Tag: bagni di lucca

- di Redazione

Un successo la festa dello sport e delle associazioni a Bagni di Lucca

Tante associazioni del territorio di Bagni di Lucca e tante associazioni sportive hanno celebrato la giornata dedicata ai giovanissimi e allo sport, appuntamento che nasce dalla nuova pro-loco di Bagni di Lucca in collaborazione con l’amministrazione comunale.   Lo scopo principale è quello di animare il capoluogo ma anche di  far avvicinare i giovani alle discipline sportive  in un periodo in cui proprio le nuove generazioni fanno sempre meno attività fisica. Ad aprire l’iniziativa  le note della filarmonica di Corsagna che hanno fatto da cornice anche all’inaugurazione della nuova sede della Pro Loco in viale Umberto I, in posizione centralissima, che di fatto è anche un punto informazioni turistica e non solo.

- di Redazione

In kayak e canoa sulla Lima, ecco il progetto per il parco degli sport fluviali

Il “White Water Park”, promosso dalla Federazione italiana canoa-kayak (Fick) e dal Comune di Bagni di Lucca, è stato presentato a Palazzo Ducale dal presidente della Provincia, Luca Menesini, dal sindaco di Bagni di Lucca, Paolo Michelini e dal consigliere regionale Mario Puppa, gli enti competenti, il Coni regionale, dalla FICK Toscana, con il suo delegato Leonardo Di Sacco e dalla Federazione nazionale Canoa-Kayak, rappresentata dal suo presidnte nazionale Luciano Buonfiglio. Un parco sulla Lima destinato agli amanti degli sport fluviali all’aria aperta, come il kayak, la canoa e il rafting. E’ quanto prevede il progetto ‘White Water Park’, presentato a Palazzo Ducale dal presidente della Provincia, Luca Menesini assieme al sindaco di Bagni di Lucca Paolo Michelini e al consigliere regionale Mario Puppa alla presenza dei rappresentanti del Coni regionale, dalla FICK Toscana e delle altre federazioni competenti. Il parco sportivo – che avrà un costo complessivo di 316mila euro – si inserirà nel contesto ambientale di Cevoli, dove…

- di Redazione

60 anni fa la tragedia del Vajont, Bagni di Lucca ricorda il patto di amicizia tra i due Comuni

Nei giorni successivi alla tragedia anche la Valle del Serchio si mobilitò per ospitare un gruppo di giovanissimi rimasti orfani o senza casa, grazie alla sensibilità di Bagni di Lucca e in particolare del sindaco di allora Mario Lena, scomparso pochi mesi fa. In questi giorni si è parlato molto della tragedia del Vajont, che causò quasi 2000 morti. Era il 9 Ottobre del 1963, esattamente 60 anni fa. Nei giorni successivi  alla tragedia anche la Valle del Serchio si mobilitò per ospitare un gruppo di giovanissimi rimasti orfani o senza casa, grazie alla sensibilità di Bagni di Lucca e in particolare del sindaco di allora Mario Lena, scomparso pochi mesi fa. Negli anni a seguire Bagni di Lucca si gemellò con il comune di Longarone, patto di amicizia  sempre rinverdito nel corso dei decenni.In questi giorni una nutrita rappresentanza del comune termale ha partecipato alle commemorazioni ufficiali dei 70anni dalla tragedia, sottolineando ancora quel rapporto di amicizia e di…

- di Redazione

Due nuovi mezzi alla Croce Rossa di Bagni di Lucca

A poco più di un anno dal terribile incidente in cui andò completamente distrutta, mentre era impegnata in un servizio di emergenza, la nuova ambulanza inaugurata solo pochi mesi prima, il Comitato della Croce Rossa di Bagni di Lucca ha inaugurato con un bel pomeriggio di festa una nuova ambulanza destinata ai servizi di emergenza del 118.   Ad inaugurare il mezzo, insieme a tante istituzioni, il presidente della CRI di Bagni di Lucca Moreno Fabbri, che ha ricordato i terribili momenti dell’incidente del luglio 2022; due delle tre persone dell’equipaggio, a causa dei postumi, non sono ancora rientrate in servizio, ma per l’inaugurazione non sono mancate e sono salite a bordo del nuovo mezzo a significare la chiusura di un brutto momento per tutti i volontari della CRI; chiusura rafforzata dalla grande generosità e la solidarietà che hanno permesso al Comitato di Bagni di Lucca di acquistare la nuova ambulanza entrata in servizio, dato che i rimborsi assicurativi sono…

