Torna “La Valle dei Presepi”

-

MEDIA VALLE DEL SERCHIO – Nel periodo Natalizio, ormai da quattro anni, nella Media Valle del Serchio si tiene “La Valle dei Presepi. La Tradizione e l’Arte dei Presepi nella Media Valle del Serchio” un’iniziativa organizzata dall’Unione dei Comuni Media Valle del Serchio in collaborazione con i Comuni di Bagni di Lucca, Barga, Borgo a Mozzano, Coreglia Antelminelli, Pescaglia e le varie Associazioni del Territorio nell’ambito della Tradizione del Presepe.

Il Presidente e i Sindaci dell’Unione dei Comuni Media Valle del Serchio sono lieti di invitare tutta la popolazione all’inaugurazione della IV Edizione che si terrà domenica 1° dicembre  alle 11 presso Piazza Antelminelli a Coreglia Antelminelli (in caso di pioggia l’inaugurazione si terrà presso il Forte sempre a Coreglia Antelminelli).

L’Inaugurazione si aprirà con i saluti Istituzionali del Presidente Patrizio Andreuccetti Sindaco di Borgo a Mozzano e del Sindaco di Coreglia Antelminelli Valerio Amadei. Saranno diverse le autorità presenti tra cui il Presidente del Consiglio Regionale Eugenio Giani.

La manifestazione nasce dalla volontà di mettere in luce la tradizione secolare dei Maestri figurinai della Media Valle del Serchio. Il Presepe è infatti parte integrante della cultura popolare del nostro territorio. La maestria degli artigiani locali e la qualità produttiva delle aziende sono riconosciute da sempre in tutto il mondo. La Media Valle ritrova vita in un magico percorso tra i principali presepi del territorio. Lo scopo della rassegna “La Valle dei Presepi’ è di guidare i visitatori alla scoperta della bellezza delle usanze locali legate al periodo natalizio. Affiancato al percorso dei Presepi, verrà presentato infatti un calendario di eventi finalizzato ad arricchire la rassegna e a trasportare totalmente il pubblico in un’emozionante esperienza di folclore, memoria e sacralità.

“La Valle dei Presepi* avrà inizio dunque da domenica 1 dicembre e terminerà il 6 gennaio.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*