Cronaca

- di Redazione

Festa per i 100 anni di Albertina Bianchi

Il 10 maggio, presso la Villa di Riposo Giovanni Pascoli di Barga, la signorina Albertina “Berta” Bianchi ha festeggiato il centesimo compleanno ricevendo tra gli altri gli auguri del Comune di Barga, portati dal Vicesindaco Alberto Giovannetti e del Comune di Capannori (suo paese di origine) inviati dal Sindaco Giorgio Del Ghingaro.A festeggiare la neocentenaria assieme al direttore ed al personale della residenza di cui è ospite, c’erano anche  nipoti e pronipoti ed una delegazione del Gruppo Alpini di Barga che ha animato la festa con musiche e canti.

- di Redazione

E’ uscito il primo numero de La voce dei giovani

Una nuova testata viene ad arricchire il già notevole panorama della stampa barghigiana. E’ infatti uscito con il mese di aprile il primo numero de “La voce dei giovani… Rumore di fondo”, giornalino ideato e creato dal gruppo giovani dell’Unità Pastorale di Barga, San Pietro in Campo e Sommocolonia; il nuovo periodico, redatto sotto la direzione di don Salvatore Glorioso, dovrebbe avere cadenza bimestrale. Esso intende costituire un’occasione ulteriore di incontro e collaborazione per questo gruppo già ben collaudato di ragazzi, fornendo loro la possibilità di intervenire ed esprimersi in prima persona sulle questioni più attuali e sul mondo che li circonda, sul cinema, sulla poesia, la musica e altre forme d’arte, oltre a costituire un utile memorario per gli appuntamenti giovanili dell’Unità Pastorale. Chiunque fosse interessato a partecipare in prima persona a questo esperimento può rivolgersi ai membri della redazione o informarsi iscrivendosi al gruppo Facebook “Giovani Barga”. Scarica e leggi “La voce dei giovani”: GIORNALE

- di Redazione

L’alta pressione gioca a fare l’estate ma scapperà presto

Il tentativo dell’alta pressione di resistere alla bordata fredda proveniente da nord pare non riuscirà ad andare a buon fine ed oggi sarà l’ultima giornata con il sole che regnerà praticamente incontrastato. A partire da domani andremo incontro ad un lento ma progressivo peggioramento del tempo causato dal ritiro dell’anticiclone verso l’oceano atlantico. Questa mossa determinerà, già a partire dalle prime ore di sabato, la discesa di una saccatura dal nord Europa, in progressivo spostamento fino sulle nostre regioni con l’apice del maltempo tra domenica e lunedì. Continuano quindi i “balletti” dei vari modelli con ogni giorno alternano visioni ottimistiche o pessimistiche. Domani mattina scioglieremo definitivamente la prognosi per il tempo del week end che comunque non promette niente di buono. Giovedi 12 maggio: giornata con ancora tanto sole e temperature massime comprese tra 25 e 27 gradi. Possibile qualche banco nuvoloso di passaggio durante la giornata ma senza conseguenze. Venti deboli in rinforzo temporaneo al pomeriggio.  Venerdì 13 maggio:…

- di Redazione

Garfagnana editrice al Salone del libro di Torino

Grande successo di pubblico per la presentazione ufficiale della casa editrice “Garfagnana” al Salone Internazionale del libro di Torino. Con il saggio “Pietro da Talada: un pittore del Quattrocento in Garfagnana” di Normanna Albertini con gli interventi di Mario Rocchi, Fratel Arturo Paoli, Andrea Giannasi, Gianluca Farusi, Umberto Bertolini e Pierdario Galassi, si è aperta la kermesse libraria. Si è parlato durante la presentazione, alla quale hanno preso parte anche Bianca Stefania Fedi e Daniela Toschi, di tradizioni, culture, arte e storia di un passato che ancora oggi vive tra le pietre della valle. La Madonna del Trittico di Borsigliana ha attratto molti visitatori che hanno apprezzato la ricerca sul pittore vissuto nella seconda metà del 1400 sulle terre del Ducato di Modena. A far da contorno – per le fortune di decine di lettori – la degustazione di “Garfagnana Orgolosa” con pane, salumi, formaggi e torte provenienti dal crinale emiliano. Tra questi lo “scarpazzone” una torta salata della montagna…

