- di Redazione

Nasce Teseo, la app dei trasporti pubblici

Con TESEO sarà possibile avere informazioni sulla mobilità di tutta la Toscana Nord-Ovest, in corrispondenza dei bacini storici dove operano CTT, CAP e COPIT, ovvero nelle province di Livorno, Pisa, Massa Carrara, Lucca, Pistoia, Prato ed il territorio di Empoli. Quello presentato oggi è solo il primo step del percorso di realizzazione e sviluppo di TESEO, che prevede un puntuale e attento controllo sulle informazioni da inserire nella APP da parte delle aziende,  attraverso un cruscotto di monitoraggio diretto e immediato. A breve saranno pubblicati i nuovi aggiornamenti di TESEO al fine di rendere la APP sempre più completa e ricca di funzionalità, fino alla possibilità di presentare agli utenti le informazioni in tempo reale, con l’indicazione dell’attesa per tutte le fermate delle linee dei territoriali interessati. TESEO è gratuita e disponibile su APPLE STORE e GOOGLE PLAY CTT NORD, CAP e COPIT fanno parte, insieme agli altri attuali gestori del trasporto pubblico locale toscano, del Consorzio ONE, titolare del…

- di Redazione

Scatta a Coreglia il divieto di raccogliere i funghi nel week end

COREGLIA – Dal 1 giugno al 31 di ottobre nel territorio comunale di Coreglia Antelminelli non sarà permessa la raccolta dei funghi il sabato e la domenica ai non residenti o che non siano proprietari di terreni. E’ quanto ha deciso l’Amministrazione comunale che ha applica la delibera regionale del 2 luglio 2018 su proposta dell’Assessore Marco Remaschi. La decisione dell’amministrazione coreglina è valida fin da subito e avrà per il momento una durata di tre anni . Ecco i motivi che hanno spinto l’amministrazione a prendere questa direzione. Ultimamente la situazione si era fatto molto critica. Soprattutto nel week end per i residenti era diventato difficile anche raggiungere casa; auto parcheggiate in zone di pericolo o a chiudere addirittura accessi alle abitazioni, senza poi considerare la totale mancanza di conoscenza delle regole fondamentali nella raccolta dei funghi, per cui questa iniziativa ha anche lo scopo della salvaguardia dell’eco sistema. A far rispettare la normativa saranno tutte le forze dell’ordine…

- di Redazione

Ceccarelli in visita al cantiere appena concluso sul ponte Guglielmo Lera

COREGLIA – La visita dell’assessore regionale alle Infrastrutture e viabilità Vincenzo Ceccarelli al cantiere da poco concluso a Piano di Coreglia segna ufficialmente la fine dei lavori che si erano resi necessari per evitare le ripetute rotture meccaniche ai TIR in transito, il cantiere si è concluso nei tempi stabiliti ed è stato finanziato da regione toscana per un importo di 600mila euro e con un piccolo contributo della provincia di Lucca. Non c’è dubbio che la situazione sia molto migliorata soprattutto per i tanti mezzi pesanti che transitano su questa strada. Sulla vecchia arteria quasi ogni giorno si registravano rotture alle trasmissione dei TIR. Insomma era quasi diventata una trappola per i camionisti in transito. Molto soddisfatto della conclusione dell’opera anche il sindaco di Coreglia Valerio Amadei.

- 1 di Redazione

Pagliuca torchia il Ghiviborgo; Sciannamè vuol dire esperienza

CALCIO D – E’ entrata nel vivo la preparazione del Ghiviborgo. Sul rinverdito manto dello stadio delle Terme di Bagni di Lucca la squadra prepara una stagione densa ed impegnativa che la vedrà ancora una volta ai nastri di partenza del campionato di serie D, per il quarto anno consecutivo. Guido Pagliuca è il condottiero di questo Ghiviborgo. Il primo ad arrivare di buon mattino, ora che le sedute sono doppie, e l’ultimo ad andarsene. Insomma dà l’esempio. Una rosa ancora in via di completamento che il DS Pacitto sta cercando di mettere a segno gli ultimi colpi. Intanto tra i volti nuovi spicca l’esperienza di Claudio Sciannamè. 31 anni compiuti da pochi giorni e una lunga cariera alle spalle per il forte difensore di Prato, consumata soprattutto in serie C e sugli infuocati campi del sud. Gli abbiamo chiesto perchè il Ghiviborgo, le prime impressioni della nuova esperienza  e cosa si aspetta da questa stagione. Intanto il nuovo Ghiviborgo…

