Salute e Benessere

- di Redazione

Con l’assessore regionale Scaramuccia, tutti d’accordo sul nuovo ospedale unico della Valle del Serchio

Accordo pieno tra Regione Toscana e Conferenza dei sindaci dell’Azienda USL 2 di Lucca sull’opportunità di realizzare il nuovo ospedale unico della Valle del Serchio, in sostituzione degli attuali stabilimenti di Barga e Castelnuovo Garfagnana.La volontà comune è stata espressa oggi (giovedì 20 gennaio) nel corso della seduta della Conferenza dei sindaci che si è svolta a Castelnuovo, nella sede della Comunità Montana della Garfagnana, con la partecipazione dell’assessore regionale alla salute Daniela Scaramuccia.L’assessore ha ribadito la piena disponibilità, già espressa in un incontro in Regione lo scorso 30 dicembre, ad attivare un percorso che parta da una valutazione delle esigenze e dei bisogni di salute della popolazione della Valle del Serchio per arrivare alla realizzazione di una nuova struttura ospedaliera, che lavori in maniera integrata con l’ospedale che sta sorgendo a Lucca. I passaggi necessari sono quelli di individuare il fabbisogno finanziario, la collocazione della nuova struttura e il riutilizzo delle strutture che verranno dimesse.“Questo è il momento di…

- di Redazione

Sale nel 2010 il numero dei parti arrivati a quota 558: ecco il bilancio dell’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia

Un anno di crescita per l’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale San Francesco di Barga. Nel 2010 il Reparto dell’ospedale San Francesco ha raggiunto importanti risultati nell’attività chirurgica e ambulatoriale, con un aumento dei parti che nello scorso anno sono saliti a 558, “numero – ha commentato il sindaco Marco Bonini – che testimonia la buona salute del reparto in grado di esercitare una grande e costante capacità di attrattiva, ritenuto affidabile e accogliente, anche da mamme provenienti da realtà più distanti. Un reparto che pone al centro dell’attività la salute della donna: è stato garantito il 60% di parti in analgesia epidurale, percentuale elevatissima e record in Toscana se si pensa che in Italia solo il 5% delle donne riesce a partorire in epidurale. Ridotti drasticamente lo scorso anno anche i tagli cesarei”.Questo il commento del sindaco Bonini che ha tracciato un bilancio dell’attività svolta nell’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale San Francesco: “esprimo soddisfazione per l’importante…

- di Redazione

Dal 1° gennaio parte l’indagine di soddisfazione dei pazienti negli ospedali di Lucca, Barga e Castelnuovo Garfagnana

Parte dal prossimo 1° gennaio l’indagine sul grado di soddisfazione dei pazienti, promossa dalla Regione in collaborazione con il MeS, il Laboratorio Management e Sanità della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, che coordina la rilevazione ed elabora i dati.I cittadini che a partire da quella data saranno ricoverati in uno degli ospedali dell’Azienda USL 2 – come nel resto della Toscana – verranno invitati a compilare un questionario, con domande sull’assistenza ricevuta, sul loro grado di soddisfazione, sugli aspetti che devono essere migliorati.L’indagine riguarderà un campione di tutti i pazienti dimessi dai reparti ospedalieri, ad esclusione di quelli delle Terapia Intensiva, della Rianimazione, del Nido, delle Riabilitazioni.“Ringrazio fin da ora i cittadini che accetteranno di partecipare all’indagine e dedicare dieci minuti del loro tempo alla compilazione del questionario – dice l’assessore al diritto alla salute Daniela Scaramuccia – Il loro contributo è per noi molto importante. Conoscere la loro esperienza di ricovero e la loro opinione sul funzionamento dell’ospedale in…

- di Redazione

Il barghigiano Bellonzi alla guida della Commissione Mista Conciliativa

E’ stata rinnovata la Commissione Mista Conciliativa dell’Azienda USL 2, che si è insediata nel mese di novembre 2010 e in questo primo periodo si è già riunita per quattro volte, nella sede del Centro direzionale di Monte S. Quirico.Si tratta di un organismo dell’Azienda sanitaria che ha il compito di contribuire ad assicurare la tutela dei diritti dei cittadini e in cui sono rappresentati sia membri dell’Azienda sia rappresentanti delle associazioni di volontariato e di tutela, con un presidente “di garanzia” nominato dal Difensore Civico del Comune di Lucca.La Commissione è composta da 14 membri (7 titolari e 7 supplenti): Manuele Bellonzi (presidente), Alessio Cecchini, Pier Giovanni Puglia, Annunziata Biagi, Donatella Nelli, Enrico Perna, Ilaria Ghelardini, Stefania Porro Brazzi, Benedetta Guidi, Massimo Martelloni, Federico Romani, Sergio Ardis, Patrizia Sodini e Maria Bertoncini. Le funzioni di segreteria sono assicurate dalla unità operativa Comunicazione e Marketing dell’Azienda sanitaria. Il compito della Commissione Mista Conciliativa è quello di esaminare i reclami più…

