- di Redazione

Busto Arsizio conquista il titolo italiano di briscola

MINUCCIANO – Nemo profeta in patria. L’antico adagio, purtroppo, è stato fedele a se stesso anche in occasione dei campionati italiani di briscola svoltisi domenica scorsa a Gramolazzo. Il Mini Hotel è stata l’ideale location delle finali organizzate in modo impeccabile dalla società Alta Lunigiana. 32 le coppie in gara, di cui 11 provenienti da Lunigiana e dal posto, ovvero dalla zona del comune di Minucciano, che si erano qualificate dopo quattro dure prove di selezione. Al di là del risultato la soddisfazione e l’orgoglio di aver ospitato un evento del genere. Non è andata bene ai giocatori locali che pure ci tenevano un mondo a ben figurare. Possiamo annotare solo il quarto posto di Boggi-Traggiai. Gli altri tutti eliminati nei turni preliminari. Per la cronaca i nuovi campionai italiani di briscola sono Tremolada-Grassini del Gruppo Bustese, da Busto Arsizio. Tanti i premi consegnati ai partecipanti: dai prodotti locali fino alla bellissima statua stele di Minucciano scolpita naturalmente nel bellissimo…

- di Redazione

Raccolta delle castagne: annata record, anzi no

VALLE DEL SERCHIO – Durante la scorsa estate in più occasioni vi abbiamo parlato della straordinaria fruttificazione che stava maturando nel castagno. Si ipotizzava addirittura di una possibile annata record, poi, il prolungarsi dell’estate e la siccità hanno messo a dura prova l’ultima fase della maturazione dei frutti del castagno. Essendo quasi alla metà di novembre possiamo dire che è quasi completata la fase di raccolta delle castagne dedicate alla essiccazione dentro i metati per cui è anche il momento di fare il punto della situazione nella nostra provincia. Nonostante queste avversità però vogliamo ribadire che avremmo comunque una discreta farina di Castagne in Valle del Serchio, e sono tanti i metati accesi che in questo periodo stanno cullando quello che era detto il pane dei poveri. Vi ricordiamo che la procedura tradizionale per ottenere un’ottima farina di neccio prevede che le castagne rimangono ad essiccare al calore e al fumo prodotto dalla legna di castagno sopra i cannicci dei…

- di Redazione

Predazioni dei lupi: interrogazione al Governo sulla situazione toscana

Nelle campagne toscane, e in Maremma in particolare, si ripetono in modo quotidiano, sia di notte che di giorno, attacchi alle greggi e, nonostante il recente bando per ricevere gli indennizzi per i danni subiti nel 2017, la situazione resta molto complicata. Gli allevatori sono esasperati: ce lo raccontano le cronache di tutti i giorni. Ci sono circa 600 esemplari di lupi sul territorio regionale, e circa 1.500 sono gli attacchi avvenuti ai danni degli animali da allevamento negli ultimi 3 anni. Nel solo triennio 2014/2016 gli allevatori hanno subito disagi per oltre 3 milioni di euro, di cui solo 1 milione e 400mila euro sono stati risarciti. La cattura di una ventina di esemplari per ridurre questo pesante impatto non ha prodotto risultati apprezzabili e gli attacchi dei lupi, soprattutto degli ibridi, continuano a essere incessanti. Lo scrive la deputata di Forza Italia Elisabetta Ripani che ha presentato  una interrogazione al ministro delle Politiche agricole e forestali per conoscere…

- di Redazione

Grande Guerra, a Camporgiano cerimonia e incontro con Paolo Mieli

CAMPORGIANO – A 100 anni dalla fine della Grande Guerra, Camporgiano ha ricordato e onorato i caduti di quel conflitto mondiale. Lo ha fatto con una cerimonia che si è aperta con il corteo diretto al monumento ai caduti. Dopo l’alza bandiera e la deposizione di una corona d’alloro si è proceduto alla scopertura di una nuova targa riportante l’inizio di un testo di Giuseppe Ungaretti dedicato alla grande guerra. La cerimonia è stata animata dalle note della Filarmonica Mascagni diretta dal Maestro Luccarini A seguire, presso il centro Comunale si è svolto un convegno con la partecipazione anche dello storico e saggista Paolo Mieli. Pierluigi Raggi ha presentato il suo libro dal titolo “La Garfagnana al fronte” – Testimonianze della Grande Guerra, realizzato soprattutto grazie agli archivi del Corriere di Garfagnana. L’opera è stata pubblicata dell’Unione Comuni Garfagnana nell’ambito della Banca dell’Identità e della Memoria. L’incontro coordinato dal giornalista RaiI Vittorio Castelnuovo ha visto la partecipazione attiva del numeroso…

