Salute e Benessere

- di Redazione

E’ uscito il nuovo bando per OSS, disponibili 60 posti

È uscito in questi giorni il nuovo bando per la selezione dei 60 partecipanti al corso per Operatore Socio Sanitario (OSS) organizzato dall’Azienda USL 2 di Lucca.Per essere ammessi al corso è necessario presentare la domanda di ammissione entro il 1° ottobre 2010 e superare un test attitudinale la cui graduatoria darà il diritto di scegliere tra la frequenza del corso organizzato a Lucca(30 posti) o a Castelnuovo Garfagnana (altri 30 posti).Possono presentare domanda tutti coloro, compresi i cittadini stranieri, in possesso del diploma della scuola dell’obbligo e che abbiano compiuto il diciassettesimo anno di età alla data di iscrizione al corso. Per i cittadini stranieri è previsto l’accertamento della conoscenza della lingua italiana che, una volta superato, non avrà effetto sulla graduatoria finale, mentre l’eventuale esito negativo è motivo di esclusione dalla stessa.La prova di selezione si terrà il 4 novembre alle ore 15 presso il Polo Didattico e Formativo di Santa Maria a Colle (nel complesso di Maggiano).Il…

- di Luca Galeotti

Bonini: l’ospedale unico? Sì, ma senza troppe fughe in avanti.

Ospedale unico in Media Valle. Da ormai diverse settimane quella che un tempo veniva considerata una ipotesi remota, soprattutto tra le forze del centro sinistra ancorate invece al rispetto del piano Rossi ed al processo di accreditamento ed integrazione dei due presidi esistenti, sembra divenuta un’idea condivisa da tutti. Le parole a sostegno dell’ospedale unico venute nelle settimane scorse dal consigliere regionale Marco Remaschi (PD), presidente della IV Commissione Sanità, sono state forse la migliore cartina tornasole del vento che è cambiato.Ma adesso si apre una fase abbastanza delicata ed il rischio e che riprendano, come negli anni ’90, guerre tra alta e bassa Valle del Serchio legate soprattutto all’ipotetico luogo che dovrebbe ospitare il nuovo presidio. Da Castelnuovo si annuncia già la presentazione di un piano e sicuramente non mancheranno discussioni e polemiche.E a Barga che cosa se nepensa? Soprattutto che ne pensa il sindaco Marco Bonini, PD come Remaschi anche lui, che ha sempre sostenuto, l’integrazione tra i…

- di Redazione

Prodotti alimentari congelati: istruzioni per i consumatori

L’acquisto di prodotti alimentari congelati è abitudine diffusa e non solo per la possibilità di consumare alimenti già pronti per la cottura ma anche per il prezzo, spesso competitivo con i corrispondenti alimenti freschi.L’unità funzionale Sicurezza Alimentare e Nutrizione dell’Azienda USL 2 di Lucca, che si occupa quotidianamente di queste tematiche raccomanda ai consumatori di verificare che le confezioni scelte siano integre e soprattutto che non siano presenti strati di ghiaccio trasparente sulla confezione, segno di possibili episodi di decongelamento.Prelevato dal banco frigorifero il prodotto questo deve essere immediatamente custodito nelle borse termiche che garantiscono il rallentamento del suo riscaldamento a contatto dell’ambiente.E’ evidente che in questa stagione calda il tempo di protezione delle borse termiche diminuisce drasticamente.La presenza di brinadisciolta sulla superficie delle confezioni o di infradiciamento di involucri di carta o cartone sono sintomi che il processo di decongelamento ha avuto inizio.In questo caso non è consigliabile riporre i congelati nel freezer di casa ma consumarli prima possibile.Se…

- di Redazione

Papalagi: per Ferragosto la Nave dei Folli a Pontecosi

Domenica 15 agosto 2010 alle ore 18.30 la Compagnia Teatrale Papalagi presenterà a Pontecosi, nell’ambito della tradizionale Festa sul Lago, la performance “L’ Arca dell’ Alleanza ovvero il ritorno della nave dei folli”.Lo spettacolo sarà accompagnato da una nave in cartapesta, alla sua seconda uscita.La “Nave dei Folli” rappresenta la navigazione attraverso le terre sconosciute della mente, con la missione di scoprire l’umana follia in tutti noi e ricreare un’alleanza, un contatto di solidarietà all’interno di noi e fra di noi. Viene così messa in scena un’azione teatrale che richiama i cittadini a tematiche inerenti la salute mentale, la solidarietà e lo sviluppo del potenziale umano. “L’Arca dell’Alleanza” viene accostata nel suo simbolismo alla nave dei folli di cui parla Sebastian Brandt nel 1463: rappresenta un’allegoria di fortissimo potere evocativo e risponde al desiderio di confrontarsi con la società normale, costituendo un viatico per spettacoli teatrali ed incontri con la popolazione. Il messaggio innovativo che si vuole proporre è che…

