Tag: bilancio di previsione

- di Redazione

Approvato il bilancio di previsione; garantita la spesa sociale con la lotta all’evasione.

Con una lunga seduta è stato approvato giovedì sera a Barga il bilancio di previsione 2016 e prima ancora sono state approvate le tariffe relative alle varie imposte comunali. La previsione totale indica 32 milioni di euro di entrate dei quali euro 7.522.634,87arriveranno dai tributi e contributi; 681 mila da trasferimenti correnti; 2,3 milioni da entrate extra tributarie; 4,3 milioni per entrate in conto capitale; 274 mila euro per l’accensione di prestiti; oltre 8 milioni di entrate per conto di terzi e partite di giro; 9 milioni da prestiti bancari (per i giro fondi le registrazioni integrali dell’anticipazione di tesoreria utilizzata di volta in volta) Queste cifre permetteranno di coprire le uscite calcolate in pari somma con le entrate, con 9,9 milioni di spese correnti (servizi alla cittadinanza, smaltimento rifiuti, trasporti scolastici, servizio mensa); 4,4 milioni per spese in conto capitale. La spesa più importante sarà quella per prestazione di servizi e acquisto beni pari a € 4.68.673,81; per il…

- di Redazione

Bilancio di previsione; siglato l’accordo con i sindacati per le misure sociali adottate

Da apprezzare l’impegno del comune di Barga per salvaguardare il sociale e le categorie a rischio e per rispondere con interventi immediati ed in prospettiva all’emergenza abitativa, ma anche per l’equità sociale rappresentata dal bilancio di previsione attraverso la lotta all’evasione. Così le organizzazioni sindacali che oggi insieme all’Amministrazione Comunale hanno siglato l’accordo sindacale raggiunto con l’ente barghigiano relativamente alle misure prese per il sociale e le categorie disagiate nell’ambito del bilancio previsionale che sarà in consiglio comunale il prossimo 28 aprile. In soli due incontri, l’ultimo appunto oggi, si è arrivati alla sigla dell’accordo dove, come ha sottolineato il sindaco Marco Bonini, sono state in linea di massima approvate tutte le misure adottate dal comune e dove sono inserite anche tutte le modifiche, i miglioramenti e le proposte avanzate dai sindacati che hanno permesso di migliorare questo accordo. “Certo siamo di fronte ad un bilancio sofferto – è stato il commento dell’assessore alle finanze Caterina Campani che ha illustrato…

- di Redazione

Opere pubbliche 2016. Ecco l’elenco degli interventi previsti che approderà in consiglio a fine aprile

Opere pubbliche per circa 3,6 milioni di euro questo l’aggiornamento del programma triennale delle opere pubbliche di cui il 31 marzo è stato approvato l’elenco annuale del 2016, aggiornato con l’aggiunta delle opere non completate nel 2015. Documento propedeutico all’approvazione del bilancio di previsione che è in programma il prossimo 28 aprile. Per quanto riguarda la manutenzione straordinaria delle infrastrutture in programma per tutto il 2016, 30 mila euro; stessa cifra che sarà impegnata per l’adeguamento degli impianti della pubblica illuminazione; ancora 30 mila euro saranno inseriti in bilancio per la manutenzione straordinaria della viabilità con rifacimento asfalto; sempre 30 mila euro sono destinati alla realizzazione di un parcheggio a servizio dell’ISI DI Barga. Tutti soldi che saranno spesi grazie particolarmente agli introiti degli onori di urbanizzazione Tra gli interventi previsti un nuovo adeguamento antisismico della scuola primaria “G. Pascoli” di Barga, per totali 645 mila euro di cui nel 2016 sono in programma lavori per 150 mila euro mentre…

- 1 di Redazione

Sindacati in sintonia con comune su sociale e emergenza abitativa (recuperare le canoniche e realizzare nuovi alloggi)

Da apprezzare l’impegno del comune di Barga per salvaguardare il sociale e le categorie a rischio e per rispondere con interventi immediati ed in prospettiva all’emergenza abitativa. Così le organizzazioni sindacali che oggi insieme all’Amministrazione Comunale hanno presentato l’accordo sindacale raggiunto con l’ente barghigiano e che è stato alla base del bilancio di previsione approvato nel mese di marzo. E’ stata in particolare ribadito il fatto che questo è il primo accordo che i sindacati hanno siglato inprovincia di Lucca riguardo al bilancio di previsioen dei comuni, ma soprattutto l’attenzione che è stata posta verso il problema dell’emergenza abitativa che ormai è divenuto di grave attualità anche nel comune di Barga. Spicca in tal senso, il progetto comunale di realizzare insieme alla Caritas il cosiddetto “Patto di accoglienza” per poter recuperare le canoniche e le abitazioni sfitte annesse alle chiese presenti sul territorio per realizzarvi alloggi da utilizzare in situazioni di emergenza, per accogliere temporaneamente le famiglie che hanno perso…

