Salute e Benessere

- di Redazione

L’orario di apertura dello sportello per l’erogazione diretta dei farmaci

L’Azienda USL 2 di Lucca comunica che a partire dal mese di maggio l’orario di apertura dello sportello per l’erogazione diretta dei farmaci al pubblico della Zona Valle del Serchio sarà il seguente:DAL LUNEDI’ AL VENERDI’: dalle ore 9,30 alle ore 13,30 e dalle ore 14,00 alle ore 16,00;SABATO e prefestivi: dalle ore 9,30 alle ore 13,30.

- 5 di Luca Galeotti

Il consiglio comunale sulla sanità della Valle

Sala consiliare gremita di pubblico per il consiglio comunale che aveva all’ordine del giorno il punto della situazione sulla sanità della Valle del Serchio, tenutosi ieri pomeriggio a Barga dopo espressa richiesta di convocazione da parte del gruppo di opposizione “Spazio Libero”.Secondo “Spazio Libero” ci sono problemi importanti da risolvere nella nostra sanità e l’obiettivo del gruppo di opposizione eraquello di trovare una linea comune di condotta per andare a risolvere queste problematiche; linea comune che alla fine non è stata trovata con la presentazione di due ordini del giorno diversi (uno di Spazio Libero ed uno della maggioranza) e l’approvazione da parte di quest’ultima del proprio documento.A portare avanti le ragioni e le critiche di “Spazio libero” primo tra tutti il capogruppo Oriano Bartolomei che ha fatto una lunga riflessione sulla sbagliata gestione politica, populistica, della sanità della Valle del Serchio a cominciare dall’accordo che fu siglato nel 1995 e che avviò la trasformazione e la razionalizzazione dei due…

- di Redazione

Grande partecipazione al 3° Meeting Nazionale di Teatro, tra Terapia e Performance

Oltre un centinaio di attori, registi, studenti ed operatori dei servizi di salute mentale, si sono dati appuntamento venerdì 23 e sabato 24 aprile nella Sala Guazzelli di Gallicano per il terzo meeting di “Teatro tra terapia e performance”.Il meeting è stato organizzato dall’AEDO (Arte, Espressività e Discipline Olistiche), associazione culturale che da molti anni si dedica allo studio ed alla pratica dell’arte-terapia, in collaborazione con il Centro di Salute Mentale della Media Valle del Serchio dell’Azienda USL 2 di Lucca e con il Filo d’Arianna, Associazione di Promozione Sociale, famosa per le sue attività arti-terapeutiche nell’ambito dell’artigianato.Grazie al supporto del Comune di Gallicano è stato possibile giungere anche quest’anno a questo importante appuntamento per la promozione della teatroterapia in ambito psichiatrico.L’utilizzo del teatro come strumento di terapia e riabilitazione è sempre più diffuso nei centri di salute mentale d’Italia. Le metodiche variano enormemente da centro a centro: si va dall’aspetto ludico e socializzante al servizio di una crescente auto-stima,fino…

- di Redazione

Da martedì 27 aprile i lavori al parcheggio dell’ospedale di Castelnuovo Garfagnana

Iniziano martedì 27 aprile all’ospedale di Castelnuovo Garfagnana i lavori per l’installazione di nuovi pannelli fotovoltaici su appositestrutture metalliche nel parcheggio dello stabilimento ospedaliero.Si tratta di un intervento abbastanza “invasivo”, che verrà effettuato in due fasi, in modo che circa la metà del parcheggio rimanga comunque a disposizione dell’utenza.Vista la temporanea diminuzione dei posti auto, a partire dal 27 aprile e fino al completamento di questi lavori è quindi preferibile per la cittadinanza, se e quando possibile, privilegiare l’utilizzo di mezzi pubblici rispetto alle vetture private.

- di Redazione

3° Meeting Nazionale di Teatro, tra Terapia e Performance

Venerdì 23 e sabato 24 aprile nella Sala Guazzelli di Gallicano (Lucca), avrà luogo il 3° Meeting Nazionale “Teatro: tra Terapia e Performance”. L’iniziativa si propone di proseguire il cammino iniziato negli anni precedenti con i primi Meeting sull’argomento.Interverranno gruppi provenienti da diverse zone d’Italia, che utilizzano la teatroterapia nell’ambito della salute mentale, i quali saranno chiamati acondividere le proprie esperienze e i propri percorsi.L’obiettivo è quello di valorizzare un movimento artistico e culturale che, pur senza grandi mezzi o canali di visibilità, si sta guadagnando un’attenzione sempre crescente da parte del pubblico e dei critici.L’utilizzo del teatro come attività nelle varie strutture di salute mentale d’Italia è sempre più diffuso. La funzione del teatro all’interno del progetto terapeutico, invece, varia enormemente da centro a centro: si va dall’aspetto ludico socializzante al servizio di una crescente autostima, fino all’aspetto più psico-terapico, o di art-counselling, atto a promuovere la conoscenza di se stessi, penetrando in quelle zone interiori dove l’esperienza umana…