- di Leonardo Barsotti

Un Barga mai domo vince col Pontecosi

Il Barga si aggiudica con merito il derby col Pontecosi (2-1) Ecco il Barga che vorremmo vedere tutte le domeniche, epico, eroico, mai domo, ed oggi lo è stato. Vince meritatamente il derby contro il Pontecosi per 2-1 grazie ad una doppietta dello scatenato Ghafouri (il secondo gol davvero bellissimo, tiro dal vertice sinistro dell’ area di rigore con la palla nel set sul palo opposto). La formazione  rimane in dieci per il doppio giallo a Silvestrini, subisce l’ 1-1 su un errore difensivo, ma non si abbatte, colpisce un palo primo tempo con Marchi, per poi raccogliere meritatamente i tre punti con la perla di Ghafouri, applaudito da tutto il pubblico presente al “Moscardini”. Per ieri  merita anche una citazione particolare il giovane Emanuele Satti: la sua prestazione è  stata di vero spessore, da gran giocatore; ma un bravo va fatto a tutti:  il Barga ha dimostrato (se c’era bisogno) di essere un grande gruppo, tutti per uno, uno…

- di Redazione

Borgo a Mozzano, iniziati i lavori alla scuola elementare

BORGO A MOZZANO – Sarà una scuola sicura e moderna la nuova primaria di Borgo a Mozzano. Proprio in questi giorni sono iniziati i lavori di ristrutturazione della vecchia scuola elementare collocata nel centro del paese. Sarà una scuola sicura e moderna la nuova primaria di Borgo a Mozzano. Proprio in questi giorni sono iniziati i lavori di ristrutturazione della vecchia scuola elementare collocata nel centro del paese, un’opera importante per tutta la comunità che andrà anche a riqualificare tutta l’area che ospita il plesso scolastico. I lavori assegnati all’impresa locale Cappelli di Corsagna sono iniziati con la chiusura e la delimitazione del cantiere e procederanno poi con tutte le varie fasi della lavorazione. Anche se il capitolato dei lavori che impegna una cifra di un milione e seicentomilauro prevede più tempo per l’esecuzione dei lavori è obiettivo sia dell’impresa che dell’amministrazione comunale inaugurare l’anno scolastico 2019/20 nella nuova struttura. Nel frattempo i giovani studenti trascorreranno l’anno scolastico nella sede…

- di Redazione

300 volontari all’esame finale del corso per l’utilizzo del BLSD

BORGO A MOZZANO – Borgo a Mozzano ancora una volta capitale del volontariato, più esattamente dei volontari delle misericordie Lucchesi. Infatti sabato oltre 300 volontari hanno partecipato all’interno del palasport all’esame finale del corso per l’utilizzo del BLSD riservato ai volontari soccorritori presenti appunto sulle autoambulanze. Si tratta dell’atto conclusivo per circa 300 operatori che sono stati formati, nel corso dell’ultimo mese, dalle singole Misericordie del coordinamento della Lucchesia, un’opportunità importante per questi volontari. Anche il sindaco di Borgo a Mozzano Patrizio Andreuccetti ha seguito con soddisfazione le fasi iniziali dei lavori che permetteranno a questi volontari di completarsi nel utilizzo completo dei defribillatori.

- di Redazione

Aperte le iscrizioni al bando Premiazione Fedeltà al Lavoro e Progresso Economico Anno 2018

LUCCA – Aperte le iscrizioni al bando Premiazione Fedeltà al Lavoro e Progresso Economico, indetto ogni anno dalla Camera di Commercio di Lucca, è rivolto ai lavoratori dipendenti nel settore privato, agli imprenditori, agli amministratori operanti in tutti i settori economici della provincia di Lucca. Il bando, che prevede l’assegnazione di 50 medaglie da parte della Giunta Camerale, è finalizzato a creare un incentivo alle attività economiche e a premiare l’impegno di imprese, siano esse individuali o società costituite in qualsiasi forma giuridica nonché consorzi o cooperative, imprenditori, amministratori e lavoratori della provincia operanti in tutti i settori economici. Possono concorrere all’assegnazione dei premi, per le rispettive categorie: i lavoratori dipendenti (o collocati in quiescenza successivamente al 31/12/2016) presso un’impresa avente la propria sede o unità operativa nella provincia di Lucca o presso un’associazione di categoria operante nella provincia di Lucca; se cittadini stranieri, devono essere altresì regolarmente soggiornanti in Italia gli imprenditori, gli amministratori operanti in un’impresa avente la…