- di Redazione

Orari degli sportelli CUP

L’Azienda USL 2 di Lucca comunica che:• gli sportelli del CUP-Ticket dell’Ospedale di Barga nel periodo dal 9 al 31 agosto osserveranno il seguente orario: dal lunedì al venerdì ore 8.00 – 13.30; il sabato ore 8.00 – 12.30 • sportelli del CUP-Ticket dell’Ospedale di Lucca nel periodo dal 16 al 21 agosto osserveranno il seguente orario: dal lunedì al sabato ore 7.30 – 13.00 A conclusione dei suddetti periodi sarà ripresa la normale attività ordinaria.Si ricorda ai cittadini che per il pagamento del ticket è possibile anche utilizzare le apposite macchine automatiche; inoltre, la prenotazione di prestazioni può essere effettuata anche telefonicamente chiamando il numero del CUP allo 0583 970 000.

- 2 di Redazione

Avviata in Valle del Serchio l’Attività Fisica Adattata “speciale”

Sono iniziati in questi ultimi giorni di luglio in Valle del Serchio i corsi “AFA speciale”, rivolti a soggetti con Morbo di Parkinson e con esiti di Ictus Cerebrale, le cui condizioni siano clinicamente stabili.E’ noto come uno stile di vita sedentario, associato ad altri fattori di rischio modificabili, come il fumo, l’obesità, l’ipertensione arteriosa, una dieta scorretta, ecc…, rappresenti un fattore di rischio per malattie croniche cardiovascolari, respiratorie, muscolo scheletriche ed alcune malattie neoplastiche. Se poi la sedentarietà consegue a patologie cronico-degenerative, che sono di per sé causa di disabilità, come le cardiopatie, l’ictus cerebrale, il morbo di Parkinson o la sclerosi multipla, il problema diventa molto serio. Ciò comporta la comparsa di un ulteriore riduzione dell’autonomia e del livello di partecipazione sociale facendo precipitare il soggetto in una spirale che si autoalimenta. A fronte di queste problematiche, un’attività fisica strutturata, regolare e continuativa nel tempo, può correggere il circolo vizioso disabilità-inattività fisica. Ogni gruppo si compone di un…

- di Redazione

Un nuovo Sportello badanti in Valle del Serchio

Il servizio, ritenuto prioritario dalla Conferenza Zonale dei Sindaci della Valle, è stato attivato a seguito della convenzione siglata tra l’Azienda USL 2 di Lucca e il Consorzio So. & Co. che gestisce lo sportello attraverso operatori della Cooperativa Giovani e Comunità.Lo sportello badanti ha sede presso il centro famiglie di Ponte di Campia ed è attivo ogni sabato mattina dalle ore 9 alle 13 (il numero di telefono è 0583-766279). Per informazioni o appuntamenti è inoltre possibile contattare dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 18 il numero 335-1264724.Ma come si svolge questa nuova attività?Vengono raccolte le informazioni relative alle esigenze delle famiglie e alla preparazione delle badanti, inserendo tutte queste notizie in una banca dati. In seguito sono incrociate domanda ed offerta per garantire un servizio su misura per famiglie e lavoratrici.“Questo nuovo sportello – evidenzia il direttore generale dell’Azienda USL 2 Oreste Tavanti – nasce con l’obiettivo di garantire una maggiore integrazione dei servizi socio-sanitari e…

- di Redazione

La Salute Mentale della Valle del Serchio protagonista a Roma

Il servizio di Salute Mentale della Valle del Serchio dell’Azienda USL 2 di Lucca, insieme a quello di Trento, è stato individuato come attività di eccellenza, in occasione di un convegno sui temi della psichiatria e della salute mentale che si è svolto il 6 luglio 2010 a Roma, presso il Senato della Repubblica nella Sala di Palazzo Bologna.Al convegno, introdotto da Alessio Terzi, presidente di Cittadinanzattiva, hanno partecipato numerosi parlamentari dei vari schieramenti politici, insieme ad esponenti delle principali associazioni per la tutela dei diritti. Eranopresenti, fra gli altri, Carlo Ciccioli, vicepresidente della Commissione Affari sociali della Camera ed estensore di una nuova proposta di legge sulla psichiatria, Livia Turco, componente della Commissione Affari sociali, Luigi Attenasio, presidente di Psichiatria Democratica, Gisella Trincas, presidente dell’Unione Nazionale delle Associazioni per la Salute Mentale (UNASAM).Nel corso del convegno, sono stati presentati i risultati di un audit civico nell’area della salute mentale. E’ emerso un quadro variegato con alcune criticità, in particolare…

