Tag: bagni di lucca

- di Redazione

Rafting, ad agosto oltre 1000 persone sul torrente Lima

BAGNI DI LUCCA – Risultato molto positivo per la collaborazione tra Comune di Bagni di Lucca, Enel Green Power e le associazioni sportive che organizzano le attività sportive sul torrente Lima: i rilasci idrici programmati di Enel Green Power, infatti, hanno permesso a centinaia di persone – si calcola oltre un migliaio nelle domeniche di agosto – di fare attività di rafting, cavalcando le rapide del fiume in libertà e sicurezza, grazie all’aumento controllato della portata d’acqua. Un volano per il movimento turistico di tutta la valle con un aumento di presenze consistente per il capoluogo e tutte le altre località turistiche della zona. Enel Green Power, operando secondo quanto previsto dagli accordi di gestione degli invasi e delle centrali di produzione, ha favorito la riuscita delle giornate dedicate al rafting in pieno spirito di collaborazione con cui da sempre intende contribuire alla valorizzazione sociale, sportiva e naturalistica dei territori in cui opera. Un’iniziativa che si inserisce nel percorso comune…

- di Redazione

Incontro pubblico con la Libellula a Bagni di Lucca

La Libellula la sua opera di informazione  sul territorio con una nuova assemblea pubblica che si terrà lunedì 18 giugno 2018 alle ore 21,00 a Bagni di Lucca, presso la Sala Rosa del Circolo dei Forestieri. Dopo i due eventi di divulgazione con relatori esterni del 22 gennaio e 31 maggio scorso e le assemblee pubbliche di Fornaci di Barga, Gallicano e Ghivizzano, il Movimento ambientalista raggiunge il comune di Bagni di Lucca che già in passato ha vissuto la problematica dell’incenerimento con la dibattuta questione della centrale a biomasse dell’Alce. A parlare saranno alcuni rappresentanti del movimento: “Per illustrare – scrive La Libellula –  lo stato dell’arte della situazione ambientale e sanitaria della Valle del Serchio fotografato da dati scientifici cui La Libellula non ha mai mancato di riferirsi, la volontà ventilata da KME di realizzare un inceneritore di pulper di cartiera nel bel mezzo del paese di Fornaci di Barga e le conseguenti iniziative portate avanti dal movimento. Rendersi informati e consapevoli della condizione…

- di Redazione

L’Azienda USL Toscana nord ovest sull’iter per la realizzazione del nuovo centro socio sanitario di Fornoli

BAGNI DI LUCCA – In merito alla realizzazione del nuovo centro socio sanitario di Fornoli, nel comune di Bagni di Lucca, l’Azienda fa il punto sull’iter della questione. Il progetto di Fornoli ha avuto inizio con la delibera 598 del 9 novembre 2011 con la quale è stata  indetta una ricerca di mercato per un immobile da adibire a centro socio sanitario. Questa nuova sede doveva sostituire l’attuale distretto di Fornoli e quello di Borgo a Mozzano. Una precedente ricerca informale di nuovi locali non aveva dato esito positivo. La procedura, piuttosto innovativa, prevedeva di impegnare come anticipo un terreno di proprietà dell’Azienda sanitaria posto nel centro di Fornoli ed un costo massimo di 1.200.000 euro + IVA su cui effettuare ribasso. Con tale procedura si pensava, tra l’altro, di accelerare i tempi lunghi dei lavori (progettazione, gara). La procedura è proseguita con la delibera 128 del 28 marzo 2012, con la quale è stata identificata una prima impresa come miglior…

- di Ivano Stefani

“Omaggio alla Donna, VI edizione”

BAGNI DI LUCCA: Nella mostra fotografico-documentaria “Donna sesso debole – anello forte” proposta dall’Istituto Storico Lucchese sezione Bagni di Lucca, allestita nell’ambito della manifestazione “Omaggio alla Donna” organizzata dall’Associazione Artisti Associati di Ponte a Serraglio, le tematiche proposte all’attenzione del pubblico sono la “famiglia”, “l’emigrazione”, il “lavoro in fabbrica”, il “Progetto Shell”. In un dépliant esplicativo dell’esposizione si parte dalla domanda “Donna, sesso debole?”, come recitava uno stereotipo del passato, rispondendo con l’analisi del suo agire nella società. Quella espressione “che suggeriva sentimenti di protezione, affetto per qualcosa di bello e prezioso, di fatto, delimitava lo spazio dell’agire femminile nella società e più ancora disconosceva il vero essere della donna, le sue reali potenzialità e le sue intrinseche qualità. Tra queste, quella che da sempre la donna ha saputo dimostrare in vari tempi e contingenze è stata la forza. Non si tratta di forza fisica, anche se, soprattutto nella società contadina di più di un secolo fa, la donna svolgeva lavori…