- 1 di Luca Galeotti

Approvato bilancio di previsione. Spese ridotte al minimo e tagli ai costi; salvaguardato il sociale; nessun aumento tasse

Con una lunga seduta no-stop è stato approvato giovedì sera a Barga il bilancio di previsione 2015 e prima ancora sono state approvate le tariffe relative alle varie imposte comunali. La previsione totale indica 29 milioni dei quali circa 8 arriveranno dai tributi; 500omila dai contributi e dalle trattenute; 1,6 milioni da entrate extra tributarie; 2,3 milioni da riscossioni di crediti e da alienazioni di immobili e; 8 milioni di entrate da servizi per conto di terzi; 9 milioni da prestiti bancari. Queste cifre permetteranno di coprire le uscite calcolate in pari somma con le entrate, con 9,4milioni di spese correnti (servizi alla cittadinanza, smaltimento rifiuti, trasporti scolastici, servizio mensa). La spesa più importante sarà quella per prestazione di servizi pari a 4,7 milioni; per il personale la spesa sarà di 2,7 milioni, per i trasferimenti 1,1 milioni. Tra le fonti più importanti di “guadagno” per Palazzo Pancrazi le entrate derivanti dall’addizionale IRPEF pari a 1,20 milioni; IMU, 2,6 milioni,…

- di Redazione

Giovedì 26 si approva il bilancio di previsione

In consiglio comunale giovedì 26 marzo si approva il bilancio di previsione 2015. La seduta è stata convocata per le 20,30 e si terrà nella sala consiliare di Palazzo Pancrazi. Per il momento poco si sa su quello che il Comune ha previsto per gestire entrate ed uscite anche se voci di corridoio parlano di una prevedibile riduzione della spesa con tagli anche pesanti per alcuni settori di intervento e di un bilancio strettamente tecnico . Voci di corridoio, lo ripetiamo, assolutamente non confermate. Se ne saprà di più solo giovedì prossimo. La situazione del resto è ormai difficile e complicata, soprattutto per far quadrare i bilanci comunali, da qualche anno. Anche per il fatto che il Governo ha ridotto drasticamente i trasferimenti statali che nel giro di pochi anni per il comune di Barga sono calati di circa 1 milione e 700 mila euro. Di più comunque sul bilancio non è dato sapere e nemmeno si sa se ci…

- di Redazione

Alienazioni immobili pubblici e progetti residenziali (ex mattatoio). Ecco le intenzioni del Comune

I comuni, si sa, sono in grossa difficoltà per far fronte ai sempre minori trasferimenti statali e per trovare fondi per coprire spese e servizi. Così, anche con l’imminente approvazione del bilancio di previsione 2015, il comune di Barga ha predisposto gli atti per l’alienazione di alcuni terreni. Beni già messi in vendita anche negli anni passati ma che per il momento non hanno trovato acquirente. La nuova delibera è stata assunta a metà febbraio; tra i beni immobili posti in vendita due porzioni di terreno nella zona di Fornaci. Il primo è un piccolo apprezzamento di terreno posto in via Piave a Fornaci di totale 235 mq per il quale il prezzo stimato e di poco superiore i 3 mila euro; il secondo riguarda invece l’ex campo da cross di Fornaci; un ampio terreno boschivo che si trova al nord del paese ed una volta utilizzato appunto come campo di gara e di allenamento per le moto da crosso.…

- di Redazione

Infrazioni codice della strada. Previste nel 2015 entrate per 90 mila euro

Lavori in corso a Barga per l’approvazione del bilancio di previsione. Per questo sono già state assunte dalla giunta municipale alcune delibere per la redazione delle entrate previste per il bilancio. Una di queste voci è quella relativa alle entrate legate a multe per infrazioni del codice della strada con una stima che per il 2015 prevede che saranno elevate contravvenzioni per 90 mila euro. La delibera stabilisce già che una quota pari a non meno del 50% dovrà essere reinvestita, come prevede la legge,  per manutenzione stradale, miglioramento della sicurezza stradale, potenziamento delle attività di controllo, ecc. In tal senso la delibera ha stabilito che per  ammodernamento, potenziamento e manutenzione segnaletica, degli introiti di 90 mila euro previsti saranno investiti 22.500 euro; per il potenziamento ed il miglioramento della segnaletica stradale saranno invece destinati  11.250 euro mentre altri 11.250 euro saranno destinati a spese relative ad acquisto di mezzi, beni e attrezzature di potenziamento dei servizi di controllo finalizzati…