- di Redazione

Gorfigliano si rifà il look; investimenti per oltre 200mila euro

MINUCCIANO – Gorfigliano si rifà il look, in queste settimana hanno preso il via una serie di cantieri dedicati alla riqualificazione del paese che si trova nel comune di Minucciano, in Alta Garfagnana. Gli interventi sono destinati sia alla riqualificazione di alcune aree del centro gorfiglianese che alla viabilità. In tutto sono 4 gli interventi per un investimento totale di 213.000 euro; la parte più cospicua, 150.000 euro, sono destinati a quelli lungo la strada che costeggia il torrente Acqua Bianca fino ad arrivare alla segheria. In questo caso si è intervenuti sul manto stradale che in questa zona è particolarmente stressato dai mezzi che trasportano il materiale lapideo; inoltre sono state realizzate delle piazzole utili anche come parcheggi per i mezzi pesanti o piazzole di scambio. Altro intervento è quello in via del Nataleccio dove l’amministrazione ha destinato 36mila euro per riqualificare la celebre Via del Nataleccio che porta proprio nella zona dove viene costruito uno dei tre Natalecci…

- di Redazione

A Careggine per un progetto integrato territoriale (PIT) che coinvolga imprese agricole, turistiche e commerciali

CAREGGINE – Il Comune di Careggine, sta proponendo l’attivazione di un progetto integrato territoriale PIT che gli permetta di accedere ai finanziamenti messi a disposizione dal bando pubblico emesso dal Gal Montagnappennino e finanziato dalla Regione Toscana sul PSR 2014-2020 (pubblicato sul B.U. n.40 parte III del 03/10/2018). Tale iniziativa è finalizzata all’aggregazione di soggetti pubblici e privati per affrontare a livello territoriale specifiche criticità ambientali e turistiche. Il progetto prevede la partecipazione del Comune di Careggine, quale Ente Capofila, congiuntamente alle aziende operanti nel settore agricolo, commerciale e turistico del territorio. I partecipanti possono ottenere finanziamenti a fondo perduto che, per la parte pubblica posso raggiungere il 100% dell’investimento previsto, mentre per i privati raggiungere il 60%. E richiesto alle imprese, alle associazioni di categoria e gli enti partecipanti di aggregarsi attraverso uno specifico accordo territoriale finalizzato proprio alla soluzione di specifiche problematiche locali soprattutto alla riqualificazione dei centri storici e del contesto paesaggistico agrosilvopastorale ad esso collegato. Per…

- di Redazione

Natura, ambiente e prodotti tipici

Sabato 10 novembre, alle ore 17, interessante appuntamento presso la sala riunioni del Museo del Castagno di Colognora (Pescaglia), si terrà l’ottava edizione della giornata di studi “Natura, Ambiente e Prodotti Tipici”. Al centro dell’attenzione la castagna  ed i prodotti alimentari che da essa derivano. L’evento è organizzato dal Museo del Castagno in collaborazione con l’Associazione dei Castanicoltori della Lucchesia e con l’Istituto per la Documentazione sul Castagno e la Ricerca Forestale (IRF). Interverranno in qualità di relatori Stefano Fazzi (Associazione dei Castanicoltori), Massimo Giambastiani (IRF), Elisabetta Meacci (Università di Firenze) e Adelaide Turchi (Università di Firenze). Le relazioni riguarderanno le varietà coltivate di castagne tipiche di Lucchesia e Val di Serchio e le caratteristiche organolettiche della farina di castagne.

- di Redazione

Eletto il nuovo Comitato Direttivo della Sezione Lucca Valdiserchio del Partito Comunista Italiano.

Nei giorni scorsi si è svolta l’assemblea degli iscritti della sezione Lucca Valdiserchio del Partito Comunista Italiano. Alla presenza di iscritti e simpatizzanti la discussione si è sviluppata sull’attuale fase politica e sulle iniziative da intraprendere prossimamente per la diffusione del programma del Partito “Più Stato – Meno Mercato”. L’assemblea ha inoltre  provveduto all’elezione del segretario e del nuovo Comitato Direttivo di Sezione che risulterà composto dai seguenti compagni: Marco Bonini (Segretario), Fabrizio Bianchi, Alfredo Gori, Renzo Luporini, Alberto Mori, Francesco Nolli, Giovanna Valdiserra, Stefano Violante