Lima, la Regione boccia il progetto della centralina idroelettrica a Fabbriche di Casabasciana

-

Dopo un battaglia durata 8 anni il comitato in difesa della Lima esulta per la bocciatura della regione Toscana, che mette la parola fine al progetto di costruzione di una mini centrale idroelettrica a Fabbriche di Casabasciana.

Dopo 8 anni la Regione mette la parola fine al progetto di costruzione di una centralina per la produzione di energia idroelettrica a Fabbriche di Casabasciana, sul torrente della Lima. La proposta presentata dalla società genovese Green Factory sarebbe infatti risultata incompatibile con l’ambiente e la varietà floro-faunistica locali. Negli anni la realizzazione dell’impianto è stata duramente combattuta dal comitato in difesa della Lima, che ne ripetutamente denunciato l’impatto nocivo per l’intera vallata e per le sue specie viventi, ma anche per le attività della zona. Sono ormai diverse infatti le scuole e le società sportive di rafting aperte lungo il torrente. Ogni anno sono capaci di attrarre circa 10mila persone tra turisti e appassionati, che ovviamente poi significano importanti risorse anche per quanto riguarda l’indotto.

Tag: , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.