- di Redazione

A giugno riparte la scuola di salute mentale. Aperte le iscrizioni

Scadono il prossimo 15 maggio le iscrizioni alla Scuola Umanistica Scientifica per la salute mentale “Schesis” che ha la propria sede a Fornaci presso il centro di salute mentale dell’ASL 2. “Schesis” si presenta sicuramente come un fiore all’occhiello delle attività dell’ASL 2; è una scuola particolarmente innovativa che offre a medici e professionisti del settore una opportunità di integrare e sviluppare gli studi accademici. Tutto questo toccando con mano la metodologia che viene applicata presso il centro di salute mentale di Fornaci, diretto dal dott. Mario Betti, che oggi viene considerato come uno dei centri all’avanguardia sull’intero territorio regionale.La Scuola nasce nel 2009 sotto l’egida della Regione Toscana e con la collaborazione di CittadinanzaAttiva ed ha lo scopo di promuovere ediffondere un nuovo modello organizzativo ed una nuova prassi operativa nell’ambito dei servizi per la salute mentale. Ha carattere teorico-pratico ed esperienziale ed intende trasmettere conoscenze utili per completare il bagaglio formativo delle figure professionali che operano nei servizi…

- di Redazione

Si installa all’ospedale di Castelnuovo la nuova risonanza magnetica

Iniziano martedì 20 aprile all’ospedale di Castelnuovo Garfagnana i lavori per realizzare nuovi locali in cui installare l’attesa macchina per la risonanza magnetica.E’ previsto per questo lo spostamento dell’accettazione della Radiologia allo stesso piano, in prossimità dei locali TAC. A seguire verràspostata la sala di attesa della Radiologia, che verrà collocata nei corridoi del reparto. La struttura sarà quindi momentaneamente accessibile solo dal vecchio Pronto Soccorso.Queste modifiche organizzative si rendono necessarie fino al completamento dei lavori di realizzazione dei locali per la nuova apparecchiatura, che dureranno circa tre mesi.L’Azienda USL 2 si scusa con i cittadini per gli eventuali momentanei disagi ma ricorda che l’intervento è finalizzato ad un rilevante miglioramento del servizio offerto, visto che la moderna macchina per risonanza magnetica acquisita per Castelnuovo – oltre a permettere prestazioni più rapide e di maggiore qualità – ha una caratteristica particolarmente innovativa: consente di effettuare esami sia in posizione supina che in posizione eretta. E’ quindi indicata per indagini di…

- di Redazione

Farmaceutica: assistenza integrativa più facile

L’avvicinamento dei servizi al cittadino, rendendo più capillare la rete dei punti di accesso. E’ questo uno degli obiettivi prioritari di ogni azienda sanitaria ed oggi l’Azienda USL 2 di Lucca, grazie ad un accordo stipulato con le farmacie pubbliche e private e all’impegno del Servizio Farmaceutico Territoriale, è all’avanguardia in questo ambito.Nel 2009 sono stati oltre 16mila i cittadini, affetti da patologie croniche e invalidanti, che sono stati presi in carico dai servizi della StrutturaFarmaceutica Territoriale – assistenza integrativa.Per questi assistiti, il Sistema Sanitario Nazionale assicura, oltre agli eventuali farmaci necessari alla cura delle patologie da cui sono affetti, anche alcuni prodotti detti di “assistenza integrativa”, inclusi nei Livelli Essenziali di Assistenza o previsti dalla normativa regionale, che permettono il completamento delle cure sia dal punto di vista terapeutico che diagnostico.La maggior parte di questi assistiti, grazie ad un accordo siglato tra l’Azienda sanitaria lucchese e le farmacie convenzionate, ha già da tempo la possibilità di ritirare questi prodotti…