- 3 di Redazione

Due arresti dei carabinieri di Bagni di Lucca ai danni di due giovani marocchini in esecuzione di provvedimenti dell’autorità giudiziaria

Due arresti oggi da parte dei carabinieri di Bagni di Lucca in esecuzione di provvedimenti dell’autorità giudiziaria: I Carabinieri hanno  arrestato un marocchino, C. A., 21enne, domiciliato a Bagni di Lucca, disoccupato e pregiudicato, da un ordine di esecuzione per la carcerazione, per il reato di rapina aggravata continuata in concorso avvenuta a Montecatini il 15 gennaio scorso, per il quale dovrà scontare 1 anno., 8 mesi e 13 giorni di carcere e pagare mille euro di multa. L’arrestato è stato rintracciato questa mattina presto nella sua abitazione ed è stato poi trasferito al Carcere di San Giorgio a Lucca dove i Carabinieri hanno poi notificato un altro provvedimento per il detenuto E.M.. 22enne marocchino domiciliato a Bagni di lucca, disoccupato e pregiudicato, la stessa persona tratta in arresto la notte del 14 marzo sempre a Bagni di Lucca dai carabinieri di Barga  per il furto su un automezzo parcheggiato all’interno del cortile di una ditta edile. Il giovane, è…

- di Andrea Giannasi

Quando a Bagni di Lucca vennero internati ebrei, anglo-maltesi e jugoslavi

L’Associazione Toscana Volontari della Libertà Lucca in occasione delle commemorazioni legate alla Giornata della memoria desidera accendere un lume sulla storia degli internati in lucchesia: le donne, i bambini, gli anziani, gli uomini, ebrei, anglo-maltesi e jugoslavi finiti a Bagni di Lucca. La cittadina ha rappresentato durante il secondo conflitto mondiale un luogo particolarmente significativo. Fin dal 1941 Bagni di Lucca venne scelta dalle autorità fasciste per alloggiare temporaneamente cittadini “ostili” all’Italia. Arrivarono quindi 80 cittadini di origine ebraica e a fine gennaio del 1942 li raggiunsero 200 stranieri di nazionalità anglo-maltese provenienti dalla Libia. Grazie alla ricerca di Andrea Giuseppini oggi possiamo ricostruire questa storia. Gli internati maltesi dovevano essere considerati “italiani non regnicoli”, ovvero italiani che non avevano prestato giuramento al regime e verso i quali si nutrivano sospetti. Per questo furono costretti ad abbandonare la Libia. Tra questi si trovavano 25 bambini di età inferiore ai sei anni e molte erano le donne e gli anziani. Furono…

- di Redazione

Croce Rossa, parte a Bagni di Lucca il corso di accesso

BAGNI DI LUCCA – Partirà il 3 novembre il nuovo corso di accesso alla Croce Rossa Italiana del Comitato di Bagni di Lucca, durerà circa un mese e mezzo con dieci lezioni serali 2 volte alla settimana. Verranno trattati argomenti quali la storia della Croce Rossa, Diritto Internazionale Umanitario, obiettivi della Croce Rossa Italiana e elementi di primo soccorso. Al superamento del corso i nuovi volontari potranno già apprendere il ruolo del centralinista, effettuare viaggi sociali con auto, partecipare alle attività delle varie aree, come il sociale, i giovani, la protezione civile e a seguito partirà il corso per l’abilitazione al trasporto persone in ambulanza e al soccorso; inoltre verranno organizzati successivamente corsi di protezione civile, e corsi specifici per ogni aree di intervento che la CRI ha. Purtroppo il mondo del volontariato sta subendo una forte crisi di iscrizioni e partecipazione, quotidianamente il nostro comitato è impegnato in un gran numero di servizi tutti a favore del prossimo, e vorremmo…

- di Redazione

A Bagni di Lucca confronto all’americana (in diretta su Noi Tv) con i candidati a sindaco

Confronto serrato, ma civile quello avvenuto lunedì sera 22 maggio al teatro Accademico di Bagni di Lucca. Di scena i candidati a sindaco di Bagni di Lucca, il sindaco uscente Massimo Betti, Claudio Gemignani, Paolo Michelini e Quinto Bernardi. L’appuntamento era promosso da Noi TV in collaborazione con il nostro giornale ed è stato trasmesso in diretta dall’emittente della nostra provincia. Un pubblico delle grandi occasioni ha gremito platea e palchi del teatro termale per ascoltare, nel più classico dei confronti all’americana, stesse domande e stessi tempi per ogni candidato, le risposte di coloro che si sono messi in gioco per guidare per i prossimi anni l’amministrazione comunale di Bagni di Lucca. C’erano i sostenitori dei vari candidati, ma il “tifo” è sempre stato civile e rispettoso degli altri pretendenti ed anche i candidati non sono mai andati sopra le righe limitandosi in qualche occasione a qualche replica o a qualche frecciatina rispetto ai propri avversari. La serata , diretta…