- di Redazione

Ricetta della settimana

Stavolta no. Di elezioni provinciali non parlo. Ho già scritto troppo, mi dicono. A me non pare. Comunque. Stavolta, a scanso di possibili equivoci e fraintendimenti, ho deciso che vi propino una bella ricetta di cucina. Non quei soliti piatti della nostra tradizione locale, della nonna per intenderci; qualcosa invece dei giorni nostri. Rielaborato insomma. Qualcosa delle nostre parti da offrire a un commensale speciale, magari che, se ci pensa e vuole, ci può fare qualcosa.In una terrina, mescolare l’apatia con l’indifferenza e l’indolenza, ma anche con il saper fare le cose bene così come sappiamo quando ci interessa. Aggiungere, infine, una tazza di incerte prospettive per il futuro, un bicchiere di solitudine, ma anche le grandi risorse a disposizione, quanto basta. Amalgamare bene gli ingredienti quindi far bollire nel suo brodo e cuocere a fuoco lento. Ripassare il tutto in forno a 180 gradi per alcuni giorni. A parte far tostare per pochi minuti in una padella un pizzico…

- di Redazione

Il Castelnuovo saluta l’Eccellenza

Montecalvoli è un paesino di 1300 abitanti dalle parti di Pisa.La squadra di calcio si trovava in Eccellenza e alla fine di un campionato semidisastroso se ne stava con soli 20 punti al penultimo posto. Insomma poca cosa e poco calcio. Per questo nessuno lo avrebbe detto che alla fine Montecalvoli avrebbe gettato nello sconforto la parte calcistica di Castelnuovo.Eppure tra le righe una certa preoccupazione tra i gialloblu si leggeva. Forse qualcuno se lo sentiva già nelle gambe sul campo del Pescia all’ultima di campionato. Non era giusto giocarsi tutto a 36 punti, con due finali da 90 minuti. Non era cosa da farsi e così è stato. Con un 3 a 1 all’andata e un 3 a 2 al ritorno il piccolo – piccolissimo – Montecalvoli, alla fine l’ha spuntata sul Castelnuovo di Garfagnana che se ne torna mesto in Promozione.Peccato perché al “Nardini” per anni si è visto buon calcio e la C2 aveva portato in valle…

- di Redazione

Edilizia scolastica: nuovi infissi nelle palestre dell’ISI di Barga

Partiranno questa settimana i lavori di sostituzione degli infissi delle due palestre dell’Istituto professionale per i servizi alberghieri “Pieroni” di Barga dove, recentemente, si sono conclusi importanti lavori di ristrutturazione dell’edificio, curati dalla Provincia.La giunta di Palazzo Ducale, infatti, ha approvato in questi giorni una delibera che, di fatto, rivede le priorità degli ulteriori interventi di sistemazione e riqualificazione della scuola e storna una parte delle risorse per intervenire sulle due palestre dove, a causa delle infiltrazioni di umido dalle vecchie finestre, si era staccato parte dell’intonaco.Insieme con i nuovi infissi (dello stesso tipo di quelli installati nella sede di viale Biondi), la Provincia provvederà anche alla sistemazione degli intonaci rovinati e alla ritinteggiatura dei locali.Questi lavori si aggiungono a quelli completati nelle scorse settimane grazie ad un contributo di 340mila euro della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, che hanno riguardato la messa in sicurezza delle finestre e delle porte di accesso, il contenimento energetico oltre alla sistemazioni delle facciate,…

- di Redazione

Un concorso di idee per rilanciare Barga Giardino

Verrà indetto un concorso di idee per riqualificare tutta l’area di Barga Giardino. A comunicarlo nell’ultima riunione del Consiglio Comunale è stato il vice sindaco e assessore all’Urbanistica Alberto Giovannetti. Già più volte l’assessore ha fatto riferimento all’intenzione dell’amministrazione di migliorare l’assetto urbanistico e la fruibilità di tutto il Giardino di Barga che diventerà il biglietto da visita della città. Il concorso di idee è stato considerato lo strumento in grado di offrire le migliori progettazioni inerenti l’abbellimento e la migliore fruibilità di quello che è il quartiere centrale di Barga capoluogo. In questa ottica potranno essere ridisegnati spazi a servizio di tutta la comunità, nuove aree da adibire a parcheggi e a servizi. Come spiega il vice sindaco Giovannetti, il tutto interresserà la parte che va dal Piazzale Pertini sino all’area pedonale di Via Pascoli, via Mordini , Via Giardino e Piazza San Rocco. Ciò recherà nuova e migliore visibilità agli esercizi commerciali che sono dislocati su questo percorso…

