni che…

- di Redazione

La Media Valle e sindacati impegnati a sostegno dei meno abbienti

Un impegno congiunto di enti locali ed organizzazioni sindacali verso una maggiore equità mirata al contenimento della tassazione sui cittadini ed alla contestuale redistribuzione di fondi in favore delle classi sociali meno abbienti. Sono queste le azioni che in sintesi caratterizzano l’accordo recentemente siglato fra l’ Unione dei Comuni della Media Valle del Serchio e le segreterie confederali CGIL-CISL-UIL e dei sindacati pensionati SPI-CGIL, FNP-CISL, UILP-UIL. Tali orientamenti in campo di politiche sociali e tariffarie diverranno pertanto la base sulla quale dovranno poggiare le successive contrattazioni che si terranno con i singoli comuni in vista delle ormai prossime approvazioni dei bilanci previsionali. Nell’accordo, siglato presso la sede istituzionale dell’Ente a Borgo a Mozzano, si è riconosciuta l’importanza e l’ utilità del metodo del confronto preventivo sui temi più rilevanti del welfare locale raggiungendo significative convergenze fra le richieste avanzate dalle organizzazioni sindacali e gli orientamenti assunti dall’Unione.“Attraverso la sigla di questa intesa si riconferma la grande attenzione mostrata dai nostri…