- di Redazione

Shelley: al via l’ottava edizione del festival dedicato al poeta romantico inglese

Si muoverà tra Bagni di Lucca, Viareggio, Milano e Roma da maggio a settembre, con delle anteprime già nel mese di aprile, l’ottava edizione del Festival Shelley, dedicato alla poesia romantica e, in particolare, al poeta romantico inglese Percy Bysshe Shelley e alla moglie Mary Wollenstonecraft e organizzato dal Gruppo editoriale Cinquemarzo di Viareggio. La manifestazione è stata presentata questa mattina (mercoledì 26 aprile) a Palazzo Ducale, dal sindaco di Bagni di Lucca, Massimo Betti, dal presidente del Festival Shelley, Luca Guidi e dalla co-organizzatrice Rebecca Palagi, nonché dal presidente della Pro Loco di Bagni di Lucca, Valerio Ceccarelli. A fare gli onori di casa, il consigliere provinciale Renato Bonturi. L’ottava edizione del Festival rafforza ancora di più il legame con Bagni di Lucca e, al tempo stesso, sancisce il livello nazionale internazionale della manifestazione, anche grazie a una partnership con lo Shelley Frankenstein Festival di Bournemouth (Inghilterra) e appuntamenti a Roma, Milano e Viareggio. Grandi protagonisti del Festival saranno…

-

Cimitero monumentale inglese Bagni di Lucca. Saranno possibile nuove tumulazioni

Il consiglio comunale di Bagni di Lucca, nella seduta di ieri (giovedì 20 aprile), ha approvato la delibera per l’adeguamento alle più recenti normative regionali e nazionali del regolamento riguardante la polizia mortuaria e le tumulazioni. «La novità più importante – ha spiegato il sindaco Massimo Betti – è la riapertura delle tumulazioni del Cimitero Inglese, che saranno possibili solo relativamente alle urne cinerarie contenenti le ceneri del defunto. L’approvazione di questo documento è il primo passo, al quale farà seguito la redazione di un regolamento specifico che concorderemo con la Fondazione De Montaigne e con l’Istituto Storico Lucchese. L’altro aspetto rilevante di questa novità è che le tumulazioni saranno ‘aconfessionali’, possibili, cioè, a persone appartenenti a ogni credo religioso o atee». L’altra novità introdotta dal nuovo regolamento riguarda la durata delle concessioni che si adegua a quella prevista dalla normativa, passando da 50 a 30 anni: «Le concessioni in essere andranno a scadenza naturale – ha sottolineato il sindaco…

-

Frutta e verdura trasformati in una «tavolozza di colori»: il progetto delle scuole di Bagni di Lucca sull’educazione alimentare

Si chiama «Tavolozza di colori» ed è il progetto rivolto alle scuole del comune di Bagni di Lucca, che vuole promuovere il consumo di frutta e verdura. «In questo anno scolastico – spiega la consigliera Marisa Frullani, titolare della delega alla scuola – molti istituti di Bagni di Lucca hanno aderito ai progetti di educazione alimentare, elaborati da Cir Food, sulla base di linee guida appositamente studiate per promuovere, oltre all’educazione alimentare, anche lo sviluppo sostenibile e promossi dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca. Il mondo del cibo è tutto da scoprire e gli insegnanti possono scegliere molte attività diverse da sperimentare secondo le diverse età dei bambini. E’ importante questo aspetto educativo, perché permette, fin da bambini, di assimilare corretti comportamenti alimentari che saranno molto utili nel corso dell’intera vita». I progetti fanno parte integrante del servizio di ristorazione scolastica e sono realizzati grazie all’impegno delle cuoche. Un solido impianto educativo che viene tradotto in attività coinvolgenti, guidate da…

- di Redazione

4 giorni dedicati alla vaccinazione antimeningococcica 21 – 28 gennaio, 4-11 febbraio

Nelle date 21, 28 gennaio e 4 e 11 febbraio, a partire dalle 8.30, si svolgeranno quattro giornate dedicate al vaccino antimengocco C che l’Azienda USL Toscana nord ovest organizzerà su tutto il territorio. Si prevede che saranno circa 5000 le dosi di vaccino somministrate. I recenti casi avvenuti rendono, infatti, ancora più necessario tenere alta la guardia soprattutto per i ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 20 anni mai vaccinati o vaccinati da più di 5 anni. Per loro e per tutto il resto della popolazione solo negli ambulatori dei distretti e dei dipartimenti di prevenzione del territorio indicati, sarà possibile accedere alla prestazione. La vaccinazione, lo ricordiamo, è gratuita per tutte le persone di età compresa tra 11 e 45 anni, mentre i cittadini con età superiore potranno accedere alla prestazione dopo aver pagato il ticket. La vaccinazione rappresenta la misura più efficace per ridurre il rischio di diffusione della infezione da meningococco C poiché…