- di MeCap

Approvato il bilancio di previsione: sempre meno fondi per far quadrare i conti

Più che un documento di programmazione, un “punto della situazione”: così è stato definito il bilancio di previsione del comune di Barga, approvato nel consiglio comunale di martedì 7 ottobre quando ormai le entrate e le uscite previste sono già state effettuate per 9/12. Causa di questo ritardo i 233mila euro spesi per le somme urgenze del maltempo 2013 e non riconosciute dallo stato, che invece in un primo momento aveva autorizzato la spesa.Un debito fuori bilancio che ha bloccato la redazione dei conti finché, a settembre, una lettera del presidente della Toscana Enrico Rossi non ha sbloccato la situazione, garantendo la copertura della cifra. Unita a questa incognita – che rischiava di dover essere spalmata sui bilanci dei prossimi anni – c’è stata anche la certezza, negativa, di minori trasferimenti statali, con -72mila euro ad agosto e -46mila euro a settembre. Con una perdita, calcolando il triennio 2011-2014, di 1milione e700mila euro di fondi statali. Per questo chiudere il…

- di Luca Galeotti

Bonini: bilancio di previsione, regolamento urbanistico e consulta giovani. I punti irrinunciabili prima delle elezioni

Ultimi mesi di vita amministrativa nel comune di Barga per la giunta Bonini, in vista delle comunali per il rinnovo di sindaco e consiglio previste per maggio. Ultimi mesi dove però non mancano gli appuntamenti importanti per la vita amministrativa e per il sindaco Bonini che ne fissa tre fondamentali: approvazione del nuovo regolamento urbanistico, approvazione del bilancio di previsione 2014, ma anche la creazione della consulta giovanile i punti priorato per il primo cittadino come ci spiega in questa intervista. Dunque approverete il bilancio di previsione prima della scadenza? “L’idea sarebbe quella, ma ci sono una serie di incognite che vanno chiarite, legate ai trasferimenti statali, l’IMU, la TARES; punti interrogativi da scogliere e per i quali ogni giorno si sente dire una cosa diversa. Ad oggi la scadenza prevista fissata è al 28 febbraio; se non ci saranno proroghe intendiamo rispettarla. Sarà quindi, in questo caso la nuova amministrazione eventualmente a riprendere in mano il bilancio, una volta…

- di Luca Galeotti

Approvato un bilancio comunale di lacrime e sangue

La seduta del consiglio comunale per l’approvazione del bilancio di previsione dell’ente, da diversi anni a questa parte, si è ridotta ad una triste fotocopia di se stessa. Nel senso che la crescente crisi economica, i crescenti tagli dei trasferimenti statali agli enti locali, le sempre minori risorse a disposizione per garantire i servizi e la necessità di affidarsi sempre più alle imposte che devono pagare i cittadini per tenere la barca a galla, rendono ogni nuovo bilancio di previsione uguale a quello degli anni passati. Ogni bilancio è fatto di lacrime e sangue, per dirla con le parole dell’assessore alle finanze Giampiero Passini. O per dirla ancora con le parole del sindaco Marco Bonini, ogni bilancio vede la coperta divenire sempre più corta ed ovunque la si tiri per coprire qualche servizio, si va indubbiamente a scoprirne dolorosamente altri.Così è stato anche quest’anno, nella seduta avvenuta ieri sera nella sala consiliare di palazzo Pancrazi dove la maggioranza ha approvato…

- di Luca Galeotti

Bonini: un bilancio difficile, ma soddisfatti del risultato

E’ soddisfatto il sindaco Marco Bonini del bilancio di previsione da poche ore approvato dal consiglio comunale. Nonostante le crescenti difficoltà a far quadrare i conti, nonostante i minori trasferimenti statali, nonostante la difficile congiuntura economica il Comune di Barga, sono sue le parole, è riuscito a mettere in piedi un documento previsionale estremamente soddisfacente.Lo ha affermato questo pomeriggio nella conferenza stampa convocata nel suo ufficio, alla presenza anche dell’assessore al bilancio Giampiero Passini e del capogruppo di maggioranza, Caterina Campani.“E’ stato un bilancio, così come negli anni passati, dai numeri difficilissimi. Difficile da chiudere e da far quadrare senza andare a colpire pesantemente i nostri cittadini ed i servizi erogati, ma nonostante tutto siamo riusciti ad approvare un documento che non aggrava la pressione fiscale, se non nelle imposte che ci impone e ci obbliga ad attuare direttamente il Governo (vedi TARES). Un bilancio dove a fronte di sempre minori fondi a disposizione – vorrei sottolineare che in tre…