- di Redazione

aSL 2: firmato l’accordo aziendale con i medici di medicina generale

Il potenziamento della figura del referente di equipe territoriale quale figura idonea a svolgere un ruolo di coordinamento sia all’interno dello stesso gruppo sia nei rapporti con l’Azienda sanitaria.E’ uno degli aspetti qualificanti e innovativi dell’accordo aziendale 2010 con le organizzazioni sindacali dei medici di medicina generale, firmato nei giorni scorsi dal direttore sanitario dell’Azienda USL 2 Lisandro Fava e dal rappresentante F.I.M.M.G. Lorenzo Mencacci.Partendo dal Piano Sanitario Regionale si stanno sviluppando progetti di grande rilevanza a livello di prevenzione e nell’ambito della cosiddetta “medicina d’iniziativa”, che significa non limitarsi ad attendere il cittadino sulla soglia dei servizi ma organizzarsi per raggiungere i cittadini “porta a porta”, rispondendo con appropriatezza e qualità ai nuovi bisogni di salute e garantendo servizi in maniera puntuale servizi adeguati alle fasce deboli della popolazione, quelle che, per condizioni socioeconomiche e culturali, hanno più difficoltà ad usufruire dei servizi territoriali, ospedalieri e della prevenzione.L’applicazione del principio di “iniziativa” in sanità ha anche un importante impatto…

- di Redazione

Elogio al servizio di riabilitazione cardiologica dell’Ospedale di Barga

Si parla spesso di malasanità ma l’impressione che ho sempre avuto è che se ne parla perché è più facile criticare e fa più effetto. A fronte di un caso della cosiddetta malasanità ce ne sono innumere-voli di ottima sanità ma di questo non si parla mai.Sono un dipendente dell’Az.USL 2 e forse è anche per questo che non ho mai parlato male del mio datore di lavoro ma quando provi sulla tua pelle il funzionamento della sanità pubblica metti da par-te tutte le remore e dici veramente ciò che pensi con una valutazione obiettiva dell’operato della sa-nità pubblica.Circa due mesi orsono ho avuto un problema cardiaco che poteva essermi fatale, ma grazie alla pro-fessionalità del personale del 118, del Pronto Soccorso e della Cardiologia di Castelnuovo, grazie anche all’apporto del Volontariato che con i mezzi all’avanguardia e le persone valide e motivate, sono arrivato a Lucca in tempo per essere sottoposto ad un intervento di angioplastica che mi ha…

- di Redazione

Città del Vaticano: la Salute Mentale della Valle del Serchio protagonista

Gli operatori del Centro di Salute Mentale della Valle del Serchio sono stati chiamati a partecipare al prestigioso seminario “Da Galileo a Newton ai principi di Fisica Quantistica: la Ionorisonanza Ciclotronica”, che si è svolto nei giorni scorsi a Roma.L’evento è stato promosso e organizzato dal “Laboratorio di Ricerca della Vita” della Città del Vaticano.Da alcuni anni il Vaticano sta infatti investendo sulla ricerca nel settore delle tecnologie biofisiche per lo sviluppo di terapie innovative, efficaci enon invasive. Nel seminario sono stati presi in esame gli effetti terapeutici dei campi elettromagnetici a bassa intensità e frequenza ed in particolare della “ionorisonanza ciclotronica”.Questa metodica, basata sulle scoperte effettuate negli anni 80 da Abraham Liboff, è applicata in medicina da diversi anni, soprattutto per il trattamento delle patologie osteo-articolari, delle neoplasie e di alcuni quadri neurologici, quali la sclerosi laterale amiotrofica. Si sta dimostrando efficace anche per il trattamento del dolore e dei processi infiammatori.Dopo la relazione introduttiva di Sergio Cavicchia, Padre…

- di Redazione

Castelnuovo: grande partecipazione alla giornata su “Cure palliative in hospice e a domicilio”

Buona partecipazione, anche da altre Aziende sanitarie toscane, alla giornata di riflessione sulle CURE PALLIATIVE IN HOSPICE E A DOMICILIO, che si è svolta venerdì 12 marzo nella Sala Luigi Suffredini di Castelnuovo Garfagnana.Si tratta di un tema di grande rilevanza, al quale l’Azienda USL 2 sta dedicando grande attenzione.E’ infatti fondamentale che esista una rete delle cure palliative, costituita dall’integrazione di assistenza domiciliare e hospice e da questo punto di vista nella zona della Valle del Serchio esiste un’organizzazione del servizio efficace, anche perché condivisa con i medici di medicina generale del territorio.Ha introdotto l’iniziativa Gaddo Gaddi, sindaco di Castelnuovo, il Comune che ha collaborato all’organizzazione mettendo anche a disposizione la sede.E’ seguito l’intervento di Pier Romano Mariani, sindaco di San Romano Garfagnana, sul cui territorio si trova l’hospice di Villetta, una struttura attivata nel 2009 che sta svolgendo un ruolo significativo nella rete delle cure palliative della Valle.E’ quindi intervenuto il direttore generale dell’Azienda USL 2 Oreste Tavanti.La…