Presentato a Barga il libro di Ivo Poli

-

Nel pomeriggio di sabato 14 dicembre  la Fondazione Ricci ha accolto Ivo Poli con il suo ultimo lavoro “I lamenti di un contadino garfagnino – Esiste ancora il buonsenso?”. Introdotto dalla presidente Cristiana Ricci, il libro è stato presentato con grande professionalità e conoscenza dal sindaco di Camporgiano Francesco Pifferi. In conclusione intervento dell’autore. Il libro tratta del territorio da considerare, come scrive l’autore, una grande risorsa da valorizzare. Il testo è arricchito dalle sagge parole di due vecchi contadini che interloquiscono, con un parlare nostrano, con il Poli. Il libro scorre gradevolmente con dati e leggi, e temi come la scuola, il turismo e l’alimentazione. Una considerazione finale con le parole di Gianni, che insieme a Piè e a Ivo Poli sono i protagonisti: “Io lai, ma se ci siàm passi una volta, allòra siam proprio peggio de muli, lo sapete nò vo, che il mulo in dù casca na volta un ci casca du volte; noaltri invece ci vojàn ricascà? Ma un lo sanne quella storia lì i nosci politicanti?”.

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.