Meteo

- di Redazione

Tempo ancora stabile

Non ci sono grosse variazioni sul tema per questa fine di gennaio, che si preannuncia con tempo pressoché stabile e con temperature  freddine. Così anche oggi con schiarite sempre più ampie fra il tardo pomeriggio e la sera. Venti moderati con rinforzi da nord-est. Temperature massime intorno a 6-9 gradi in pianura, e comunque ancora sotto la media. Per domain, domenica 29 gennaio, cielo sereno o poco nuvoloso. Venti in attenuazione e temperature minime in lieve calo con locali gelate sulle zone più riparate dal vento; massime in lieve aumento, specialmente in montagna e sulle zone settentrionali. Valori fino a 8-10 gradi in pianura. Lunedì 30 gennaio cielo inizialmente sereno o poco nuvoloso ma con tendenza ad aumento della nuvolosità dal pomeriggio. Possibilità di isolate pioviggini in serata. Temperature minime in sensibile calo in pianura con diffuse gelate e valori anche fino a -4, -6 gradi, massime stazionarie o in lieve aumento. La tendenza per martedì: sereno o poco nuvoloso con temperature minime…

- di Redazione

Tempo stabile e temperature sotto la media stagionale

Tempo stabile e perlopiù soleggiato nei prossimi giorni con temperature al di sotto delle medie stagionali,. Questo il quadro da qui al termine fella settimana. Per domani, venerdì 27 gennaio, parzialmente nuvoloso, a tratti nuvoloso sui settori appenninici. Venti moderati da nord-est con forti raffiche. Temperatura: in lieve calo con locali gelate mattutine nei fondovalle protetti dal vento. Massime inferiori alle medie stagionali (6-8 gradi in pianura). Sabato 28 gennaio, parzialmente nuvoloso al mattino; meglio al pomeriggio con velature in transito. Venti moderati con rinforzi da nord est e temperature stazionarie o in lieve calo le minime con gelate nei fondovalle dell’interno riparati dai venti di Grecale. Valori ancora sotto la media. La tendenza per domenica: poco nuvoloso con modesti addensamenti in Appennino e temperature minime stazionarie con gelate nelle valli protette dal vento. Massime in lieve aumento, specialmente in montagna.

- di Redazione

Tempo d’inverno

L’inverno ci sta accompagnando con altre giornate gelide che a quote di collina e montagna stanno regalando ancora nevicate. Oltre gli 800-100 metri anche la Valle del Serchio è innevata. Causa anche quella portata dal fortissimo vento, nel comune di Barga già da ieri Renaio, nel comune di Barga, si presentava imbiancata con alcuni centimetri di neve che ieri hanno favorito in montagna un vero e proprio assalto di appassionati. Il forte vento e le nevicate in montagna continuano anche per la giornata di lunedì con accumuli causati dalle raffiche di vento, in alcuni punti, anche di circa venti centimetri. Ieri, domenica, è dovuto anche intervenire lo spalaneve della Unione dei Comuni della media Valle per soccorrere alcune persone rimaste bloccate al Rifugio Casentini. Certo niente a che vedere con la Toscana più orientale dove, come ha reso noto il Governatore della Regione Giani poco fa, il sistema di Protezione Civile sta intervenendo a ritmo serrato a Badia Tedalda dove…

- di Redazione

Lunedì possibile neve a quote collinari

Ancora giornate con temperature assai rigide ed anche, almeno fino a quote collinari, di possibile ritorno anche della neve, in particolare nella seconda parte della giornata di lunedì. Vediamo il dettaglio dei prossimi giorni. Domenica 22 gennaio: molto nuvoloso con temperature stazionarie o in ulteriore calo nei valori massimi. Lunedì 23 gennaio: nuvoloso o molto nuvoloso specie in Appennino dove saranno ancora possibili deboli nevicate oltre i 300 metri di quota, nel pomeriggio – sera. Temperature stazionarie. La tendenza: per martedì, nuvoloso o molto nuvoloso in Appennino. Temperature minime in calo con gelate, massime in aumento.