- di Redazione

Bagni di Lucca, al via la rassegna regionale Teatro Scuola

Al suono della Merciful band di Borgo a Mozzano si è aperta a Bagni di Lucca la 30° edizione della Rassegna Regionale Teatro Scuola. Al suono della Merciful band di Borgo a Mozzano si è aperta a Bagni di Lucca la 30° edizione della Rassegna Regionale Teatro Scuola.Dopo le note dell’Inno Nazionale gli interventi aperti dal sindaco di Bagni di Lucca Paolo Michelini, che ha salutato con soddisfazione la 30esima edizione, che segna di fatto la ripartenza piena dopo gli anni segnati dalla pandemia. Naturalmente questo evento ha risentito più di altri le limitazioni in quanto sono proprio le scuole le vere protagoniste della manifestazione.All’apertura era presente anche Luca Marchi della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, che da sempre cofinanzia la manifestazione. La regione, che storicamente ha sempre sostenuto la manifestazione, è stata rappresentata dal consigliere regionale Mario Puppa e le scuole dalla massima autorità interprovinciale, Donatella Buonriposi. Il concorso si   è aperto con lo spettacolo Teatrale  della…

- di Redazione

Bagni di Lucca, la Croce Rossa torna nella sede ex Susie Clark

La Croce Rossa di Bagni di Lucca torna alle origini, nel senso che rientrerà nella sua sede storica in via Letizia in quello che è conosciuto come il Poliambulatorio Susie Clark. La Croce Rossa di Bagni di Lucca torna alle origini, nel senso che rientrerà nella sua sede storica in via Letizia in quello che è conosciuto come il Poliambulatorio Susie Clark. In una conferenza stampa svoltasi presso la sala corsi CRI è stata infatti annunciata la firma di una convenzione tra l’Azienda USL Toscana nord ovest e il comitato CRI di Bagni di Lucca per trasferire in questa sede le attività della Croce Rossa. L’annuncio da parte del presidente del comitato CRI, Moreno Fabbri, alla presenza di Nicola Ceragioli, direttore del Dipartimento aziendale Tecnico e Patrimonio dell’ASL Toscana Nord Ovest e dell’assessora a sociale e sanità del comune di Bagni di Lucca  Maria Barsellotti. Un anno di tempo, tanto sarebbe necessario per completare l’iter per organizzare il trasferimento nella nuova sede, che consentirà…

- di Redazione

Al via da Bagni di Lucca la tournée di “Etty”, in scena la storia della giovane ebrea olandese morta ad Auschwitz

Lo spettacolo scritto e interpretato da Michela Innocenti affronta il delicato tema della Shoah con un occhio differente, entrando nella vita privata della donna uccisa nel campo di concentramento il 30 novembre 1943. E’ iniziata al Teatro Accademico di Bagni di Lucca, quale anteprima della rassegna teatro Scuola, la tournée nazionale di “Etty”,  spettacolo scritto e interpretato da Michela Innocenti e messo in scena dalla Compagnia Teatrale  “Il Circo e La Luna” residente al teatro Alfieri di Castelnuovo Garfagnana.Lo spettacolo, che prende il nome dalla sua protagonista, Etty  Hillesum,  affronta il delicato tema della Shoah con un occhio differente entrando nella vita privata di tutti i giorni di Etty, uccisa ad Auschwitz il 30 novembre 1943, 80 anni fa. Sono 11 i suoi diari, tradotti, letti e apprezzati in tutto il mondo proprio per il pensiero filosofico e per il messaggio positivo che veicolano e che va anche oltre la dimensione esclusivamente collegata alla Shoah che tutti conosciamo.Proprio lo spettacolo dedicato…

- di Redazione

Bagni di Lucca, successo oltre le aspettative per le giornate del FAI nei luoghi del cuore

Circa 1000 persone nel corso della Speciale due giorni, hanno visitato i luoghi del FAI a Bagni di Lucca. Circa 1000 persone nel corso della Speciale due giorni, hanno visitato i luoghi del FAI a Bagni di Lucca.Il numero notevole di persone, al di sopra di ogni aspettativa, ha voluto conoscere nei dettagli le due  particolarità della cittadina termale inserite per una volta nei luoghi del cuore  del FAI, ovvero il casinò municipale, forse unico esempio nella storia di un manufatto costruito dai Borboni proprio per ospitare il gioco d’azzardo, e i Bagni Bernabò, costruiti nel 1500 dopo la scoperta dei prodigiosi effetti benefici delle acque termali per volere di un ricco signore di nome Bernabò. Tra le cose più apprezzate dai visitatori  i giochi dell’antico casinò. Il successo della due giorni è anche il risultato della totale collaborazione tra vari enti, come cui la proloco e l’amministrazione comunale termale