- di Redazione

Tempo nuovamente tranquillo ma non durerà

Il nucleo di aria fredda proveniente dai Balcani ha colpito in pieno le regioni centro-meridionali riportando addirittura la neve in appennino in provincia di Isernia. Sulle nostre zone la giornata di ieri è trascorsa, come previsto, con un vento abbastanza fastidioso di tramontana che ha provocato una diminuzione delle temperature (+21 la massima e +4,3 la minima) ma, in compenso, ha reso il cielo completamente sereno e terso. Residui annuvolamenti sono presenti lungo i crinali appenninici ma tenderanno a dissolversi nel corso della giornata a causa della rimonta dell’alta pressione che, pur non presentandosi con valori troppo elevati e compresi tra 1022 e 1016 hpa ,causerà lo spostamento del nucleo freddo verso la Grecia e garantirà tre giorni di tempo sereno e tranquillo. A partire da venerdì andremo incontro ad un peggioramento che ci accompagnerà per tutto il prossimo week end e si mostrerà più incisivo durante la prossima settimana a causa di un nucleo di aria fredda proveniente da…

- di Redazione

Santini sul bilancio: basta trincerarsi dietro il tagli del Governo

Il consigliere di Spazio Libero Guido Santini, nella sua qualità di coordinatore comunale del PDL, interviene sull’approvazione del bilancio e soprattutto sulle affermazioni degli amministratori nel presentare il documento.“L’amministrazione comunale di Barga annuncia la propria volontà di stanare eventuali evasori della T.A.R.S.U. (tassa sui rifiuti solidi urbani) – scrive santini – È giusto che tutti contribuiscano per quanto dovuto, ma il mio auspicio è che tutto questo però non si traduca in una lotta all’ultimo metro quadro in più per coloro che già pagano, anche alla luce del fatto che la tassa è aumentata ulteriormente (del 2 %) quando l’aspettativa della gente, con la raccolta differenziata a regime, andava in senso opposto”.“Per quanto concerne i ‘tagli’ del Governo, ancora una volta tirati in ballo dall’amministrazione, bisogna fare alcune riflessioni: la congiuntura economica italiana ed europea richiedono il massimo rigore nella gestione delle risorse da parte del Governo centrale e l’applicazione di una politica di contenimento della spesa pubblica ha portato…

- di Redazione

Bambini, mai più gastroenteriti: per prevenirle basta un vaccino

Se ne parla poco ma è una malattia che colpisce quasi tutti i bambini entro i 5 anni. Tanto che nei paesi occidentali rimane tuttora la prima causa di ospedalizzazione dei più piccoli. E’ la gastroenterite da rotavirus e si manifesta con episodi di diarrea severa e vomito che, nei casi più gravi, possono portare il bambino alla disidratazione. In Italia colpisce oltre 400.000 bambini, originando 80.000 visite ambulatoriali, più di 10.000 ricoveri ospedalieri per una spesa sanitaria pari a circa 60 milioni di euro all’anno, a cui vanno sommati i costi indiretti, ossia quelli dovuti alla perdita di giorni di lavoro per i genitori dei bambini ammalati. “E’ un problema non di poco conto – afferma Alberto Tomasi, direttore del Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda USL 2 di Lucca – soprattutto per i piccoli pazienti, visto che l’incidenza maggiore si registra tra i 6 mesi e i 2 anni, ma anche sociale, con costi economici importanti legati alla patologia”. Solo…

- di Redazione

Al via “Leggere Gustando”: tra sapori e parole

Parte domani sera “Leggere Gustando”: evento enogastroletterario che unisce libri, prodotti tipici locali, storia e cultura della Garfagnana che si terrà nella splendida Rocca Ariostesca. Ricchissimo il programma di questa seconda edizione. “Ogni sera- spiega Andrea Giannasi, organizzatore del festival- dalle 20,30 si parlerà di libri con degustazioni di prodotti tipici della valle con scrittori, giornalisti e nuovi autori e vi sarà uno spazio per parlare dei titoli della neonata Garfagnana editrice. Inoltre saranno allestite anche una esposizione di macchine da scrivere che racconteranno la storia della scrittura meccanica e una mostra di copie del 1948 de “Il Candido” il famosissimo settimanale di satira politica diretto da Giovannino Guareschi, il padre di Don Camillo e Peppone”.Il festival sarà aperto dallo scrittore lucchese Vincenzo Pardini che, accompagnato dalle letture di Piero Nannini, in un incontro dal titolo “Lupi e briganti: Ludovico Ariosto e la sua Garfagnana”, parlerà, in anteprima della sua ulttima fatica letteraria: “Il viaggio dell’orsa” pubblicato da Fandango.Venerdì in…