- di Redazione

Inaugurato il Corso OSS in Valle del Serchio

E’ iniziato in questa settimana alla Fortezza di Monte Alfonso di Castelnuovo Garfagnana il Corso per Operatore Socio Sanitario dell’Azienda USL 2, che per la prima volta viene effettuato anche in Valle del Serchio ed è riservato a 30 persone.Per l’anno formativo 2010-2011 all’Azienda sanitaria lucchese sono stati infatti assegnati due corsi OSS, di cui uno appunto dislocato in Valle.All’inaugurazione del percorso formativo a Castelnuovo erano presenti il direttore generale dell’Azienda USL 2 Lucca Oreste Tavanti, il sindaco di Castelnuovo Gaddo Gaddi, il presidente della Conferenza dei Sindaci della Valle delSerchio Amerino Pieroni, il consigliere regionale Ardelio Pellegrinotti, e la responsabile della formazione infermieristica Manuela Ricci, che hanno evidenziato tutti l’importanza dell’iniziativa:“Ringrazio – ha detto il direttore Tavanti – tutti coloro che, a partire dalle autorità qui presenti, hanno contribuito a portare per la prima volta in Valle del Serchio uno di questi corsi, che svolgiamo da anni e con buoni risultati, perché il livello di preparazione raggiunto da chi…

- di Redazione

A proposito della Riabilitazione di Barga: “Perché le cose belle i giornali non le scrivono?”

Egregio Direttore,lo scorso mese di agosto ho avuto modo di constatare l’efficienza, la professionalità e soprattutto la grande empatia che anima tutto il personale dell’unità operativa di Recupero e Rieducazione Funzionale dell’ospedale San Francesco di Barga diretta dal dott. Ivano Maci. Rientrata a Milano, appena mi è stato possibile avendo un figlio paralizzato, mi sono messa al computer e ho scritto a diversi giornali compresi quelli della Toscana esternando la mia sorpresa e soddisfazione per il trattamento avuto. Ebbene le notizie buone non sono recepite; nessuno ha ripreso la mia lettera. Non credo sia molto onesto non dare a Cesare ciò che è di Cesare.Quando le persone addette a mansioni delicate quali l’assistenza ai malati privi di autonomia la svolgono con amore anziché come mestiere è giusto che i lettori lo sappiano. Presso il reparto di Riabilitazione di Barga abbiamo trovato operatori che mettono al primo posto la persone, i loro problemi e le loro necessità e di questo vorrei…

- di Redazione

Approvato dai sindaci un ordine del giorno per la realizzazione delle Società della Salute. Sì unanime per l’ospedale unico della Valle

I Comuni della Piana e della Valle del Serchio hanno deciso di portare a realizzazione il percorso per la costituzione della Società della Salute.Un impegno che la Conferenza dei Sindaci ha assunto ufficialmente nella riunione dello scorso martedì, quando l’assemblea ha votato unanimemente, con l’astensione dei Comuni di Lucca, Altopascio, Pescaglia, Bagni di Lucca, Castelnuovo e Vagli di Sotto, l’ordine del giorno proposto dal presidente Giorgio Del Ghingaro sul nuovo ente che si occuperà di sanità territoriale.La Conferenza dei Sindaci, quindi, ha riconosciuto alle Società della Salute un ruolo strategico in ambito sociosanitario, per garantire prestazioni di qualità sul territorio, nonostante i considerevoli tagli e la razionalizzazione deiservizi derivanti dalle scelte del Governo.“Con questo ordine del giorno – dice il presidente Del Ghingaro – la Conferenza dei sindaci compie una scelta chiara e significativa per il territorio. L’assemblea, infatti, impegna i Comuni della Piana e della Valle del Serchio e l’Azienda USL 2 a realizzare al più presto il processo…

- di Redazione

Variazione orari distribuzione diretta farmaci

L’Azienda USL 2 Lucca informa che le strutture di distribuzione diretta dei farmaci di Lucca (ospedale Campo di Marte) e Valle del Serchio (Ospedale S.Croce di Castelnuovo Garfagnana) , resteranno chiuse al pubblico per inventario nei giorni di mercoledì 15 e giovedì 16 dicembre 2010.