- di Redazione

Il Ghiviborgo fa gruppo sotto la guida di mister Guido Pagliuca

CALCIO D – Solo quattro giorni di allenamenti per il Ghiviborgo ma il gruppo sta già crescendo e trovando la giusta armonia sotto la sapiente regia di Guido Pagliuca. Da oggi, sabato, è iniziato un tour de force di 21 doppie sedute che cureranno la parte fisica col preparatore Edoardo Bertacchini e naturalmente anche la parte tecnico-tattica. Ala fine degli allenamenti il gruppo si sposta nel vicino torrente Lima dove i calciatori si immergono con le gambe nell’acqua molto fredda per stabilizzare gli arti inferiori. Intanto prosegue il lavoro del DS Luca Pacitto che all’inizio della prossima settimana, forse già lunedì, dovrebbe annunciare almeno tre colpi importanti tra cui un forte ed esperto centravanti. Mercoledì 25 luglio la prima uscita in amichevole a La Spezia.

- di Redazione

Operazione Estate sicura, tanti controlli a mezzi, persone e locali nel fine settimana scorso

Con l’estate, e l’aumento del flusso turistico, al fine di monitorare maggiormente il territorio e di prevenire eventuali illeciti, i carabinieri della compagnia di Castelnuovo di Garfagnana, nell’ambito dell’operazione  “Estate sicura”, lo scorso fine settimana, hanno effettuato un ulteriore e mirato servizio straordinario di controllo del territorio. In particolare è stato predisposto un vasto dispiegamento di forze delle stazioni dipendenti, coadiuvate dalle pattuglie del nucleo radiomobile, per assicurare serrati controlli su tutte le aree del territorio di competenza. E’ stato intensificato il monitoraggio della circolazione stradale con l’attuazione di posti di controllo lungo le maggiori vie di comunicazione e al controllo dei locali pubblici e dei luoghi di ritrovo. Nel complesso il servizio, che ha visto l’impiego di 31 pattuglie con 64 militari, ha consentito di controllare  una decina di esercizi pubblici o luoghi di ritrovo e un centinaio di autoveicoli/motocicli, con l’identificazione di altrettante persone; ma anche il controllo di varie persone sottoposte a misure di sicurezza e anche…

- di Redazione

Asilo Nido, le domande di iscrizione fino al 3 agosto

E’ aperto il bando per le Iscrizioni all’Asilo Nido “G. Gonnella” di San Pietro in Campo per l’anno educativo 2018-19 Le domande di iscrizione dovranno essere presentate all’ufficio protocollo di una delle amministrazioni associate entro il 3 agosto 2018  utilizzando la domanda che è anche disponibile presso Ufficio Scuola – sito internet di ciascuna Amministrazione. Il nido ospita solitamente fino ad un massimo di 33 bambini, ma al momento i lavori in corso limitano la capienza) . Saranno accolte iscrizioni per la copertura dei posti che si renderanno disponibili al 1° settembre 2018 (preventivabili in 10) e dei posti che si renderanno disponibili al termine del lavoro di adeguamento sismico dell’immobile di San Pietro in Campo (La capienza del Nido provvisoriamente  delocalizzato presso la materna di Castelvecchio Pascoli, è prevista in 16 bambini. Tale capienza sarà rideterminata al termine dei lavori, in corso a San Pietro in Campo prevista per settembre ottobre). La presenza è vivamente è garantita la frequenza ai bambini…