- di Redazione

Al freddo e al gelo…

Dopo la neve (come quasi sempre poca e solo in montagna) ora vivremo invece una fase di gelo che purtroppo riguarderà non solo montagna, ma anche pianura e collina. E che ci terrà compagnia per alcuni giorni. Già da ieri, ma soprattutto per oggi, i forti venti orientali che spirano sui nostri appennini  porteranno, complice il calo delle temperature, una insistente sensazione di freddo. Vediamo il dettaglio giorno per giorno: Venerdì 20 gennaio: nel pomeriggio aumento della nuvolosità. Venti deboli da nord-est in mattinata, moderati o localmente forti dal pomeriggio. Temperatura in ulteriore lieve calo. Sensazione termica di freddo acuita dal forte vento dal pomeriggio. Sabato 21 gennaio: molto nuvoloso o coperto con possibilità. Venti deboli-moderati nord-orientali. Temperature stazionarie con valori sotto zero oltre 600-700 metri. Domenica 22 gennaio: nuvoloso o molto nuvoloso. Venti deboli-moderati nord-orientali. Temperatura: stazionarie.

- di Redazione

Per domani la neve e poi il freddo

Come spesso accade dalle nostre parti si è un po’ ridimensionata la situazione neve, soprattutto per la giornata odierna che infatti la vedrà cadere semmai oltre gli 800 metri di quota. Per domani invece confermata neve a quote collinari, anche basse, fino ai 300 metri, anche se con cumulati poco significativi. Comunque sia per mettersi in viaggio domani bisognerà essere attrezzati di gomme invernali, per stare più tranquilli. Quello che più va tenuto in considerazione nei prossimi gironi è invece il calo delle temperature su valori al di sotto della media con in particolare venerdì e sabato venti forti orientali e sensazione di freddo intenso per il forte vento; per sabato minime sotto lo zero e massime non oltre i 6 gradi con però le zone collinari e montane sopra i 600-700 metri con temperature costantemente sotto lo zero. Per questo motivo, sia per le nevicate previste a quote collinari che soprattutto per le temperature rigide, l’assessore alla protezione civile…

- di Redazione

Neve a quote collinari e calo delle temperature

E‘ confermata, almeno per il momento e sicuramente per domani, l’ondata di maltempo che ci ha portato a riscoprire l’inverno con la neve caduta fino a mille metri di quota a ridosso dell’Appennino. La neve da domani, mercoledì, potrebbe interessare anche quote collinari, scendendo fino ai 600 metri per poi scendere ancora, fino ai 300 metri di quota, nella giornata di giovedì. Sarà soprattutto il freddo a farsi sentire specialmente tra giovedì e venerdì. Tra oggi e domani, per quanto riguarda la neve, per stasera in Appennino, accumuli poco significativi. Domani, mercoledì, nevicate a quote di montagna (oltre 600-800 metri), localmente a quote di collina (500-600 metri) in concomitanza dei rovesci più intensi. Accumuli fino a 20 cm oltre 600-800 metri, inferiori a 5 cm oltre 500-600 metri. Vediamo comunque il dettaglio da oggi a venerdì: Martedì 17 gennaio: maggior variabilità dal pomeriggio, ma con condizioni instabili ed associate a rovesci sparsi, locali temporali e nevicate in nuovo calo di…

- di Redazione

Arriva l’inverno?

Il generale inverno sembra che voglia dire la sua nei prossimi giorni di questa settimana di metà gennaio, la prima forse a farci sapere che non siamo in autunno da parecchio tempo… Stando alle carte attuali (ne riparleremo comunque nei prossimi giorni), la neve dovrebbe cadere fino a quote collinari, anche attorno ai 400 metri, nella giornata di giovedì, ma già in questi giorni nevicate sono previste sui rilievi appenninici ed apuani anche a quote da mille a ottocento metri, ed in alcune situazioni anche al di sotto. Anche le temperature sono destinate a scendere, fino anche sotto ala media stagionale. Vediamo il dettaglio: Lunedì 16 gennaio parzialmente nuvoloso nella prima parte del mattino con ampie schiarite ma con rapido aumento delle nubi. Nella seconda parte della giornata precipitazioni diffuse anche a carattere di rovescio. Neve in appennino oltre i 1000 metri Venti forti di Libeccio sulla costa e sull’Appennino, moderati nell’interno. Violente raffiche su arcipelago e Appennino. Temperature massime in calo,…