- di Redazione

Fava: “Ecco tutti i percorsi ed i tempi di attesa per accedere a esami e visite”

Il direttore sanitario dell’Azienda USL 2 Lucca Lisandro Fava fa chiarezza sulla questione dei tempi d’attesa, evidenziando i percorsi differenziati presenti e anche le criticità su cui l’Azienda sta lavorando.”Prima di tutto è bene evidenziare – afferma Fava – che esistono vari percorsi per accedere a esami strumentali e visite ambulatoriali.Il primo percorso è ovviamente quello legato all’Emergenza Urgenza: attraverso il Pronto Soccorso si accede direttamente e in tempo reale alla prestazione. Il secondo percorso è quello della “priorità”, introdotto da qualche anno per alcunepatologie ma incrementato a partire dallo scorso mese di novembre con alcune prestazioni di radiologia tradizionale. Con la priorità l’accesso deve essere garantito entro le 72 ore, in base ad una richiesta del medico di medicina generale, per tutte queste prestazioni: 1° VISITA ALLERGOLOGICA 1° VISITA UROLOGICA CISTOSCOPIE 1° VISITA OCULISTICA 1° VISITA CHIRURGICA 1° VISITA CH.PLASTICA 1° VISITA ORL 1° VISITA NEUROLOGICA 1° VISITA PNEUMOLOGICA 1° VISITA DERMATOLOGICA 1° VISITA ORTOPEDICA 1° VISITA CARDIOLOGICA ORTOPANORAMICA…

- di Redazione

L’Azienda USL 2 attiva la carta sanitaria elettronica al Leclerc di Gallicano

Nelle giornate di mercoledì 8 dicembre, sabato 11 dicembre e domenica 12 dicembre dalle ore 14 alle 19 l’Azienda USL 2 di Lucca offrirà alla cittadinanza il servizio di attivazione della carta sanitaria elettronica all’interno dell’ Ipermercato Leclerc di GallicanoGrazie alla disponibilità dell’importante catena di distribuzione in questi tre giorni, come già avvenuto nelle settimane precedenti ad esempio nell’ambito di “Lucca Comics”, sarà allestito uno stand appositamente dedicato, con l’obbiettivo di incentivare ulteriormente l’attivazione della tessera, che è già stata effettuata da quasi 41mila persone. Si tratta di un dato rilevante perché l’Azienda sanitaria lucchese è tra le realtà regionali in cui si sta attivando di più questo nuovo strumento, che i cittadini hanno ricevuto a casa per posta e che ha molte importanti funzioni. Che cos’èLa carta sanitaria elettronica (CSE) consente ad ogni assistito l’accesso a tutti i propri dati sanitari. E’ una sorta di “mappa” su ricoveri, esami, vaccinazioni, farmaci assunti, patologie, allergie, esenzioni, che funziona con un…

- di Redazione

Cave: salute e sicurezza, un binomio vincente

Si è svolto giovedì 2 dicembre nella sala “Luigi Suffredini” in Piazzetta Ariosto a Castelnuovo Garfagnana il seminario organizzato dall’Azienda USL 2 su igiene e sicurezza del lavoro nelle cave, a cui ha partecipato anche il sindaco di Castelnuovo Gaddo Gaddi.E’ stato fatto il punto su un importante progetto per la prevenzione dei rischi da consumo di alcolici sul lavoro che la USL 2 sta portando avanti con la collaborazione dell’INAIL e del Centro Alcologico Regionale. Il progetto, le cuilinee principali sono state tracciate da Maria Grazia Roselli (direttore Igiene e Sicurezza nei luoghi di lavoro di Lucca) prevede incontri con aziende e lavoratori, un corso per i medici competenti sulla prevenzione del consumo di alcol, l’adozione da parte delle ditte di una politica aziendale sull’alcol.L’adozione di queste iniziative – come ha evidenziato Carmine Cervo (direttore sede INAIL di Lucca) – faciliterà l’accesso delle ditte alla riduzione del premio Inail.Nel settore estrattivo questo progetto è in fase avanzata di attuazione…

- di Redazione

Più sicurezza nelle cave

Si svolgerà giovedì 2 dicembre dalle ore 9 alle 13,30 nella sala “Luigi Suffredini” in Piazzetta Ariosto a Castelnuovo Garfagnana il seminario organizzato dall’Azienda USL 2 sul tema “LA PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI NELLE CAVE – PROBLEMI TECNICI E STILI DI VITA”.Alseminario sono invitati lavoratori ed aziende estrattive, nonché i loro consulenti e i medici competenti.Sarà presentato lo stato di avanzamento di un progetto portato avanti insieme da Azienda USL2 ed INAIL sul consumo di alcol e sulle problematiche emerse dalla vigilanza sulla sicurezza nelle cave effettuata dagli operatori del Dipartimento della Prevenzione.Verrà inoltre presentato un nuovo importante progetto regionale per innalzare i livelli di sicurezza nel settore estrattivo.