- di Redazione

Guido Pagliuca entusiasta e stregato dal progetto del Ghiviborgo

CALCIO D – Mercoledì mattina (ore 10) scatta la nuova stagione del Ghiviborgo. La dirigenza biancorossa è alacremente al lavoro per regalare a Guido Pagliuca una rosa all’altezza della situaizione. Dopo l’arrivo di Nolè, preso anche l’interessante centrocampista Tagliavacche. Si profila così una squadra ad immagine e somiglianza del neo tecnico Guido Pagliuca. Già fissate due amichevoli: il 25 luglio (ore 17,30) a Sarzana contro lo Spezia; il 29 luglio (ore 17) a Bagni di Lucca contro lo Scandicci. Da definire un’altra amichevole di lusso il 5 agosto contro la Pistoiese di Indiani.

- di Redazione

Colpaccio del Ghiviborgo: preso Matteo Nolè

CALCIO C – Il Ghivborgo non si ferma più. La società della Media Valle del Serchio ha infatti messo a segno un colpo da 90 per la categoria ingaggiando il forte centrocampista Matteo Nolè, ex-Lucchese di cui è stato valoroso capitano per diversi anni. Nolè è stato fortemente voluto dal neo allenatore Guido Pagliuca. Nolè, 33 anni ad agosto, ha giocato per 5 anni nella Lucchese dove vanta 153 presenze e 16 reti di cui 11 nella magica annata che si concluse con la storica promozione di Correggio. Oggi, alle 15,15, la presentazione ufficiale di Matteo Nolè.

- di Redazione

Il Ghiviborgo ingaggia il 18enne Mattia Gargano dalla Fiorentina

CALCIO D – Prosgeu la campagna di rafforzamento del Ghiviborgo. Il DS. Luca Pacitto ha infatti definito la trattativa per l’ingaggio del’esterno baso, classe 2000, Mattia Gargano, proveniente dalla Primavera della Fiorentina ma ultima parte della stagione scorsa giocata con la maglia dello Scandicci. Gargano (nella foto col DS Pacitto) agirà nella posizione di terzino sinistro e si profila come uno dei possibili protagonisti del nuovo Ghiviborgo di Guido Pagliuca.

- di Redazione

A Coreglia torna “la scuola nel bosco”

COREGLIA – Grazie al Vicesindaco Ciro Molinari ed alla Pedagogista  Carlotta Lucignani, originaria di Coreglia Antelminelli E che attualmente lavora ed insegna a Bologna, per il secondo anno consecutivo torna “La scola nel bosco”. Dopo il successo della scorsa edizione a grande richiesta da parte dei bambini e dei genitori anche quest’anno è stato possibile realizzare  questo progetto che vede i bambini dai 4 agli 11 anni giocare, sperimentare, inventare e scoprire la natura in tutte le sue potenzialità. Giocare all’aperto e osservare da vicino le stagioni che cambiano sono attività quasi sconosciute per moltissimi bambini di oggi che si ritrovano a trascorrere la loro infanzia chiusi tra quattro mura. A tentare di rispolverare questa sana ma sbiadita abitudine ora ci provano gli asili nel bosco, una particolare tipologia di istituzione educativa che ha come principale peculiarità lo svolgimento dell’attività a diretto contatto con la natura, spesso in assenza di un edificio. Ringrazio Carlotta Lucignani – commenta il Vicesindaco Ciro Molinari- che…

- di Redazione

Scossa di terremoto a Pievepelago. Avvertita distintamente anche da noi.

Una scossa di terremoto, con epicentro Pievepelago nel modenese e magnitudo 3.6, si è verificata poco fa ed è stata avvertita anche nella nostra zona. Un po’ di paura quindi, ma niente più e nessun danno nemmeno alle strutture vista l’entità del sisma. Sono in corso ancora altre scosse di minore entità, come ieri piccoli movimenti strumentali si erano verificati anche sull nostro Appennino, zona comune di Coreglia.