- di Redazione

Passaporti, per gli abitanti della Valle del Serchio apre l’ufficio di Bagni di Lucca

Alla presenza del questore di Lucca Dario Sallustio, che ha incontrato per l’occasione la stampa per presentare questa iniziativa, è stata tenuta a battesimo l’apertura dello sportello passaporti realizzato presso la sede della Polizia Stradale di Bagni di Lucca. Alla presenza del questore di Lucca Dario Sallustio, che ha incontrato per l’occasione la stampa per presentare questa iniziativa, è stata tenuta a battesimo l’apertura dello sportello passaporti realizzato presso la sede della Polizia Stradale di Bagni di Lucca, che dunque si aggiunge, dopo Forte dei Marmi, Lucca e Viareggio, agli sportelli della questura dove è possibile espletare le pratiche per la richiesta ed il rinnovo del passaporto. Questo servizio nell’ottica di venire incontro alla popolazione della Valle del Serchio.  Per quanto riguarda il percorso per ottenere il passaporto o il rinnovo, la procedura non cambia; si può svolgere l’iscrizione online con la differenza che si potrà scegliere appunto di completare la pratica nella sede della Polizia Stradale di Bagni di…

- di Redazione

La magia del Presepe Vivente a Granaiola

A Granaiola, nel comune di Bagni Lucca, dopo il rinvio di una settimana si è svolto regolarmente il Presepe Vivente. In questo angolo di territorio o del comune termale ogni anno si alternano tre frazioni dove i comitati parrocchiali organizzano questo evento: Monti Villa, Pieve dei Monti di Villa e Granaiola che ha organizzato l’edizione di domenica. A Granaiola, nel comune di Bagni Lucca, dopo il rinvio di una settimana si è svolto regolarmente il Presepe Vivente. In questo angolo di territorio o del comune termale ogni anno si alternano tre frazioni dove  i comitati parrocchiali  organizzano questo  evento: Monti Villa, Pieve dei Monti di Villa e Granaiola che ha organizzato l’edizione di domenica. Nell’antico borgo oltre a tanti prodotti tipici che si potevano degustare grazie al percorso gastronomico il presepe vivente ha proposto tanti mestieri di un tempo, quasi tutti reali,  cioè non con figuranti ma con  veri artigiani; tra i lavori riproposti anche l’antico mestiere della tessitura al…

- di Redazione

Un torneo di Burraco per acquistare un’ambulanza a Bagni di Lucca

Obiettivo, contribuire alla raccolta di fondi per dotare il comitato della Croce Rossa della cittadina termale di una nuova ambulanza, dopo  quella acquistata e messa in attività solo nel mese di febbraio scorso e  andata completamente  distrutta in un incidente stradale avvenuto  questa estate sulla Strada  del Brennero tra Marlia e Lucca. Un torneo di Burraco per beneficenza a Bagni di Lucca. Obiettivo, contribuire alla raccolta di fondi per dotare il comitato della Croce Rossa della cittadina termale di una nuova ambulanza, dopo  quella acquistata e messa in attività solo nel mese di febbraio scorso e  andata completamente  distrutta in un incidente stradale avvenuto  questa estate sulla Strada  del Brennero tra Marlia e Lucca. Una grossa perdita per la CRI di Bagni di Lucca, non ancora rimpiazzata a causa dei tempi lunghissimi delle pratiche assicurative. Il torneo è stato organizzato dall’APS Burraco Bagni di Lucca Terme in stretta collaborazione naturalmente con la CRI di Bagni di Lucca e con il…

- di Redazione

Sport e avventura sul torrente Lima

Il corso d’acqua richiama tanti turisti e appassionati, che attraversano e vivono il torrente in vario modo. Nascosto dalla fitta vegetazione nel comune di Bagni di Lucca si trova uno dei torrenti più belli e apprezzati di tutta la penisola, parliamo della Lima, le cui limpide acque da alcuni anni sono diventate meta per tanti turisti e appassionati della natura e dello sport, basta fermarsi un attimo su uno dei tanti ponti per osservare i diversi modi di vivere questo straordinario torrente, dal “torrentismo” al rafting, dal canottaggio a altre forme si sport avventura. Tra coloro che hanno compreso prima di altri l’importante valore di questo luogo c’è Paolo Roverani, che 7 anni fa ha realizzato un vero e proprio parco avventura nelle strette gole di Coccìglia, dove la stagione turistica è già iniziata lasciandosi alle spalle la pandemia.Oggi il Canion park offre un percorso di quasi 2 ore dove gli ospiti di ogni età possono vivere la natura lungo…