- di Redazione

Il tempo del fine settimana. Domenica con la pioggia

Un sabato con il sole ed una domenica con la pioggia. Ecco il fine settimana che ci aspetta, con il ritorno della neve, presumibilmente dalla serata di domenica, sulle vette appenniniche. Il brutto tempo, la tendenza al momento è questa, è previsto anche per lunedì e martedì. Per sabato 14 gennaio, cielo poco nuvoloso o velato con temporanei addensamenti nel pomeriggio. Nelle prime ore del mattino formazione di foschie dense e locali banchi di nebbia su pianure e vallate interne. Temperatura al mattino in lieve calo sulle zone settentrionali; massime stazionarie. Per domenica 15 gennaio, nuvoloso o molto nuvoloso e possibili piogge sparse, in intensificazione in serata, quando potranno assumere anche carattere di rovescio. Sul finire della giornata possibili nevicate su Appennino settentrionale fino a quote prossime a 1500m. Temperatura in temporaneo aumento nella seconda parte della giornata. La tendenza: per lunedì nuvoloso con piogge e rovesci sparsi, più probabili nelle prime ore del mattino e in serata. Neve in Appennino mediamente…

- di Redazione

Tempo ok per la Befana, poi la pioggia sabato sera e domenica

Vigilia e giorno di Befana saranno baciate da sole in linea di massima, con qualche nuvola ogni tanto, mentre il fine settimana si preannuncia con il ritorno della pioggia. Stasera e domani ci godremo però due giornate essenzialmente stabili che favoriranno i tanti eventi legati alla tradizione della Befana anche grazie a temperature ancora superiori alle medie stagionali pur se un po’ in calo. Per questo giovedì di vigilia da coperto in mattinata per nubi medio-basse a schiarite più ampie  nel pomeriggio. Temperatura in locale lieve calo con valori comunque superiori alle medie. Per venerdì 6 gennaio, in prevalenza poco nuvoloso. Temperature minime in locale calo, massime stazionarie. Sabato 7 gennaio tempo in peggioramento: da poco nuvoloso in mattinata a molto nuvoloso con possibilità di locali brevi piogge nel pomeriggio sera. Temperature minime in locale aumento, massime stazionarie e miti. La tendenza: per domenica 8 gennaio attese piogge e rovesci, più frequenti nella seconda parte della giornata. Neve sulle cime dell’Appennino. Temperatura in aumento nei…

- di Redazione

Il tempo della prima settimana del 2023

Dopo un lunedì così e così, con tante nuvole, temperature miti ed umidità dominante, anche questa settimana sembra avviarsi su questa strada. Con l’unica variazione sul tema della pioggia che tornerà nella prima parte della mattinata di martedì 3 gennaio, mentre nei prossimi giorni saranno di nuovo le nuvole protagoniste, ma senza particolari fenomeni, con temperature che si manterranno stazionarie o con piccole variazioni, almeno fino alla giornata di venerdì quando invece si potrebbe registrerete un sensibile calo. Ne riparleremo. Andiamo a vedere le previsioni nel dettaglio: martedì 3 gennaio, molto nuvoloso o coperto con possibilità di locali deboli piogge nella prima parte della giornata. Temperature stazionarie. Mercoledì 4 gennaio: generalmente nuvoloso; non si escludono isolate pioviggini. Temperatura in lieve calo le minime, quasi stazionarie le massime. La tendenza per giovedì: molto nuvoloso in mattinata con possibilità di isolate pioviggini, ampie schiarite dal pomeriggio. La tendenza per venerdì:  generalmente nuvoloso; non si escludono isolate pioviggini. Temperature minime in calo anche sensibile, massime stazionarie.

- di Redazione

Il tempo per la fine del 2022

Un fine 2022 ancora all’insegna del tempo mite e di qualche pioggia più probabile per la giornata di venerdì 30 dicembre. Anche per il giorno dell’ultimo dell’anno temperature abbondantemente sopra la media. Ecco i dettagli. Venerdì 30 dicembre: cielo nuvoloso o molto nuvoloso con precipitazioni sparse generalmente più insistenti sulle nostre zone Temperatura in lieve aumento, su valori al di sopra delle medie. Sabato 31 dicembre: cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con residue deboli piogge nella prima parte della giornata. Schiarite più estese nella seconda parte della giornata. Temperatura in ulteriore lieve aumento con massime fino a 16-18 °C (normalmente in questo periodo attesi valori attorno a 10-12 °C). Domenica 1 gennaio 2023: nuvoloso con possibilità di piogge deboli il pomeriggio. Temperatura in calo.