- di Redazione

La seconda edizione dei corsi della “Scuola per la Salute Mentale”

E’ stata presentata lunedì 7 giugno presso la sede della Salute Mentale della Valle del Serchio in via dell’Asilo a Fornaci di Barga, la “Scuola Umanistico Scientifica per la Salute Mentale”.L’iniziativa è stata organizzata in coincidenza con l’inizio del secondo anno di attività della Scuola, denominata SCHESIS, nata nel 2009 periniziativa della Regione Toscana, in collaborazione con l’Azienda USL 2 di Lucca, la conferenza zonale dei sindaci e Cittadinanzattiva Toscana, con lo scopo di promuovere un nuovo modello organizzativo ed operativo per la salute mentale. Essa si rivolge a medici, psicologi ed altre figure professionali che operano, o intendano operare, nei servizi pubblici territoriali. Intende offrire, accanto all’approfondimento teorico, occasioni di formazione pratica ed esperienziale.I nuovi corsi sono stati illustrati nel corso di un incontro a cui hanno preso parte, tra gli altri, il presidente della quarta commissione sanità della Regione Toscana Marco Remaschi, il consigliere regionale Ardelio Pellegrinotti, il sindaco di Barga Marco Bonini, il presidente della Comunità Montana…

- di Redazione

Buone pratiche di gestione del rischio ospedaliero: assegnati i diplomi alle strutture dell’asl 2

L’Azienda USL 2 Lucca, come tutte le altre Aziende Sanitarie della Toscana, è impegnata nella promozione di attività per la sicurezza del paziente e la gestione del rischio associato all’assistenza sanitaria.Nell’Azienda sanitaria lucchese, che si segnala tra le realtà toscane più attente a questo percorso, sono state attestate ben 6 buone pratiche: mani pulite (igiene delle mani); antibiotico giusto al momento giusto (uso corretto degli antibiotici); prevenzione del tromboembolismo venoso in ortopedia e traumatologia; prevenzione e gestione della distocia di spalla in ostetricia; prevenzione e gestione della emorragia post-partum scheda terapeutica unica (prevenzione degli errori di terapia).Lo scorso 27 maggio, presso l’Auditorium del Centro Direzionale a Monte San Quirico, si è svolto quindi il “Quality Day – Rischio Clinico – le buone pratiche in sanità”, l’occasione per consegnare i “diplomi” alle strutture aziendali che hanno conseguito l’attestazione in una o più delle 6 buone pratiche.Dopo l’apertura dei lavori a cura del direttore generale Oreste Tavanti, il direttore del Centro Gestione…

- di Redazione

Si installano pannelli fotovoltaici nel parcheggio dell’ospedale “San Francesco”

Iniziano mercoledì 19 maggio all’ospedale “San Francesco” di Barga i lavori per l’installazione di nuovi pannelli fotovoltaici nel parcheggio dello stabilimento ospedaliero, in maniera similare a quanto già si sta facendo a Castelnuovo Garfagagnana.I lavori interessano l’intera area a parcheggio posta sul lato Rio Fontana Maggio dell’ospedale di Barga con la conseguente perdita di molti posti autoper un periodo superiore al mese.Per tale periodo, vista la momentanea riduzione di stalli interni all’area ospedaliera, l’Azienda USL 2 invita la cittadinanza e anche il personale dipendente a far ricorso al nuovo parcheggio esterno, che è stato da poco inaugurato e dedicato alla memoria del medico chirurgo Carlo Merlini e che permette di accogliere circa 60 automezzi.

- di Redazione

Il punto sugli infortuni e le malattie professionali nella Piana di Lucca e nella Valle del Serchio

Il numero totale degli incidenti sul lavoro negli ultimi anni appare in generale calo. Lo evidenzia il settore della Prevenzione e Sicurezza nei luoghi di lavoro (Dipartimento della Prevenzione dell’Azienda USL 2), che rende noti i dati 2009 confrontati con quelli degli anni precedenti.In particolare nel 2009 gli infortuni sono stati 2.723 (2.040 nella piana di Lucca e 683 in Valle del Serchio) contro i 3.012 dell’anno precedente (2.261 nella piana e 751 nella Valle), anche se aumenta la percentuale di quelli gravi, cioè con prognosi maggiore di 20 giorni (13,33% contro 11,89% del 2008). Nel 2009 si è registrato un solo incidente mortale, in edilizia. Nel 2008 l’unico decesso si era verificato in selvicoltura.E’ legittimo chiedersi quanto il fenomeno del calo di infortuni, che prosegue con continuità dal 2004 – quando se ne registravano in totale oltre 4.000 – possaessere dovuto ad una diminuzione delle notifiche legata alle dinamiche del mercato del lavoro (maggior numero di lavoratori precari). Inoltre…